Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Metallica
S&M²
Demo

Black Spirit Crown
Gravity
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

29/09/20
SECOND TO SUN
Leviathan

30/09/20
ALEX MELE
Alien Doppelganger

01/10/20
THE ERKONAUTS
I Want It to End

02/10/20
ION OF CHIOS
_reHUManize_

02/10/20
GOREPHILIA
In the Eye of Nothing

02/10/20
NACHTBLUT
Vanitas

02/10/20
SIX FEET UNDER
Nightmares of the Decomposed

02/10/20
ANAAL NATHRAKH
Endarkenment

02/10/20
SCHWARZER ENGEL
Kreuziget Mich

02/10/20
ISENGARD
Varjevndögn

CONCERTI

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

09/10/20
MORTADO
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

09/10/20
BULLO FEST
LEGEND CLUB - MILANO

10/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) + AFRAID OF DESTINY (ANNULLATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/10/20
TWILIGHT FORCE + GUESTS (RINVIATO)
LEGEND CLUB - MILANO

Plain Ride - Skeleton Kites
( 1000 letture )
Nella maggior parte dei casi, la musica che proviene dalla penisola scandinava è o estremamente pesante o estremamente pacata. I Plain Ride di Janne Westerlund appartengono alla seconda categoria. Giunta al quinto disco, la band finnica propone una musica, a detta loro, che ha a che fare con il blues, che strizza gli occhi ad una scena proto-doom afroamericana (?), ma prodotta nel Paese di Santa Claus. Per capirci, il folk americano incontra il krautrock. Ma cerchiamo di capire meglio a cosa ci troviamo di fronte.

La scaletta di questo Skeleton Kites è ricca di nostalgia per i tempi che furono, e la produzione, infatti, ha raggiunto l’obiettivo di proporre un sound estremamente vintage, e se anche in alcuni punti la chitarra solista è un tantino esagerata, considerando il contesto musicale in cui è inserita, la parte strumentale ha un suo perché. Ciò che lascia un po’ spiazzati è la parte cantata. Se il vocalist si destreggia abilmente nelle sezioni in finlandese, le parti in inglese sono piuttosto ridicole. Oggigiorno è estremamente facile venire a contatto con filmati (film, serie tv, interviste etc…) nell’idioma albionico, e anche chi non lo mastica, ed in Italia ce ne sono ahimè molti, si accorge quando il parlante non è madre lingua. Figuratevi sentirlo in un brano musicale con un pesantissimo accento del Nord Europa. Per non parlare delle liriche, con soluzioni grammaticali e licenze poetiche che sfidano Prisencolinensinainciusol "All right".

Inutile dire che questo album non aggiunge nulla di rilevante al panorama musicale odierno, ma se vi interessa un disco di musica tranquilla cantata in lingua straniera da metter su mentre si cucina, al quale prestare poca attenzione, allora questo è il prodotto che fa per voi.



VOTO RECENSORE
56
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2014
Ektro Records
Psychedelic Rock
Tracklist
1. Empress
2. The Siege
3. Lt. Greely
4. Yesterdays Fire
5. Skeleton Kites
6. St. Jenny
7. Suuri Vesi
Line Up
Janne Westerlund (Voce , Chitarra)
Julius Jääskeläinen (Chitarra, Tastiere)
Sami Vironen (Arpa, Tastiere, Chitarre)
Pekka Jääskeläinen (Basso)
Anssi Hallio (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]