Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Five Finger Death Punch
F8
Demo

Ira Green
7
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

03/04/20
BLAZE BAYLEY
Live in Czech

03/04/20
AUGUST BURNS RED
Guardians

03/04/20
THORN IN SIDE
Tales Of The Croupier

03/04/20
AARA
En Ergô Einai

03/04/20
TESTAMENT
Titans of Creation

03/04/20
AD INFINITUM
Chapter I: Monarchy

03/04/20
LOVIATAR
Lightless

03/04/20
WITCHES OF DOOM
Funeral Radio

03/04/20
P.O.E. (PHILOSOPHY OF EVIL)
Of Humanity And Other Odd Things

03/04/20
MANAM
Ouroboros

CONCERTI

02/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

02/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
EXCALIBUR PUB - CHIAVARI (GE)

03/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
SANTOMATO LIVE CLUB - PISTOIA

03/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

04/04/20
GUTALAX + GUESTS TBA
CIRCOLO EKIDNA - CARPI (MO)

04/04/20
FULL OF HELL + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

04/04/20
ANCIENT + NECRODEATH + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

04/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

04/04/20
DEATHLESS LEGACY
GRINDHOUSE CLUB - PADOVA

04/04/20
IMAGO MORTIS + GUESTS
KRACH CLUB - MONASTIER (TV)

AUM - Oṃ Āḥ Hūṃ Vajra Guru Padma Siddhi Hūṃ
31/10/2016
( 1064 letture )
Progetto avvolto dal mistero, i francesi AUM giungono nel più totale anonimato (i membri sono praticamente sconosciuti) all’esordio con Oṃ Āḥ Hūṃ Vajra Guru Padma Siddhi Hūṃ. Rilasciato dalla Iron Bonehead Productions, il disco viene presentato come qualcosa di decisamente interessante grazie al tema che pervade i testi: il buddismo. Il titolo dell'album infatti, altro non è che uno dei mantra più famosi del tantrismo buddista.

Mistero, misticismo e religione buddista, elementi che per quanto siano ormai piuttosto scontati, mettono sempre una certa curiosità. Lo stesso è avvenuto per i francesi, che, stando a come venivano presentati, sembravano avere le carte in regola per apparire veramente interessanti. Sfortunatamente, ciò non è avvenuto. Tanti sono i gruppi che si ispirano e pescano a piene mani da culture e credi religiosi diversi e da sempre avvolti da un fascino unico, e per citare un nome recente e che ha regalato belle soddisfazioni, basti pensare ai Cult of Fire. Cosa è andato storto quindi, e perché il debutto degli AUM ha deluso? Semplice: i contenuti. Partendo da un black/death ferale e caotico, i transalpini tentano di arricchire la proposta inserendo dei passaggi in cui si fanno sentire strumenti tipici dell’Asia centrale. Il problema è che questi inserimenti sono del tutto superflui, piuttosto futili e diventano delle piccole comparse di cui ci si può stupire molto poco. Problema ancora più grave è che in fin dei conti si tratta di pezzi troppo anonimi, poco incisivi e a cui forse avrebbe giovato qualche minuto in meno; un disco che dopo tre canzoni ha dato tutto quello che aveva da offrire, ha problemi piuttosto evidenti.

Purtroppo non ci siamo. Siamo dinanzi ad uno di quei casi in cui, probabilmente, tutto quello che riguarda l’immagine del gruppo, il mistero, il tema trattato e via dicendo sono stati studiati meglio dei pezzi. Troppi sono i gruppi che negli ultimi anni si son lasciati trasportare da questa tendenza, ed è un peccato, perché il debutto degli AUM sarebbe potuto essere un disco meno banale e sicuramente più interessante.



VOTO RECENSORE
50
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2016
Iron Bonehead Productions
Death / Black
Tracklist
1. Moksha
2. Patisandhi
3. Dattatreya
4. Dukkha
5. Brahmastra
6. Hemvati
7. Vipashyana
Line Up
Sconosciuta
 
RECENSIONI
ARTICOLI
31/10/2012
Live Report
NATRON + TRAUMAGAIN + CROMIA OSCURA
Rassegna Metal Maniacs, Barbara Disco Lab (CT), 27/10/2012
24/06/2012
Live Report
A BURIED EXISTENCE + FAUST + TRAUMAGAIN + 3 OF 8
H.M. Club, Catona (RC), 17/06/2012
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]