Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Metallica
S&M²
Demo

Black Spirit Crown
Gravity
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/09/20
STEVE HACKETT
elling England By The Pound & Spectral Mornings: Live at Hammersmith

25/09/20
SAPIENCY
For Those Who Never Rest

25/09/20
VOUS AUTRES
Sel de Pierre

25/09/20
TRANSCENDENCE
Towards Obscurities Beyond

25/09/20
ATLAS
Parallel Love

25/09/20
KATAKLYSM
Unconquered

25/09/20
SPELLBOOK
Magick & Mischief

25/09/20
ANNA VON HAUSSWOLFF
All Thoughts Fly

25/09/20
MORTA SKULD
Suffer for Nothing

25/09/20
OBSIDIAN KINGDOM
Meat Machine

CONCERTI

26/09/20
STAY STEEL FEST
SKULLS CLUB - SERRAVALLE (SAN MARINO)

27/09/20
VISIONS OF ATLANTIS + YE BANISHED PRIVATEERS + AD INFINITUM
LEGEND CLUB - MILANO

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

09/10/20
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

Malevolent Creation - The Ten Commandments
( 4462 letture )
Prepotente esordio dei Malevolent Creation, The Ten Commandments racchiude in sé tutte le caratteristiche di un album death metal primi anni '90: dipendenza più o meno marcata dal thrash, atmosfere sinistre e malate, batteria martellante e voce tendente al growl.
L'album, prodotto da Scott Burns per la Roadrunner Records, offre trentotto minuti di musica, durante i quali una batteria ancora vicina al thrash ed una voce sì sporca, ma lontana dai growl cavernosi ed iper-tecnici di oggi, si mescolano ad assoli frenetici e fulminei, a continui cambi di tempo e momenti da headbanging sfrenato. Il vocione di Hoffmann, nonostante la tecnica non ancora sopraffina, riesce a risultare sempre vario, in bilico tra growl e scream, e ben si amalgama alle trame partorite dal duo Fasciana/Juszkiewicz, con il perenne supporto di Simpson e Blachowicz, rispettivamente alla batteria ed al basso.

Partendo dall'intro Memorial Arrangements e da Premature Burial fino alla conclusiva ed omonima Malevolent Creation, il disco ci accompagna in meandri claustrofobici e soffocanti, che già ben si intuivano anche solo guardando la copertina dell'album, opera del talento di Dan Seagrave (autore inoltre di copertine per band quali Morbid Angel, Entombed e Suffocation).
È prettamente un esercizio di stile quindi citare le ormai celebri canzoni contenute in The Ten Commandments: Multiple Stab Wounds o Malevolent Creation sono immancabili nelle devastanti performance live del gruppo, Sacrificial Annihilation, Thou Shall Kill e Remnants of Withered Decay faranno felici gli amanti della velocità, mentre tracce come Premature Burial,Impaled Existence, Decadence Within o Injected Sufferage si presentano come efferati mid-tempo sempre pronti a decollare in ritmi inarrestabili.
La produzione è pulita quanto basta per apprezzare il lavoro di tutti gli strumenti ed è anche interessante notare che, per riprodurre in toto la potenza dell'ensemble newyorkese, la compressione è di gran lunga inferiore a moltissime uscite di oggi, conferendo al disco una maggior naturalezza, segno inequivocabile che la pesantezza dell'album sgorga naturale, senza bisogno di ulteriori interventi esterni.

È un disco che non dà mai segni di cedimento e che i fan dei Malevolent Creation già custodiranno sicuramente nella loro collezione. Per tutti gli altri appassionati, l'acquisto di questo oscuro gioiello è una tappa obbligata per capire da dove viene e che cosa è veramente il death metal.



VOTO RECENSORE
90
VOTO LETTORI
90.34 su 23 voti [ VOTA]
LUCIO 77
Giovedì 11 Giugno 2020, 21.47.44
33
Bellissimo! Me lo aveva regalato mia Zia su mia richiesta per il mio compleanno.. E' mancata oggi.. Questo album sarà sempre nel mio cuore....
Aceshigh
Mercoledì 17 Aprile 2019, 18.42.57
32
In quel marasma di uscite leggendarie di quei 3/4 anni magici per il death metal il debut dei MC rimane uno dei miei album preferiti. Sebbene con il successivo Retribution la band dimostra di essere stilisticamente più quadrata e "convinta", secondo me The Ten Commandments non si batte, anche se le influenze thrashy si sentono ancora bene (discorso analogo si potrebbe fare con i primi due dei Deicide, tra l'altro - guarda caso - tutti album prodotti dal mitico Scott Burns). Multiple Stab Wounds, Malevolent Creation, Remnants of Withered Decay, Thou Shall Kill hanno anche a distanza di quasi trent'anni un tiro micidiale !!! Voto 95
Bestial Invasion 98
Domenica 31 Marzo 2019, 23.11.19
31
Grazie ObscureSolstice, ne vado fiero di questa mia passione e della mia collezione di vinili e CD (quasi tutte prime stampe) purtroppo non ho amici che la condividono assieme, Rimanendo in tema MC, per me sono tra i migliore, nonostante i tanti cambi di Line Up. Retribution è anche quello un gran disco, ma personalmente preferisco questo per l'ottima mescolanza con il Thrash più estremo.
ObscureSolstice
Domenica 31 Marzo 2019, 23.00.40
30
Bestial Invasion 98, sei uno degli ultimi metallari seri della tua generazione x, continua così. Malevolent Creation: una delle band da sempre meno calcolate che ha avuto meno proseliti da sempre per quanto in realtà ha lasciato nella storia dell'Us death metal. Fondamentale
thrasher
Domenica 31 Marzo 2019, 22.51.50
29
Ottimo forse il successivo lo preferisco ma questi disco è speciale
Bestial Invasion 98
Domenica 31 Marzo 2019, 22.48.29
28
Uno dei dischi più belli che abbia mai ascoltato. 95
thrasher
Lunedì 25 Febbraio 2019, 12.46.32
27
Lisa io li supporto. Sopratutto l underground
legalizedrugsandmurder
Lunedì 25 Febbraio 2019, 8.21.32
26
il migliore dei MC, tra i primi 3/4 metterei anche fine art of murder, album di cui secondo me si parla troppo poco
lisablack
Lunedì 25 Febbraio 2019, 6.37.37
25
Pietra miliare di sicuro, i gruppi di oggi vanno supportati invece di affossarli.
thrasher
Domenica 24 Febbraio 2019, 22.37.08
24
Una pietra miliare del Death metal... I gruppi di oggi possono nascondersi
999
Lunedì 26 Marzo 2018, 12.53.34
23
Questo cd me l'hanno rubato dalla macchina a Bologna, parco nord, fine anni 90..
Mulo
Mercoledì 30 Marzo 2016, 22.25.50
22
Assieme al successivo sono i capolavori dei Malevolent. Da in cold blood hanno virato sul brutal (con ottimi risultati a dire la verità) , ma io li li preferisco qui e su Retribution... Il sound è più personale.
Steelminded
Giovedì 17 Settembre 2015, 16.55.02
21
Fantastico, capolavoro. Punto. Ascoltato in loop otto volte tra ieri e oggi.
Doomale
Lunedì 17 Agosto 2015, 9.12.49
20
@Enry, ahhh...confermo anche io che è stata davvero una gran bel colpo!!...Per questo ho visto dei prezzi assurdi...anche a due zeri...Io come scrivevo sotto trovai solo un usato di Retribution in un sito francese...alla modica cifra di 17 euro (più di un nuovo!)...e mi ritenni fortunato...Anche li si parlava di prezzi assurdi. Purtroppo sono due titoli ormai fuori stampa e trovarli è davvero raro. Fortuna che ogni tanto a qualcuno prendono sti pezzi da matto e si vende qualcosa (purtroppo è capitato anche a me...e neanche voglio dire che titolini mi sono venduto anni fa..Sigh!)...Colpaccio comunque
Steelminded
Domenica 16 Agosto 2015, 11.19.47
19
Cazzo di culo ragazzi, un quasi furto. Compliments!
Er Trucido
Domenica 16 Agosto 2015, 9.48.47
18
Conosco la sensazione, due settimane fa mi sono portato a casa retribution con 8 euro
enry
Domenica 16 Agosto 2015, 7.51.42
17
Disco favoloso e botta di culo non da poco, trovato a 5 euro negli usati del mio negozio di fiducia, il tizio lo ha portato un venerdì e io l'ho preso meno di 24 ore dopo. Certa gente non ha la più pallida idea di cosa sbologna con tanta leggerezza, per fortuna direi, altrimenti lo vedeva a minimo 30 euro.
Steelminded
Giovedì 16 Aprile 2015, 19.51.35
16
Il novanta è strameritato, è un debutto fantastico in cui ogni pezzo giustifica il successivo in un turbinio di violenza mai fine a se stessa che dura per tutti i 38 minuti senza mai cedimenti. Grande lavoro seminale death metal degli albori... L'etichetta dice death metal, e negli anni novanta nessuno avrebbe messo in discussione ciò, ma oggi forse lo si accosterebbe più volentieri al thrash alla slayer, kreator, destruction, exodus e via dicendo a testimonianza di un'evoluzione progressiva delle sonorità estrema che ha spostato di molto l'asticella del thrash verso il death e del death verso il brutal/extreme. Per me però questo sound (così come quello dei primi Morbid Angel, Deicide, Carcass, Entombed, Hypocrisy, etc.) non hanno tempo e rappresentano la vera vecchia scuola che mi ha iniziato a questo sommo genere. Per cui Ten Commandments = death, così come Kill'em all, Ride e Master = thrash Evviva!
Steelmunded
Mercoledì 15 Aprile 2015, 22.40.00
15
Meraviglia sto disco...
Masterburner
Giovedì 15 Gennaio 2015, 11.21.21
14
Sui prezzi dei cd: figuratevi che 'Till Death Do Us Unite' dei Sodom non si trovava a meno di 60 euro. Per fortuna l'hanno ristampato in vinile di recente.
CESARIONE
Mercoledì 14 Gennaio 2015, 13.05.09
13
Grande disco....davvero inutile aggiungere altro ... i 10 comandamenti del Death Metal Old School (la unica e sola) Io acquistai nel lontano 91 in vinile, credo a 15.000 lire... Capolavoro assoluto
bloob
Mercoledì 14 Gennaio 2015, 0.13.03
12
non l'avrei mai detto che i primi due dei malevolent costassero così tanto... io ricordo di averli presi negli anni 90 quando la roadrunner lanciò una specie di svendita del catalogo, mi pare stessero a 9mila lire... price killer o qualcosa del genere... ottima recensione e ottimo disco, anche se preferisco Retribution.
Galilee
Lunedì 12 Gennaio 2015, 19.31.13
11
Ho quasi tutto di questa band, ma il loro debutto mi manca. Lo vorrei in vinile, ma non l'ho mai trovato. Solo sempre in cd ma sgangheratissimo. Il fatto è che è molto più fico del secondo. Poi vabbè, personalmente sono affezionato a Stillborn..
Andrea
Lunedì 12 Gennaio 2015, 17.08.22
10
Il primo album in formato Compact disc che comprai, folgorato dalla copertina. Che tempi, in quegli anni dalla scena di Tampa dove pescavi solo capolavori.
Steelminded
Domenica 11 Gennaio 2015, 12.55.54
9
Infatti... Ottimo prezzo per retribution doomale, davvero un gran colpo... Io - e considero questo un gran colpo - l'ho trovato a 26 euro se non mi sbaglio... Come dici tu, tappa obbligata per un deathster
Doomale
Domenica 11 Gennaio 2015, 12.05.54
8
E' vero ha ragione steelminded....Io nuovo su siti che di solito hanno prezzi onesti l'ho visto a piu di 150 dollari...sia questo che Retribution dato che ormai sono fuori stampa da tempo....infatti su questo ho rinunciato...In compenso un usato in ottimo stato di Retribution l'ho scovato in francia a "soli"...17 euri....una mosca bianca...e infatti l'ho preso...basta guardare le quotazioni che purtroppo hanno!...cmq sia questo che il successivo sono veramente come dite Voi due tappe obbligate x ogni death fans!...Prima o poi riprendero anche questo...ora non e' il momento!
Er Trucido
Domenica 11 Gennaio 2015, 11.48.25
7
Ci sono effettivamente prezzi folli in giro per i primi due Malevolent, anzi rispetto ad altri 36 è quasi poco
steelminded
Domenica 11 Gennaio 2015, 11.42.09
6
Questo e cd raro però... Vittima della passione 😄
LAMBRUSCORE
Domenica 11 Gennaio 2015, 11.29.29
5
Steelminded, mi spiace ma sei stato vittima di un furto, dai, 36 euro non bisogna darli MAI per un cd, lo dirò sempre, capisco un vinile raro...un cd però va pagato -per me- al massimo 15 euro nuovo e 10 usato, anzi diciamo 7 usato, ahaha....PIUTTOSTO SCARICATE LA MUSICA, VERRò BANNATO, FREGA UN CAZ......
CauldronBorn
Sabato 10 Gennaio 2015, 15.31.46
4
Bello bello bello... Tappa obbligata per ogni amante del Death vecchia scuola...
Steelminded
Sabato 10 Gennaio 2015, 14.24.33
3
Finalmente, manifesto del tvue death metal!!! Gran bel disco... Mi piace la conclusione: "l'acquisto di questo oscuro gioiello è una tappa obbligata per capire da dove viene e che cosa è veramente il death metal." A trovarne... Io l'ho comprato a ben 36 euro usato qualche settimana fa... Evviva!
LAMBRUSCORE
Sabato 10 Gennaio 2015, 13.41.02
2
Grande esordio per questa grande band, poco da aggiungere alla recensione...
Sorath
Sabato 10 Gennaio 2015, 9.41.04
1
Martyrdomic terror flash through yellowed eyes, Purgatoric laughter fills your hallowed cries. No one can destroy this malevolent creation......\m/_
INFORMAZIONI
1991
Roadrunner Records
Death
Tracklist
1. Memorial Arrangements
2. Premature Burial
3. Remnants of Withered Decay
4. Multiple Stab Wounds
5. Impaled Existence
6. Thou Shall Kill!
7. Sacrificial Annihilation
8. Decadence Within
9. Injected Sufferage
10. Malevolent Creation
Line Up
Brett Hoffmann (Voce)
Jeff Juszkiewicz (Chitarra Solista)
Phil Fasciana (Chitarra Ritmica)
Jason Blachowicz (Basso)
Mark Simpson (Batteria)
 
RECENSIONI
60
75
s.v.
80
85
89
90
ARTICOLI
07/12/2015
Live Report
MALEVOLENT CREATION + GRAVE + PENTAGRAM (CHILE)
CIRCOLO COLONY, Brescia( BS ) 03/12/15
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]