Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Voivod
The Wake
Demo

Panni Sporchi
III
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/10/18
RESUMED
Year Zero

22/10/18
MORBID MESSIAH
Demoniac Paroxysm

23/10/18
BAD BONES
High Rollers

26/10/18
CHEVELLE
12 Bloody Spies

26/10/18
UNLEASHED
The Hunt For White Christ

26/10/18
HOLY SHIRE
The Legendary Shepherds of the Forest

26/10/18
BLOODBATH
The Arrow of Satan is Drawn

26/10/18
FIFTH ANGEL
The Third Secret

26/10/18
KMFDM
Live In The USSA

26/10/18
EISREGEN
Fegefeuer

CONCERTI

20/10/18
ROSS THE BOSS + BULLET + CRYSTAL VIPER
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

20/10/18
AZAGHAL + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/10/18
FRACTAL UNIVERSE + GUESTS TBA
THE FACTORY - VERONA

20/10/18
VADER + ENTOMBED A.D. + GUESTS
ZONA ROVERI - BOLOGNA

20/10/18
ANGEL MARTYR + PARASITE
BANDIDOS PLACE - MESSINA

20/10/18
BLACK THUNDER + THE BADASS TURKEY
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

21/10/18
VADER + ENTOMBED A.D. + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

22/10/18
HALESTORM
ALCATRAZ - MILANO

25/10/18
KILLING JOKE
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

26/10/18
HOLY SHIRE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

Motorhead - Bad Magic
( 10447 letture )
Vediamo di non perdere tempo e di non girarci troppo attorno, ma soprattutto di essere come il nostro caro Lemmy ci insegna da oltre quarant’anni, cioè chiari e diretti: Bad Magic, il nuovo album degli eterni Motörhead è un miracolo scolpito nel libro del tempo. E ora spieghiamoci meglio: quarant’anni di onorata carriera se li sognano in molti, ma li raggiungono in pochissimi, e bisogna poi sempre vedere, e sentire, il modo in cui il nastro di questo ambito traguardo viene tagliato. Lemmy e soci compiono otto lustri di onorata carriera (come otto sono le stelle presenti sulla copertina dell’album) e lo fanno nel migliore dei modi, nel loro inconfondibile stile musicale che non ha bisogno di presentazioni, con parole semplici, ma che colpiscono dritte il bersaglio e che soprattutto ci riconsegnano una band con una forma invidiabile, almeno su disco, nell’attesa di vederli sul palco e avere la conferma che un patto col diavolo deve essere stato siglato per forza viste le arcinote vicissitudini di salute del loro carismatico leader.

Visto che loro sono i Motörhead e suonano rock ‘n’ roll, ricordatevelo bene quando metterete il CD nel vostro lettore perché già con Victory or Die, introdotta dalla voce sempre più roca ma sempre più carica di vita vissuta di Lemmy, capirete subito che qui non si scherza per niente: un up-tempo senza fronzoli che dal vivo esalterà la sempre più stradaiola classe chitarristica di Mr. Phil Campbell e la tracotante potenza del piccolo grande Mikkey Dee, due forze della natura al servizio del rock ‘n’ roll più genuino. Si continua con la veloce Thunder & Lightning, primo singolo estratto da Bad Magic che molti già hanno sentito tempo fa, quindi un brano talmente heavy da ricordarci i fasti del passato e la magia del presente, grazie anche a un ritornello che verrà cantato a squarciagola da ogni loro fan in ogni angolo del mondo. Se Fire Storm Hotel è un condensato di emozioni alla nicotina che trasudano hard rock da ogni nota, la successiva Shoot Out All of Your Lights, introdotta da un assolo di batteria che ne sarà il tempo portante per tutto il pezzo, alterna la vena rock con quella heavy grazie anche a cori azzeccati messi al punto giusto e al solito assolo di Campbell incastonato come una pietra preziosa in un pugno di ferro. The Devil ci regala un mid tempo roccioso arricchito da un bellissimo assolo dell’ospite speciale dell’album, ossia Sir Brian May, chitarrista degli indimenticabili Queen, e la classe qui davvero si fa sentire tutta. Ma è la band al completo che stupisce più di una volta, perché la voglia di suonare ad alti livelli e a velocità da vecchia scuola esplode in continuazione, tanto che Electricity risulta essere, dopo l’opener, uno degli highlight dell’intero album: un altro up tempo dal ritornello azzeccatissimo che se ne frega di tutto e tutti e dall’assolo di chitarra che ti si stampa nel cervello senza più lasciarti andare. Insomma, un brano da tenere a tutto volume e in loop continuo che sarà in grado di far saltare anche le galline. La seconda parte dell’album è decisamente più elaborata a livello di songwriting: con Evil Eye la velocità non cala un secondo, anzi, la struttura base di casa Motörhead si arricchisce di un bridge semi parlato di Lemmy che come preludio al ritornello ne esalta ancora di più il ritmo incalzante; Teach Them How to Bleed si candida a salire sul podio dei pezzi migliori dell’album, non solo per la venatura heavy classica che la contraddistingue (qui Campbell fa un lavoro di chitarra di rara classe), ma anche per il finalone blues distorto all’ennesima potenza; Till the End è una ballad struggente in un modo in cui solo la voce di Lemmy, qui chiarissima e carica di pathos come da tempo non si sentiva, può renderla tale, al pari dell’assolo strappalacrime di chitarra verso fine brano. Tell Me Who to Kill, lo dice il titolo stesso, è un mandato firmato col sangue in cui non ci sono più dubbi alcuni sullo stato di salute della band inglese ed evidenzia un’altra prestazione tellurica dei suoi componenti. Chocking on Your Screams parte con un effetto quasi demoniaco e, nonostante il ritmo sia più rallentato, la voce da sigarette e alcool di Lemmy qui si fa decisamente più cupa e ossessiva al tempo stesso, rendendo heavy puro un brano tutto sommato abbastanza standard nella loro sconfinata discografia. Conclude la lista dei brani originali una splendida e rockettosa When the Sky Comes Looking for You, il cui messaggio è probabilmente rivolto direttamente a ciò che ha passato il leader baffuto negli ultimi tempi. Ma anche a questo giro il cielo l’avrà cercato per portarlo chissà dove, salvo però poi ripensarci e restituircelo più in forma che mai. Non a caso chiude l’album l’arcinota cover di Sympathy for the Devil dei leggendari Rolling Stones, qui ovviamente riproposta in un modo più grintoso, ma non troppo. É emblematica e significativa la scelta di questo brano da parte della band ed è ancora più significativo l’esito dell’incontro tra il “Diavolo” e Lemmy, tant’è che questo Bad Magic ne è la testimonianza perfetta.

I detrattori saranno già in fila con i soliti argomenti, ovvero che la copertina è bene o male sempre quella, che la musica non cambia mai, che la produzione dei suoni non ha un minimo di variazione da quasi vent’anni, che la minestra è sempre più riscaldata e leggermente insaporita con una nuova spezia ogni volta. La verità è però che i beccamorti e le varie onoranze funebri più o meno musicofile avranno fatto il funerale ai Motörhead almeno quattro o cinque volte a partire dal nuovo millennio, e soprattutto dopo ciò che abbiamo sentito e visto sulla salute di Lemmy nell’ultimo anno mai nessuno si sarebbe aspettato un album del genere. Interessa poco se sarà l’ultimo o no, interessa solo vedere e constatare con mano, e orecchio, quanto quaranta (40!) anni di carriera, nonostante i segni lasciati dal tempo, non ne abbiano minimamente scalfito l’attitudine e la resa. Lunga vita ai Motörhead, patrimonio dell’umanità heavy metal che ormai fa genere a sé: inimitabile modello da replicare.



VOTO RECENSORE
84
VOTO LETTORI
89.60 su 63 voti [ VOTA]
Thrash Til' Death
Mercoledì 10 Gennaio 2018, 17.48.07
142
E niente, ogni volta che ascolto Till The End non riesco a trattenere le lacrime, manca davvero quel vecchio bastardo. Tra l'altro, leggendo il testo, si ha l'impressione che già diversi mesi prima il nostro motherfucker preferito avesse capito che ormai i giochi stavano per concludersi. Ho ancora molto da vivere (almeno spero), ma una cosa che rimpiangerò per sempre è non essere riuscito a vederli live Per quanto riguarda l'album che dire, a 70 fare canzoni come Victory Or Die o Thunder and Lightning non è da tutti, anche se 84 come voto è esagerato, trovo più adatto un 7,5
Fabio Rasta
Lunedì 30 Gennaio 2017, 18.33.44
141
Alla fine si è chiuso tutto con il 40° e con quella 7ma stella di cui si parlava sotto, all'inizio, quasi 2 anni fa. Ero già intervenuto in qualche commento quaggiù, ma vorrei aggiungere oggi qualcosa a proposito dell'Album in questione. Intanto vorrei associarmi a quel tale Rob (c 90) sul triplice C'mon di LEMMY, che poi risulterà essere l'ultimo pezzo inciso dal Nostro. Considero Bad Magic una specie di bonus track dei MOTÖRHEAD, come una specie di dilazione concessa dal diavolo a LEMMY x festeggiare a modo suo il XXXX°. Credo LEMMY si divertisse a sbatterlo in faccia ai suoi detrattori, che non si cagava certo, ma che penso godeva a veder rosicare. Non x amor proprio, ma della sua creatura. Forse il prezzo pagato è proprio la canzone The Devil. Ve lo immaginate il Demonio:"Voglio BRIAN MAY a farmi l'assolo!!!" e LEMMY:"Vedrò cosa posso fare..." Le mie preferite le prime due e le ultime due. E qui è davvero finita. I MOTÖRHEAD non esistono +. Appartengono a quel passato da cui veniamo tutti Noi, ma loro non ci sono +. E' dura senza LEMMY, x me e x tanti altri. Ma la sua Musica... cazzo... quella vivrà oltre l'Universo... WHEN THE SKY COME LOOKIN' YOU!!!!!!!
gianmetal
Sabato 24 Dicembre 2016, 16.33.45
140
Oggi é il suo compleanno,quanto manca!!!
Gabriele
Domenica 13 Marzo 2016, 14.05.33
139
Quanto manca, quel Bastardo!
albydrummer
Mercoledì 17 Febbraio 2016, 10.10.20
138
che disco..peccato che sia stato ultimo..un disco sempre tanto rock n roll..e bisogna ascoltarlo..amarlo..e poi la cover dei Rolling Stones..Simphaty for devil..una chicca unica ..stupendaaaaa
Rob Fleming
Lunedì 1 Febbraio 2016, 10.10.35
137
Buono esempio di cosa sono i Motorhead. Speriamo che sia l'ultimo (o al massimo penultimo, concedo un postumo con outtakes) della loro carriera
terzo menati
Giovedì 7 Gennaio 2016, 20.32.07
136
Comprato qualche giorno fa a scatola chiusa come tributo al decesso del leader devo osservare che il gaglioffo se n'è andato con un signor disco, un degno epitaffio ad una carriera semi divina. Til the end capolavoro di qualcuno che ormai sapeva che i giochi erano fatti. Bravi
Forbiddenevil
Mercoledì 30 Dicembre 2015, 15.59.34
135
"Till The End" Don't tell me what to do my friend You'll break more hearts than you can mend I know myself like no one else Nothing to defend My life is full of good advice And you don't have to tell me twice Living here in paradise Your rules that I should bend In my years my life has changed I can't turn back the time I can tell you just what made me change All I know is who I am I'll never let you down The rest will give you trust until the end There ain't no rules to follow You cant predict tomorrow I know just who my friends are The rest can turn to stone Your memories are yours alone There yours until your dust and bones I know the things I'm looking for I know just what I want In my life the times have changed I'm still in a rush I don't want to hear your fairytales All I know is who I am I'll never let you down The rest will give you trust until the end UNTIL THE END In your life you'll be amazed About all you long to lose You cant never live that life again But one thing you will never lose Is the signing in your head That will still be with you till the end
Forbiddenevil
Mercoledì 30 Dicembre 2015, 15.55.07
134
Ascoltare e leggere il testo di ''Till the End'' adesso che Lemmy non c'è più è emozionante e commovente; queste sono le parole finali della canzone: ''In your life you'll be amazed About all you long to lose You can't never live that life again But one thing you will never lose Is the signing in your head That will still be with you till the end'' Sto soltando ascoltando i MOTORHEAD, nient'altro....e non pensavo di dover provare questo vuoto, lo sento nel profondo. Mi ha davvero shokkato. See you uncle Lemm....
deathing
Martedì 29 Dicembre 2015, 21.58.12
133
Assolutamente no,vi riporto le parole dello stesso lemmy:"Dopo la mia morte i Mötorhead non esisteranno più, perché sarebbe impossibile trovare un cantante che abbia il mio stile o che sappia suonare il basso in quel modo." Discussione chiusa
GorgoRock
Martedì 29 Dicembre 2015, 19.51.55
132
LEMMY = MOTORHEAD!!!!!
simo
Martedì 29 Dicembre 2015, 16.35.34
131
Concordo con tutti voi, d'altro canto anche solo parlando del livello musicale,una voce come quella di lemmy wea ormai inserita perfettamente nel sound del gruppo. Dovrebbero stravolgere la loro identità e non mi pare sensato
jek
Martedì 29 Dicembre 2015, 13.07.30
130
Quoto @Elluis 100% non scherziamo, i Motorhead sono Lemmy punto e basta, poi al solito largo agli sciacalli.
Elluis
Martedì 29 Dicembre 2015, 12.21.11
129
ASSOLUTAMENTE NO !! I Motorhead sono finiti stanotte ! Non ci può essere sostituzione che tenga. Non avrebbe alcun senso d'altro canto, come puoi sostituire Lemmy ? Ma puoi stare certo che a breve inizieranno ad uscire compilations, brani inediti, video inediti ecc., il solito sciacallaggio post mortem che ogni artista che muore deve subire.
Sambalzalzal
Martedì 29 Dicembre 2015, 12.21.01
128
Spero di no, se succedesse sarebbe veramente patetico
simo
Martedì 29 Dicembre 2015, 12.09.31
127
Secondo voi andranno avanti ancora i motorhead anche senza lemmy?
Gabriele
Martedì 29 Dicembre 2015, 11.53.01
126
Il canto del cigno di un'immensa band. Un grandissimo album.
deathing
Martedì 22 Dicembre 2015, 14.50.44
125
Bisogna solo ascoltarlo ed amarlo
Steelminded
Lunedì 21 Dicembre 2015, 21.04.00
124
Che dire? niente
VecchioThrasher
Lunedì 21 Dicembre 2015, 19.03.07
123
Mamma che album..che dire sono i MOTORHEAD!
Death
Martedì 20 Ottobre 2015, 16.10.28
122
Che dire, sono semplicemente eterni
GHOST RIDER
Venerdì 16 Ottobre 2015, 10.07.36
121
@Fabio Rasta:...eh sì..proprio lui...IT'S A ROAD TO DAMNATION WITH BLOOD, OIL AND VENGEANCE!
Fabio Rasta
Lunedì 12 Ottobre 2015, 9.51.44
120
Ma Ghost Rider- Johnny Blaze???!!! se così IRON HORSE HIS WIFE, IRON HORSE HIS LIFE....
Fabio Rasta
Lunedì 12 Ottobre 2015, 9.46.09
119
Ribadisco il mio che forse nella pappardella è sfuggito: Dirty Rock'n'Roll. Volevo essere conciso ma poi il fiume di parole mi ha preso la mano. Un saluto a tutti ed in particolare a Ghost Rider, un pensiero per tuo padre. KEEP US ON THE ROAD!!!
Steelminded
Domenica 11 Ottobre 2015, 22.09.54
118
Comunque quella del trash rock non voleva significare che è spazzatura, anzi che si tratta di un rock rozzo, sporco e primordiale... e mi era venuto in mente il termine trash, ma così tanto per dire... perchè non dirty crusty rock... eheheh dai si scherza... It's only rock and roll... Evviva!
Steelminded
Domenica 11 Ottobre 2015, 22.02.32
117
jek ti avevo fatto una bellissima risposta, dandoti di nuovo ragione, ma non me l'ha postata. Beh pazienza... il succo è quello. In ogni caso non mi permetterei mai di contraddire Lemmy Kilmister, nonostante gli anni sopra le spalle, rimane sempre un mito del rock&roll o del trash rock (senza alcuna connotazione negativa davvero, solo ad indicare che pestano parecchio) come lo si voglia chiamare. Evviva Lemmy, evviva i Motorhead e soprattutto i fan dei Motorhead e della loro musica - tra cui non si annovera affatto il sottoscritto ehehehe ma una manciata di pezzi, diciamo una ventina, sono davvero fantastici. Stay clean, No Class, Lost Woman Blues, Capricorn, Ace of Spade, Overkill, Dead Men Tell No Tales, Bomber, Going to Mexico, Going to Brazil, citando quelli che mi vengono in mente.... Evviva!
tpr
Domenica 11 Ottobre 2015, 20.37.02
116
it's only rock'n'roll
jek
Domenica 11 Ottobre 2015, 20.27.36
115
Steelminded e chi ti voleva convincere io dico che se Lemmy dice che fa rock'n'roll concordo con lui specialmente quando dice "Io conosco il vero Rock'n'Roll quando lo sento. Lo ascolto da quando ho 12 anni, per cui vaffanculo!" poi per te fa trash senza h ma per me fa rock'n'roll.
Steelminded
Domenica 11 Ottobre 2015, 12.29.28
114
Jek l'argomento che hai appena portato mi pare inconfutabile. Mi hai convinto. Evviva!
jek
Domenica 11 Ottobre 2015, 11.38.48
113
@Steelminded non te la prendere ma tendenzialmente do più credito a quello che dice Lemmy che a quello che dici tu
metallo
Domenica 11 Ottobre 2015, 9.45.08
112
Beh ti sei scordato un h Steel, invece la lascerei per certa musica che ascolti tu.Evviva, senza porci tanti perche'.
Steelminded
Domenica 11 Ottobre 2015, 9.39.17
111
Io per i motorhead ho coniato mentalmente e personalmente il termine trash rock. Ma godiamoci la musica che ci piace senza porci tanti perché.
metallo
Domenica 11 Ottobre 2015, 8.09.41
110
Steelminded, ahahah portalo in tribunale......e buon verdetto finale ,Renzo Mattei boh! non sono molto daccordo sui Maiden iniziali, io lo spirito e l'influenza punk ce la sento vagamente in alcuni brani, anche se non molto accentuata e attenuata dal fatto che loro suonavano bene gli strumenti, pero'c'era, io i primi Maiden in alcune songs non ce lo sento il puro rock'n'roll, ahah tuttalpiu' per loro mentalmente e personalmente ho coniato il termine punk'n'roll'n'heavy .Godiamoci la musica che ci piace senza porci tanti perche'.
Steelminded
Sabato 10 Ottobre 2015, 22.34.01
109
Il fatto che il sign. Kilmister ami definirsi rock & roll, non comporta necessariamente che noi dobbiamo berci sta cavolata...
jek
Sabato 10 Ottobre 2015, 20.51.03
108
Per me rock'n'roll e un contenitore in cui ci sta tutto dall'inizio con Chuck Berry poi Elvis fino ad evolversi alla musica più estrema insomma tutto quello che si suona a tutto volume e che esce dalle regole e dal conformismo. I Motorhead sono rock'n'roll e lemmy è rock'n'roll per cui è inutile farsi delle seghe mentali e come cantava Dio Long live rock'n'roll. A proposito bad magic è decisamente un disco della madonna lo sto riascoltando e stranamente mi piace un casino anche la ballad
metallo
Sabato 10 Ottobre 2015, 20.19.41
107
Un mese fa un mio collega di lavoro anziano, mi diceva(qualcuno lo smentisca se pensa il contrario), che all'inizio sia gli Ac/Dc che i Motorhead non venivano recensiti o considerati tra igruppi tradizionali rock o hard rock , ma neanche completamente metal, quindi che musica e'!?.E' la loro musica e basta, la musica dei Motorhead non la puoi inquadrare in canoni precisi, e' un favoloso mix, per me personalmente e' una musica che fa sia sbattere a ritmo i miei piedi(quindi rock),sia scapocfiare(heavy o rock heavy che sia), non la si vuole chiamare come la chiama Lemmy?.Va bene, chiamatela come volete se ci riuscite a dargli un nome, io penso che Lemmy per rock'n'roll, intenda lo spirito tutto del rock.
renzo mattei
Sabato 10 Ottobre 2015, 19.43.43
106
no i pezzi rock'n'roll hanno dei canoni ben definiti non è un semplice scapocciare a ritmo, sono ballabili proprio in quello stile old style come si vede nei film. Da qualche parte si diceva delle influenze punk dei primi maiden, ebbene ci sono pezzi sui primi dischi che sono invece semplicemente rock'n'roll, metallizati da sonorità dell'epoca ma palesemente rock'n'roll: Running free, sanctuary, charlotte the harlot, another life, innocent exile, drifter, twilight zone...oppure i saxon dei primi dischi con le varie wheels of steel, strong arm of the law, sixth form girl, never surrender, insomma intendo quello
metallo
Sabato 10 Ottobre 2015, 19.17.52
105
Renzomattei condivido in sostanza, Motorhead(e anche Ac/Dc),sono quelle band che hanno voluto conservare quelle sonorita' fascinose del rock primordiale, diciamo, non so se sei daccordo anche tu, che e' musica fa fare sia headbanking che agitarsi e sbattere i pienti a ritmo forsennato, quindi rock'n'roll!?.Ma si dai facciamo contento Lemmy,nonostsnte tutto, cosa importa?.Chiamiamolo pure cosi'.
renzo mattei
Sabato 10 Ottobre 2015, 19.04.28
104
boh io penso che quando lemmy dice che suona rock'n'roll non lo intende per lo stile di vita e il rock'n'roll non è solo quello dei padri fondatori come dice fabio rasta. Il rock'n'roll ha delle linee facilmente riconoscibili, sono quei pezzi che ti potresti permettere di ballare con la tua donna in stile happy days. Gli ac dc di bon scott ne sono pregni, ma anche la band di lemmy non scherzi. Going to brazil è forse il pezzo più palesemente old style, ma ci sono innumerevoli esempi come damage case, no class, i got mine, over the top, iron fist, bomber, dr rock, tales of glory, rock it...il tutto ovviamente potenziato all'ennesima potenza
metallo
Sabato 10 Ottobre 2015, 19.01.18
103
P.S.Ho letto solo adesso il post 100 emi dispiace veramente per il padre del recensore Ghost Rider, e naturalmente codivido in pieno il suo pensieto e la recensione, anche per me il voto e' pressoche' lo stesso , ricomprendendoci lo spirito indomito diLemmy, per me si colloca tra 82-84.
metallo
Sabato 10 Ottobre 2015, 18.37.46
102
Personalmente a me non frega nulla che genere faccia, e' uno di quei pochi gruppi che si e' creato unsound particolare e lo porta avanti ancora oggi e un sottogenere tutto suo , e' un mix di un po tutto, rock, hard blues, country south west rock, roackabilly aggressivo, punk rock, hard rock, pizzichi di thrash, speed metal, heavy metal e amplificatori marshall a 10000 decibel, io personalmente lo definirei heavy'n'roll o rock'n'heavy, cio' a che a me interessa che nonostante ne sia passata tanta di acqua sotto i ponti ed ' la band tra le piu' vetuste, ancora e' capace di dare dei scossoni energigi incredibili, nonostante l'eta' e gli acciacchi di Lemmy, e questo gli fa onore.Poi Lemmy lo ha detto in una intervista, se le sue condizioni dovessero peggiorare, smettera' di fare concerti, e cerchera' dinfare il possibile per regalare un ultimo album a chi li ha sempre amati.Grandi Motorhead e grande Lemmy.
Steelminded
Sabato 10 Ottobre 2015, 16.13.49
101
Caro Claudio mi dispiace per tuo padre... Coraggio. Lemmy è i mh mi sono simpaticissimi e una manciata di brani mi esaltano. Però un album intero non l'ho mai digerito. Fabio Rasta il tuo discorso non fa una grinza, ma proviene dal cuore e non dalla scienza non scienza dei generi e sottogeneri musicali un caro saluto a tutti.
GHOST RIDER
Sabato 10 Ottobre 2015, 14.19.10
100
...dai allora il 100esimo commento lo faccio io che ho scritto la rece...ogni persona qui ha detto la propria e ogni argomentazione è assolutamente valida, tranne una, cioè che il voto della rece sia stato influenzato dal blasonato nome della band...io e lo dico senza polemica, non regalo voti, ma ascolto e giudico, semplicemente...quest'uomo ha l'età di mio padre...e se penso che ahimè mio padre ha da poco contratto la SLA e Lemmy invece, nonostante tutti gli abusi possibili e immaginabili e il suo tenore di vita, entra ancora in studio a suonare e cantare così, beh...fate voi: o è un miracolato divino o ha fatto un patto con qualcuno...a voi la scelta...ma davvero 10,100,1000 di questi dischi!
Fabio Rasta
Venerdì 9 Ottobre 2015, 15.17.15
99
@Steelminded: aspettavo una risposta da qualcuno ma non è arrivata, e così ho deciso di farlo io. Tecnicamente hai ragione, non si possono certo definire R'n'R canzoni come Burner, Broken o In The Name Of Tragedy; per R'n'R si intendono universalmente artisti come Elvis, giustamente, Chuck Berry, Little Richard, Jerry Lee Lewis, Buddy Holly, Bill Haley & His Comets, Ike Turner, per citarne i padri fondatori. Tuttavia occorre fare una precisazione. Mi è capitato di leggere vari tuoi commenti in giro, e ho visto che parli con cognizione di causa. Non ti insegnerò senz'altro io quindi che x R'n'R si intende sì, la musica, ma anche lo stile di vita che ne deriva ed è ad esso associato. Quello dei duri e puri, del tutto e subito o niente mai, del born to lose, live to win, del sex & drugs (cioè godersi la vita), del denim & leather, del live fast ecc. In una parola "coerenza" con quello che si profetizza, ma senza auto-proclamarsi l'eletto sennò è meglio che ti tagli i capelli (citaz. David Crosby), e se lo fai sei "lento" (già che hai citato Celentano). Una tifoseria della mia città recita per sfottere l'altra: "I grandi fanno la storia, gli altri la studiano!". Ora, il personaggio in questione (Lemmy), è indubbio che la storia la può scrivere a caratteri cubitali, ma non xchè è da anni nello showbiz o xchè ha fatto il roadie di Hendrix, che vuol dire tutto e niente, ma xchè è egli stesso l'incarnazione della coerenza di cui sopra, egli E' IL ROCKER. E non a caso il suo idolo, come quello dei fratelli Young, è Chuck Berry. Da lì nasce l'amore viscerale che trascende Wikipedia, e che accomuna tutti noi che scriviamo su questo bellissimo sito, e che ci ribelliamo alle imposizioni del sistema occulto che ci vorrebbe tutti disco, unz-unz, capelli corti e fatti con lo stampo. Così, dopo lunga riflessione, ho deciso di etichettare sul mio santissimo immenso IPod i MOTÖRHEAD Dirty R'n'R e gli AC/DC Hard R'n'R, dandogli un genere tutto loro, mentre per tutte le altre Band non ho avuto questo problema. Per I BEATLES ho messo ad esempio Easy Rock insieme ai FLEETWOOD MAC post Peter Green e a Billy Joel che però non c’entrano un cazzo uno con l’altro. Oh, non è che con tutta ‘sta filippica voglio farti cambiare idea, guai! Ma la Musica è Magia, e quello che a me sembra così poi x un altro è cosà. E non ho altro da dire su questa faccenda. Così ti ho apparecchiato la tavola per il 100° commento. Un saluto e una stretta di mano!!! STAY CLEAN!!!
Steelminded
Mercoledì 30 Settembre 2015, 22.29.24
98
Non impazzisco per i MH, anche se una manciata di brani (tipo una ventina circa) li adoro e spaccano di brutto (No Class, Overkill, Ace of Spades, anche la recente Lost Woman Blues, etc, etc.). Però, una cazzata che mai mi berrò è che questi fanno Rockenroll. Ma che cavolo dite? Ma dove? Elvis è rock and roll. Meatloaf è rock and roll. Celentano è rock and roll. I Beatles sono rock and roll. Cosa fanno i Motorhead non è facile, per me è un heavy rock sporco, brutto e cattivo. Ma lasciate stare il Rock and Roll. P.S. stesso luogo comune che i primi due album dei Maiden siano punk o siano fortemenete legati al punk...
Fabio Rasta
Venerdì 18 Settembre 2015, 15.39.52
97
Premesso che mi trovo d'accordo con la recensione e che i MOTöRHEAD sono la mia terza Band preferita, vorrei far notare questo: possibile che nessuno si sia accorto che Till The End è quasi uguale a One More Fuckin' Time da We Are Motörhead?! Capisco Lemmy che è in là con gli anni, ma Dee o Campbell, o anche Cameron Webb che lavora ormai da anni con loro, avrebbero potuto/dovuto far notare la palese somiglianza. Puoi cantarla sopra tranquillamente. Poi a me piacciono tutt'e due, ci mancherebbe, però lo trovo strano. Vorrei ribadire inoltre un fatto già apparso su diversi commenti in altre sedi (la notizia della cover di SFTD): per gli ascoltatori di you tube, non giudicate il disco da lì poiche è stato messo inspiegabilmente rallentato e sembra abbiano tutti il mal di pancia. Saluti a tutti!!!
Masterburner
Lunedì 14 Settembre 2015, 9.25.15
96
Ottimo disco, sui livelli dei migliori della formazione a tre. L'unica che non mi convince è Chocking, per il resto direi che i motori girano a pieno regime e Lemmy non mostra la corda, soprattutto a livello vocale offre una grande prestazione. Bellissima anche la versione di Sympathy! Il mio voto è 78.
Danieletto
Martedì 8 Settembre 2015, 22.34.50
95
Album di qualità superiore: ispirato e fottutamente Motorhead. Pretendere che possano in qualche modo innovare il proprio stile, significa non aver capito nulla - oppure non averlo mai saputo - quale sia il vero sound feeling che da sempre caratterizza le opere di Lemmy. Il target è a mio avviso centrato: stupire rimanendo fedeli a loro stessi. A giudicare da questo Bad Magic (ma anche dal precedente Aftershock, che personalmente ho apprezzato non poco) poi, sembra che Lemmy abbia intrapreso una felice vena compositiva che mi auguro duri ancora per molti, molti anni. Avanti tutta, Motorhead!
Joe91
Lunedì 7 Settembre 2015, 20.34.13
94
A una settimana di ascolto continuo del disco posso solo dire che Evil Eye e Tell Me Who To Kill sono quelle più ispirate e belle. Tutto l'intero disco viaggia a livelli altissimi, senza filler, senza skip, ogni canzone è una piccola perla.
metallo
Lunedì 7 Settembre 2015, 18.00.02
93
Anche per me la traccia TeachThem how to Bleed e' veramente bella, insieme alla 2, 3, 9, 10 e 11 sono quelle che amo di piu', e piu' lo ascolto e piu' mi piace, spero se Lemmy non ce la facesse piu' a fare concerti, che almeno ci regali un altro album.
albydrummer
Lunedì 7 Settembre 2015, 17.19.04
92
salve ho letto la recensione di Claudio Fac heris,e prima di tutto ,un ottima critica e condivido il suo articolo,e specialmente .il fatto che 40anni,di attività no stop,è davvero una cosa sublime,sempre rock n roll. Seguo da tempo Lemmy e soci,da tempo,e ne hanno fatto di musica ,canzoni davvero strabilianti,rock n roll genuino. Lo ammetto anche per quelli che dicono,il sound ,lo stile, è semprev più o meno quello,sembrano sempre tutti uguali...ma ascoltandoli bene,si nota sempre in ogni disco tracce uniche,una perfezione del suono del loro stile di fare rock n roll,un rock veloce,tra Heavy e il rock classico. Poi Lemmy guai se gli dicono che il suo genere è Heavy,può avere sonorità dure,ma sempre rock n roll. Tornando al nuovo disco,diciamo molto meglio a quello precedente ,più curato,riff sempre inimitabili,tracce davvero da ascoltare ad alto volume,in auto,in casa..ovunque..e si ameranno sempre,chi davvero li apprezza sempre. Le tracce che mi hanno colpito sono"Fire storm Hotel;"Teach them howto blled"..la struggente ballata "Till the end"..e la strepitosa cover dei Rolling stones...perfetta stile Lemmy Comunque un album Motorhead...mentre scrivo lo ascolto ancora...Forever Lemmy e Motorhead....aspettanmdo il nuovo live...
helterskelter
Lunedì 7 Settembre 2015, 17.03.20
91
sono sempre uguali, ma sempre di alto livello. a 70 anni non è neanche immaginabile trasmettere questa forza. inimitabili
Rob
Domenica 6 Settembre 2015, 14.25.21
90
Gente, quanto non ho gradito il precedente, tanto ho apprezzato il nuovo. E' molto difficile per i Motorhead fare un disco interessante, visto che tutti i pezzi di tutti i dischi hanno lo stesso suono e lo stesso arrangiamento: tutto si gioca sulle melodie, sui testi e sulla grinta; questo disco ha riff piacevoli, testi alla Lemmy e la grinta è tanta! Ammetto tuttavia che il pezzo che mi fa sbroccare è la cover degli Stones: sentire Lemmy introdurre il solo col suo triplice "C'mon" mi manda in visibilio
Joe91
Sabato 5 Settembre 2015, 1.08.15
89
Amico dei BFMV, non è rispettoso nominare nomi come quello del gruppetto che hai citato, quando in questa discussione si parla del disco del quarantesimo anniversario di una delle più grandi rock band di tutti i tempi, e dei giusti parallelismi, che possono essere AC/DC, Iron Maiden, Black Sabbatj e così via.
metallo
Sabato 5 Settembre 2015, 0.06.58
88
Non posso dire coso ci farei con l'ultimo dei bullet for my valentine se no mi censurano, questo disco gli fa pelo e contropelo, non ho mai detto che non sbagliano mai, ma che difgicilmente sbagliano, qui ultimamente poi viste le disvusdioni, non si tratta fi veri sbagli , ma di stato di salute unito all'eta', il che e' diverso, e comunque come gia' detto alla loro quarantennale onorata carriera, hanno fatto l'ennesimo disco spappolachiappe.Grandiosi.
Steelminded
Venerdì 4 Settembre 2015, 23.55.02
87
Guardate ho preferito (di molto) lultimo dei bullet for my valentine a sta roba qui... PS metallo, la tua battuta al commento 63 quando dici che i motorhead non sbagliano mai un live e davvero buona
metallo
Venerdì 4 Settembre 2015, 23.20.17
86
Saro' altrettanto breve 40 sono le volte che ho detto azz! Quanto e' bello e altre 40 le volte che ho detto azz che tiro micidiale sti vecchietti.Yeah, this is true rock'n'roll.Ricapitolando o per meglio dire sommando: 40+40=80 . Arievviva!
Steelminded
Venerdì 4 Settembre 2015, 22.41.39
85
Saro breve: non mi piace neanche un po. Voto: 40 (al precedente davo anche 70). evviva!
satanasso
Mercoledì 2 Settembre 2015, 14.05.09
84
...doppio errore: intendevo anche ''frequentatori occasionali'' scusate me sono in fase post-prandiale e i pochi neuroni sono ancora in stand-by
satanasso
Mercoledì 2 Settembre 2015, 14.03.41
83
...intendevo ovviamente ''qui su metallized''...lapsus
satanasso
Mercoledì 2 Settembre 2015, 14.02.59
82
...rispondo brevemente a @Metal Shock: ho solo preso spunto dal tuo commento, in realta' le mie impressioni derivano dal tono generale che si percepisce qui su metal shock e che non e' certo determinato da frequentatori abituali come siamo io e te.....
Therocker77
Mercoledì 2 Settembre 2015, 12.34.02
81
Inatnto Cento di questi dischi e cento di questi gloriosi anni a Mr. kilmister..e se mai morirà lo fara con il suo possente e distiorto Rickemnber in braccio mandando a fare in cxlx acora un casinod i gente come alcuni di sotto...
lux chaos
Mercoledì 2 Settembre 2015, 11.13.39
80
Ho appena letto che dopo gli annullamenti dei due concerti negli ultimi giorni, anche ieri sera ad Austin dopo 3 pezzi Lemmy ha interrotto il concerto dicendo "non ce la faccio"......mi sa che siamo vicini alla fine raga, caxxo....
jek
Martedì 1 Settembre 2015, 20.12.44
79
Comunque tornando al disco visto che l'ho sentito parecchie volte confermo la prima impressione è un lavoro della madonna, il vecchio Lemmy ha ancora voglia di fare casino e chi cacchio lo ferma più. Voto giuso.
thrasher
Martedì 1 Settembre 2015, 18.18.34
78
ottimo disco uguale agli ultimi 20/30... buy or die
Trendkill
Martedì 1 Settembre 2015, 17.42.21
77
Tempo fa leggevo di slash che dava notizie su lemmy e rassicurava i giornalisti, poi leggevo di un lemmy ormai pieno di acciacchi del quale non si avevano garanzie sulla salute....ora ascolto questo bellissimo bad magic e mi chiedo:" come cazzo ha fatto quel motociclista/vichingo a tirare fuori un disco del genere?!" .....bad magic....
Metal Shock
Martedì 1 Settembre 2015, 11.20.50
76
Giusto per chiarire e poi non rompo piu` Satanasso: e` il quinto commento che faccio, senza fare il tiro al piccione sui grandi gruppi che adoro e con cui sono cresciuto; non ho parlato di live indecenti solo per i Motorhead ma anche di altri gruppi ed e` una mia opinione; non sono un musicista e non mi interessa e di chi dovrei essere geloso? Penso che tu come me abbia una certa eta` e sai anche tu che ci sono e ci sono stati gruppi che meritano piu` successo ma per un motivo o l`altro non hanno avuto, inutile dire che anche nella musica ci vuole fortuna. Motorseba: se per te questo album e` bellissimo e vai a vederti i Motorhead in prima fila sono contento e felice per te, ripeto che ho il massimo rispetto per tutti. Mi spiace solo che forse non abbiate capito il mio messaggio.
Enomis
Martedì 1 Settembre 2015, 11.12.02
75
Grande Stanasso, condivido in pieno! Long Live Metal!
Lo seguace dello Imperatore
Martedì 1 Settembre 2015, 10.57.47
74
segnalero' tal sito allo tribunale della Santissima Inquisizione, nAm est frequentato da spregiudicati adoratori dello maligno che per schernire noi poveri seguaci dello imperatore adottano nomi quali satanasso e carlos satAna, rivelando una volta per tutte la reale naturache i cosiddetti metallurgisti. Morte al metal, lunga vita all'imperatore
Masterburner
Martedì 1 Settembre 2015, 9.51.23
73
Bravo Satanasso, gliel'hai detta gliel'hai!
Motörseba
Lunedì 31 Agosto 2015, 22.37.07
72
pienamente d'accordo con satanasso.....finalmente qualcuno che dice le cose come realmente stanno....tutte le maldicenze su Lemmy e sui Motörhead sono solo frutto dell'invidia....tutta gente che sa tutto ma poi alla fine della storia rimangono sempre e solo degli SCONOSCIUTI.....e se non volete pagare 40 euro x loro vuol dire che sarà meglio per me, così potrò piazzarmi in prima linea senza troppi problemi......nessuno vi punta una pistola per andare a vederli... per quanto riguarda la recensione la trovo perfetta..... unica cosa non riesco a trovare l'ottava stella di cui si parla all'inizio....io penso che sulla copertina dell'album ci siano 7 stelle ad indicare ( forse ) i 70 anni del nostro buon Lemmy.... detto ciò io trovo questa attitudine di Lemmy ad andare sempre e comunque avanti una cosa da ammirare che solo in pochissimi riescono....grazie per questi regali che ancora ci fai Lem....lunga vita a Te ed ai tuoi e nostri Motörhead
Carlos Satana
Lunedì 31 Agosto 2015, 21.57.50
71
Divertirsi o meno, i Motorhead sono costretti a suonare per un ora rallentando i pezzi ed escludendone molti per venire incontro ai limiti attuali di Lemmy, che versa in condizioni pietose. Li valgono, nel 2015, 40 euro? Secondo me, no. E continuando così dimostrano poco rispetto per i fan. D'altro canto, Lemmy i soldi da parte non ce li ha e in qualche modo deve campare.
satanasso
Lunedì 31 Agosto 2015, 21.55.59
70
...ma siete sicuri che questo sia un sito frequentato da metallari? No perche' ogni volta che provo a leggere un thread trovo tiri al piccione a chi sto genere l'ha creato e lo tiene in piedi, ora ai Maiden, ai Judas e adesso si parla addirittura di live indecenti dei Motorhead... non so se qualcuno ha notato che il buon Lemmy sta cercando - e sono convito che riuscira' - di tirare le cuoia sul palco facendo l'unica cosa che sa fare... e nel frattempo riesce pure a partorire dischi come questo, realmente sorprendenti per freschezza e tiro... dite quello che vi pare, ma gruppi nuovi e ''affamati'' che valgano almeno un'alluce di questi vecchietti proprio non ne vedo... probabilmente ci sono tanti geni incompresi, cosi' genialmente geniali da essere compresi da una ristretta elite di ascoltatori della quale purtroppo non faccio parte... anzi, ogni tanto leggendo queste decine di commenti fotocopia che elencano minuziosamente e dettagliatamente le - tante - mancanze ora tecniche, ora compositive, di questi presunti gruppi leggendari che ci impongono la loro ingombrante presenza, ho il sospetto che tanta acidita' possa essere legata a qualche motivazione piu' profonda che un banale desiderio di confrontarsi con altri appassionati... talvolta ho avuto l'impressione che questo sito sia massicciamente frequentato da gente che ha cercato di entrare professionalmente nel mondo della musica e - magari in seguito ad un fallimento - se la prende con chi continua a dominare il mercato da decenni, e ovviamente con quell'utenza che rende questo possibile... sbagliero', ma l'idea mi e' balenata un paio di volte... chiudo facendovi notare che ormai c'e' piu' rispetto per i nostri gruppi storici su siti e media generalisti che non su quelli ''specializzati''... ah il disco e' ottimo, voto giustissimo.
Mic
Lunedì 31 Agosto 2015, 21.08.23
69
Io a Bologna per il ballbreaker tour c'ero.
jek
Lunedì 31 Agosto 2015, 20.33.03
68
Inutile che scrive tanto quello che penso lo dice e lo scrive bene @metallo
metallo
Lunedì 31 Agosto 2015, 20.15.22
67
Si infatti lemmy si diverte a prende per i fondelli la gente alla sua eta' ,si come no .....ce credemo tutti infatti ahahah, sta cosa e' vera e sincera proprio come il bacio di Giuda,....ma per piacere.
Carlos Satana
Lunedì 31 Agosto 2015, 19.20.27
66
Seguo i Motorhead da tantissimo (da quando uscì 1916) e sono da sempre uno dei miei gruppi preferiti. Però dignità, rispetto di sè e del pubblico sono cose che Lemmy ormai non riconosce più.
metallo
Lunedì 31 Agosto 2015, 18.03.40
65
Ma state tranquilli che almeno 2 o pezzi ce li ricavano da questo album per i loro sempre forse meno live, e state pur sicuri che li faranno con una dignita' tale che tanti gruppi palle calate vari se la sognano pure la notte.
piranha
Lunedì 31 Agosto 2015, 17.36.59
64
Si si bel disco, peccato che più della metà dei pezzi non sarebbero neanche in grado di eseguirli live
metallo
Lunedì 31 Agosto 2015, 15.17.47
63
Uhuuum!.Dunque cerchiamo un po di fare chiarezza su tale argomento, sui gusti non sindaco mai, e non possiedo neanche io verita' assolute, ma chi ascolta i Motorhead da una vita ma anche l'acoltatore medio o occasionale sa bene cosa aspettarsi dalla band storica in questione, sa che tipo di sound e sonorita' aspettarsi, cambiano le diverse sfumature ll'inerno dei brani, ma in linea di masdima sa gia', che i Motorhead lo hanno sempre detto che tipo di musica fnno e i lor fans piu'accesi vogliono da loro che loro stessi sanno fare meglio, ed e' proprio quella che vogliono, perche' sanno che hanno attitudine, coerenza ed energia e che i loro dischi danno la scossa e sempre una alta dose adrenalinica, dunque di che meravigliarsi come si cascase dalle nuvole? Dei voti intorno all'8a e quacosina di piu'!? Del voto el recensore in questione!?.Ma credete davvero che non abbiano fatto la loro dovuta analisi logica del disco e le oro combattute ponderazioni mentali!?.Ragazzi i recensori credo che abbiano fatto invece le dovute proporzioni riguardanti l'attitudine e il tiro ancora sostenuto in relazione e proporzione a eta' e di conseguenza longevita'.Poi si parlava di gruppi giovanili, bene, dove sono i loro eredi?.I motorhead difficilmente sbagliano un live, ultimamente si dice qualcosa di strano sia successo a Glastombury, ma lemmy aveva avvertito i fans in antcipo dicendo che non era al top e aveva ancora strascichi fisici, nonostante questo a prte la gaffe ha onorato l'impegno nella sua terra, poi magari non sara' stato il massimo, ma il piu' crrdo lo abbia fatto dignitosmente nonostante gli acciacchi, ma vorrei ricordare che ci sono anche gruppi giovanili che fanno delle cagate live pazzesche, e sono nel pieno delle loro forze, certo le generalizzazioni non sono mai un bene, ma morti i dinosauri,come sara' il metal!?.Nessuno ha la palla di vetro, sfido un gruppo giovanille ad arrivare a 40 annimdi onorata carriera con tale energica longevita'.Poi giovani o dinosauri!?.Condpsiderando le dovute eccezioni, ma secondo voi chinattirerebbe di piu' un supposto gruppo detto nuovo che avanza o una reunion tra Axl Rose e Slash!?.Risposta davvero incognita!?.Meditate gente, metitate.
Mulo
Lunedì 31 Agosto 2015, 14.24.22
62
Live indecente associato a judas priest nn va bene ( vanno alla grande dal vivo ancor oggi). I grandi di osauri continueranno finché non schiattano ( x cui band come maiden, metallica e company possono durare ancora 20 anni)... Sugli ac/dc concordo, van di moda li sentono anche i truzzi. Riguardo al disco nn è male e si fa ascoltare volentieri (ovviamente nulla di fenomenale) 65/100.
Metal Shock
Lunedì 31 Agosto 2015, 13.51.24
61
A leggere la maggior parte dei commenti mi chiedo tra dieci anni quando i grandi dinosauri saranno (purtroppo) estinti, quali gruppi saranno ascoltati sia su disco che live. Si dice spesso che non ci sono piu` grandi nuovi gruppi, ma secondo me e` una balla, e` chi ascolta musica che determina il successo o meno di un gruppo, e oggi ci sono tante ottime band che purtroppo non avranno il successo meritato per colpa di chi ha gli occhi chiusi. Ho il massimo rispetto per le opinioni altrui ed ognuno ascolta e giudica come vuole, ma se Bad Magic prende 84, Ace of spades, Overkill, Bomber ecc. quanto valgono? 200?. E questo vale per tutti i grandi vecchi gruppi. E cos`e` meglio, spendere 50 60 70 Euro per un live, indecente, di AC/DC, Motorheah, Black Sabbath, Judas Priest ecc. o spendere meno per un nuovo e piu` affamato gruppo? Ho avuto la fortuna di vedere tutti questi gruppi al top della loro cariera, e sinceramente adesso li trovo patetici (a proposito, dove erano i 90000 degli AC/DC nel tour di Ballbreaker quando con tre date in Italia non avevano fatto 30000 spettatori? A gia` non erano di moda!!!) Ripeto massimo rispetto per tutti, questa e` la mia opinione, non possiedo la verita` assoluta ma sono un po` onesto.
Carlos Satana
Lunedì 31 Agosto 2015, 9.23.07
60
Sto con Surymae (no al timore reverenziale verso le band storiche) e Masterburner (le canzoni sono buone o no? Il tiro c'è o no? Il suono è adatto o no?). Tutto il resto sono discorsi. Nello specifico di Bad Magic, per inciso, alle tre domande rispondo sì - è un disco davvero buono.
jek
Domenica 30 Agosto 2015, 20.08.30
59
Sono ai primi ascolti per cui devo metabolizzarlo ma come prima impressione è un disco della madonna altro che Lemmy in pensione. Per fortuna è la solita minestra e comunque vorrei sapere che cosa innovativa dovrebbe fare uno che ha inventato un rock'n'roll alla Motorhead scopiazzato da mezzo mondo, poi se a qualcuno non piacciono i Motorhead amen ma chi li ama vuole questo sound. Lunga vita ai Motorhead e lunga vita al rock'n'roll.
Vitadathrasher
Domenica 30 Agosto 2015, 12.07.11
58
In linea di massima sono d'accordo con il concetto di @surymae. Ma restando in argomento, a me questo lavoro piace davvero tanto, prodotto bene, tirato e fresco, non sa per niente di vecchio o riciclato. Fanno quello che sanno fare e lo fanno bene, senza cadere in tentativi presuntuosi o ridicoli di innovazione, sono prolifici, anagraficamente e mentalmemte avanti, rispetto a molte altre ricchissime band.
Vitadathrasher
Domenica 30 Agosto 2015, 12.06.54
57
In linea di massima sono d'accordo con il concetto di @surymae. Ma restando in argomento, a me questo lavoro piace davvero tanto, prodotto bene, tirato e fresco, non sa per niente di vecchio o riciclato. Fanno quello che sanno fare e lo fanno bene, senza cadere in tentativi presuntuosi o ridicoli di innovazione, sono prolifici, anagraficamente e mentalmemte avanti, rispetto a molte altre ricchissime band.
Ditark
Domenica 30 Agosto 2015, 10.29.18
56
Secondo me conta tanto l'età deglia ascoltatori e l'attitudine. Poi va bè secondo me c'è anche chi non ha ascoltato il disco e commenta, tuttavia Lemmy ha seppellito molte se non tutte le bands che hanno iniiziato con lui (non solo Heavy Metal ovviamente). 50 anni di carriera costante e un altro bel disco. Mettece 'na pezza.
Joe91
Domenica 30 Agosto 2015, 10.03.36
55
@Remedy Sui Maiden non so dire, sui Judas hai ragione, e hai azzeccato pure in pieno il verbo per descrivere il nuovo degli AC/DC, skippabile a bomba... Solo Accept e Motorhead sono rimasti della vecchia guarda a difendere il metallo!
Remedy
Domenica 30 Agosto 2015, 0.05.24
54
C'è da dire che tra tutte le band storiche ai motorhead non gli si può proprio dire nulla, un disco con un tiro del genere molte band se lo sognano la notte; l'ultimo dei judas priest è imbarazzante, i Maiden ormai solo merd4 da anni e il nuovo non sarà diverso, 13 dei Sabbath ha 2 brani decenti il resto è pura noia, quello degli ac dc completamente skippabile...
metallo
Sabato 29 Agosto 2015, 21.46.50
53
Ben detto Lambruscore saremo pure suonati, questa musica io me la portero' dentro fino a che non andro' agli alberi pizzuti," scorre musica e sangue nelle vene", e proprio come i fratelli De Angelis nella bellissima sigla di Sandokan..."vita , forza e coraggio oggni giorno mi da.
metallo
Sabato 29 Agosto 2015, 21.28.01
52
Tranquilla Surymae penso che tutti avevamo gia' capito cio' che vuoi dire, opinione rispettabile la tua e guarda che probabilmente sono in tanti a pensarla come te, volevo solo rimarcare che i Motorhead hanno 40 anni di carriera, e che Lemmy ha la tremarella a mani e articolazioni e gira col bastone oltre che problemi respiratori e non scordiamoci a che eta' e' arrivato con gli acciacchi di contorno e ha sfiorato 2 volte l'aldila'.Eppure eccolo ancora qui, puo' piacere e non piacere , potete dargli per carita' liberamente tutti i voti brutti che volete, tanto dal vivo sempre faranno batter i piedi a suon di rock, a scapocciate di sano headbanking e urlate a squarciagala delle loro songs e del loro caratteristico sound facente parte di un vero e proprio sottogenere da loro inventato, e da nessun altro mai potra' essere rimpiazzato una volta che non ci saranno piu' , quindi si il timore reverenziale potrebbe far male, ma hai dimenticato l'affetto, il rispetto e soprattutto l'amore(nel mio caso non da fan fanatico) che si viene a creare tra il nostro cuore e le nostre emozioni personali che la musica di un determinato ci immette dentro l'anima e fa scorrere a viv forza nelle nostre vene, e questo esula da ogni giudizio ma che al contempo ne entra a farne parte, insomma e' una cosa molto difficile da spiegare, che fa parte dell'intimo di ognuno di noi, e comunque rispettero' sempre le opinioni altrui, e anche se a volte me la prendo con qualche gruppo non ne ho mai odiato nessuno.
LAMBRUSCORE
Sabato 29 Agosto 2015, 20.49.56
51
D'accordo con Metallo e Terror 1967, c'è gente che ha nelle vene questa musica, credo che la mia prima cassetta registrata malissimo dei Motorhead sia stata nel 1983, non mi hanno mai stufato.... niente da fare, saremo esaltati, suonati, avremo i paraocchi o come vi pare, ce la portiamo nella tomba.....
Surymae
Sabato 29 Agosto 2015, 20.42.17
50
*Bad Magic
Surymae
Sabato 29 Agosto 2015, 20.39.38
49
Ringrazio chi ha capito cosa intendessi dire. Rimango dello stesso avviso: l'importanza storica non si nega (e non l'ho mai fatto, infatti) ma qui di cosa stiamo parlando? Del momento presente o della storia? Tra tutti questi commenti, solo Metallo nel commento 43 ha fatto un'analisi precisa dell'album, entrando nei dettagli. Gli altri si sono limitati a considerazioni piuttosto generiche che - ripeto - secondo me non c'entrano poi molto con "Black Magic". Poi sono io quella che non ascolta gli album... Ora sono i Motörhead, ma per quanto mi riguarda potevano benissimo essere gli AC/DC, i Black Sabbath, qualunque band storica. In tempi non sospetti avevo fatto un commento simile sull'ultimo album degli Scorpions, per dire. Io non nego la storia, la riconosco e la rispetto. Ma c'è una differenza tra storia e timore reverenziale, che fa solo male. Qui si cade nella seconda categoria.
terror 1967
Sabato 29 Agosto 2015, 20.06.11
48
bravo metallo, e da quando ho 13 anni che mi annoio con i motorhead e spero di annoiarmi fino a quando mi si chiuderanno gli occhi per sempre.
terror 1967
Sabato 29 Agosto 2015, 20.06.11
47
bravo metallo, e da quando ho 13 anni che mi annoio con i motorhead e spero di annoiarmi fino a quando mi si chiuderanno gli occhi per sempre.
GorgoRock
Sabato 29 Agosto 2015, 19.21.17
46
Come ho già detto, lo prenderò perchè dopo i commenti, la recensione e il brano in anteprima so cosa aspettarmi, il FOTTUTO ROCK AND ROLL dei MOTOREHAD!!!!!! Oh Yeah!
metallo
Sabato 29 Agosto 2015, 18.37.57
45
Pero' quanto e' buona la minestra, mentre certe band gonfiate dai media e pompate a dismisura danno bere per aranciata puro stantio piscio, meglio i motorhead che certi gruppi che sono spacciati per nuovo che avanza e invece sono monnezza riciclata che scopiazza a destra e manca, e se alla primi loro due tracce sbadigli dalla terza in poin e' pura pennica.Rock and roll for ever . Grande Lemmy, disco che e' l'nnessimo calcio nel sedere ... a chi di dovere.La musica dei Motorhead non morira' mai, solo chi ce l'ha nel sangue puo' capire.
sandro metal
Sabato 29 Agosto 2015, 17.52.29
44
ascoltato.la solita minestra...
metallo
Sabato 29 Agosto 2015, 16.32.56
43
E' un album ben prodotto, una produzione che si attaglia bene al volere del gruppo di ritornare ai primi album con strizzate d'occhio ad Ace of Spades, non mi piace il brano 4 , non mi piace come ci suona sopra Lemmy, ha un ritornello che non mi prende, e la ritmica non mi aggrada molto, anche se l'assolo nojne' male, e non mi piacciono neanche le ultime 2 tracce la 12 e la 13, dove lella penultima si sentono un po troppo quelli che a me sembrano deglinatrani incrocinsonori tra suoni Ac/Dc/kiss e nell'ultima una dcelta stilistica poco azzeccata vista la voce di Lemmy che mal si presta a mio avviso alle sonorita' di questa cover, che a me non piace neanche come originale, per il resto la penso esattamente come ilmrecensore, un album che presenta ammiccamenti Ad ace of Spades, Overkill e un po anche ad Orgasmatron e persino agli Howkind, ma con belle sfumature caratteristiche che vanno dal booghie rock, al bues rock, con puntatine persino glam metal, fino ad arrivare al loro punk/rock - heavy/rock dei primi tempi, bella la batteria con belle dosi di doppia cassa, fantastici i licks e i riffs di Phil, e a mio avviso bella prova e bell'assolo di Brian May, l'album presenta anche alcune piccole incursiono dal sound tipicamente settantiano ed anche un po di anni 60.le tracce che mi hanno colpito di piu' sono la 2, la 4 e la 11, le ho trovate davvero belle.Il resto per dirla alla Lemmy e' puro rock'n'roll.Insomma non un capolavoro, ma un altro bel disco, dove come sempre non mi coglie mai nessun sbadiglio o pennichella solontanta energia heavy rock, che i giovaninssimi e i gruppi, imparino da questi signori cosa e' la dignita' musicale, la forte intensita ed energia, la caparbieta' , la forte identita' a voler rimanere loro stessi attaccati al loro spirito identitariomoriginario, la potente prestanza e presenza scenica nei concerti, la grande attitudine e la voglia di non mollare mai.Bravo Lemmy.Grandi Motorhead.Per me 80-81.
LAMBRUSCORE
Sabato 29 Agosto 2015, 14.55.00
42
Il commento n.39 è il migliore degli ultimi tempi, secondo me sei un burlone peggio di me.....
squila333
Sabato 29 Agosto 2015, 14.08.11
41
Infatti io non parlo del caso specifico qui in esame ma del generale discorso introdotto alcuni commenti prima del mio, cioè del rispetto e dell'amore per gruppi che hanno fatto la storia, e mi limito a precisare l'ammirazione giusta e di dovere che ho verso alcuni gruppi magnifici oramai finiti, ma questo non significa difendere a spada tratta qualsiasi loro futura uscita in quanto paladini del metal che fu. E non ho mai tollerato i dischi fotocopia, ben vengano black album dei Metallica e Shogun dei trivium per fare esempi agli antipodi del nostro amato genere
Masterburner
Sabato 29 Agosto 2015, 12.58.59
40
Non mi è ancora arrivato il vinile, quindi non l'ho sentito; però vorrei dire una cosa… lo stile di queste band storiche piace a tutti o quasi gli amanti del metal, quindi il voto non giudica lo stile, o il fatto che lo stile si mantenga uguale in tutta la carriera (chiamasi identità). La differenza tra un voto alto ai Motorhead e un voto basso ai Motorhead deve dipendere solo dalla caratura delle canzoni proposte e dal 'tiro' delle stesse. E basta. Se no di che stiamo parlando?
Punx
Sabato 29 Agosto 2015, 11.01.45
39
Meriterebbero 35 solo perché sono tra le band che hanno contribuito a dare forma al metal
mic
Sabato 29 Agosto 2015, 9.57.29
38
io sapevo AC/DC a Imola 90.000 persone.
Joe91
Sabato 29 Agosto 2015, 9.18.50
37
Ma chi si lamenta del voto alto, o del voto per rispetto, l'ha almeno ascoltato il disco? Ragazzi Motorhead è sinonimo di coerenza, è stato e sarà sempre così, non è mica Frank Zappa o i Megadeth.. Poi questo disco bisogna ammettere onestamente, perchè le orecchie ce l'abbiamo tutti, che è sopra la loro media recente. (IMHO)
LAMBRUSCORE
Sabato 29 Agosto 2015, 9.18.02
36
Squila333, io di dischi terribili, dei Motorhead, non ne ho mai sentiti, qualche pezzo meno valido di altri sicuramente, per i miei gusti, ecco . Se facessero un disco pessimo, sarei il primo a criticarli ...ma non mi è mai capitato di sentirne da loro,aahaha
terror 1967
Sabato 29 Agosto 2015, 9.10.25
35
Siamo sempre alle solite, i motorhead fanno sempre lo stesso disco, gli ac-dc fanno sempre lo stesso disco, gli iron maiden fanno sempre lostesso disco ecc. ecc. Ma secondo gli specializzati qui sotto, questi signori cosa dovrebbero fare andare fuori dai coglioni? Ma saranno padroni di fare quello che vogliono? Chi siamo noi per decidere la loro fine? P.S.- vorrei ricordare che gli ac-dc tanto denigrati, perche' fanno sempre lo stesso disco a imola hanno fatto 120.000 spettatori!!!! E quindi.......
Ditark
Sabato 29 Agosto 2015, 8.54.39
34
Eh ma non è ancora finita, poi se state lì lì ad aspettare, contenti voi...
squila333
Sabato 29 Agosto 2015, 8.29.45
33
Surymae ha un ottimo punto di vista anche a mio parere, basta con questa storia che sei una leggenda e che quindi meriti per questo un 75 come minimo anche se il tuo album è terribile. La storia è storia proprio perchè rimane incastonata nella nostra memoria, ma tutto può e deve finire
lux chaos
Sabato 29 Agosto 2015, 1.40.19
32
Surymae ha più che ragione. Album discreto, e grandi Motorhead
evil never dies
Venerdì 28 Agosto 2015, 22.55.21
31
spaccano sempre il culo !!! lunga vita ai Motorhead
Macca
Venerdì 28 Agosto 2015, 22.07.47
30
Surymae ha espresso un parere ragionato e più che condivisibile. Secondo me anche molti estimatori della band la pensano così, tuttavia non si espongono quasi per timore reverenziale nei confronti di una band entrata (a pieno titolo) nell'Olimpo del rock. Nessuno toglie ai Motorhead e a Lemmy i loro giusti meriti, però da qui a non poter dire che il voto ad un loro album è esagerato solo perché loro sono la storia è quantomeno assurdo.
freedom
Venerdì 28 Agosto 2015, 21.38.45
29
Premetto che non ho ascoltato l'album per cui non posso giudicarlo, ma se non sbaglio il ragionamento di Surymae è tipo che la storia è importante si, ma non dovrebbe incidere sul voto di un album, e sono d'accordo. Poi ripeto, non so cosa ci sia di vero in quello che ha letto/sentito Surymae...però il concetto è condivisibile.
Ditark
Venerdì 28 Agosto 2015, 21.18.48
28
Surymae, intanto la Storia è fondamentale, poiché se ci sentiamo i dischi, ci mettiamo le magliette e andiamo ai concerti è anche grazie a quel vecchio lì.
LAMBRUSCORE
Venerdì 28 Agosto 2015, 21.02.23
27
Surymae ,miao miao o come ti chiami, quanti anni hai????
Surymae
Venerdì 28 Agosto 2015, 20.57.32
26
Ammetto di essere rimasta un po' basita dal voto. Un lavoro prodotto da una band in declino, dal futuro incerto, spesso accusata di fare "la stessa canzone da 40 anni" può davvero meritare un voto così alto? Non trovo giusto - e questo l'ho visto anche in altre recensioni - dare voti più che altro per l'importanza storica del nome, o che il frontman è entrato nella leggenda. È vero, ma come si fa a criticare chi dà Lemmy per morto quando in fondo sono gli stessi fan a darlo per spacciato e a tirare le somme come se già fosse tutto finito? Mi sembra quasi che chi inneggia questo ennesimo lavoro non stia facendo altro che un monumento funebre. Ma i monumenti funebri non dovrebbero avere niente a che vedere con il giudizio su un album. O si valuta il "qui e ora" - qui e ora Lemmy è ancora vivo, per fortuna - o il dopo - e qui il futuro è grigio. Non tutti e due insieme.
metallo
Venerdì 28 Agosto 2015, 18.58.22
25
Magari ridurra' la date live, facendone 2 0 3, salute permettendo, ma credo che un altro album faccia in tempo a farlo ancora
terror 1967
Venerdì 28 Agosto 2015, 18.56.31
24
LEMMY un grande che se ne fotte di tutto e di tutti soprattutto di quei chiacchieroni che spalano merda pere pere pere qua qua. 84 e' giusto io avrei dato cento e lode e quando uno non molla e' perche' ha sotto 2 coglioni grandi come angurie.
metallo
Venerdì 28 Agosto 2015, 18.55.44
23
Non credo proprio che Lemmy abbia voglia di andare in pensione, non credo sia una parola ricompresa nel suo vocabolario, un vero comandante non abbandona mai la nave , e si sa, finche' la barca va....lasciala andare.La Storia con la S maiuscola non va mai in pensione, sono al quinto ascolto , e appoghio sempre piu' il giudizio recensivo.
Metal Shock
Venerdì 28 Agosto 2015, 17.54.47
22
Per me possono andare in pensione, specialmente Lemmy (un grande ma ad certo punto della vita bisogna dire basta)
metallo
Venerdì 28 Agosto 2015, 16.45.46
21
L'onore delle armi gli va riconosciuto tutto per la passione energica e per l'attitudine che ancora dimostra e per cio' che ha dato meritano rispetto, l'eta' avanza e ti invhioda alla realta' dura dell'eta' che ha, che si fa sentire tutta insieme agli arcinoti problemi di salute, Lemmy sta male, inutile girarci intorno, ha rimandato un altro show, ed ha detto di avere problemi motori e coordinatori alle articolazioni che si sommano a degli improvvisi lapsus e vuotii di memoria improvvisi tanto che a Glastembury nel noto festival si e'reso protagonista di una lapsus-gaffe bella grossa ha eseguito Aces Of Spades suonandoci sopra la musica e i riffs di Overkill confondendosi clamorosamente, per quanto riguarda questo forse loro ultimo lavoro denota grande caparbia tenacia nonostante i tanti problemi ed ha gia' detto tutto la recensione che ha centrato i punti salienti, ed appoggio naturalmente i commenti di Lambruscore, dovro' riascoltarmelo ancora, per ora siamo tra 79 e 81.Grandi Motorhead. Lemmy pero' vedi di riposarti un po, e poi riparti in Tour.
Alcibiade70
Venerdì 28 Agosto 2015, 16.34.26
20
Sempre loro brutti,sporchi e cattivi,li seguo dal 1983 ed adoro tutti i loro lavori Qui ho ritrovato riffs che sembrano usciti da Ace of spades. Per me promossi in pieno come sempre
Joe91
Venerdì 28 Agosto 2015, 16.29.59
19
@GHOST RIDER interessante interpretazione anche la tua, molto probabile, del resto le loro copertine sono sempre piene di "messaggi", sopratutto quelle degli anniversari
ObeYM86
Venerdì 28 Agosto 2015, 14.30.56
18
Intanto hanno interrotto un altro show per problemi respiratori di Lemmy...
LAMBRUSCORE
Venerdì 28 Agosto 2015, 13.07.35
17
Qualcuno dice che hanno da 40 anni la stessa produzione? Provate ad ascoltare Orgasmatron, poi a mettere su 1 degli ultimi, c'è una discreta differenza , sentite Kiss of death e tornate a Bomber...poi a me piace tutto di loro ,proprio tutto, sia grezzo che con suoni un po' più puliti...puliti è una parola grossa , comunque....
Forbiddenevil
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.45.15
16
Ennesimo gran disco dei MOTORHEAD!!! Non c'è spazio a critiche e analisi su come suona o come è prodotto, sono LORO. Basta e avanza e per alcuni di noi, thrashers fino al midollo i Motorhead hanno contribuito non poco alla nascita del genere come ha giustamente puntualizzato @Lambruscore!
InvictuSteele
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.40.12
15
Un ottimo album anche se sinceramente non saprei che voto mettergli. é sempre lo stesso disco dei Motorhead, uguale identico da 40 anni, cambiano solo i titoli. Posso solo dire che ha energia e che fa scatenare, non c'è altro da aggiungere, è un lavoro per fans, per tutti gli altri vi basta avere un solo album qualsiasi della band di Lammy, tanto sono tutti uguali. Voto 75
GHOST RIDER
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.36.37
14
@Joe91: altra stupenda interpretazione la tua.. le stelle piccole sono sette, però come ottava stella ci vedo la croce e le spade incrociate... no?
matt2
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.20.49
13
urka voto più alto di molti album precedenti ! se si esclude motorizer che è un pochino sotto, gli album degli anni 2000 a me piacciono tutti. (kiss of death , inferno ,scherziamo?) i pezzi già ascoltati sono ottimi , vediamo spero davvero sia un 80 e più.
Joe91
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.16.06
12
Ah piccolo appunto per il recensore, le stelle sono sette come le decadi di Lemmy tra 6 mesi
Joe91
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.13.12
11
@LAMBRUSCORE il logo è diverso perchè le lettere sono tutte unite, molto più del solito... chissàperchè
Enomis
Venerdì 28 Agosto 2015, 12.04.39
10
La copertina è bene o male sempre quella, la musica non cambia mai, la produzione... ahah no basta, devo ammettere di non essere il primo fan di Lemmy e soci, ma la recensione mi ha trasmesso un entusiasmo che mi è parso particolarmente sentito e genuino, darò appena possibile un ascolto a quest'ultima fatica dei Motorhead!
Pacino
Venerdì 28 Agosto 2015, 11.42.55
9
dico grazie a questi eterni ragazzi!!!
LAMBRUSCORE
Venerdì 28 Agosto 2015, 11.01.02
8
Aggiungo un cosa, solo io mi sono accorto che la scritta Motorhead è leggermente storta? L'ho vista anche su altri portali, forse una scelta voluta??? Oppure sono io che ormai non mi rendo più conto di quello che scrivo? ahah...
LAMBRUSCORE
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.58.45
7
Non ho ancora sentito l'album intero. Criticare ci sta, anch'io lo faccio spesso, però dire che suonano sempre lo stesso pezzo da 40 anni -sentito da tanta gente- è esagerato, dai, spesso spaziano dal bluesaccio al rock, al metal classico, ai pezzi thrasheggianti, che non dimentichiamo, hanno contribuito anche loro a sviluppare - parlo del thrash- ,quindi tutto il mio rispetto per Lemmy e soci, poi ascolterò presto tutto il disco e dirò la mia. Mitici è dire poco, storia e basta.
Joe91
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.41.04
6
Ai signori che dicono che è ripetitivo ed è sempre lo stesso, io dico che siete voi ripetitivi, avete stancato, e non poco, e ora di trovare altre 'scuse'.. Quanto al disco, è diverso dagli ultimi e molto più se vogliamo dire 'complesso' Era da Bastards che a primo ascolto non sentivo così ''diversificazioni'' o "sperimentazioni" (Fire Storm Hotel, Shoot Out Of All Your Lights, Evil Eye per fare giusto 3 esempi di "elaborazione motorheadiana). Chooking on Your Screams è così cattiva che Orgasmatron sembra un angelo in confronto... La prestazione della band è ottima, quella di Lemmy "matura", i testi invece sono davvero come il vino, migliorano ogni album, Electricity è poesia che dovrebbe essere insegnata nelle scuole. Voto 85, capolavoro!
Alessandro Stella
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.39.06
5
@korpo cambiano solo l'anno d'uscita,alcuni particolari della copertina e i titoli della canzoni ahahahah ci vuole ispirazione anche per questo
Korpo
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.24.04
4
@alessandro non la trovano, il disco è sempre lo stesso
ObeYM86
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.11.37
3
Leggende.Highlanders!Immortali e inarrivabili,il loro miglior disco degli ultimi 15 anni!chi se l'aspettava?!?!
Sicktadone
Venerdì 28 Agosto 2015, 10.06.20
2
Con tutto il rispetto per la band e per il recensore che scritto un ottimo pezzo, io non riesco a capire questa sfilza di voti intorno all'80 per la band. Non si rischia di elogiare solo il valore storico del gruppo e non tanto la formula musicale ( che io sinceramente trovo molto ripetitiva, sebbene i motorhead mi piacciano)? Per questo disco è da 70
Alessandro Stella
Venerdì 28 Agosto 2015, 8.52.04
1
Boh dopo 40 anni di carriera non so dove la trovano l'ispirazione per sfornare un disco quasi ogni anno.Non è il nuovo Overkill o Ace of spades (e nessuno se l'aspettava) , ma è ben suonato e la sua porca figura la fa.Voto 70
INFORMAZIONI
2015
UDR Music
Heavy
Tracklist
1. Victory or Die
2. Thunder & Lightning
3. Fire Storm Hotel
4. Shoot Out All of Your Lights
5. The Devil
6. Electricity
7. Evil Eye
8. Teach Them How to Bleed
9. Till the End
10 Tell Me Who to Kill
11. Choking on Your Screams
12. When the Sky Comes Looking for You
13. Sympathy for the Devil
Line Up
Lemmy Kilmister (Voce, Basso)
Phil Campbell (Chitarra)
Mikkey Dee (Batteria)

Musicista Ospite:
Brian May (Chitarra solista nella traccia 5)
 
RECENSIONI
84
72
85
74
s.v.
87
80
82
80
72
92
76
80
80
63
82
98
85
80
s.v.
s.v.
ARTICOLI
31/12/2015
Articolo
MOTORHEAD
Ian Fraser Kilmister - Born to Lose, Lived to Win
02/07/2014
Live Report
MOTORHEAD + PINO SCOTTO
CITY SOUND, Ippodromo del Galoppo, Milano, 24/06/2014
27/09/2012
Articolo
LA STORIA DEI MOTORHEAD
La Recensione
18/07/2009
Live Report
MOTORHEAD + EXTREMA + MERENDINE ATOMICHE
Ippodromo delle Capannelle, Roma, 15/07/2009
03/07/2007
Live Report
IRON MAIDEN + MOTORHEAD + MACHINE HEAD
Stadio Olimpico, Roma, 20/06/2007
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]