Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

10/07/20
MERIDIAN DAWN
The Fever Syndrome

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
EXECUTIONERS MASK
Despair Anthems

10/07/20
INTER ARMA
Garber Days Revisited

10/07/20
ROAD SYNDICATE
Smoke

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
BATTLE DAGORATH
Abyss Horizons

CONCERTI

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

17/07/20
GIACOMO VOLI + EMPATHICA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Grave - Out of Respect for the Dead
29/11/2015
( 2959 letture )
Tra i moniker ancora più solidi della vecchia guardia non possiamo non annoverare i veterani del death svedese Grave, che seguitano a dare soddisfazioni ai fan di ogni annata con continue riconferme sul palco e in studio, l'ultima delle quali è uscita proprio questo autunno con il titolo di Out of Respect for the Dead. Non farò giri di parole circa il fatto che questo sia un prodotto che si ispira al sound del passato, o ai gloriosi giorni di quella scena musicale, o quant'altro: questa è un'altra creatura musicale di chi ha contribuito a mantenere quella realtà viva, certo un po' oltranzista, ma non arrugginita, tutt'altro che una riesumazione ad hoc per il gusto di assecondare il trend old school attuale. E questo lo dimostra una carriera quasi trentennale nella musica estrema, fatta di dedizione continua e produttività musicale indiscutibile, dal primo e più incensato dei loro album fino a questo ultimo e undicesimo.

Out of Respect for the Dead è un album che rispetta il carattere e la personalità dei Grave, in cui rivive l'approccio che il gruppo di Visby ha sempre utilizzato nel rapportarsi al death metal, probabilmente tra i più oscuri e cupi della scena svedese novantiana. Ed ecco quindi che anche in questo caso si ha un'overdose di low-end death metal, distorsioni corpose, frequenze basse a profusione e d-beat senza parsimonia, ma anche un tentativo più doom-oriented ben rodato nelle ultime produzioni del gruppo. Dopotutto, se vi siete interessati a questa recensione già conoscendo il moniker che sta in copertina, saprete bene qual è la formula musicale che vi dovrete aspettare; se poi qualche passaggio risulta condito da idee un po' meno facilmente reperibili nella carriera del gruppo, come qualche riff Autopsy-iano nelle parti più lente, o anche qualche taglio à la Celtic Frost nell'ottima Grotesque Glory, abbiamo solo più carne al fuoco.

Quello che valorizza la personalità del gruppo, però, è anche la capacità di scrivere canzoni, nel senso più stretto del termine: laddove non bastino riff di qualità o un drumming sempre sul pezzo, un certo gusto per musicalità, linee vocali e struttura gioca un ruolo chiave in questa tipologia di death metal, almeno perché non si abbia la sensazione di essere estranei all'album ogni volta che lo si riascolta. Non parlo certo di banale cantabilità da singolo, quanto invece di abilità nel saper conciliare un genere estremo con dei pezzi strutturalmente sensati e memorabili, con successioni ritmiche azzeccate e progressioni interessanti; a questo servono talento ed esperienza decennale, laddove per il resto non devono mancare attitudine e know-how, se mi passate l'inglesismo.

E ne possiede di certo Ola Lindgren, chitarrista, fondatore e da ormai vent'anni voce dei Grave, che ha saputo sfruttare la grande potenzialità strumentale e musicale della line-up attuale per dare forma ad un solido album death metal, che scava nello sporco, è fangoso e oscuro, ma anche irresistibilmente thrash fino all'osso (ascoltate Deified se non vi fidate). Da buon veterano, Ola ha saputo scrivere riff che, seppur lineari, risultano efficaci e non banali; invero nemmeno audaci, ma per una band come i Grave la sfida non è certo quella di mostrarsi coraggiosi, ma è anzi quella di saper mantenere gli standard qualitativi che, dopotutto, hanno fissato loro stessi. Ed è in questo che il quartetto svedese risulta vincente anche questa volta.



VOTO RECENSORE
77
VOTO LETTORI
88.5 su 10 voti [ VOTA]
Aceshigh
Sabato 10 Marzo 2018, 20.21.12
5
Ennesimo ottimo album di questa grande band! Un pelo sotto EPOS imho, ma il wall of sound eretto da questi quattro è sempre bello devastante! Quando parte Mass Grave Mass tremano i muri... Voto 83
lisablack
Sabato 10 Giugno 2017, 14.55.46
4
Gran bel disco, lo sto ascoltando ora..grandissimi come sempre. 80.
Punto Omega
Martedì 1 Dicembre 2015, 11.57.55
3
Una garanzia!
verginella superporcella
Lunedì 30 Novembre 2015, 10.24.18
2
per me un disco della madonna. attitudine tiro e melodie.
LAMBRUSCORE
Domenica 29 Novembre 2015, 10.26.09
1
Roba già assaggiata e rigirata come la bisteccona che sto per preparare adesso, però sempre valida per me...Mo se , mo se Lambru, un gruppo si rinnova e non va bene, ripropone la stessa ricetta e ti lamenti, mo vat a fer curer, semo !!!! (vai a farti curare, scemo...)
INFORMAZIONI
2015
Century Media Records
Death
Tracklist
1. Intro / Mass Grave Mass
2. Flesh Before My Eyes
3. Plain Pine Box
4. Out of Respect for the Dead
5. The Ominous "They"
6. Redeemed Through Hate
7. Deified
8. Trail of Godly Trades
9. Grotesque Glory
Line Up
Ola Lindgren (Voce, Chitarra)
Mika Langren (Chitarra)
Tobias Cristiansson (Basso, Voce)
Ronnie Bergerstal (Batteria)
 
RECENSIONI
s.v.
78
77
84
70
90
90
ARTICOLI
13/10/2017
Live Report
GRAVEYARD + TROUBLED HORSE + ELECTRIC BALLROOM
Bloom, Mezzago (MB), 08/10/2017
11/10/2017
Live Report
GRAVE DIGGER
Circolo Colony, Brescia, 07/10/2017
07/12/2015
Live Report
MALEVOLENT CREATION + GRAVE + PENTAGRAM (CHILE)
CIRCOLO COLONY, Brescia( BS ) 03/12/15
05/07/2015
Live Report
GRAVEYARD (SPA) + BLACK OATH + DECAPITATED CHRIST
Circolo Colony, Brescia, 30/06/2015
13/10/2014
Live Report
ENTOMBED A.D. + GRAVE + IMPLODE
Circolo Colony, Brescia - 05/10/2014
19/12/2013
Live Report
MARDUK + GRAVE
Circolo Colony, Brescia, 14/12/2013
18/12/2009
Live Report
NILE + KRISIUN + GRAVE ed altri
Those Whom The Gods Detest Tour 2009
19/02/2009
Intervista
ETRUSGRAVE
Parla Fulberto Serena
17/03/2008
Live Report
ROTTING CHRIST + DISGUISED + INGRAVED
Il concerto di Bari
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]