Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

The Night Flight Orchestra
Aeromantic
Demo

Ira Green
7
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

03/04/20
BLAZE BAYLEY
Live in Czech

03/04/20
AUGUST BURNS RED
Guardians

03/04/20
THORN IN SIDE
Tales Of The Croupier

03/04/20
AARA
En Ergô Einai

03/04/20
TESTAMENT
Titans of Creation

03/04/20
AD INFINITUM
Chapter I: Monarchy

03/04/20
LOVIATAR
Lightless

03/04/20
WITCHES OF DOOM
Funeral Radio

03/04/20
P.O.E. (PHILOSOPHY OF EVIL)
Of Humanity And Other Odd Things

03/04/20
MANAM
Ouroboros

CONCERTI

31/03/20
KRISIUN + GRUESOME + VITRIOL (ANNULLATO)
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

02/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

02/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
EXCALIBUR PUB - CHIAVARI (GE)

03/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
SANTOMATO LIVE CLUB - PISTOIA

03/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

04/04/20
GUTALAX + GUESTS TBA
CIRCOLO EKIDNA - CARPI (MO)

04/04/20
FULL OF HELL + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

04/04/20
ANCIENT + NECRODEATH + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

04/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

04/04/20
DEATHLESS LEGACY
GRINDHOUSE CLUB - PADOVA

E-Force - Evil Forces
10/02/2016
( 821 letture )
E-Force, ovvero Eric Forrest. Il biondo canadese nel 1994 entrava a far parte dei Voivod in veste di cantante e bassista consegnando ai fan del combo proveniente dal Qubec due ottimi album (come tutta la loro discografia) quali Negatron e Phobos; Eric sarebbe sicuramente rimasto ancora a lungo con i Voivod se un maledetto incidente stradale non lo avesse quasi ucciso nel 2001 lasciandolo in coma per diversi mesi.
Nei Voivod entr Jason Newsted proveniente dai Metallica ed Eric Forrest allora decise di formare una band propria, gli E-Force dal nick name che usava nei Voivod e dopo una demo nel 2003 diede alla luce il debutto, Evil Forces. L'album un concentrato di thrash metal con reminiscenze voivodiane, non poteva essere altrimenti; la voce di Eric furiosa e aggressiva senza per disdegnare quelle armonie note nella ben pi famosa band canadese, le chitarre sono cattive e ben supportate dalla sezione ritmica nella quale Luis Levesque alla batteria fa un ottimo lavoro.

Dopo un breve intro Satanic Rituals ad aprire le danze. Sin dalle prime note Eric Forrest con la sua band fa capire di che pasta sono fatti: un riff dissonante con la sezione ritmica che picchia di brutto, doppia cassa e la voce al vetriolo rendono il brano immediato e cattivo; la parte centrale ricorda immediatamente la provenienza del biondo lungocrinito, regalandoci un inizio con i fiocchi. Evil Forces un disco aggressivo ma che nello stesso tempo sa regalare momenti quasi psichedelici, nel contesto thrash del quale l'album ne pregno. I titoli dei brani a loro volta possono portare a pensare ad un qualcosa che possa avvicinarsi al black metal, con qualche lontana atmosfera riconducibili a tale genere, sparse qua e l. In Forest of the Impaled ad esempio ci sono alcune ritmiche di chitarra che unite alla voce cattiva e quasi isterica possono ricordare alcune cose del black scandinavo, senza oltrepassarne il confine, rimanendo un brano sostanzialmente thrash con buone architetture e decisamente ben suonato. Diventa inevitabile cercare tracce dei Voivod negli E-Force ma un errore farlo perch ineluttabile il fatto che ci siano. In ogni caso, bisogna saper ascoltare l'opera prima del buon Eric Forrest per quello che , ovvero un disco degli E-Force formati da un gran musicista che nei suoi sette anni con i ragazzi del Quebec ha saputo lasciare un'impronta ben definita, basti pensare all'apporto tecnico/stilistico riscontrabile in Phobos per rendersi conto con chi abbiamo a che fare. Defender un brano che con il suo andamento trasporta l'ascoltatore nei lidi tracciati dai capostipiti, e gli E-Force riescono a riprodurre perfettamente certe atmosfere con un tocco personale grazie alla loro furia primordiale; la stessa furia con la quale Psychopath invade l'ambiente, la voce rabbiosa di Eric devastante unita al riff portante con accordi aperti ma assolutamente incisivo sempre con il supporto costante di una sezione ritmica devastante. Tutto l'album aggressivo e privo di ''pace'', gli E-Force non lasciano spazio al pensiero ma piuttosto aggrediscono con puro istinto, veicolato con decisione verso strutture musicali ben concepite.

Eric Forrest formando questa band vuole esprimere tutta la sua rabbia verso una vita che lo ha messo di fronte ad una realt brutale, la morte vista con i propri occhi; il debutto degli E-Force in qualche modo esprime questa situazione regalandoci un buon disco, nel quale si possono apprezzare passaggi e costruzioni pi che buone senza tecnicismi fini a se stessi. Un album da ascoltare e gustare senza preconcetti, viverlo nel suo essere, la voglia di fare musica presente in ogni istante con le dovute influenze ma con una certa personalit senza scadere nel suonare tanto per farlo. Un ottimo debutto di Mister Eric Forrest e la sua band.



VOTO RECENSORE
78
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2003
Season of Mist
Thrash
Tracklist
1. Evil Forces
2. Satanic Rituals
3. Mayhem
4. Forest of the Impaled
5. Germ Warfare
6. Belief
7. Psycopath
8. Disorder
9. Crypto- Sporidium
10. Purgatory
11. Scarring
12. Global Warning
Line Up
Eric Forrest (Voce, Basso)
Danny Lauzon (Chitarra)
Bryan Donahue (Chitarra)
Luis Levesque (Batteria)
 
RECENSIONI
70
78
ARTICOLI
08/12/2015
Live Report
E-FORCE + NUCLEAR DETONATION
La Saletta, Reggio Calabria (RC) , 04/12/2015
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]