Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Nile
Vile Nilotic Rites
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/12/19
HAXANDRAOK
KI SI KIL UD DA KAR RA

19/12/19
DAEMONIAC
Dwellers of Apocalypse

20/12/19
EMBRYO
Misguided Legacy

20/12/19
NEUROSPHERE
Anthem of the Lost - part I Nightwars

20/12/19
SUN OF THE ENDLESS NIGHT
Symbols of Hate and Deceitful Faith

24/12/19
THE BASTARD WITHIN
Better Dead Than Friends

27/12/19
CIANIDE
Unhumanized (EP)

09/01/20
WAR DOGS
Die By My Sword

10/01/20
APOCALYPTICA
Cell-0

10/01/20
RAGE
WIngs Of Rage

CONCERTI

14/12/19
JINJER + GUESTS (SOLD OUT!)
MAGAZZINI GENERALI - MILANO

14/12/19
KNOCKED LOOSE + GUESTS
CS RIVOLTA - MARGHERA (VE)

14/12/19
LEAVES` EYES + SIRENIA + FOREVER STILL + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

14/12/19
FOLKSTONE
DRUSO - RANICA (BG)

14/12/19
SAIL AWAY + ALLUME
ROCK HEAT - AREZZO

15/12/19
LEAVES` EYES + SIRENIA + FOREVER STILL + GUESTS
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

15/12/19
FOLKSTONE
DRUSO - RANICA (BG)

17/12/19
THE TREAD MANICS + GUESTS
KILLJOY - ROMA

18/12/19
SPECTRAL VOICE + EKPYROSIS
CIRCOLO SVOLTA - MILANO

19/12/19
BENEDICTION + DISTRUZIONE + BLOODSHED + NECROFILI
TRAFFIC CLUB - ROMA

Sodom - Decision Day
27/09/2016
( 3965 letture )
A tre anni di distanza dal precedente Epitome Of Torture tornano i granitici Sodom con il loro quindicesimo album in studio dal titolo Decision Day; la band tedesca capitanata dall'inossidabile Tom Angelripper, con questo album, continua a limare gli spigoli più brutali delle proprie composizioni, donando al proprio sound una maggiore melodia e consegnandoci un gruppo che, seppur in gran forma, perde un po' di quella efferatezza che da sempre li contraddistingue. I Sodom ovviamente non hanno bisogno di presentazioni, fanno parte della storia del thrash metal e Tom Angelripper senza dubbio è uno dei personaggi più carismatici dell'intera scena; evidentemente la band non ha nessuna voglia di allentare la presa ma piuttosto di modernizzare il proprio sound, cosa che riesce piuttosto bene ma che nello stesso tempo non convince in pieno, dato che il gruppo snatura la propria essenza.

Il brano che apre l'album è una bomba, In Retribution esplode con un riff degno del moniker con tutta la sua rabbia e velocità, l'ingresso della voce di Tom Angelripper è cattiveria allo stato puro con la batteria di Markus ''Makka'' Freiwald che sostiene a dovere l'andamento del brano; il chorus è ricco di pathos risultando convincente mentre l'elevata caratura del solo rende l'intero brano esplosivo. Le seguenti Rolling Thunder e la title track proseguono quell'evoluzione sonora già presente su Epitome Of Torture, ovvero una melodia intrinseca nel sound della band che rende forse il tutto un po' più ''accessibile''; i Sodom cercano in qualche modo di seguire i passi dei compatrioti Kreator senza riuscirci in pieno perché se la band di Mille Petrozza ha intrapreso un'evoluzione musicale da più di vent'anni il combo di Gelsenkirchen invece risulta più forzato e meno ''naturale''. Ma le note dolenti arrivano con Caligula, un brano che parte bene ma che con il chorus rasenta il ridicolo, non è possibile che una band di questa caratura possa concepire dei cori e delle partiture che non le appartengono assolutamente perdendo quasi credibilità; purtroppo Decision Day ha questa impostazione dove troppo spesso ci si ritrova a chiedersi se davvero sono i Sodom che tutti conosciamo, il disco è suonato in modo impeccabile con una produzione eccellente che sicuramente aiuta le composizioni, ma che a loro volta appaiono meno ispirate introducendo delle melodie che risultano un bianco e nero in una tavolozza di colori seppur cupi. Vaginal Born Evil risulta per fortuna incisiva e con quell'aura ''antica'' che ricorda i Venom dai quali in qualche modo le band dell'epoca hanno tratto ispirazione, un brano veloce con un chorus molto efficace e in questo brano tutta la band risulta veramente ad altissimi livelli, il solo è di ottima fattura mentre il drumming preciso e potente di Markus ''Makka'' Freiwald è assolutamente perfetto; Blood Lions invece è il brano più corto del disco con un riff assolutamente thrash tralasciando le soluzioni più ''moderne'' che rappresentano una sorta di nuovo corso della band tedesca, l'accoppiata Angelripper e Makka per quanto riguarda la sezione ritmica è un pugno nello stomaco mentre la voce risulta abrasiva e cattiva, un altro brano che alza l'asticella qualitativa dell'intero platter. La scelta di inserire Sacred Warpath, singolo dell'EP pubblicato nel 2014, ci pare dal punto di vista concettuale: perché inserire un brano già pubblicato in un album nuovo di zecca? Considerando che Decision Day è provvisto di varie edizioni con bonus track non si ravvisa il motivo di tale scelta, sicuramente i fan della band sono in possesso dell'EP e quindi sembra che diventi null'altro che un riempitivo. La conclusiva Refused To Die inizia con un intro in latino dal profumo sulfureo sostenuto da una chitarra acustica per ''aprirsi'' in un riff lento ma che ci porta verso la partenza al fulmicotone tipica della band, i passaggi e le rullate di batteria confermano la validità di Markus ''Makka'' Freiwald mentre Bernd ''Bernemann'' Kost sostiene l'efferatezza del brano con le sue pennate; Tom Angelripper come di consueto ringhia con la sua voce al vetriolo e con passaggi quasi in growl che ben si innestano nel brano che alla fine risulta piacevole e cattivo al punto giusto.

I Sodom con questo Decision Day confermano la loro bravura tecnica (se ancora ce ne fosse bisogno) tralasciando in molti casi quella violenza sonora che li ha da sempre contraddistinti per soluzioni più moderne e più melodiche per quanto riguarda il proprio sound; il disco si fa ascoltare ma non trovo quel guizzo che comunque ci si aspetta da una band di questo livello, l'evoluzione, il cambiamento sono parti fondamentali di una band, soprattutto quando sono più di trent'anni che elargisci thrash metal senza compromessi, ma come ho già detto prima, trovo questa volontà un po' forzata parlando di una band seminale come i Sodom. Certamente ci sono delle cose da rivedere ma è comunque indubbia la capacità di questi vecchi e marci thrasher di poter continuare a suonare ai livelli che conosciamo, come accade per gli Slayer la loro efficacia è assoluta dal vivo, luogo nel quale hanno ben poche band che li possano eguagliare.



VOTO RECENSORE
73
VOTO LETTORI
79.6 su 20 voti [ VOTA]
Aceshigh
Martedì 9 Gennaio 2018, 10.50.20
37
Bello!!! Con i Sodom ormai si va sul sicuro. Le prime tre tracce sono esaltanti e il resto si assesta su livelli più che buoni... Grazie di esistere!!! 80
lisablack
Mercoledì 23 Novembre 2016, 20.46.18
36
Grande album..be' il coro di Caligula era meglio se non c'era, ma io ai Sodom perdono tutto..
Doomale
Mercoledì 23 Novembre 2016, 20.35.08
35
@Rik, pure io l'ho messo questo nella mia top ten 2016..è sul forum. Grandi Sodom!
rik bay area thrash
Mercoledì 23 Novembre 2016, 20.15.47
34
Quasi giunti in prossimità della fine di questo 2026 nella mia playlist thrash ci metto anche i sodom di decision day. Certo, c'è voluto un po a farmi accettare 'quel" refrain di caligula ma superato questo impasse il disco è piacevole nel classico solco sodom. io ho votato 80.
VecchioThrasher
Lunedì 24 Ottobre 2016, 17.42.48
33
A me non dispiace sinceramente..bel thrash in poche parole sono i Sodom. Non a livelli di Agent orange e persecution mania. Un bel 75 non glielo leva nessuno.
Vanessa Inc.
Sabato 1 Ottobre 2016, 22.46.45
32
La copertina fa schifo al cazzo! Blahh
jek
Sabato 1 Ottobre 2016, 20.49.29
31
Comunque @Forbiddenevil più che a Vaginal Born Evil mi sembra Who Is God? il pezzo targato Venom, la prima volta che l'ho ascoltata ho pensato subito Cronos.
jeffwaters
Giovedì 29 Settembre 2016, 19.31.45
30
Sodom sono garanzia soprattutto live dove veramente hanno pochi rivali come dice la recensione...Si respira aria di cambiamento in alcune parti musicali (ovviamente non paragono ai primi album), ma ci stanno e anche molto bene a mio parere...Rolling Thunder e Vaginal Born Evil sono 2 pezzi ineccepibili...sulla tanto discussa Caligula io ammetto che mi piace e anche abbastanza, il riff mi martella sempre in testa...Ciao Sodomaniacs
Mic
Giovedì 29 Settembre 2016, 16.02.38
29
Coro di caligula potrebbe stare su excalibur dei digger
rik bay area thrash
Mercoledì 28 Settembre 2016, 14.56.24
28
@LAMBRUSCORE : si però piano con il lambrusco frizzantino ...pensa che l' anno scorso si è sposata una mia amica e hanno messo come sottofondo musicale brani di metallica (black album) megadeth (rust in peace) e i romanticoni scorpions con le loro ballads. Non male veramente ....
lisablack
Mercoledì 28 Settembre 2016, 7.53.03
27
Lambru..ahahahah 6 fortissimo!! Sarebbe un matrimonio davvero "true"..Masterburn, In the sign of evil, ha influenzato la scena black, mi ricordo che Dead adorava quel disco.
jek
Martedì 27 Settembre 2016, 21.33.16
26
Gran bell'album leggermente inferiore a Epitome of torture ma come solito una garanzia, A me come @Metal Shock caligula dopo vari ascolti non mi dispiace. Voto 75
Masterburner
Martedì 27 Settembre 2016, 21.23.27
25
Lisa In the sign of Evil è l'originario black metal (quello dei Venom) portato un gradino più in basso verso l'inferno. Adoro quel disco e Obsessed che sono i più sulfurei e crudeli dei Sodom.
Arzachel
Martedì 27 Settembre 2016, 21.19.43
24
Grande album come sempre. I sodom non si smentiscono mai.
Arzachel
Martedì 27 Settembre 2016, 21.19.43
23
Grande album come sempre. I sodom non si smentiscono mai.
LAMBRUSCORE
Martedì 27 Settembre 2016, 20.38.33
22
@rik bay..@lisablack, mi invitate al vostro matrimonio? Così a messa cantiamo a nostro modo...
lisablack
Martedì 27 Settembre 2016, 19.56.30
21
In the sign of è un debutto storico..io addirittura ci vedo, qualcosa di sinistro tipo black metal..mi sbaglio? Be' una forma thrash/black primordiale, anche Obsessed mi piace alla grande..Persecution è il mio preferito, Nuclear winter, Procession to Golgotha, Christ Passion..da antologia!
rik bay area thrash
Martedì 27 Settembre 2016, 19.45.16
20
Lisa, come vedi abbiamo quasi gli stessi gusti musicali. Anch ' io preferisco persecution .. ad agent ... come sebbene molto piu grezzi e primitivi, se mi lasci passare il termine, mi piacciono the sign of .. e obsessed to ...ma a tanti quel 'grezzume' non piace ...ma i sodom all' inizio erano proprio cosi ...
lisablack
Martedì 27 Settembre 2016, 19.33.35
19
Better off dead è grandioso..se parliamo in base ai gusti allora io preferisco Persecution mania ad Agent Orange, che è un capolavoro..intendiamoci..
rik bay area thrash
Martedì 27 Settembre 2016, 19.08.25
18
Lisa, guarda che non ho detto che epitome of ... sia un brutto album. Ho scritto che (per me) decision .. è meglio. Tutto li. Ti faccio un esempio: per me better off dead è un bellissimo disco, ma a tantissimi non piace ed scarsamente considerato.... stiamo solo esprimendo delle sensazioni sempre nel rispetto reciproco ....continua
lisablack
Martedì 27 Settembre 2016, 18.44.46
17
Mah..a me piaceva pure Epitome of torture, è difficile trovare un'album dei Sodom scadente..
Masterburner
Martedì 27 Settembre 2016, 18.21.52
16
Comunque tanto per chiarire è il miglior album dopo M-16
rik bay area thrash
Martedì 27 Settembre 2016, 18.02.36
15
@lisablack, @Metal Shock, @Doomale. Non guardate l' ordine siete tutti a pari. Mi sono avventurato ad ascoltare il suddetto album ( sul tubo), beh che dire? A me piace. Molto articolato, molto vario e con un riff rama diciamo molto attuale se mi lasciate passare il termine. Non annoia di certo. Secondo me superiore a epitome of ... ....e vabbé aggiungere alla lista 2017 ... continua
Doomale
Martedì 27 Settembre 2016, 16.41.44
14
i 4x4...ahhh fourfour......Vabbè torno serio che qui so' mazzate su sto album!
lisablack
Martedì 27 Settembre 2016, 16.41.15
13
È vero siamo noi i 4 pirla..ahahaahah Rik, compra i Sodom..l'apprezzerai come sempre!
Metal Shock
Martedì 27 Settembre 2016, 16.32.51
12
L'avevo detto io: quattro pirla! Ahahahah
Doomale
Martedì 27 Settembre 2016, 16.22.15
11
@RickBAT, io invece direi che DEVI intervenire perchè è giusto così...come è giusto che ognuno dica la sua, ma con il tuo Nickname è assolutamente necessario che tu intervenga! Scherzi a parte, facci sapere cosa ne pensi.......Dimenticavo prima, secondo me questo straccia di brutto l'ultimo dei Destruction che ho trovato davvero "freddino" a parte qualcosa...diciamo che insieme ai Paradox hanno fatto forse meglio degli altri crucchi che cmq hanno tirato fuori album più che dignitosi, pollice alto insomma per il deutsch thrash.. Ma ovviamente è solo la mia opinione!
rik bay area thrash
Martedì 27 Settembre 2016, 15.39.03
10
Premetto : a parte la song 'caligula' dal refrain a dir poco 'banalotto' non ho ascoltato altro. Qualcuno si domanderà perche intervengo. Semplice. Per la compagnia. Ci sono i commenti di @Metal Shock, @lisablack e @Doomale e non mi sembra poca cosa. Il loro giudizio non è così severo come quello del recensore, vedrò di approfondire la materia. Tanto per quest' anno i soldi sono finiti, quindi c'è il tempo per farsi un' idea di questo nuovo album dei sodom. ... thrash ' til death
Kai Shiden
Martedì 27 Settembre 2016, 14.03.59
9
Darei un giudizio meno severo sulle scelte stillistiche. Il disco è buono e migliore del precedente, forse il più articolato, intricato e tecninco dei crucchi. Certo il marchio di fabbrica si sente sempre meno, purtroppo quella fame e quella spensieratezza che fecero uscire Tom dal lavoro in miniera non ci sono più, quell'ignoranza che li ha sempre contraddistinti, superiore a band thrash blasonate americane e molte di metal estremo. Il chorus di Caligula, che reputo osceno, piace tanto i tedeschi, tant'è che è arrivato tra i primi tre in classifica singoli.
Masterburner
Martedì 27 Settembre 2016, 13.50.01
8
@luca, se posso dire la mia, quell'album è uno dei pochi buchi nell'acqua dei Sodom, anzi sicuramente il peggiore della loro carriera. Questo è molto meglio, non c'è paragone
Doomale
Martedì 27 Settembre 2016, 13.36.28
7
Grande rientro in pista x Angelripper e soci! Io invece non condivido la recensione ma ovviamente la rispetto, e 73 tutto sommato nn e' un brutto voto. Per esempio a mio modo di ascoltare invertirei i giudizi di Caligula ( che mi piace parecchio) e Vaginal born evil ( che mi dice poco). Onestamente poi non vedo tutti questi aspetti che non convincono, ma il mondo e' bello ( si fa' x dire) perche' vario quindi giusto cosi. Detto questo tranne qualche brano meno " sentito" un paio al max, mi convince globalmente. 80 per me. Evviva i Sodom.
Pacino
Martedì 27 Settembre 2016, 12.38.41
6
Mi è piaciuto tanto questo album, dal 2001 anno di M16, sono una garanzia! voto 83
lisablack
Martedì 27 Settembre 2016, 12.34.58
5
Anche per me è 80..bell'album davvero, l'unico neo è il coro di Caligula, che è fuori luogo.
luca
Martedì 27 Settembre 2016, 12.33.14
4
@Forbiddenevil
luca
Martedì 27 Settembre 2016, 12.32.15
3
cosa ne pensi dell'album omonimo dei Sodom del 2006 e quanto gli daresti? perchè sono indeciso se comprarlo o no
Masterburner
Martedì 27 Settembre 2016, 12.17.03
2
Tutto sommato sono d'accordo con la recensione, anche se un voto leggermente più alto lo darei. Rolling Thunder è già un classico per me. Quello che da parecchi anni mi manca dei Sodom di un tempo, oltre al fatto che andavano sempre dritti al punto, è quella vena scherzosa e sadisticamente ironica (e punkettona) di pezzi come Der Wachturm, Die Stumme Ursel o Gisela. Quella era una fetta dei Sodom che è sparita, incanalata in Oncle Tom ma insomma, io avrei preferito che fosse rimasta parte di quella che è una delle mie band preferite.
Metal Shock
Martedì 27 Settembre 2016, 12.10.44
1
Aspettavo al varco la recensione e, non so perche`, bene o male me l`aspettavo cosi`. Per me invece l`album e` ben piu` interessante di quanto scritto. Le prim tre sono ottime canzoni, Rolling thunder un classico, ma anche Blood lions, Belligerence e Who is God sono delle belle mazzate thrash. Caligula e` vero ha un coro pessimo, ma col tempo ci si fa l`abitudine e non e` cosi` male. Non tutto e` perfetto, alcun canzoni non sono il massimo Strange lost world e Sacrd warpath, ma tutto sommato con gli ascolti il disco cresce. Per me 80 se li merita tutti!
INFORMAZIONI
2016
SPV/Steamhammer
Thrash
Tracklist
1. In Retribution
2. Rolling Thunder
3. Decision Day
4. Caligula
5. Who Is God?
6. Strange Lost World
7. Vaginal Born Evil
8. Belligerence
9. Blood Lions
10. Sacred Warpath
11. Refused To Die
Line Up
Tom Angelripper (Voce, Basso)
Bernd ''Bernemann'' Kost (Chitarra)
Markus ''Makka'' Freiwald (Batteria)
 
RECENSIONI
77
82
s.v.
90
45
82
88
59
58
80
88
93
88
80
79
ARTICOLI
15/03/2019
Live Report
THE ABYSS FEST - SODOM + GRIM REAPER + OTHERS
Day 2 - Gothenburg Film Studios, Göteborg (SWE), 02/03/2019
19/12/2018
Live Report
EXODUS + SODOM + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
MTV HEADBANGERS BALL TOUR 2018 - Phenomenon, Fontaneto d'Agogna (NO), 14/12/2018
19/03/2014
Live Report
SODOM + ASPHYX + GUESTS
Demodè Club, 15/03/2014, Bari (BA)
13/09/2011
Articolo
SODOM
La biografia
15/02/2011
Live Report
SODOM + DIE HARD + IRREVERENCE
Live Club, Trezzo Sull'Adda (MI), 10/02/2011
10/11/2010
Intervista
SODOM
De bello germanico
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]