Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
NIGHTBEARER
Tales of Sorcery and Death

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
DEEP AS OCEAN
Crossing Parallels

13/12/19
HALPHAS
The Infernal Path Into Oblivion

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

CONCERTI

08/12/19
CORELEONI
DRUSO - RANICA (BG)

08/12/19
AGENT STEEL + FINGERNAILS + MESSERSCHMITT
TRAFFIC LIVE - ROMA

11/12/19
MUNICIPAL WASTE + TOXIC HOLOCAUST + ENFORCER + SKELETAL REMAINS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/12/19
LAST IN LINE
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

12/12/19
SKINDRED + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

12/12/19
MARILLION
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - ROMA

12/12/19
MONKEY3 + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

Megadeth - That One Night - Live In Buenos Aires
22/06/2016
( 1284 letture )
Una bella botta live questo doppio CD dei Megadeth. Senza ombra di dubbio una di quelle band che è rimasta da sempre nel cuore dei kids, o ex kids, grandi appassionati di musica dura ad alto wattaggio. Impossibile dimenticare un combo come questo o come i Metallica e tutta quell’ondata prolifica e rivoluzionaria proveniente dalla Bay Area di ‘Cisco, che contraddistinse a chiare lettere un mutamento del hard e del metal nei primi anni ottanta, grazie alla nascita del thrash metal statunitense. Orme scolpite nella lava infuocata divenuta epica. Ma non è mia intenzione, di certo, narrare la storia del movimento e le influenze incredibili che poi si sono riverberate nei decenni, ci sono altri contenitori adatti alle analisi minuziose sul nostro sito. That One Night: Live in Buenos Aires è un album live lungo e corposo, registrazione del concerto tenutosi a Buenos Aires il 9 ottobre 2005. In realtà la performance dal vivo, in landa argentina, venne originariamente pubblicata solo come DVD il 6 marzo 2007, ma successivamente uscì anche come doppio CD il 4 settembre dello stesso anno, visto il successo del dischetto ottico in video. Blackmail the Universe Tour, Obras Stadium di B.Aires, Argentina, una data che, a parere del mentore storico della band, Dave Mustaine, risulta come una delle migliori prestazioni on stage che i Megadeth abbiano mai espresso in carriera. Non so se sia in verità così, ma l’enfasi di Mustaine è convincente, ed effettivamente il disco appare ben riuscito, spolverando un quartetto in forma e in stato di grazia.

Lo show è di alto livello, i suoni sono bilanciatissimi, la line-up non è quella storica, ormai da tempo, ma smazza, suda e fatica per bene, insomma una testimonianza tangibile in tutto il suo timing, canzone dopo canzone tutto fila liscio per il godimento dei fans. Va detto che la setlist appare certamente interessante, ripiena di grandi brani del passato e alcuni inserti presi dagli album più recenti non sempre accolti con entusiasmo dalla critica, spiccano per qualità esecutiva anche quelli più contemporanei, mentre i più osannati non possono esser altro che le frecciate che hanno portato la band ad essere prima i Megadeth, e poi ad assurgere a "stella nera" nel firmamento metallico: In My Darkest Hour, Skin O' My Teeth, Peace Sells. Hangar 18, A Tout Le Monde, Symphony of Destruction. Vere pietre miliari nei percorsi tra le decadi di Mustaine e soci che scatenano pogo e ammirazione nel pubblico, da sempre. Chiaro che gli album catturati dal vivo, a parte qualche caso eccellente ed eccezionale come Alive dei Kiss, non aggiungono ma nemmeno tolgono nulla allo spessore, alla precisione tecnica e alle modalità d’espressione di un gruppo, diciamo piuttosto che diventano uno scatto nitido del momento in cui viene pigiata la modalità rec dalla consolle. Soprattutto negli ultimi vent’anni i dischi live non fanno altro che testimoniare quanto appena detto.

Il doppio CD è stato prodotto in simbiosi da Shalini Waran e Michael Sarina e dura poco più di un’ora e 38 minuti, copertina gradevole e una curiosità: questa è l’unica release firmata dai Megadeth dove trova posto al basso James MacDonough. Disco piacevole non solo per gli aficionados, un bel percorso sul palcoscenico per tutti coloro i quali sanno spaziare tra le pieghe del metallo tosto: pollice alto.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
82.5 su 4 voti [ VOTA]
Philosopher3185
Mercoledì 22 Marzo 2017, 21.42.17
4
Qui' Mustaine ha cantato davvero bene e anche io ho apprezzato moltissimo la scaletta...
Christian death rivinus
Lunedì 7 Novembre 2016, 21.02.27
3
Tra le migliori performance live e vocali di megadave,perfetta anche la scaletta,la formazione non e' tra le mie preferite....difatti drover in alcuni classici si nota che fa fatica ha rienterpetrarli nella maniera originale,soprattutto i solos di fridman....ma comunque live di ottimo impatto e qualita' sonora
d.r.i.
Lunedì 19 Settembre 2016, 14.07.37
2
Anche per me 70 è poco, almeno 85.
Burning Eye
Lunedì 19 Settembre 2016, 13.22.11
1
Per me è un 90 pieno, un grande live album con suoni quasi perfetti. Forse c'è stato dell'editing sulla voce ma non mi interessa, alcuni pezzi guadagnano moltissimo e gli estratti da TSHF sono ben inseriti. Uno dei migliori live che ho ascoltato.
INFORMAZIONI
2007
Image Entertainment
Thrash
Tracklist
DISCO UNO
1. Jet Intro
2. Blackmail the Universe
3. Set the World Afire
4. Skin O' My Teeth
5. Wake Up Dead
6. In My Darkest Hour
7. Die Dead Enough
8. She Wolf
9. Reckoning Day
10. A Tout Le Monde
11. Angry Again

DISCO DUE
1. Hangar 18
2. Return to Hangar
3. I’ll Be There
4. Tornado of Souls
5. Trust
6. Something That I'm Not
7. Kick the Chair
8. Coming Home
9. Symphony of Destruction
10. Peace Sells
11. Holy Wars... The Punishment Due
Line Up
Dave Mustaine (Voce, Chitarra)
Glen Drover (Chitarra)
James MacDonough (Basso, Cori)
Shawn Drover (Batteria)
 
RECENSIONI
47
55
84
67
s.v.
70
75
75
73
61
55
65
77
83
77
97
88
94
83
ARTICOLI
01/05/2015
Articolo
MEGADETH
Core Angrato
09/07/2011
Live Report
THE BIG 4 - METALLICA - SLAYER - MEGADETH - ANTHRAX
Arena Fiera, Rho (MI), 06/07/2011
07/04/2011
Live Report
SLAYER + MEGADETH + SADIST
Atlantico, Roma, 03/04/2011
27/03/2011
Articolo
MEGADETH
Nick Menza, la biografia
06/03/2011
Articolo
MEGADETH
David Ellefson, la biografia
13/02/2011
Articolo
MEGADETH
Marty Friedman, la biografia
26/01/2011
Articolo
MEGADETH
Dave Mustaine, la biografia
07/06/2010
Live Report
MEGADETH + SADIST + LABYRINTH
Atlantico, Roma, 04/06/2010
10/03/2008
Live Report
MEGADETH + EVILE
Palasport, Pordenone, 05/03/2008
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]