Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Darkthrone
Old Star
Demo

E.G.O
Everything Goes On
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

26/07/19
AS I MAY
My Own Creations

26/07/19
SOUNDGARDEN
Live from the Artists Den

26/07/19
THE TRIGGER
The Time Of Miracles

26/07/19
IAN GILLAN
Contractual Obligation

26/07/19
BLACK RAINBOWS
Hawkdope (reissue)

26/07/19
SINHERESY
Out of Connection

26/07/19
WORMWOOD
Nattarvet

26/07/19
LORDI
Recordead Live - Sextourcism In Z7

26/07/19
FAITHSEDGE
Bleed for Passion

26/07/19
THY ART IS MURDER
Human Target

CONCERTI

23/07/19
PERIGEO
PIAZZA SS. ANNUNZIATA - FIRENZE

25/07/19
COVEN + DEMON HEAD
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

25/07/19
THERAPY?
CURTAROCK FESTIVAL - CURTAROLO (PD)

26/07/19
COVEN + DEMON HEAD + GUESTS
TEATRO LO SPAZIO - ROMA

26/07/19
SOILWORK
ROCK CLUB - PINARELLA DI CERVIA

26/07/19
WEEDEATER
FREAKOUT - BOLOGNA

27/07/19
MARDUK + GUEST
ROCK AND BOL - BOLOTANA (NU)

27/07/19
OBSCURA DOOM FEST
MU CLUB - PARMA

27/07/19
SOILWORK
LEGEND CLUB - MILANO

27/07/19
WEEDEATER
CRYSTAL MOUNTAIN FEST - MOSO IN PASSIRIA (BZ)

Haematom - X
( 1087 letture )
Tempo di festeggiamenti in casa Hämatom: i crucchi mascherati spengono infatti le dieci candeline sfornando una doppia compilation intitolata -per l'appunto- X. Il popolo tedesco, è risaputo, non scherza quanto a qualità, per cui anche l'abito del greatest hits in questione è molto curato: si tratta di una metalbox raffigurante i volti dei membri della band -nonché il logo- in rilievo (certo non una confezione economica) oltre a una deluxe edition comprensiva di libro e DVD, le quali affiancano il più comune formato digipack. Detto dell'appariscente artwork esaminiamo il contenuto dei due CD al suo interno: innanzitutto va detto che ciascun disco presenta un brano inedito e che Teufelsweib si fa preferire alla pur buona Leichen Pflastern Unsern Weg grazie alla carica e all'attitudine che sprigionano dai suoi accordi. La lingua tedesca ben si adatta alla durezza delle composizioni, le quali sono un mix di thrash, NDH e crossover con l'aggiunta di un pizzico di elettronica.

Per il CD 1 il gruppo ha escogitato un qualcosa di a dir poco inusuale: dieci canzoni di generi diversi (una per ogni anno di vita della band, quindi comprese tra il 2004 e il 2014) che spaziano dall'hip hop al rap alla dance, hit che si erano distinte in patria al momento della loro uscita, le quali non vengono semplicemente interpretate, ma stravolte, maltrattate e infine forgiate con il tipico marchio Hämatom: a trarne vantaggio brani agghiaccianti da classifica pop tedesca quali Remmidemmi (Yippie Yippie Yeah), Emanuela e soprattutto Kids (2 Finger an den Kopf), forse la migliore tra le suddette cover insieme a Bilder Im Kopf; ovviamente chi ha avuto modo di ascoltare gli originali potrà fare un divertente raffronto tra le due versioni e in questo il web può venire in aiuto di chi non vive in Germania. Passando invece al secondo CD possiamo notare che esso è sì composto da brani appartenenti alla discografia della band, ma ri-registrati per l'occasione; le nuove release sono generalmente più potenti ed aggressive rispetto a quelle originarie con la sola eccezione di Totgesagt Doch Neugeboren - Teil 3, proposta in un adattamento unplugged con un malinconico pianoforte e archi in sottofondo ad accompagnare Nord per un brano che fa molto "atmosfera". I pezzi sono piuttosto particolari, song come Alte Liebe Rostet Nicht e Seelenpiraten hanno grande tiro (merito certamente del lavoro strumentale di Ost, West e Süd) anche se la Eva del 2014, sebbene pompata da una produzione avvolgente, perde forse qualcosa in immediatezza rispetto a quella presente nell'album Stay Kränk di quattro anni prima.

Insomma il prodotto come accennato è ben confezionato e corposo, con X i quattro punti cardinali non si sono limitati a sfornare il canonico best of, ma hanno voluto fare un grande regalo ai propri fan sia tramite le divertenti cover che con la riproposizione delle loro hit "ammodernate": questo doppio, quindi, è indicato sia agli aficionados degli Hämatom sia a chi vuole iniziare ad approcciarsi al sound del gruppo bavarese; un voto pertanto non può essere troppo indicativo del lavoro in questione, ascoltate le loro canzoni e decidete se le sonorità del combo germanico fanno per voi o meno.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
63.33 su 6 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2014
SPV/Steamhammer
Alternative Thrash
Tracklist
CD 1
1. Teufelsweib *
2. Kids (2 Finger an den Kopf)
3. Bilder Im Kopf
4. Blinde Fäuste
5. Geboren Um Zu Leben
6. Oh Jonny
7. Schwarz Zu Blau
8. Vom Selben Stern
9. Remmidemmi (Yippie Yippie Yeah)
10. Emanuela
11. Guten Tag

CD 2
1. Leichen Pflastern Unsern Weg *
2. Alte Liebe Rostet Nicht
3. Sturm
4. Eva
5. Leck Mich
6. Es Ist Nicht Alles Gold Was Glänzt
7. Seelenpiraten
8. Auge Um Auge
9. Man Muss Nicht Sterben, Um In Der Hölle Zu Sein
10. Ihr Kotzt Mich An
11. Totgesagt Doch Neugeboren - Teil 3 (pianoversion)

* New Song
Line Up
Nord (Voce)
Ost (Chitarra)
West (Basso)
Süd (Batteria)

Musicista Ospite
Isa Rodriguez (Piano su traccia 11 CD 2)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]