Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La band
Clicca per ingrandire
CD standard edition
Clicca per ingrandire
CD deluxe edition
Clicca per ingrandire
Vinyl edition
Clicca per ingrandire
Deluxe box set
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

31/03/17
ARCH ENEMY
As The Stages Burn!

31/03/17
SLAGMAUR
Thill Smitts Terror

31/03/17
CRAWLER
Hell Sweet Hell

31/03/17
ROCKSTAR FRAME
Bullet for Birthday

31/03/17
TOXPACK
Schall und Rausch

31/03/17
IMMINENCE
This is Goodbye

31/03/17
BEYOND DESCRIPTION
The Robotized World

31/03/17
HEXA MERA
Enlightenment

31/03/17
NECROBLOOD
Collapse of the Human Race

31/03/17
BODY COUNT
Bloodlust

CONCERTI

29/03/17
AMON AMARTH + DARK TRANQUILLITY + OMNIUM GATHERUM
TBA - BOLOGNA

29/03/17
BLAZE BAYLEY
TITTY TWISTER - PARMA

30/03/17
BLAZE BAYLEY
OFFICINE SONORE - VERCELLI

31/03/17
CADAVERIA
REVOLVER - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

31/03/17
PYOGENESIS + STEEL CITY HEROES + IGNIS CREATIO
BARRIO'S - MILANO

01/04/17
DEATHLESS LEGACY + guest TBA
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

01/04/17
TYGERS OF PAN TANG + guest TBA
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

01/04/17
ARCANA OPERA + QAANAAQ + I AM LETHE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

01/04/17
DECLAPIDE
D-LOUNGE - DERVIO (LC)

01/04/17
ANCILLOTTI + AETERNAL SEPRIUM + EREGION
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

Metallica - Hardwired...to Self-Destruct
18/11/2016
( 34009 letture )
Prima Recensione di: Andrea Barricelli “Barry”

Otto anni e sessantasette giorni. Tanto ci è voluto perché i Metallica, probabilmente il gruppo metal più famoso al mondo assieme agli Iron Maiden (nonché il più discusso), tornasse a far sentire la propria voce con un album di inediti. In questo lunghissimo intervallo temporale intercorso fra la pubblicazione di Death Magnetic e Hardwired...to Self-Destruct, i Quattro Cavalieri hanno rilasciato un EP contenente brani scartati inizialmente dal loro nono full-length, hanno suonato in ogni continente sulla faccia della Terra, hanno prodotto un film discutibile, hanno affiancato il compianto Lou Reed in un album ancor più discutibile ed hanno perso il telefono contenente le idee per il nuovo album (vero, Kirk?). Insomma, un malpensante direbbe che hanno fatto di tutto pur di non tornare in studio di registrazione...battute a parte, Hetfield e soci si sono tenuti davvero molto impegnati e solo nell'ultimo anno si sono finalmente decisi a farci ascoltare il seguito di Death Magnetic, che nel 2008 fece tirare un sospiro di sollievo ai fan rimasti delusi (per usare un eufemismo) da St. Anger: nonostante i suoi difetti, riscontrabili principalmente nella produzione, nell'eccessivo autocitazionismo e soprattutto nell'eccessiva lunghezza di buona parte dei brani, Death Magnetic si può infatti considerare, ancora oggi, un lavoro riuscito, seppur non epocale.

Eccoci dunque alla fatidica domanda: com'è questo Hardwired...to Self-Destruct? Innanzitutto, sgombriamo il campo da possibili equivoci e speranze dei fan della prima ora: non si tratta di un album thrash metal; ad eccezione dell'eccellente Spit out the Bone e di una parte di Here Comes Revenge, i pezzi più rapidi e thrashy dell'album sono i tre singoli rilasciati da agosto ad ottobre. Il resto dei due CD di cui si compone la decima fatica dei Metallica è caratterizzato dalla presenza di rocciosi mid-tempo che richiamano alla mente lo stile del Black Album e l'influenza dei Black Sabbath, da sempre fondamentale per James Hetfield e Lars Ulrich, principali compositori di Hardwired...to Self-Destruct; sfortunatamente, l'ispirazione non è esattamente la stessa dei dischi storici dei Sabbath, né del tanto discusso album del 1991. Ciò che colpisce maggiormente dei due CD, anzi, è la loro quasi incomprensibile differenza qualitativa: se il primo, infatti, è decisamente ben fatto e supera buona parte delle produzioni dei Quattro Cavalieri da diversi anni a questa parte, il secondo si fa notare per la propria mediocrità, con la sola Spit Out the Bone a costituire una graditissima, ma tardiva eccezione. Scendiamo maggiormente nei dettagli: la traccia d'apertura, Hardwired, è ormai stra-nota a tutti, essendo stata rilasciata come singolo da tre mesi. Si tratta di un classico e valido brano dei Metallica, veloce ma comunque dotato di un ritornello che si stampa in testa, semplice ma efficace. Non sarà mai la nuova Battery, è ovvio, ma del resto una delle più grandi qualità del gruppo californiano è sempre stata quella di saper coniugare alla grande ritmiche assassine e melodie che si insinuano nel cervello dell'ascoltatore. Atlas, Rise!, anch'essa già nota, ricorda maggiormente i brani articolati ed un po' prolissi di Death Magnetic, con un'introduzione variegata e prolungata che sfocia solo dopo un minuto nella canzone vera e propria: come detto, si tratta di uno dei pezzi più tirati dell'album, ma non possiede la velocità di Hardwired, rimanendo confinata, in tal senso, in un limbo alla Cyanide o, per tornare indietro nel tempo, alla Holier than Thou; dei tre singoli è probabilmente il peggiore, anche a causa di qualche passaggio di troppo sgraffignato agli Iron Maiden di Hallowed be Thy Name, ma ha dalla sua il fatto di crescere con gli ascolti e di presentare un James Hetfield in ottima forma, per quanto la sua ugola attuale glielo consenta. La prima traccia “nuova” dell'album, dunque, è Now That We're Dead e, in tutta sincerità, costituisce una sorpresa positiva: si tratta di un granitico mid-tempo preso in prestito dai primi anni 90, senza particolari orpelli tecnici (anzi), ma con una linea vocale maledettamente azzeccata tanto nelle strofe, quanto nel ritornello, che non mancherà di entusiasmare gli ascoltatori a dispetto del suo non essere thrash; non è necessario suonare dodici pezzi velocissimi, insomma, si possono anche comporre brani più lenti, ma ben fatti! Come dicevamo, i limiti del brano sono di natura squisitamente tecnica, dal momento che presentano una coppia Ulrich/Hammett ai minimi storici, con il chitarrista in particolare autore di un assolo davvero brutto. Moth into Flame sconfessa la tradizione di casa Metallica di avere una ballad in quarta posizione -Fade to Black, Welcome Home (Sanitarium), One, The Unforgiven e la più recente The Day That Never Comes vi dicono nulla?- ma per una volta la cosa non ci dispiace: si tratta infatti di un brano valido sia musicalmente sia dal punto di vista delle melodie vocali, con un delizioso flavour thrash-oriented, ma anche con passaggi più catchy tutt'altro che sgradevoli. Dream No More è un variegato collage di influenze: il riff iniziale è preso a mani basse dai Black Sabbath, mentre l'andamento successivo del brano mischia nel calderone tanto Sad But True e The Thing That Should Not Be, quanto linee vocali che riportano alla mente i fasti degli Alice in Chains: era naturalmente molto alto il rischio di un confuso pasticcio di influenze disparate, ma la traccia convince grazie alla sua oscurità e pesantezza, con tanto di testo che, a distanza di trent'anni dalla summenzionata The Thing That Should Not Be, vede i Metallica tornare ad affrontare la mitologia lovecraftiana. Il primo CD è chiuso da Halo on Fire, pezzo di oltre otto minuti che in qualche passaggio può ricordare The Unforgiven III e che, in generale, mette in mostra un sound discretamente epico, oltre ad un bel ritornello appannaggio nuovamente del solito Hetfield. Certo, la lunghezza non aiuta, ma la canzone riesce ad esser comunque discretamente convincente ed appassionante. La prima metà di Hardwired...to Self-Destruct, in conclusione, pur non risultando esente da qualche sbavatura e difetto, su tutte l'eccessiva prolissità che ormai ci portiamo dietro da Death Magnetic, è promossa.
Da questo momento in avanti, purtroppo, è come se la band avesse tirato i remi in barca: Confusion presenta un titolo decisamente adatto, dal momento che la prima sensazione che lascia è proprio quella di spaesamento; dopo un inizio scippato ad Am I Evil?, i Metallica sciorinano riff molteplici, ma non memorabili e tentano più volte di imprimere al brano varietà ed imprevedibilità, non riuscendo mai però a far decollare davvero la canzone. Non è del tutto da buttare, per carità, ma si tratta finora del momento peggiore dell'album; si dirà, anche giustamente, che un momento di appannamento può capitare ...il che è anche vero, se non fosse che ManUNkind, unica traccia a presentare un contributo compositivo di Robert Trujillo, è anche peggiore: le abituali rullate di Ulrich punteggiano con ridondanza le strofe, prive a loro volta di un riff realmente azzeccato e che si trascinano stancamente per quasi sette minuti, regalando in tutta onestà poche emozioni. Se a ciò si aggiunge un assolo di Hammett nuovamente atroce, si comprende come la frittata sia fatta. Here Comes Revenge scivola nuovamente nell'autocitazionismo, con l'inizio che ricorda davvero molto da vicino Leper Messiah, ma per fortuna regala poi una piccola boccata di ossigeno: il riff portante delle strofe è infatti sufficientemente trascinante e, con una parte di batteria un minimo più movimentata, avrebbe potuto risultare ancor migliore; tuttavia, a breve si palesa il problema principale di Here Comes Revenge, che risiede nelle parti più lente e ragionate, decisamente zoppicanti e poco brillanti. Il titolo di Am I Savage? è piuttosto ironico, dal momento che la band torna ai “fasti” di ReLoad con un brano lento e pachidermico: se l'intenzione era quella di rituffarsi nelle atmosfere torbide di Dream No More, il risultato è decisamente negativo e fa guadagnare ad Am I Savage? il poco invidiabile primato di pezzo peggiore dell'album, staccando notevolmente anche la non eccelsa Confusion; il colmo è che proprio su questo pezzo Hammett tira fuori finalmente un assolo valido! Murder One, scritta dai Metallica come tributo al compianto Lemmy, è l'ennesimo mid-tempo di Hardwired...to Self-Destruct e, pur non essendo certo memorabile, risolleva lievemente le sorti del secondo CD grazie ad un discreto ritornello e soprattutto per merito di una interpretazione particolarmente sentita da parte di James Hetfield. Infine, proprio sul filo del traguardo, un po' inaspettatamente, i Quattro Cavalieri ci regalano il pezzo più riuscito del lotto ed uno dei migliori degli ultimi venticinque anni: Spit out the Bone è una piccola gemma e presenta una parte ritmica letteralmente mozzafiato, con riff spaccaossa, melodie vocali brillanti, ritornello convincente e, in generale, un andamento assolutamente trascinante. E' questo il pezzo che sognavamo di veder composto dai Metallica e, se possibile, la sua presenza all'ultimo posto della scaletta fa aumentare la rabbia ed il rimpianto per la banalità di buona parte del secondo CD, che si qualifica purtroppo come complessivamente insufficiente.

Tiriamo dunque le somme della nostra lunghissima analisi: Hardwired...to Self-Destruct è spaccato in due metà totalmente differenti, con la prima che contiene alcuni dei migliori brani dei Metallica post-1991 e la seconda viceversa decisamente sottotono, non adeguatamente rischiarata dalla pur brillante luce di Spit out the Bone. Volendo attribuire il famigerato voto numerico alle due facce della medaglia, potremmo dire che la prima merita un 70 pieno, mentre la seconda un 50 generoso che sarebbe stato anche più basso senza il colpo di coda finale. In un Universo parallelo nel quale la band ha rilasciato un album più breve, di sette-otto brani, comprendente la prima metà di Hardwired...to Self-Destruct, la stessa Spit out the Bone ed al massimo Confusion, i fan di tutto il mondo stanno salutando il miglior lavoro dai tempi del Black Album. Nella nostra realtà, purtroppo, il decimo disco di Hetfield e soci finisce per piazzarsi un gradino sotto Death Magnetic, a sua volta prolisso e tutt'altro che esente da difetti, ma quantomeno omogeneo nella sua qualità complessiva. Che dire, amici? I Metallica del 2016 sono questi e, ahinoi, dobbiamo scegliere se prendere o lasciare. Con moltissime riserve ed un mare di rimpianti per quello che avrebbe potuto essere e non è stato (e difficilmente sarà, considerando le tempistiche della band), noi prendiamo.

VOTO Prima Recensione: 60


Seconda Recensione di: Arturo Zancato “Flight 666”

Incredibile, ma vero: per avere tra le mani il decimo album di inediti dei Metallica abbiamo dovuto aspettare addirittura trentacinque anni. Un lasso di tempo in cui la band californiana ha dimostrato tutto e il contrario di tutto, prima conquistando la vetta dell’Olimpo del thrash metal, coi capolavori pubblicati durante i primi dieci anni di vita, e poi scivolando sempre più in basso, nel corso del decennio successivo, con un ultimo album degno di lodi (l’omonimo Metallica del 1991) cui seguirono uscite che, con un eufemismo, potremmo definire controverse e sottotono. L’inizio del nuovo millennio non ha risollevato il nome dei Metallica (meglio non tornare su un disco come St. Anger), ma il 2008 ha visto la band statunitense pubblicare finalmente un album di buon livello, Death Magnetic, seppur non apprezzato all’unanimità. I Metallica erano tornati ai fasti del passato? Questo sarebbe stato praticamente impossibile, ma nelle intenzioni era in parte così. Si arriva quindi al 2012 per avere tra le mani altro materiale inedito, ovvero le quattro canzoni contenute nell’EP Beyond Magnetic. Ma il nuovo album si faceva ancora attendere. Arriviamo così all’agosto 2016, ben otto anni dopo l’uscita di Death Magnetic, per avere le prime concrete indiscrezioni riguardo il tanto atteso decimo studio album (escludendo Garage Inc., che conteneva esclusivamente cover). Hardwired... to Self-Destruct avrebbe visto la luce il 18 novembre 2016 e avrebbe contenuto dodici nuovi pezzi suddivisi su due dischi. La notizia suscitò per varie ragioni i commenti più disparati da parte dei fan, da una parte preoccupati della tendenza di certi gruppi della vecchia guardia a pubblicare doppi album dalla lunghezza spropositata, con canzoni nella media dei sei o anche sette minuti (qualcuno ha nominato gli Iron Maiden?), ma dall’altra entusiasti perché i dodici nuovi pezzi avrebbero in ogni caso ripagato della lunga, lunghissima attesa iniziata otto anni prima. Lo stesso giorno dell’annuncio della release date di Hardwired... to Self-Destruct, i Metallica misero online il video del primo singolo, nonché traccia d’apertura dell’album, Hardwired. Una canzone breve (anche l’unica sotto i cinque minuti) ed eseguita a ritmi forsennati, sporca e aggressiva, che alimentò fin da subito le speranze di molti fan per un ritorno in pompa magna dei loro beniamini. Cosa che non fece, invece, la visione dell’artwork di copertina, mediamente poco apprezzato, ed effettivamente parecchio discutibile. Il successivo annuncio delle tracce aggiuntive della deluxe edition passò un po’ in secondo piano rispetto alla pubblicazione del secondo video, a fine settembre, per la canzone Moth Into Flame, molto simile alla prima almeno nell’approccio. Fu Atlas, Rise! a far discutere più di tutte, però, soprattutto per via del video-collage in cui si vede la band impegnata nella fase di registrazione del disco. Dal punto di vista qualitativo, oltretutto, il brano lasciò interdetti i più, tanto in un primo momento quanto a distanza di alcune settimane. Singolare, ma efficace dal punto di vista del messaggio mediatico, la scelta di pubblicare i restanti brani sottoforma di videoclip ufficiali poche ore prima della pubblicazione mondiale dell’album.

Ma lasciamo ora da parte tutta questa lunga premessa e veniamo al sodo. Sarà riuscito Hardwired... to Self-Destruct a dimostrare che i Metallica possono ancora giocarsi le loro carte, che non sono una band sulla via del declino e che soprattutto hanno ancora la passione, la voglia e le idee dalla loro parte?
Partiamo col dire che tanto il primo disco quanto il secondo contengono alti e bassi, ma che in generale le canzoni oggettivamente apprezzabili si contano, per stare larghi, sulle dita di una mano. Alcuni di questi pezzi sono stati già assimilati negli ultimi giorni grazie alle pubblicazioni anticipate e, come detto, Hardwired e Moth Into Flame sono due brani di pregevole fattura. Hardwired ci mostra il lato più esplosivo degli “anziani” Metallica, con un Lars Ulrich agguerrito come non lo avevamo mai sentito negli ultimi anni, seppur sempre parecchio limitato dal punto di vista creativo, motore di una sezione ritmica alla cui vetta c’è però la chitarra di Hetfield, la cui voce per mille motivi non sarà più quella di un tempo, ma che ancora dimostra di saperci fare sprigionando un’energia invidiabile. Moth Into Flame rispetto al brano d’apertura si contiene di più, ma non manca di metterci sul piatto ritmiche e riff parecchio interessanti, con l’aggiunta di una vena melodica che certo non guasta. Atlas, Rise! non ci aveva convinti in un primo momento e non ci convince neppure ora; si tratta di un pezzo senza capo né coda, che davvero non si riesce a capire dove voglia andare a parare, frammentario, prolungato più del necessario e con molto poco mordente. Now That We’re Dead, coi suoi ritmi cadenzati e una struttura più definita, si lascia ascoltare con maggiore facilità, ma ciò non basta per poterla definire una canzone valida. Giunti alla fine non si riesce davvero a rintracciare qualche elemento positivo che riesca a farci apprezzare il brano o che ce ne faccia ricordare l’esistenza una volta passati oltre. Evanescente. Allo stesso modo Halo on Fire (il brano più lungo del disco, di poco superiore agli otto minuti), in alcuni punti toccante ed in altri capace di sprigionare una certa rabbia, non riesce mai davvero ad arrivare al punto e si perde lungo la strada più e più volte. Il risultato non è eccessivamente deludente, ma di certo non sono questi i Metallica che vorremmo sentire. Particolare, invece, Dream No More, un tributo più che un omaggio ai padri dell’heavy metal, i Black Sabbath, da sempre apprezzati dalla band di Hetfield e soci. Il risultato è un pezzo non certo da buttare, ma che poco o niente ha a che spartire con gli altri brani e che spezza un po’ troppo quel poco di atmosfera heavy/thrash che era stata fin qui creata.
Il secondo disco si apre con Confusion. Mai titolo fu più adatto per descrivere in un solo termine ciò a cui saremmo andati incontro. La qualità sembra da qui in avanti scesa ancor di più, il minutaggio elevato si spreca e l’utilità di certi pezzi viene messa ogni volta di più in discussione. In termini di utilità, vogliamo parlare poi della sconcertante pochezza delle parti solistiche di Kirk Hammett? Meglio passare oltre. Tornando alle canzoni, va detto che Confusion e ManUNkind non sono in tutto e per tutto da buttare, qualcosa di buono lo contengono e se solo fossero state pensate per risultare più dirette invece che così tanto dilungate e “strizzate” fino allo stremo staremmo parlando di due ottimi pezzi. Andare al sodo non è la parola d’ordine in casa Metallica e Here Comes Revenge ce ne da ulteriore conferma. In questo caso, però, la qualità e le idee alla base sono del tutto assenti, così come nelle seguenti Am I Savage? e Murder One, canzoni che sarebbero risultate più utili alla causa se fossero rimaste chiuse a chiave in un cassetto. Ovviamente gettando poi via la chiave. E del tutto inaspettatamente, quando ogni speranza di vedere risollevarsi la valutazione finale era andata perduta, ecco arrivare Spit Out the Bone, il vero ed unico capolavoro di questo Hardwired... to Self-Destruct. Il richiamo al pezzo d’apertura, perlomeno nei termini di ritmiche tanto agguerrite e una forza d’urto notevole è evidente, ma qui si va oltre. A differenza degli altri brani di buona fattura che abbiamo incontrato soprattutto nel CD 1, Spit Out the Bone convince fin da un primo ascolto e senza riserve. Strutturata con cognizione di causa ed eseguita non senza una certa classe, la traccia finale dell’album è anche la migliore. E allora perché relegarla così in fondo? A che scopo vivacchiare con brani mediocri se poi si è in grado di tirarne fuori di così validi? Probabilmente non lo sapremo mai.

Il decimo studio album dei Metallica non è un lavoro destinato a restare a lungo nei cuori degli innumerevoli fan della band statunitense. Hardwired... to Self-Destruct mescola alcune buone idee ad altre decisamente rivedibili, ma nel complesso finisce col perdersi in un mare magnum di riff e ritmiche che lasciano perlopiù il tempo che trovano. Non riesce nemmeno a reggere il confronto col suo diretto predecessore, Death Magnetic, album che nel suo piccolo è riuscito a risultare più incisivo e soprattutto più uniforme. Hardwired... to Self-Destruct non è un album da cestinare a priori, qualche buono spunto lo troverebbe chiunque, ma non possiamo dimenticare che stiamo parlando di un lavoro a nome Metallica e da loro possiamo e dobbiamo esigere un impegno maggiore, nonostante gli anni che avanzano, la voce che invecchia, le idee che vacillano e via dicendo. Giudicare quest’album al di sopra di una mera sufficienza sarebbe probabilmente sbagliato, perché non possiamo tralasciare il fatto che una band di tale esperienza debba essere assolutamente in grado di dare di più, senza se e senza ma. Altrimenti finirebbe per prendere in giro se stessa e conseguentemente tutti quei fan che ancora, nonostante tutto, ci credono.

VOTO Seconda Recensione: 59


Terza Recensione di: Davide Moncalero “Monky”

Settantotto minuti suddivisi in un doppio album.

Una follia? Una pazzia? O un qualcosa di già visto più e più volte nella discografia dei Metallica? Bastano i settantacinque minuti di Death Magnetic o i settantasei di St. Anger come risposta? O dobbiamo aggiungervi i settantasei di Reload o i settantanove di Load per convincervi? Insomma, qualsiasi sia la vostra opinione rispetto a tali album, è innegabile che ci sia un “problema” di prolissità nei Metallica degli ultimi vent’anni. E che tale problematica non sia la sola, ma risulti comunque più che sufficiente nel rendere anche album dignitosi e validi, più difficili da apprezzare di quanto in realtà non siano. La logica imporrebbe che, al tanto decantato ritorno alle origini, si associasse una durata più umana e consona al genere come per la sacra triade pubblicata negli anni ottanta. Ma quando una band raggiunge un tale strapotere mediatico è la logica che si piega ad essa e non il contrario, motivo per cui i Metallica sono una di quelle pochissime band al mondo che possono fare tutto quello che vogliono, senza per questo temere alcun tipo di fallimento. Abbiamo anche provato ad anticipare le possibili reazioni del pubblico in un nostro articolo (clicca qui), ma la verità è una sola: qualsiasi cosa la band lanci sul mercato, troverà sempre un seguito enorme. Il che può anche essere visto come un premio per la loro grandezza e per quanto hanno dato alla musica negli anni ottanta, forse il gruppo più famoso ed importante di quella decade insieme con gli Iron Maiden. Ma ora la storia è un’altra: Reload li ha azzoppati, St. Anger ha dato il colpo di grazia. Ed ora ci troviamo ad otto anni da quel Death Magnetic che, escludendo il problema di alcuni brani tirati per i capelli a raggiungere durate inutili e di una produzione agghiacciante, si conferma ancora oggi come un dignitoso esempio dei Metallica degli ultimi anni. Un lavoro più che sufficiente che strizza l’occhio agli anni ottanta, senza perdere qualche zampata di classe che i cavalieri di San Francisco hanno tenuto da parte da venticinque anni a questa parte. E ora la domanda più importante, che tutti gli appassionati si chiedono da mesi: Hardwired…to Self-Destruct è un ulteriore passo avanti? La risposta è no. Un no che sarebbe potuto essere un sì, se solo alcune scelte avessero seguito la logica. Ed ora vi spiegheremo il perché.

Hardwired…to Self-Destruct è un disco che ha due facce. Non quattro come quelle raffigurate nella copertina che rimane sugli standard delle cover degli ultimi quattro album. Due. Come due sono i dischi. Uno decente, seppur non esente da difetti. L’altro malamente prolisso, con una chicca meravigliosa al termine. Due facce che ricalcano questa proposizione musicale dei Metallica del 2016 dove, da un lato ci strizzano l’occhio con fare esperto lanciandoci colpi di classe imperituri e dall’altro ci ridono dietro, facendo ciò che vogliono e sbattendosene di quello che il pubblico vuole realmente. Il che, ripetiamolo, può anche essere giustificabile in nome della grandezza da loro stessi ottenuta in trent’anni. Hardwired parte con un riff speed-thrash che ricorda i cari, vecchi anni ottanta, con quella semplicità di fondo che avrà fatto comparire più di un sorriso sul volto dei sostenitori nei suoi tre minuti di durata. Una bella mazzata infilata come singolo rappresentativo dell’album che, con tutti i limiti del caso, lasciava presagire un abbandono del polpettone da sette-otto minuti di media. E, invece, è l’unico brano ad essere sotto i cinque minuti e quarantacinque secondi. La parola "specchietto per le allodole" inizia ad affiorare nella nostra mente, mentre Atlas, Rise! prende piede nello stereo. Portatore di un riff mediamente sostenuto ma che già strizza ai successivi mid-tempo, il brano è tutt’altro che brutto: la produzione è discretamente buona, migliore delle ultime due, anche se rimane lontana anni luce da quella stellare del Black Album. La voce di Hetfield non è più quella del ragazzino assatanato che saltava sul palco, né quella impostata degli album a cavallo tra anni ottanta e novanta, ma è comunque un piacere ascoltarla soprattutto se rapportiamo il tutto all’età del singer. Trujillo si sente a tratti, ma non viene né messo in luce, né oscurato del tutto, lasciandogli il suo ruolo di comprimario eccetto per un paio di rapide comparsate nel secondo album. E poi arriviamo alle note un po’ più dolenti: Lars Ulrich che cerca in tutti i modi di raggiungere i fasti del passato e Kirk Hammett i cui assoli sono spesso una sorta di harakiri musicale. Now that We’re Dead è l’esempio lampante di quanto appena detto: un brano godibile, ben composto e che si appoggia sulla solida base di James Hetfield, il quale lega un paio di riff piuttosto bello e godibili ma che viene infangato da un assolo che è una stilettata al cuore e da un Lars che cerca di improvvisarsi percussionista. Mezza occasione persa, prima zoppicata dell’album. Fortunatamente, a risollevare le sorti ci pensano Moth into Flame che cresce a dismisura con gli ascolti ed è probabilmente il secondo miglior pezzo del lotto e Halo On Fire che, nonostante la sua durata spropositata, ci regala un paio dei succitati colpi di classe che i Metallica hanno tirato fuori dal cilindro. Il problema di Halo On Fire è che, nel suo essere un mid-tempo, rende pesantissima (e non nel senso buono del termine) la precedente Dream No More che si conferma un possibile secondo passo falso del disco. Tuttavia, se fino a qua il lavoro era salvabile e riusciva a superare la sufficienza senza grossi problemi, ora arrivano le note dolenti. Diciamocelo chiaramente: il secondo disco di Hardwired…to Self-Destruct è un b-side di tutto quanto è stato fatto nelle registrazioni, eccetto che per una sorpresa. Una valanga di mid-tempo come Confusion, ManUNkind, Here Comes the Revenge e Murder One che magari renderanno felici i nuovi ascoltatori e tutti coloro che apprezzano questo lato più "hard n’ heavy" della band, ma sui quali aleggia lo spettro agghiacciante di Re-Load e della sua pochezza compositiva. E se ci concentriamo sugli ultimi sette minuti dell’album, possiamo concentrare la nostra esaltazione e la conseguente rabbia in un singolo titolo: Spit Out the Bone. Questi sono i Metallica che milioni di appassionati avrebbero voluto sentire e che avrebbero ascoltato anche per più di settanta minuti, senza dire una singola parola. Una vera e propria bordata in cui tutto funziona alla perfezione: sia il drumming di Lars, più serrato del solito, il basso distorto di Robert Trujillo, la voce di James e lo scambio di assoli con Kirk Hammett. Rimaniamo qui, con la sensazione di essere stati presi un po’ in giro e ci immaginiamo quanto sarebbe stato bello sentire un disco intero con questa cattiveria, con questa classe che, purtroppo, è stata relegata a semplice chiusura di un b-side. Ora vi invito ad immaginarvi un album singolo, sei pezzi uno in fila all’altro, con la tracklist del primo disco ed una Spit Out the Bone al posto di una Dream No More. Non sarebbe stato meglio?

Se pensate ad Hardwired…to Self-Destruct come ad un disco thrash, siete fuori strada. Di thrash qui ci sono gli ultimi sette minuti. Il resto è un pesante sproloquio che tende ad affossare il transatlantico Metallica, con alcune scialuppe di salvataggio sparse qua e là come possono essere Moth Into Flame, Atlas, Rise!, una parte di Now that We’re Dead e Halo On Fire. La valutazione complessiva è una via di mezzo tra la sufficienza abbondante del primo disco e l’insufficienza del secondo, colpo di coda conclusivo escluso. Paradossalmente, forse anche con un po’ di cinismo, possiamo vedere questo lavoro come una rappresentazione più heavy di un misto tra Black Album / Load e Re-Load, il primo decente e con dei buoni spunti, il secondo improponibile. L’amarezza è tanta: i primi tre minuti hanno illuso la nostra parte più vicina al thrash ottantiano, un paio di singoli ci hanno mostrato un lato moderno dei Metallica che, tuttavia, era ben oltre la sufficienza. Il resto ci ha affossato, salvo poi tirare il colpaccio di coda che risuona ancor di più come uno schiaffo a mo’ di sberleffo. Come se ci dicessero "Ehi, noi siamo i Metallica. Lo siamo sempre stati e lo saremo per sempre. Possiamo suonare così, vedi? Ma abbiamo scelto che non lo faremo e questa è una nostra scelta e solo nostra". Ci viene quasi da chiederci perché, a rigor di logica. Ma la risposta è semplice: loro sono i Metallica. E come detto già in precedenza, non sono i Metallica a piegarsi alla logica, ma è la logica a piegarsi ai Metallica.

VOTO Terza Recensione: 55



VOTO RECENSORE
58
VOTO LETTORI
73.67 su 1395 voti [ VOTA]
Ezra
Martedì 28 Marzo 2017, 12.52.17
1240
Rimosso
Giggi De Bellis The Bomber
Domenica 26 Marzo 2017, 17.33.56
1239
Travaglio direbbe questa band è andata in decadenza. Anche il rettore dell'orchestra musicale di vienna Christian Molinaro ha affermato che la loro nn è musica ma un'inseme di note stonate stuprate da Antonio Amatore.
Giaxomo
Venerdì 24 Marzo 2017, 8.12.50
1238
@Painkiller: è parecchio pedante sentire sempre i soliti 3 nomi, ovvero: Bassi Maestro, Neffa, Kaos One, Fritz de Cat, esordio di Joe Cassano. Diamo a Cesare quel che è di Cesare, ogni tanto..
Painkiller
Venerdì 24 Marzo 2017, 6.54.17
1237
...i primi due album di Fibra sono uno dei vertici più alti partoriti dall'hip-hop di casa nostra...letta questa, letto tutto...vado a piangere sulla copertina di st.anger...
Philosopher3185
Venerdì 24 Marzo 2017, 0.35.25
1236
Ora paragonarlo ai primi 4 lavori,mi pare eccessivo..vuoi per l'ispirazione vuoi per l'eta'..però ripeto,è un buon album..e io sono un che vede sempre il pelo nell'uovo,invece in questo caso trovo che metallica abbiano sfornato un album dignitoso,non un capolavoro ma senza dubbio un album gradevole,con alcuni brani davvero validi..finalmente,noto con piacere,che anche la batteria ha un suono come si deve! in death magnetic,per non parlare del disco prima,il suono non mi aveva convinto,era troppo sporco,qui' invece il suono è corposo e pulito.Credo che dal vivo i brani di questo disco saranno una piacevole sorpresa
Fabio Rasta
Giovedì 23 Marzo 2017, 10.26.17
1235
Che probabilmente è stato messo "ad arte" x far ripartire la caciara di un dibattito stantio. X Suarez: com'era Chiellini? Un saluto!!!
Christian death rivinus
Giovedì 23 Marzo 2017, 0.00.14
1234
Suarez@ non cadiamo in certe tentazioni e facciamocci una bella risata sopra riguardo al commento di yumoj..ha ha ha ha
Suarez
Mercoledì 22 Marzo 2017, 23.28.11
1233
Ahahhaha
Yumoj
Mercoledì 22 Marzo 2017, 23.02.20
1232
per me è il degno successore di and justice ad un passo dai primi 4 voto 99 ci siamo sono tornati questa è la rinascita
Philosopher3185
Mercoledì 22 Marzo 2017, 20.19.04
1231
Davvero un buon album.Il migliore da i tempi del black album...gli iron maiden e i megadeth si sono ripresi dopo alcuni album sottotono,mancavano sono loro..come si dice..tutto è bene quelche finisce bene..speriamo che quando li andro' a vedere dal vivo il signor ulrich,non suoni di merda come troppe volte sta succedendo..non voglio la precisione millimetrica ma almeno un minimo di decenza ci vuole..
manUNkind
Domenica 19 Marzo 2017, 23.03.56
1230
YES!
Philosopher3185
Sabato 18 Marzo 2017, 21.21.55
1229
Lo sto ascoltando adesso e non sembra malvagio..almeno mi pare piu' ragionato,rispetto a death magnetic è piu' vario e lavorato..certo non ci si puo' piu' aspettare il capolavoro,ma rispetto a tutto cio' che è uscito dopo Load,questo album è una boccata di ossigeno..io non capisco perchè questa band,ha dovuto fare tutti questi cambiamenti..se fossero' rimasti nell'ambito del black album,senza cambiare il look e alleggerire le soronita',oppure magari rendendole piu' dark ma mantenendo sempre una certa identita' metal(come fecero' i Kreator,anche se senza troppo successo),avrebbero' fatto piu' bella figura e magari regalato qualche altro album gradevole come il black album..ora si sono ripresi e va bene,ma i tempi sono cambiati.troppi generei troppe band,è cambiato tutto..
Trn
Mercoledì 15 Marzo 2017, 23.54.42
1228
8 anni per produrre sta roba...come disse Fantozzi...questa è una cagata pazzesca
Suarez
Domenica 12 Marzo 2017, 18.06.53
1227
Thrasher sei serio?? Ahaha non so nemmeno io perché uso ancora sto nickname, giocatore tanto forte quanto meschino, l'esempio dell'anti sportività in persona. Scusate per l'OT
Negative O Type
Domenica 12 Marzo 2017, 15.03.28
1226
Poi non c'è la musica da veri uomini o da femminucce. Ognuno ha i suoi gusti e i gusti vanno rispettati. Conosco gente che il metal lo schifa o che apprezza album generalemente odiati da chiunque o da me stesso, ma non per questo inveisco contro di loro se hanno dei gusti diversi dai miei
Negative O Type
Domenica 12 Marzo 2017, 14.55.38
1225
I Metallica mi piacciono ma gli ultimi non mi vanno giú. Cioè io mi sono ascoltato tutti i loro dischi. Da Kill Em All al self-titled sono delle pietre miliari. Load e Reload sono piattume, un falso hard rock commerciale, St.Anger suona malissimo poi. E nonostante Death Magnetic sia un ritorno al thrash, lasciatemelo dire, da una noia terribile ed è troppo lungo. Lulu va be è na vergogna e basta. Questo Hardwired To...Self Destruct ha troppi difetti e pochi pregi. Il primo disco sarà anche bellino, ma il secondo fa veramente cascare le palle. E non me ne vogliano i fanboy che mi insulteranno per quel che sto dicendo ma sto dicendo la mia opinione. Poi sto dicendo delle ovvietà che in molti pensano e ribadiscono sempre. Ma è la mia opinione.
terzo menati
Sabato 11 Marzo 2017, 21.51.46
1224
Ma basta con sta storia della musica da veri uomini.
Slay
Sabato 11 Marzo 2017, 21.44.07
1223
Si meglio darsi ai Minushuman, sta fregnaccia di lars e company meglio lasciarla alle femminucce, che credono che il metal sia nato co load
lux chaos
Giovedì 9 Marzo 2017, 23.48.21
1222
@giaxomo: mai sentiti i Minushuman, segno subito nella lista! Ti farò sapere!!! grazie buonanotte
thrasher
Giovedì 9 Marzo 2017, 21.14.37
1221
Grande suarez già dal nome mi stai simpatico ahahahaahhaahababababab
Giaxomo
Giovedì 9 Marzo 2017, 17.08.46
1220
@lux chaos: ahahah, ti ho scritto tra una lezione e l'altra e solo ora mi sono accorto della gaffe che ho fatto! Li conosco solo di nome ma non li ho mai ascoltati! e tu hai mai dato un ascolto ai Minushuman (album: Bloodthrone, 2011)? Qui manca la recensione, è uno degli album che più mi ha colpito di thrash / groove metal degli ultimi anni però, ahimé, non si hanno più notizie della band nonostante sia attiva tuttora (perlomeno lo status è quello). PS: se l'album si fosse mantenuto sui livelli di " Spit out the bone" non avrei scritto tutta quella pappardella di un paio di giorni fa ma mi sarei limitato a commentare con un ermetico e simbolico "Capolavoro" senza tante riserve o giri di parole.
lux chaos
Giovedì 9 Marzo 2017, 16.46.59
1219
Ciao @Giaxomo! Vai sereno, i miei nomi sull' hip hop erano solo per farti capire, come tu hai fatto con me, che anche chi apprezza l'ultimo Metallica va alla ricerca della qualità esattamente come chi non li apprezza, no problem! Spit out the bone è in modo indiscusso per me un capolavoro assoluto e la migliore del disco, anche james sembra tornato a 20 anni fa come timbrica sporca e potenza ...per il resto so che intendevi un gruppo a caso, ma gli XYZ sono stati un grande gruppo hard rock, li conosci? Buona serata!
Suarez
Giovedì 9 Marzo 2017, 16.34.46
1218
Hai scoperto l'acqua calda
thrasher
Giovedì 9 Marzo 2017, 12.35.47
1217
Detto questo mi hanno rotto le balle e ascolto altro ☺
thrasher
Giovedì 9 Marzo 2017, 12.33.20
1216
Mah io lo dico un ultima volta poi chi capisce bene e chi non capisce amen... allora io trovo che questa band come qualità compositiva ed esecutiva abbia già dsto il massimo negli anni 80 ed ora quello che fa uscire , che può essere carino o no dipende dai gusti, come qualità di musica non è nemmeno la metà di certi capolavori fatti in passato.... per me potevano cambiare tutti i generi che volevano ma non sono più stati in grandi di fare canzoni alla altezza degli standard elevati con cui ci avevano abituAto.....
Giaxomo
Giovedì 9 Marzo 2017, 11.14.14
1215
@lux chaos: quasi dimenticavo... "Spit out the bone" è un gran pezzo, che non avrebbe sfigurato nella tracklist di "...And Justice For All". Mi piacciono molto le canzoni dal minutaggio medio-alto / elevatissimo dei Metallica (e non, ovviamente).
Giaxomo
Giovedì 9 Marzo 2017, 8.53.32
1214
@terzo menati: Verissimo pure questo, è bene sottolineare però che il mercato discografico non è creato o stabilito da dagli organismi, bensì da noialtri. Come dice chi si occupa di marketing:" la potenza del marchio". Chissà cosa ne pensereste se lì sopra, sulla copertina, ci fosse scritto "XYZ", al posto di Metallica. Meriterebbe l'acquisto a quel punto questo lavoro? Risulterebbe veramente così fresco? O addirittura rivoluzionario? Cos'è? Uno scherzo di cattivo gusto? È brutto perché rischio di passare per purista ma proprio non è così... Certo che accettare di essere presi in giro in questo modo non ê giusto, non lo è per noi poveri consumatori alla mercé di case discografiche a dir poco penose e artisti che, giustamente, pensano solo alla grana.
terzo menati
Giovedì 9 Marzo 2017, 7.58.24
1213
Migliaia di band implodano perché sono appunto migliaia. I metallica nel male e nel malissimo sono sempre i metallica e continuano a raccogliere per inerzia ciò che hanno seminato quando ancora il mercato discografico era un mondo da esplorare e non come ora che e' una specie di ipermercato dell'usa e getta
Giaxomo
Giovedì 9 Marzo 2017, 1.56.03
1212
@lux chaos: non che tu ti sia limitato a dirmi un nome e basta del panorama hip-hop, a proposito di saccenza. Comunque tranquillo, sono ben felice di stare nella fascia di ascoltatori che li rispetta per ciò che hanno fatto ma che dopo il '91 li considerano morti. Il fatto è che in giro si leggono troppi "de gustibus" quando migliaia di band, nel frattempo, implodono su sé stesse. Perciò sono ben felice di versare quell'ipotetico centinaio di euro che i Metallica chiederebbero per un live qui da noi in casse altrui, di chi se lo merita. Buonanotte a te!
lux chaos
Mercoledì 8 Marzo 2017, 23.19.24
1211
Guarda, insisto @Giaxomo, anche se è un concetto che ho espresso più o meno 6 volte negli ultimi 4 commenti, tu puoi scrivere tutti i rispettabilissimi trattati del mondo che vuoi, ma sono tue opinioni, non verità...non cercare di farle passare come se lo fossero. Non hanno più nulla da dire per te, per me e migliaia di altri ascoltatori invece hanno fatto un ottimo album, che dopo 40 ascolti ancora non stufa, quindi hanno ancora qualcosa da dire ...per te non si può parlare di qualità nel post black album, benissimo, per me e migliaia di altre persone no, load ad esempio se lo sleghi da quel nome è un album pieno di ottime canzoni, e la conoscenza frammentaria bla bla bla non c'entra nulla, non è fisica nucleare, sono gusti, è musica, e se a te non piace qualcosa non ti autorizza a giudicare gli altri come superificiali, quando magari oltre ai metallica ascoltano e conoscono 1000 gruppi più di te. So che è una battaglia contro i mulini a vento cercare di esprimere il proprio umile parere senza imporlo con superiorità agli altri, ma che ci posso fare? Sono fatto cosi. Per tornare al rap di cui sventoli conoscenze a me Fibra non piace per nulla, pur rispettandolo, apprezzo invece molto Sangue Misto, Kaos One, qualcosa di Bassi Maestro e sul trono gli Articolo per rimanere sul rap post-posse, proseguendo con Sacre Scuole e successivamente Mondo Marcio, anche se la nuova scuola di Izi, Ghali, Tedua e Rkomi, pur sacrificando un po il "concetto" in favore del flow, mi fa impazzire. Buonanotte!
Giaxomo
Mercoledì 8 Marzo 2017, 0.48.08
1210
@lux chaos: i primi due album di Fibra sono uno dei vertici più alti partoriti dall'hip-hop di casa nostra, e onestamente, non saprei scegliere tra i due il migliore...per non parlare dell'esordio assoluto discografico con il fratellino Nesli: sto parlando di "Sindrome di fine millennio". Questo per farti capire che nella musica in senso lato necessito, cerco, vado a caccia della qualità. Oggi, come nei cosidetti classici ce n'è in abbondanza. I Led Zeppelin di oggi esistono eccome, i Metallica odierni pure. Solo che come accade nella letteratura o nelle arti figurative i classici o i precusori tendono ad essere fin troppo idolatrati, credendo che dopo di loro ci sia il nulla. È l'errore più grande e grave che un fruitore di una qualsiasi declinazione artistica possa commettere. Non sminuisco il loro operato, sto semplicemente dicendo che oggigiorno non hanno più nulla da dire, vuoi per problemi personali, vuoi per un "adattarsi sugli allori" cominciato nel '91, vuoi per un calo d'ispirazione, vuoi oer un'infinità di motivi, fatto sta che il mio già pochissimo tempo e denaro li investo in altre maniere. Rientrano nel novero delle migliori band del passato, nel novero del "Must Have" fino al Black Album, sono un ottimo modo, se non il miglior metodo, per avvicinarsi a "certe" sonorità ma che non mi veniate a parlare di qualità nella fase post-Black Album perché tale affermazione denoterebbe solo una conoscenza (molto) frammentaria e superficiale di ciò che è uscito negli anni '90 (decade che amo alla follia) e nel nuovo millennio. Scusate lo sfogo, un saluto a tutti!
terzo menati
Martedì 7 Marzo 2017, 22.15.32
1209
Boh io mi sono appena visto il live alla House of vans e tutto sto schifo e tutta questa mediocrità live non la vedo e non la sento. Ma io sono uno dei pochi che si crogiola nell'ignoranza del non saper suonare nemmeno un accordo quindi non sono credibile. Me ne faccio una ragione
thrasher
Martedì 7 Marzo 2017, 22.00.41
1208
E concordo con giaxomo
thrasher
Martedì 7 Marzo 2017, 21.59.45
1207
Io lo trovo banale e scontato quindi non lo ascolto... meglio load sinceramente
lux chaos
Martedì 7 Marzo 2017, 21.36.10
1206
Ma si infatti, boh...io ascolto i Metallica e nel contempo supporto e seguo altre migliaia di band underground e non, e mi devo sorbire certi pipponi manco stessimo parlando di Fabri Fibra ...it's only rock n' roll
Pikko
Martedì 7 Marzo 2017, 21.31.13
1205
Madonna santa! Ma da quando ascoltare musica è diventato tifo da stadio??? Ma ascoltatevi le cervellotiche seghe musicali dei M'asciuga invece di continuare a denigrare i milioni di persone a cui questo album è piaciuto! Fiero di aver contribuito a finanziare questi 4 dinosauri miliardari. Adesso mi ascolto Spit Out The Bone. Ciao a tutti
Autumn
Martedì 7 Marzo 2017, 21.19.41
1204
Beh, i Metallica conoscono bene i Rush visto che sono citati tra i ringraziamenti di MOP (anzi, qualche maligno sostiene pure che il riff di Sanitarium sia "ispirato" a Tow Sawyer dei Rush)
Giaxomo
Martedì 7 Marzo 2017, 21.17.53
1203
Ragazzi il succo è questo: ognuno è libero di ascoltare ciò che gli pare e piace ma siamo in una democrazia (più o meno) e fino a prova contraria si può esprimere il proprio pensiero sui Metallica. Io, ad esempio, colgo, percepisco uno stato di "arretratezza musicale" a causa dell'APPROCCIO errato dell'ascoltatore medio di musica alternativa, ovvero tutto ciò che non passa per radio o discoteca, e che quindi comprende: metal, rock, indie, ecc ecc. C'è questa venerazione, questo idolatrare a dismisura dinosauri che non producono niente di valido da 25 anni (o a rare fasi alterne). Io mi chiedo: perché non dedicare 1200 commenti ad un altro qualsiasi album uscito nel 2016? Sfogliate l'utilissima classifica di questa webzine e guardate chi compare al primo posto del 2016. Quanti di voi li conoscono? Ok, il voto è relativo, magari il 90 di un recensore per me è un 60 (raramente capita) ma qui no. Questo non è il caso. Qui abbiamo 25 anni di una band valutata GLOBALMENTE con un misero 60 (quando va bene) toccando picchi, pardon, raschiando il fondo, a fine anni '90. Voi continuate a finanziarli, e negli stadi, e nei negozi comprando i loro album, nel frattempo le nuove istanze si sviluppano (fidatevi che i Metallica, fortunatamente, non fanno parte di questa cerchia) e centinaia di band ECCELLENTI campano facendo il doppio lavoro o, nel peggiore dei casi, chiudendo baracca e burattini. Il tutto con una discografia qualitativamente più alta di Metallica e Megadeth, tanto per citarne due. Peccato che i secondi si son svegliati solo con Kiko Loureiro. Qualsiasi genere musicale che noi amiamo e sosteniamo oggi ESISTE ma dev'essere sostenuto. Thrash, Death, Black, Hard Rock esistono e possono essere fatti nel 2017, modernizzando il sound, svecchiandolo, adoperando tutto ciò che le tecnologie consentono oggi per la produzione e resa finale. Invece no, preferite ascoltarvi sta robazza qua che vende per il monicker che porta scritto sopra, quando, proprio l'altro giorno, in qualche angolo remoto del mondo, una band sconosciuta avrà prodotto un album seminale per la musica del futuro. Come in ogni antologia che si rispetti i Metallica dovrebbero comparire nell'ABC della "musica contemporanea", questo è certo. La seconda parte di carriera dovrebbe essere sintentizzata, in sole, due misere righe. Le righe inventatele voi, non mi va di scrivere un turpiloquio.
lux chaos
Martedì 7 Marzo 2017, 21.12.46
1202
Eddaje . Sono pochi i dati di fatto in musica, sono solo le opinioni di ciascuno che a volte vogliono essere fatte passare per verità incontrovertibili, come stai facendo tu...e invece, purtroppo, sono solo opinioni personali . St. Anger mi fa cagare, invece l'ultimo album mi piace, a me come a tantissimi altri, punto. Il resto sono tue opinioni saluti
thrasher
Martedì 7 Marzo 2017, 20.54.14
1201
Prima data in Italia a Milano per il trentennale... qui in Italia non se li è mai cagati nessuno e nel resto del mondo si...musicisti e musica ad alti livelli una band che ha saputo rinnovarsi facendo ogni album diverso... I primi dieci almeno bisogna averli tutti.. queste sono band che vivono la musica e ci tengono... manderei Lars e Kirk a fare un po di ripetizioni da loro ah ah ah ah ah
thrasher
Martedì 7 Marzo 2017, 20.47.24
1200
Perché i rush sono un gruppetto per te overPower?
Gabriele
Martedì 7 Marzo 2017, 15.31.43
1199
Mi trovo d'accordo con ogni singola parola del commento 1194 di Orion.
Overpower
Martedì 7 Marzo 2017, 15.09.27
1198
I Rush??? ahahahahahahhahaha vabbuò dopo questa ci do a mucchio. Hai vinto tu thrasher
thrasher
Martedì 7 Marzo 2017, 8.58.24
1197
A lux chaos non ci siamo più da secoli non è il mio modesto parere, ma un dato di fatto... questa band non ha saputo rinnovarsi come hanno fatto grandi Big della musica e ripeto proporre musica all altezza del loro nome cadendo nella mediocrità più triste per non dire a volte inascoltabile( Se mi dite che s anger è ascoltabile allora non parlo più). Allora diciamo che è tutto carino e figo è un bel ritorno e metal up your ass.... questa band grazie alla notorietà del Black album è stata sopravvalutata, gente come rush tanto per citare un gruppo a caso sono 40 anni che sfornano album da paura e qui in Italia sono solo venuti per la prima volta solamente nel 2004 tanto per far capire dove la gente continua inevitabilmente ad andare a parare su gruppi ormai CHE NON HANNO PIÙ NULLA DA DIRE.. I.Metallica oltre a riciclare qualche riff storpiato qua e là da Kill em all che fanno ora? Si dai ora mi compro il biglietto a 90 euro e vado a vedere se riescono ancora a suonare ahahahahahahahhahaha un saluto
Orion
Martedì 7 Marzo 2017, 0.33.44
1196
CliffBla, due cose: non mi sembra di aver parlato positivamente di st anger e roba varia anzi, praticamente non lo cito nemmeno come album visto che in generale mi fa abbastanza schifo; punto secondo: se l'amico in questione aveva appena preso load (era già in possesso degli album precedenti) e ha colto l'occasione per farmelo ascoltare avvicinandomi al metal, qual è il problema? Visto che poi mi sono tuffato negli album del passato?! E poi avevo 13 anni...ma secondo te giustamente ne ho colpa...colpa di essere nato quando a malapena era uscito il loro primo album. Questi discorsi si sono irritanti...
CliffB
Lunedì 6 Marzo 2017, 23.16.43
1195
bla bla bla bla bla bla quante castronate che leggo Ragazzi prima di aprire bocca documentatevi bene @Orion in primis 1)Some kind of monster è una c..o di raccolta e indovina fatta per cosa! 2)Some kind of monster è il peggiore brano di ST, Anger 3)Napster ti dice niente,no?! vai a leggerti qualcosa 4)A me urtano i nervi quelli che hanno iniziato ad ascoltare i Tallica da Load 5) se voglio ascoltare bon jovi compro un loro disco, non dei metallica 6)stop o non finisco più
Orion
Lunedì 6 Marzo 2017, 21.41.04
1194
La domanda riguardo l'età era una curiosità come fattore tra i quali può maturare il giudizio su un artista. Io ne ho 34, ascolto Metallica da più di 20. Il primo album che ho ascoltato grazie ad un amico è stato Load e mi piacque. Poi mi comprai con le paghette nell'ordine: Justice, Kill'em all, ride e Master; album che a rotazione ascolto sempre. Poi via via tutto il resto. I primi 4 per me sono di una bellezza sconvolgente, il resto è ascoltabile e penso debba essere capito e interpretato. L'unico album che non sono mai riuscito ad ascoltare per intero e di cui non conosco nemmeno i titoli delle canzoni è Some kind of monster. Quando ero ragazzino assorbii il cambiamento come un tradimento. Negli anni ho completamente cambiato il mio punto di vista rendendomi conto di come sono cambiato io come persona, di come sono cambiati i tempi e il mondo, di come possano essere cambiati loro. Ampliando gli orizzonti musicali e non essendo più integralista come lo ero vent'anni fa (un po' per orgoglio e un po' per ignoranza) mi sono reso conto di come sia difficile mantenere standard elevati come a inizio carriera per una serie di motivi. Ed è una cosa che prima o poi tocca tutti gli artisti, chi prima e chi dopo. Se guardo ai gruppi della loro era e non beh, sfido chiunque a dire che non sono cambiati. C'è chi sarà anche riuscito a mantenere un certo stile più in là negli anni, forse perché con qualche idea ancora in tasca. Ma magari non abbastanza da realizzare, nemmeno a inizio carriera, lavori come i primi Metallica. Io amo i Metallica, per tutto quello che hanno significato e continuano a significare per me. Li ho criticati e li critico ma li capisco e li accetto. E per me questo ultimo album è un bel disco anche se la seconda metà fa a pugni con la prima. Ma ci vedo mbuone cose. Poi ripeto, sono di parte. Ma l'importante è quello che ancora riescono a darmi, anche se non sono più innovatori o sono autoreferenziali o ripetitivi. Quello che mi urta un po' i nervi è sentire sempre discorsi del tipo "sono pieni di soldi, non hanno più voglia di fare niente o continuano a vendersi". Mi sembra tutto molto banale e riduttivo. A mio modo di vedere la grandezza di questa band sta nel fatto che nonstante tutti i problemi personali di ogni singolo componente (e ne hanno avuti molti) siano ancora lì. E lì non ci sono di sicuro per i soldi...
lux chaos
Lunedì 6 Marzo 2017, 18.48.05
1193
@Galilee, ehi si...a volte tempi lunghi ...cmq è sempre il solito discorso, caro thrasher , non ci siamo più da secoli secondo il tuo umile parere, che vale tanto quello di chi ha apprezzato questo disco...il resto sono opinioni, è musica
thrasher
Lunedì 6 Marzo 2017, 18.02.43
1192
No no io so scrivere italiano almeno
terzo menati
Lunedì 6 Marzo 2017, 17.52.39
1191
Non è che il thrasher e' la lisa?
thrasher
Lunedì 6 Marzo 2017, 17.39.48
1190
A overpower siccome Orion ha chiesto le età di chi commenta ho solo detto che li conosco e visti da tempo i Metallica insomma... ma io li evito eccome ripeto sono ridicoli oggi è non li seguo solo perché si chiamano metallica come stanno facendo tutti quelli che commentano in questo sito... non sono nemmeno un decimo di quelli che erano una volta ed è ridicolo continuare a seguire band finite da 30 anni.... vi rendono felici ancora? Affari vostri a me fan schifo e mi piace ascoltare musica di qualità e suonata bene... sopratutto Live... qui non ci siamo più da secoli.... un saluto
galilee
Lunedì 6 Marzo 2017, 16.47.50
1189
X Lux... Ognuno ha i suoi tempi...😉
Overpower
Lunedì 6 Marzo 2017, 16.09.51
1188
a thrasher.. ma come fai a paragonare i metallica del justice tour a quelli di oggi? Bah.... questo paragone dice tutto. Se veramente ti fanno così cagare e incazzare basta che li eviti.. ma evidentemente c'è più gusto a ridicolizzare gli altri...
lux chaos
Lunedì 6 Marzo 2017, 13.38.23
1187
Concordo con Galilee. Peccato che il concetto che esprimi tu Galilee in questi 1186 commenti sia stato ripetuto (anche da me) piu o meno 1000 volte...ma non c'é peggior sordo di chi non vuol sentire
galilee
Lunedì 6 Marzo 2017, 13.14.47
1186
Certi commenti rasentano il ridicolo. Questa band amata e odiata fa comunque felice un sacco di persone, perché alla fine sono le emozioni che contano. È se questo album è piaciuto a tanti e pure al sottoscritto, dopo più di 20 anni tra l'altro che non cacavo i Metallica, ci sarà un motivo. Ma chi sancisce che qui è tutto banale e privo di ispirazione per forza? Io sostengo il contrario e dico invece che è una delle uscite piu fresche e piacevoli del 2016..Ma andate ad ascoltarvi altro suvvia, ma sperare che una band smetta solo perché non piace a voi a differenza di tantissimi altri è da babbei egoisti.
Deathland
Lunedì 6 Marzo 2017, 12.24.12
1185
Tolto Lars che usa solo il rullante il resto è buono, per me disco da 70
Giaxomo
Lunedì 6 Marzo 2017, 12.17.46
1184
@thrasher: a Padova dove? All'Euganeo? Qui su Hardwired nemmeno la copertina funziona. Plagiata...e pure male! Semplicemente grottesco!
thrasher
Lunedì 6 Marzo 2017, 10.47.46
1183
Chissà che questo carrozzone di ultracentenari che continuano a stento ad andare avanti finisca prima o poi non se ne può più di loro e della loro proposta musicale, elementare a livello compositIvo e qualitativamente nella mediocrità più imbarazzante che ci sia... se hanno raggiunto i loro obbiettivi che lascino perdere e si dedichino al golf alle auto d epoca ai quadri e al surf
thrasher
Lunedì 6 Marzo 2017, 10.41.17
1182
A Orion... abbastanza da aver visto questa band a Padova nella tournée di And Justice nEl pieno massimo di esecuzione Live e attitudine... ora? Ce tanto di meglio da ascoltare ma tanto tanto
Orion
Domenica 5 Marzo 2017, 16.48.41
1181
Mi piacerebbe conoscere l'età media di chi commenta...
Mulo
Domenica 5 Marzo 2017, 15.56.49
1180
Lars ha realizzato i suoi obiettivi a livello musicale/carrieristico (diventare una rockstar milionaria)x cui nn ha più stimoli ne voglia di impegnarsi,idem Hammet.Sarebbe interessante sentire che avrebbe da proporre Hetfiel in un contesto diverso dai metallica...X me potrebbe stupire positivamente....
thrasher
Mercoledì 1 Marzo 2017, 9.41.02
1179
Io credo che a 55 anni se uno ha la passione per la musica e viva per la musica continui a fare musica di un certo livello. Ripeto cambiando anche genere non mi interessa per me possono fare anche blues o altro ma se quello che fanno è fatto bene ben venga... qui siamo di fronte ad una band ultramiliardaria, che fa un disco ogni 10 anni(e meno male) in modo a mio avviso svogliato perché non si sono più impegnati per fare qualcosa di davvero ecclatante, con l aggiunta per metà band, di non saper più suonare il proprio strumento... 86 è distante 31 anni.... maestri in quegli anni, imbarazzanti e fuori luogo oggi sopratutto per Lars
Mulo
Martedì 28 Febbraio 2017, 16.21.19
1178
Io giudico il disco,avessero fatto uscire 8 pezzi (e non 12 o 14) di pari livello a Now That We’re Dead o Spit Out The Bone avrei gridato al miracolo osannando l'operato ma così non è e ci ritrova (sempre secondo me)con un album riuscito a metà.Pazienza.Il passato sappiamo che è stato grandioso e li abbiamo ringraziati facendoli diventare una delle band più famose (e ricche)di ogni tempo,ma siamo nel 2017 non nel'86 o '88...
Overpower
Martedì 28 Febbraio 2017, 16.13.16
1177
Il problema dei Metallica è che se partoriscono pezzi buoni ma non capolavori da paura come negli 80's vengono immediatamente messi nella categoria "merda" o peggio "circonvenzione di stupido fanboy". Qualcuno dirà che se lo sono meritati.. forse anche a ragione.. però ormai è ora di piantarla. Adesso hanno 55 anni, un miliardo e mezzo di live sulle spalle senza contare l'influenza che hanno avuto su tutto il movimento. Ci vorrebbe solo un po più di obiettività e RIPSETTO
thrasher
Martedì 28 Febbraio 2017, 0.14.37
1176
Grande giaxomo...
Giaxomo
Lunedì 27 Febbraio 2017, 20.08.40
1175
@thrasher: ti appoggio, come sempre, al 101%!
Mulo
Lunedì 27 Febbraio 2017, 18.50.21
1174
Sarà ma un Master of puppets a sentirlo nel 2017 sa di giurassico,x il modo in cui è stato prodotto e suonato...Figo ai tempi (anche se già superato da Reign in blood e Peace sells).....Idem Justice.... San di vecchio quei dischi...Adesso insultatemi pure...
thrasher
Lunedì 27 Febbraio 2017, 18.30.08
1173
Ma comunque fanno bene a farlo... sono convinto che se facessero uscire un disco con 8 tracce vuote la gente lo comprerebbe lo stesso.... ah ah ah ah ah ah un saluto a tutti i pecoroni che corrono dietro a questo gruppo ahahahahahaah
thrasher
Lunedì 27 Febbraio 2017, 18.25.23
1172
Therocker mi hai fatto sorridere bella battuta simpatica😂 Cosa sei della prima i seconda media? Ahahhaahahhahaahahahha
thrasher
Lunedì 27 Febbraio 2017, 18.16.32
1171
Allora ho solamente detto che i primi 4 sono inarrivabili per chiunque come dischi e come sound proposto ci siamo? Non centra la tecnica c'entra solo la qualità elevatissima di canzoni proposte... detto questo, al di là del genere che hanno cambiato, non sono più stati in grado di produrre canzoni qualitativamente degne del loro nome... per me potevano fare anche country ma se lo favevano con la passione con cui hanno fatto i loro primi 4 capolavori mi andava bene... non solo hanno fatto fatto album da schifo, s Anger e reload su tutti ma a livello professionale si sono dimenticati come si fa a suonare sia il batterista che il solista... quindi già questo è una grossa mancanza di rispetto per i fans che andandoli a vedere dal vivo, sapendo che sono la più grande rock band di tutti i tempi, rimangono delusi dal vedere anzi sentire 4 rock star miliardarie, perché i loro biglietti non li regalano, incapaci di suonare le loro stesse canzoni. Ma ci rendiamo conto? Artisticamente non hanno più niente da secoli da dire... Live James ha un po di carisma e suona bene... il bassista anche ma il resto è da buttare nel secchio Dell umido... stiamo ancora qui a difenderli? Io no e ripeto al Giorno d oggi c'è da tanto ma tanto di meglio da seguire...
Therocker77
Lunedì 27 Febbraio 2017, 17.59.16
1170
thasher avranno mica cacato anche te?? mi sai tanto di merda...
Painkiller
Lunedì 27 Febbraio 2017, 17.04.45
1169
Gli insulti, credo che si debba distinguere tra chi come me li ha amati alla follia, li ha insultati ma sempre perché in fondo sperava che potessero fare ancora qualcosa di buono e coloro che li contestano a prescindere. Il disco mi piace, sempre più col passare del tempo, e questo mi fa dire che lo preferisco a tutto quanto fatto da justice in poi. Anche il secondo disco mi piace, a parte am i savage? Secondo me potrebbe tranquillamente stare nella discografia come successore del black album. Poi va beh, possiamo tranquillamente dire che non faranno mai più thrash etc etc etc...è palese. Ma credo che una volta fatta pace con noi stessi e acclarato che ci piace l'hard rock allora forse questo hardwired non sembrerà cosi male. Poi io sono stato il primo a dire che james negli ultimi anni cantava con le palle strizzate, mi pare però che dal vivo ultimamente sia tornato a graffiare
Overpower
Lunedì 27 Febbraio 2017, 16.33.58
1168
Purtroppo non va così il mondo thrasher... secondo la tua logica allora i DreamTheater dovrebbero essere la band n1 della storia perchè in quanto a tecnica e precisione non ce ne per nessuno. Ma il successo e la fama sono fatti di cose diverse: quello che hanno offerto i metallica è andato ben oltre il "suonare divinamente".. ma questo ovviamente non l'hai capito visto che x te dovrebbero sparire dalla circolazione. Cmq tutti sti commenti pieni di insulti dimostrano che un certo interesse lo riscuotono sempre, soprattutto da chi dice di odiarli
thrasher
Martedì 21 Febbraio 2017, 17.30.48
1167
Pure io ascolto altro per fortuna per me un gruppo può cambiare genere fare quello che vuole ma se quello che propone è di bassa qualità no grazie.... sono la rock band più pagata della storia del metal e non sanno più suonare... ma ci rendiamo conto? È il loro lavoro non sono nemmeno professionali.... reload, St. Anger, ma avete sentito che roba sono? Ma nemmeno da ubriaco compongo una simile porcheria. La fuori ci sono musicisti con le palle che suonano divinamente e non vengono nemmeno presi in considerazione e si continua ad ascoltare e seguire questo schifo.... basta per carità spero che non facciano più dischi che si tolgano dai coglioni
Giaxomo
Martedì 21 Febbraio 2017, 17.12.24
1166
@thrasher: severo ma giusto, Li ho visti pure nel 2011 a Rho durante il "Big4 Tour" ma avevo 17 / 18 (forse) anni...fortunatamente nei successivi 6 anni ho maturato altri gusti e qui c'è gente - ne sono pienamente convinto - che li grazia solo per il monicker che si portano dietro. Salvo pure il Black Album, buon album rockeggiante ma da lì in poi, il mio poco tempo, l'ho dedicato ad altro. Con la mente aperta ascolto dell'altro, saluti!
thrasher
Martedì 21 Febbraio 2017, 17.04.24
1165
È anche vero che si ascolta sempre sto gruppo de merda indistintamente da cosa suonino ma sopratutto da come suonino... non hanno più un cazzo da dire da secoli, sono imbarazzanti Live sono solo degli ultramiliardari che vanno a suonare con ladygaga... questa gente è in giro da troppo tempo hanno rotto i coglioni... vi piace così tanto il 4 quarti moscio di Lars? O la pentatonica suonata di cacca di Kirk? O la voce da gay che ormai ha James? I primi 4 dischi sono inarrivabili per chiunque, ma dopo? Tanta tanta ma tanta merda
Giaxomo
Martedì 21 Febbraio 2017, 12.58.52
1164
È anche vero che c'è gente convinta che il metal sia circoscritto a quattro nomi risalenti al paleolitico.
Lanth
Martedì 21 Febbraio 2017, 12.41.41
1163
Bravo Andrea.... Se i Metallica non vi piacciono ma che cazz state a perder tempo a mettere i soliti commenti....sempre uguali, sempre tristi....non avete proprio niente da fare....provate ad ascoltare l'album con la mente aperta....
tino
Martedì 21 Febbraio 2017, 12.03.31
1162
in effetti il ragazzo non ha tutti i torti
Andrea
Martedì 21 Febbraio 2017, 12.01.16
1161
Me fate tanta tenerezza, ma sul serio. Quanti detrattori, quanti annoiati dai Metallica, quanti sputano veleno su sto gruppo manco fosse l'equitalia. Suvvia, qui c'è gente che commenta un album dei Metallica e ascolta i Cannibal Holocaust Christ Raping Black Satan e bla bla bla...nsomma, musica carina ma poi diventa demmerda. E venite a rompere il ca**o per un album dove non c'è una canzone uguale all'altra?? AHAHAHAHAHAHAHAH
tino
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12.45.30
1160
beh intanto aspettiamo il tour poi faremo le valutazioni. In america sono già schedulate le date con avenged sevenfold e gojira
Vitadathrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12.39.29
1159
Io spero che ci vadano in pensione, ogni cosa ha il suo ciclo. Chi c'è c'è.
Mulo
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12.08.07
1158
Tra 10-15 anni quando le band storiche saranno in "pensione" i festival si faranno con nightwish,children of bodom,dark tranquillity,emperor etc. band che all'estero tirano parecchio....O senò si sceglieranno band nuove da "pompare" con voti alti su riviste etc. in modo da influenzare i più giovani a supportare queste realtà.....E'un sistema ben oliato che prima individua la band e poi la rende famosa.....Pensate ai Poison ahaha....Certo le leggende del metal ci sono entrate grazie ai capolavori da loro scritti,ma in mancanza di proposte valide lo si costruisce con il marketing il successo di una band.
thrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12.02.53
1157
Almeno quelli sanno suonare.... qualunque e dico qualunque batterista nel metal e non è meglio di quel cesso ingolfato di Lars.... bah...
Gervasius the Mighty
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.58.57
1156
Già e guai a dirgli che son 30 anni che fan cagare! Per fortuna che Dave Mustaine se ne andò per formare i Megadeth.
thrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.57.51
1155
Dai che tra una decina di anni o poco più quando saranno tutti in pensione voglio vedere con che band si faranno i festival
thrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.56.20
1154
Purtroppo c'è chi va sempre a vederli
Gervasius the Mighty
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.51.52
1153
E non menatela sempre con la storia della chiusura mentale,ci son gruppi come i grandi Testament che han sempre mantenuto una coerenza e maestria invidiabile, questi ad un certo punto non sapevano nemmeno più suonare i loro vecchi pezzi.
thrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.48.02
1152
Per me dopo il black album dai prendiamo dentro anche questo ultimo anche se non mi fa impazzire potevano sciogliersi.... non sono più stasti in grado di fare canzoni valide alla altezza del loro nome... e non dico riproporre master alla infinito... puoi cambiare genere ma fare lo stesso cose valide... qui siamo in alto mare. Che non sia ora dopo 26 anni di cambiare raggio di band di interesse visto che queste ormai sono imbarazzanti perché non sanno più nemmeno suonare le loro stesse canzoni Dell epoca? I dee purple gli Iron Maiden vai a vederli dal vivo suonano ancora divinamente... ma questi perché si continua ad osannali? Hanno rotto le balle
Gervasius the Mighty
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.46.49
1151
Hanno migliorato la registrazione, ma l'ispirazione è finita ormai nell'88. Poi va beh Hammett scoglionato come al solito non fa un assolo decente da millenni e manco sa più suonare i suoi...godetevi i miliardi e chiudetela lì.
Pink Christ
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.32.25
1150
Frank io in quegli anni ho vissuto e a me piace molto l'album. I metallica sono altro per chi è ancora mentalmente chiuso sulla musica. Io son felice che ogni album sia diverso perchè di 8 master of puppets non saprei che farmene. Ne basta uno
Daniele
Venerdì 17 Febbraio 2017, 6.26.12
1149
fai voti che leggo nemmeno le leggo le recensioni, gran lavoro da parte dei Metallica, cresce con il tempo
Paskus
Giovedì 16 Febbraio 2017, 13.30.22
1148
Molto spesso si è parlato di un cantante da aggiungere al gruppo che non sia Lady Gaga?
Nico
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 17.33.06
1147
65, la media tra l'85 del primo cd + Spit out the bone e la noia di tutto il resto. Troppo troppo lungo, troppi mid tempos ripetitivi allo sfinimento. Comunque personalmente avevo aspettative pari a zero, quindi ascoltare 5 canzoni che mi piacciono dei Metallica del 2017 è meglio di niente
Nico
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 17.32.31
1146
65, la media tra l'85 del primo cd + Spit out the bone e la noia di tutto il resto. Troppo troppo lungo, troppi mid tempos ripetitivi allo sfinimento. Comunque personalmente avevo aspettative pari a zero, quindi ascoltare 5 canzoni che mi piacciono dei Metallica del 2017 è meglio di niente
frank$
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 16.17.21
1145
Abbastanza penoso... I Metallica sono altro, per chi ha vissuto quegli anni...
Sub zero
Lunedì 13 Febbraio 2017, 17.41.28
1144
Più lo ascolto e piu mi piace,assoli e ritmiche semplici ma di effetto, la voce, considerando l'età, non è affatto male e l'album scorre via piacevolemte. Sinceramente in un epoca dove il metal è ormai diventato, o solo riff e passaggi ultratecnici e coretti alla take that o copie di gruppi thrash o death degli anni andati, sentire qualcosa di diverso è solo che positivo. Certi commenti su tradimento, gruppo morto etc etc potreste evitarli, sono patetici
The Pilgrim
Giovedì 9 Febbraio 2017, 11.40.14
1143
Gradimento in costante crescita - un buon lavoro
TheFreeman
Giovedì 2 Febbraio 2017, 16.56.08
1142
Per me da 60 al massimo. Carino, ma nulla più. Death Magnetic era decisamente più ispirato.
Pikko
Mercoledì 1 Febbraio 2017, 20.57.19
1141
Per abbassare la media voto basta che la stessa persona voti un giorno si l'altro pure 30 a ripetizione . Suvvia , siamo seri per favore...
freedom
Martedì 31 Gennaio 2017, 23.07.27
1140
Come si fa ad essere seri con un voto recensione talmente ignobile e fuorviante?? Suvvia...avete stroncato un disco più che degno, manco fosse stato Lulu 2. Recensione da rifare.
Christian death rivinus
Martedì 31 Gennaio 2017, 23.02.13
1139
Gian@ condivido tutto....sono i soliti 4 fan boy che e' da mesi che continuano tutti i giorni a votare 99 fino a che il voto lo hanno fatto arrivare da 60 a 72....che tristezza
gian
Martedì 31 Gennaio 2017, 22.06.49
1138
Per alzare la media voto basta che la stessa persona voti un giorno si e l' altro pure 99 a ripetizione. Suvvia, siamo seri per favore...
Paskus
Lunedì 30 Gennaio 2017, 7.13.09
1137
Però ridendo, scherzando e dicendo una super mega valanga di stronzate il voto dei lettori è arrivato a quasi 72 il quale supera la media voto data da tutte le testate metallare. A dimostrazione del fatto che i meriti si dimostrano sul campo e non sulla carta.
il Marchese Del Grillo
Sabato 21 Gennaio 2017, 15.25.22
1136
Mi è venuta l'orchite ascoltando il primo CD, mi evito l'ascolto del secondo e la piantiamo qui con 'sti quattro personaggi.
Dave
Giovedì 19 Gennaio 2017, 0.13.26
1135
Che palleeeee... Lagnosissimo!!
Pikko
Mercoledì 18 Gennaio 2017, 20.27.08
1134
Dopo 2 mesi di ascolto, del secondo CD sto rivalutando Murder One, mi capita spesso di canticchiarla e l'ascolto volentieri in attesa che parta il capolavoro finale di Spit Out the Bone. Mentre mi stanno risultando piuttosto noiose Confusion e ManUNkind che inizialmente mi avevano preso (comunque più che sufficienti); Here comes Revenge la trovo molto anonima (poteva essere buona, ma perde tutto nel ritornello che non mi piace proprio) e Am I Savage? la giudico la canzone peggiore del disco, sembra uno scarto di Reload (probabilmente lo è). Resto comunque convinto che si tratta del lavoro migliore dal 92, forse con 8/9 tracce al posto di 12, salvando tutto l'ottimo CD 1 con Spit del CD 2 più 1/2 fra le altre, e ne sarebbe uscito un album stupendo che avrebbe accontentato anche qualche detrattore.
Giaxomo
Giovedì 12 Gennaio 2017, 15.22.58
1133
A quando un blocco, almeno settimanale, dei commenti per questa recensione? Vi scannate qua sotto e nel frattempo mezzo database (e che database!) viene lasciato a prendere la polvere...contenti voi!
CliffB
Giovedì 12 Gennaio 2017, 15.00.17
1132
Il termine esatto per definire questo "lavoro"(e sono stato buono, sarebbe corretto scarabocchio), è LAGNOOOSO. Come quello che a te piace tanto @Pete Strange, si porta dietro proprio i cliché di reload(un aborto)gimme fuel,gimme fire, gimme that....cos'è jovanotti? 123 casinooooo! @Psychosys convinto quasi tutti??!!!ma che stai dicendo!!! @Duca complimenti hai fatto un' eccellente analisi di come stanno le cose condivido quasi tutto, tranne che per la chiusura, è gente che sapeva suonare e si è venduta al dio denaro. Non so voi,io sono un musicista che suona e ha suonato tanto Metallica, ma anche tanto altro, e vi dico, suonare pezzi di album fino al Black era ed è coinvolgente, imparare a suonarne un pezzo ti invogliava ad imparare il successivo. Quello era song writing.Quello post black non si può definire tale, per non parlare di come canta James, una lagna. Vi piace il genere lagna, bene, i gusti sono gusti ci sono tanti altri gruppi che lo fanno benissimo. I signori James e compagnia bella, dovrebbe cambiare nome alla band se non sono più in grado di portare avanti il progetto METALLICA, troppo comodo usare il nome commerciale e fare c... che non è cioccolata
Terzo menati
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 22.20.05
1131
Io ho vissuto i Metallica negli anni d'oro e questo disco mi e' piaciuto quindi sono l'eccezione che conferma la regola, ma anche i miei gusti sono mutati da trent'anni a questa parte
Duca
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 22.16.23
1130
Ascoltando tanta musica, di tanti generi diversi da oltre trent'anni, posso affermare che la "sorte" toccata ai Metallica sia la stessa di tanti altri super gruppi, grandissimi o semplicemente grandi . I Metallica di kill'em all, ride the lightning e Master of puppets, erano freschi, originali, personali ed inconfondibili, perché avevano inventato un genere, un modo di suonare ed un'immagine... in altre parole, figli del loro tempo, avevano rappresentato una rottura. Gli anni però passano, gli stili ed i generi mutano, e ben presto anche questi mostri sacri si trovano a fare i conti con nuove tendenze e nuovi suoni;. Cosa accade quindi? Che inevitabilmente , un po' per esigenze commerciali (dopo tutto anche suonare è un mestiere, non dimentichiamocelo) ed un po' perché è umano "assorbire" e farsi influenzare da ciò che ci circonda, si cominciano a seguire le tendenze del momento che, però, non sono farina del proprio sacco, ma frutto di intuizioni altrui. Questo comporta inevitabilmente una spersonalizzazione ed un' apparente mancanza di ispirazione, almeno agli occhi di chi ha potuto seguire l'intera evoluzione di un gruppo. L'alternativa sarebbe continuare nella stessa direzione, risultando però anacronistici e, di fatto, stantii. Qualcuno ha pensato agli AC/DC ? Questo album non colpisce nessuno che abbia vissuto ed apprezzato i Metallica dei tempi d'oro, secondo me, per questi motivi. ciò che fa amare of odiare un gruppo, in fin dei conti, è proprio ciò che lo rende diverso dagli altri. Dato che oggi i Metallica hanno perso molte delle loro caratteristiche, chi li amava non li riconosce più e chi li odiava, potrebbe rivalutarli. Resta il fatto che, in ogni caso, si tratta di gente che sa suonare e se dovessi fare un augurio ad una nuova band metal, oggi, potrei augurargli di riuscire a fare un disco come questo.
Pete Strange
Mercoledì 11 Gennaio 2017, 21.50.00
1129
Diciamo che personalmente mi accordo con quelli che lo reputano un buon disco. Premetto che non sono mai stato un amante dei Metallica e del thrash in generale (ascolto tutt'altro), forse per questo non lo vivo come un dramma un loro disco brutto, capiamoci a me Reload è piaciuto e pure parecchio. Su questo dopo svariati ascolti concordo un po' come tutti sul fatto che un paio di robe potevano pure risparmiarsele, secondo me il songwriting c'è e lo si nota dati gli innumerevoli spunti interessanti che ci sono però mi par di capire che che Spit out the bone venga acclamata molto poiché fondamentalmente pare uscita dagli 80's dimostra che i fan sono ancora ancorati ad un certo sound dei M., sound che ovviamente hanno cambiato da più di 20 anni a questa parte. Non penso debba dirvelo io che sono il meno preparato in materia. Roba intrigante ce n'è come ad esempio Halo on Fire assolutamente sui generis. Il minutaggio è eccessivo, ma risulta eccessivo se non lo sai sviluppare, io da buon Doom fan sono abituato a robe eterne quindi non mi cruccio sui minuti ma ovviamente se non li sai sostenere risulta pesante. Quindi alla fine della fiera una sufficienza ci sta alla grande ma ovviamente non lo ascolterò mai più se non qualche sporadica canzone sul tubo. Ma ripeto io non faccio testo.
G
Lunedì 9 Gennaio 2017, 17.42.29
1128
Aridatece Jason!
madmax
Domenica 8 Gennaio 2017, 12.14.41
1127
Penso che questo album con il tempo verrà ulteriormente rivalutato sia dal punto di vista compositivo che di produzione che ritengo valida. In particolare il secondo CD l'ho molto rivalutato con gli ascolti. COnfusion mi piace davvero molto e anche ManUnkind la trovo ottima. Stessa discorso per Here Comes Revenge. Eccellente Spit Out The Bone e passabile Murder One. Unica canzone che digerisco poco Am I Savage?. Il tempo ci sirà....
Psychosys
Sabato 7 Gennaio 2017, 17.52.57
1126
@Steelminded, il problema del disco è il secondo CD, altrimenti avrebbe convinto quasi tutti. Il primo CD è veramente bellissimo, nel secondo l'unica canzone realmente a livello è Spit Out The Bone. Posso salvare magari Confusion (nulla di che ma non disastrosa) e ManUNkind (noiosetta ma accettabile), il resto, assieme a Dream No More, da cestinare per quanto mi riguarda. Criticarlo aspramente mi sembra sbagliato, perché di materiale buono c'e n'è eccome e non mi interessa nemmeno dei plagi. Però da qui ad elogiarlo proprio no. Inizialmente gli avevo assegnato un 53, dopo averlo ascoltato molto posso arrivare ad un 60.
Steelminded
Sabato 7 Gennaio 2017, 14.03.19
1125
Io non sono in grado di quantificare in un voto, ma secondo e - voglio usare la parola obbiettivamente - davvero un buon album, pieno di ottimi spunti e di qualche picco davvero straordinario e purtroppo anche qualche filler. Sono molto soddisfatto e non lo avrei mai detto, perché non amo molto i metallica. Credo che per chi lo critica aspramente e piu che altro una questione di gusti o, al limite, di un po di preconcetto. Mi si perdoni se sbaglio.
lux chaos
Sabato 7 Gennaio 2017, 14.03.04
1124
Ehila! Grazie della risposta Macca, sono stato piccato anche io nella risposta ma perché tante volte piu che parlare dell'album in sé ed entrare nel merito, si tende a ridurre il discorso a Fanboy a prescindere vs. Haters a prescindere! Sui gusti personali niente da discutere invece!!! Sulla questione "tifare contro" non avendone parlato io mi dissocio! buona giornata
Macca
Sabato 7 Gennaio 2017, 12.27.34
1123
Lux chaos@ ciao, ovvio che si tratta di una mia personale quanto umile opinione, non ho l’abitudine di parlare per altri. Inoltre non pretendo di dispensare nulla, vanno benissimo X e Y e magari ci metto pure Z però ritengo che oggettivamente non sia un grande album (AJFA è un grande album…) e che molti si siano fatti un pò fregare dal moniker nel giudicarlo, come spesso accade per i grandi nomi, da qui il termine “besughi” che posso garantirti era inteso in modo affettuoso e non offensivo. Non voglio lanciare nessun sasso o flame, non ho parlato di paraocchi nè tantomeno ho dato del coglione a qualcuno, ho espresso un’opinione magari non elegante nella forma e parsa un pò supponente perché ero un po’ imbenzinato di alcool ( ) che sostanzialmente può essere riassunta con un “io qui non ci trovo nulla di eclatante”. L’ho tolto dallo stereo dopo 4 ascolti, mi ha stufato subito. A chi piace se lo ascolti alla nausea, figuriamoci. Cosa c'entrerà poi il discorso di "tifare contro" non l'ho ancora capito...
Steelminded
Venerdì 6 Gennaio 2017, 12.43.42
1122
Lo comprerò, bisogna incentivare i giovani musicisti underground.
Steelminded
Venerdì 6 Gennaio 2017, 12.32.59
1121
Anche confusion e manunkind (meno) mi sono piaciute al secondo ascolto.
Steelminded
Venerdì 6 Gennaio 2017, 12.04.31
1120
Finito di ascoltare la prima volta: alcuni commenti a caldo. 1. Dopo aver finito il primo cd avevo sintetizzato il mio commento come segue: C.A.P.O.L.A.V.O.R.O. Poi il secondo cd ha riportato bruscamente sulla terra. 2. Atlas rising, Now we're dead, moth into the flame, halo on fire sono pezzi bellissimi. 3. Hardwired e spit out the none sono ottimi. 4. Il resto è poltiglia decisamente poco spendibile purtroppo (qualcosa meglio, qualcosa peggio), almeno ad un primo ascolto. 5. Kirk suona con il freno a mano tirato, Lars meglio nel primo cd, James ottimo, il basso insomma non spicca. 6. Nel complesso, valutazione positiva con tinte fosche: poteva essere molto meglio con un cd singolo come hanno detto in moltissimi. Voto: 70. Evviva!
lux chaos
Venerdì 6 Gennaio 2017, 8.55.44
1119
Scusa se mi permetto, non voglio scatenare un altro inutile flame, ce ne sono stati di inutili e infantili che non voglio neanche pensarci, ma secondo me è un atteggiamento che si ripete centinaia di volte sotto molte recensioni, ogni santa volta, e va stroncato...poi se volevi intendere altro pace
lux chaos
Venerdì 6 Gennaio 2017, 8.52.30
1118
Macca hai detto che chi lo apprezza ha i paraocchi, che è un besugo, e che sostanzialmente è un coglione che si è fatto abbindolare per l'ennesima volta. Un parere è "questo album mi fa cagare", legittimo...non vedo perchè mascherare il proprio umile e discutibile parere con la verità assoluta che pensate di dispensare a chi non la pensa come voi...poi, come al solito, come altri utenti, lanciate il sasso e nascondete la mano dicendo "oh, ma ho solo espresso la mia opinione". E' musica, io resto colpito da x, e tu da y. Non esiste che la grande musica è OGGETTIVAMENTE altrove. E' semplicemente il tuo umile parere. Punto a capo. Paraocchi, ami e cazzate non c'entrano nulla...
Macca
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 21.30.10
1117
Fermo restando che non mi pare di aver insultato o dato del coglione a nessuno. Semplicemente io qui dentro di capolavori non ne vedo, e neanche di grandi album: potrà piacere, potranno esserci alcuni brani azzeccati ma la grande musica è oggettivamente altrove. Tifosi? Mi spiace non sono tra questi, e nel caso specifico credo che ci siano più persone pronte a farsi abbindolare da un marchio di quelle che lo hanno criticato a priori. Poi ognuno si ascolti quello che gli pare e tutti amici
Macca
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 21.19.22
1116
Suarez@ se lo dici tu..
Galilee
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 20.57.15
1115
Continuo a pensare che molti non siano liberi nell'ascolto. Il secondo cd è più che buono, anche se non thrash. L'ultima l'unica decente? Mah, non sono d'accordo anche se mi piace, direi piuttosto l'unica prevedibile.
Suarez
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 18.55.35
1114
Macca tu invece hai abboccato all'amo dell'arroganza, meglio staccarsi sai
tpr
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 18.45.50
1113
ah ah ah ... sconti prenatalizi... se scontano questo cd sai che fine farà la fuffa degli altri gruppi invisibili? porelli.
phillives
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 18.29.58
1112
Preso oggi a 10 euro nuovo. "Non vende" questo il commento del negoziante, "Ne ho presi troppi e nemmeno per Natale sono riuscito a venderne abbastanza". Vabbè, mors tua vita mea, si chiama legge di mercato. Buono il primo cd, ma il secondo,a parte l'ultima, è mortifero. Per 10 euro ci può stare, ma non un centesimo di più. Sufficiente e basta per me. Niente di più.
Mulo
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 18.17.20
1111
Non vedo che c'entri tifare sinceramente....A molti utenti il disco è piaciuto e lo hanno commentato positivamente,così come ad altri non è piaciuto (con serie di commenti negativi),mi pare una cosa normale...Sono pochi i dischi che mettono daccordo tutti.
gian
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 17.52.35
1110
Leggere mti commenti qui e percepire quella sensazione di quando a 15 anni tifavo queen a tutto spiano difendendo ineluttabilmente un lavoro quale hot space. Questo album dei metallica è un lavoro tipo fear of the dark dei maiden. Niente di eclatante se si es lude qualche pezzo. Questa banf è radicalmente cambiata dal 1990 divenendo qualcosa di diverso da quel che era prima.
Macca
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 17.09.05
1109
Tifare contro?? Ma contro chi???! Ahahah ma roba da matti
NihilisT
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 9.52.10
1108
il "tifare contro" è sempre lo sport preferito dell'italietta nostra...
madmax
Mercoledì 4 Gennaio 2017, 9.32.59
1107
CAPOLAVORO IMMORTALE!!!!!!!!!!
Fabio
Martedì 3 Gennaio 2017, 23.41.00
1106
Non mi sembra che dare del besugo a chi apprezza l album sia un parere..
Macca
Martedì 3 Gennaio 2017, 23.15.30
1105
Io non devo illuminare nessuno, ognuno ascolta quello che gli pare e si trastulla con quello che gli pare. Ho espresso un parere, condivisibile o meno. Barriere e paraocchi li lascio ad altri dal momento che ascolto ben più di un genere non propriamente canonico e sono aperto a sperimentazioni di (quasi) ogni tipo se mi aggradano. Questo dopo 3 ascolti l'ho mollato per cose che reputo ben più interessanti, se a voi piace buon per voi. Poi vabbe il fatto che questi qui da tempo non siano più in gruppo musicale è un altro discorso, ma non è neanche la sede per discuterne.
Fabio
Martedì 3 Gennaio 2017, 22.13.38
1104
@macca bene allora illuminaci tu oh grande esperto
The Perfect Element
Martedì 3 Gennaio 2017, 21.28.38
1103
Pregiudizi mentali. Barriere. Paraocchi. Il disco suona bene ed è carico di groove. La sola presenza di due gemme, quali Spit out the bone e Halo of fire, rendono e renderanno questo disco tutt'altro che trascurabile con buona pace di coloro i quali gli si sono avvicinati peccando di superficialità ed oltranzismo.
Macca
Martedì 3 Gennaio 2017, 18.07.27
1102
Ce l'hanno fatta ad abbindolare per l'ennesima volta un sacco di gente, con un disco che ha qualche canzone accettabile e il resto trascurabilissimo. La cosa più comica è che qualcuno parla ancora di capolavoro e di gran musica. Ma imparate a riconoscerla la grande musica invece di abboccare sempre all'amo, besughi.
Mulo
Martedì 3 Gennaio 2017, 17.47.48
1101
Penso che Hetfield e Rob si esercitino e abbiano passione x la musica,il problema sono Lars e Hammett che probabilmente hanno perso interesse x questo mestiere...
lux chaos
Domenica 1 Gennaio 2017, 16.29.18
1100
Ahahahahahaha infatti non capivo cosa c'entravano le trote...boh, magari erano appassionati anche di pesce...cmq pur non esercitandosi (che poi sarà vero? boh..) James rimane assurdamente bravo, forse il miglior ritmico di sempre nel genere, a detta anche di molti suoi colleghi (se non ricordo Jeff Waters lo elogiò dicendo che era un alieno, non proprio l'ultimo degli stronzi )
Pastor Of Muppets
Sabato 31 Dicembre 2016, 22.39.44
1099
Scusate se sto uscendo fuori tema ma qualcuno potrebbe dirmi come iscriversi con il proprio account al forum di Metallized per favore. Grazie
Pastor Of Muppets
Sabato 31 Dicembre 2016, 21.32.05
1098
3..2..1 METALLICA.
thrasher
Venerdì 30 Dicembre 2016, 21.39.52
1097
Troie non trote😊
thrasher
Venerdì 30 Dicembre 2016, 21.38.20
1096
Diciamo che non riescono più a fare niente di straordinario come ci avevano abituati negli anni 80... opere d arte una meglio Dell altra... poi cosa vuoi... 5 anni di tournée con il Black album con alcol trote e più ne ha più ne metta, strapieni di soldi, nessuno apparte Jason si è più messo seriamente ad esercitarsi... Lars diventato critico d arte di quadri James che parte e va a caccia di orsi e prova a disintossicarsi da tutto, Hammet..... boh tra surf e mangiare vegetariano si è dimenticato come fare un assolo decente... mah che ci si può asperrare da una band così? È già tanto che facciaio ancora dischi....
max
Venerdì 30 Dicembre 2016, 20.36.06
1095
Dopo 45 giorni di ascolti posso dare un giudizio piu completo sulle canzoni. Hardwired 7,5; Atlas Rise 8,5; Now That We're Dead 7; Moth Into Flame 9,5; Dream No More 8; Halo on Fire 9; Confusion 8; ManUnkind 6,5; Here Comes Revenge 6,5; Am I Savage 5; Murder One 6; Spit Out The Bone 10.
lux chaos
Venerdì 30 Dicembre 2016, 15.33.00
1094
Un bel casino @naoto...non ci si può fare nulla, anche se ti piace, buttalo, è l'unica soluzione per continuare a essere accettato nella comunità del vero e sacro metallo
naoto
Venerdì 30 Dicembre 2016, 15.03.31
1093
Lo ascolto ormai da quando è uscito. E va sempre meglio. Però non è radical chic. Come si fa?
Pastor Of Muppets
Venerdì 30 Dicembre 2016, 14.14.49
1092
Hardwired: 7, Atlas Rise: 8, Now That We're Dead: 6,5, Moth Into Flame: 10, Dream No More: 6, Halo On Fire: 9,5. Confusion: 6, ManUNkind: 3, Here Comes Revenge: 5,5, Am I Savage?: 4, Murder One: 4, Spit Out The Bone: 10. Voto Ufficiale: 61.
Vanessa Inc.
Giovedì 29 Dicembre 2016, 23.32.04
1091
Merdallica . . . . . .
Fabio 78
Giovedì 29 Dicembre 2016, 20.44.47
1090
allora: HARDWIRED bel pezzo thrash punk, riff semplici ma efficaci, ok non e' battery ma erano anni che i metallica non iniziavano cosi' bene voto 7,5 ATLAS RISE bella canzone heavy metal, gli anni 80 aleggiano per tutta la durata della canzone voto 8 e top track n5 NOW THAT...altra comferma, piu classica non sfigurerebbe nel black album voto7 MOTH INTO FLAME come atlas ma migliore qui i metallica si tolgono 30 anni di polvere e sfornano un gran pezzo thrash anche se la cadenza della strofa sara' stata usata una cinquantina di volte voto 8 e top track n 4 DREAM NO MORE mezza sad but true e mezza memory remains funziona tutto molto bene voto 7,5 HALO ON FIRE l unica che ho voglia di ascoltare due volte di seguito, non e' bellissima ma ha molto fascino, mi ricorda astronomy dei blue osterich cult.quasi un capolavoro voto 9 e top track n 2 CONFUSION massiccio il riff principale ma tende a perdersi un po' cmq promossa voto 6.5 MANUNKIND all inizio la detestavo poi a forza di ascolti ha cominciato a piacermi ora la ritengo uno dei piu bei pezzi dell album voto 8,5 e top track n 3 HERE COMES REVENGE poteva essere una gran bella canzone ma purtroppo il ritornello e' troppo banale cmq promossa anche questa voto 7 AM I SAVAGE uno schifo, peggio dei pezzi peggiori di reload chissa perche l hanno messa voto 3 MURDER ONE un po meglio ma sempre brutta, se volete fare un tributo o fate un bel pezzo o una cover non questa noiosissima litania..che sbadigli.. voto 4 SPIT OUT THE BONE capolavoro finalmente!!il piu bel pezzo thrash da master in poi e cmq anche meglio di molti pezzi storici, ma ci voleva tanto per farci ricordare chi sono i metallica??mi sono quasi commosso..voto 9 e top track n 1. VOTO TOTALE ALBUM 80 ma metto 100 per alzare la media perche' siete troppo cattivi ; )
Steelminded
Mercoledì 28 Dicembre 2016, 23.54.27
1089
Ancora non lo ascolto
Barry
Martedì 27 Dicembre 2016, 22.45.31
1088
@Alex666: Ma quale dei tre? C'è una scala di chi non capisce maggiormente nulla?
Tommy T.
Lunedì 26 Dicembre 2016, 12.41.36
1087
Vincono tutti e 4(per me)... dopo 30 anni di carriera sono tutti usciti con album più che discreti,nessuno paragonabile ai capolavori degli anni 80 e inizii 90,ma in tutte le 4 uscite ci sento qualità e entusiasmo... magari le mie aspettative erano basse e mi son accontentato!
Fabio Rasta
Lunedì 26 Dicembre 2016, 10.14.59
1086
Ciao Thrasher! X provare a risponderti, credo che, viste le uscite di Repentless, Megadeth e For All Kings, le aspettative x loro fossero a 'sto giro + alte del solito. Tutti, bene o male, volevano/mo vedere se fossero stati all'altezza. Le risposte ora si possono dare ma saranno sempre troppo soggettive. Comunque x i miei gusti (e sottolineo il parere mio soggettivo legato alle mie preferenze), vincono gli SLAYER su tutti e anche senza il grande JEFF!!! LIVE FAST!! ON HIGH!!! REPENTLESS!!!!!! LET IT RIIIDEEEE!!!!!!!!! Una stretta di mano!
thrasher
Lunedì 26 Dicembre 2016, 9.54.40
1085
Merdoso non nervoso
thrasher
Lunedì 26 Dicembre 2016, 9.53.58
1084
Cioè basta non ascoltarli.... eppure.... anche il disco più nervoso vende sempre di più di altre band valide... poi ci si lamenta
thrasher
Lunedì 26 Dicembre 2016, 9.51.20
1083
Ma se ci sono band che da più di 25 anni non hanno più niente da dire e vi fanno schifo perché continuate a seguirle? Ad ascoltarle? A commentarle? Io mi ascolto di tanto in tanto i primi 4 dischi e stop... esistono altri gruppi anche... tutti si sono lamentati per anni ma ai loro concerti era sempre tutto sold out, Lars è il musicista più pagato della storia del metal e quello piu scarso di tutti, Kirk fa lo stesso assolo e ora fatto male da 30 anni... James apparte la voce suona ancora alla grande..
Fabio Rasta
Lunedì 26 Dicembre 2016, 9.49.26
1082
Dopo aver letto recensioni e commenti vari, il mio piano prevedeva un attento ascolto di tutte le tracce, cestinando poi quello che non mi piaceva, e tenendo il resto, che, una volta assimilato, sarebbe entrato a far parte del mio calderone di 10000 e rotte canzoni di random perpetuo. Come feci per Book Of Souls senza rimpianti. Beh, alla fine ho tenuto tutto xchè ogni pezzo aveva qualcosa che mi attraeva, un riff, un refrain, un solo Blueseggiante (ho gia detto + sotto che x me che mi sparo flebo di ROBERT JOHNSON o MUDDY WATERS non ho problemi con le pentatoniche), un bridge... Oh... nessun capolavoro, niente che faccia gridare al miracolo, diversi autoplagi (anche questi x me non sono un problema) e qualche omaggio, però almeno sono i METALLICA. Quelli di adesso ma sempre METALLICA. Confermo Murder One come il pezzo che mi ha convinto di meno; x essere dedicato a LEMMY è troppo cervellotico, ma loro lo hanno conosciuto di persona, erano abbastanza amici e hanno tutto il diritto di scrivergi il cazzo che gli pare. Alla fine comunque l'ho tenuto. La sensazione del "compitino" però permane. Chi critica i recensori deve tenerne conto. Se dai 8 a dischi del genere cosa dai a un Back In Black, a un Reign In Blood, a un Paranoid, a un Kill'em All, a un Powerslave, a un Holy Diver, a un Among The Living, devo continuare???... e solo x restare in ambito Hard'nHeavy. Poi i voti, ma dai, sono indicativi e contestualizzati alla recensione. X fortuna x me la scuola è finita da un pezzo. Saluti. CANNOT KILL THE FAMILY BATTERY IS FOUND IN ME!!!!
Alex 666
Lunedì 26 Dicembre 2016, 6.11.31
1081
Voglio solo dire al recensore che per quanto mi riguarda non capisce un emerito cazzo!
noname
Lunedì 26 Dicembre 2016, 0.49.29
1080
Per favore, ascoltatevi i dischi e tenetevi i commenti nella vostra testa o parlatene coi vostri amici ma non abbiate la pretesa di recensire delle opere. Per favore...
Tommaso calvino
Domenica 25 Dicembre 2016, 14.44.38
1079
Auguro a tutti gli utenti e allo staff del sito un felice e metallaro Natale
gianmarco
Domenica 25 Dicembre 2016, 3.18.44
1078
coperine inquietanti
gianmarco
Domenica 25 Dicembre 2016, 3.16.13
1077
doppietta hardwired 2 e 3cd . Detto tutto . Voto 9.
Argo
Sabato 24 Dicembre 2016, 16.02.37
1076
Allora adesso, dopo 4-5 ascolti, riesco ad inquadrare bene non il cd, ma i Metallica: in pratica dopo St. Anger hanno fatto Death Magnetic per rientrare in carreggiata, e direi che ci sono riusciti molto bene. Adesso con questo Hardwired hanno fatto un passo indietro e sono ritornati alle atmosfere di Re-Load. Le prime 2 canzoni e l'ultima sono molto belle, il resto del cd invece a tratti annoia e lo trovo sconclusionato e pieno di nonsense. Ok, ho tratto queste conclusioni, ma comunque so che con gli anni assimilerò pure questo. Comunque passo indietro rispetto a Death Magnetic.
tpr
Venerdì 23 Dicembre 2016, 23.50.37
1075
detrattori senza argomenti. Salvo considerare le feci come un trattato di filosofia.
francescog
Mercoledì 21 Dicembre 2016, 13.57.26
1074
CliffB, ma dai, ma quanti anni hai, ma per favore. Io ho l'età che hanno quelli che master e ride the lightning li ascoltavano usciti da qualche emse, non da trent'anni come te. E ti posso dire che il povero cliff burton era già sottoterra da anni e anni quando ai metallica venne anche soltanto in mente il primo riff di and justice. quindi basta cazzate. l'unica cosa su cui sono d'accordo è che questo disco è un disco di merda.
Nergal
Martedì 20 Dicembre 2016, 11.30.37
1073
@Argo
Nergal
Martedì 20 Dicembre 2016, 11.29.44
1072
Eri stato un altro po ad aspettare tra un po esce un altro loro lavoro e te ancora nn avevi questo.Io c e l ho dal giorno dell uscita ... salutami i "Blocchi"(Cd Pietosi) che hai(Muse,whiting temptation,Rasmus ecc ecc ecc ecc)...hahhahahahahha che pena mi fai.... hahahhahaha puaaaaaaaa
Argo
Martedì 20 Dicembre 2016, 9.09.05
1071
Mi è finalmente arrivata l'edizione deluxe, il terzo cd è il più interessante, il nuovo album mi suona come un Re-Load di Death Magnetic. Produzione comunque ottima.
draKe
Lunedì 19 Dicembre 2016, 20.26.24
1070
scusate l'errore di battitura! dicevo,.... mentre quelli che scimmiottano il black album sono riusciti male. Per me se avessero pubblicato un solo disco con i seguenti brani (in ordine dal meglio riuscito) avrebbero fatto poker: 1) spit out the bone 2) Hardwired 3) Moth into flame 4) Atlas, Rise! 5) Halo on fire Con questi brani la media del disco sarebbe stata 7,5....peccato! Tornate a suonare thrash!!
draKe
Lunedì 19 Dicembre 2016, 20.19.10
1069
finalmente sono riuscito a dargli diversi ascolti...la mia prima opinione non cambia: troppi brani, alcuni troppo lunghi e pochi ispirati. Paradossalmente i brani meglio riusciti sono quelli più vecchio stile mentre q
draKe
Lunedì 19 Dicembre 2016, 20.19.09
1068
finalmente sono riuscito a dargli diversi ascolti...la mia prima opinione non cambia: troppi brani, alcuni troppo lunghi e pochi ispirati. Paradossalmente i brani meglio riusciti sono quelli più vecchio stile mentre q
Mulo
Lunedì 19 Dicembre 2016, 17.47.26
1067
Guarda che stai sbagliando tutti...Ai tempi d'oro il più fanatico metallaro dei 4 era Lars,Burton sentiva tutt'altro (in un intervista del'86 elogiava i R.E.M. e profetizzando che un giorno i metallica avrebbero fatto roba simile).In Kill em all (l'album più oltranzista dalla band)Burton ha scritto solo il suo assolo.....
CliffB
Domenica 18 Dicembre 2016, 19.26.17
1066
Non raccontiamoci barzellette, i metallica non esistono più dal quel terribile giorno di 30 anni fà, quando la vera e unica anima dei metallica se ne è andata, consegnando alla storia il suo ultimo immenso capolavoro AJFA(di cui gli altri 3 si sono appropriati, quasi riuscendo a rovinarlo), e portando con se tutto il resto che non avremo mai modo di assaporare, inchiniamoci di fronte al Grande Cliff La sua scomparsa è stata una vera è propria catastrofe per tutto il mondo metal scomparso lui, purtroppo, sono scomparsi anche i metallica. Gli ultimi 6 album ne sono la riprova di una mano diversa che scrive. (come scrive è soggettivo, ma siate sinceri, NON E’ METALLICA) Dubito fortemente di poter riassaporare un album che solo possa sfiorare quei fasti e quelle sonorità, forse potrebbe aiutarli un po’ lo zio Dave ma…. voto a questa accozzaglia 0
Tommaso calvino
Mercoledì 14 Dicembre 2016, 16.50.51
1065
@Pastor Of Muppets. Sono qua. Meno male che non mi hanno bannati. Ho cercato di mandare i miei messaggi ma nn funzionava niente.
Tommaso calvino
Mercoledì 14 Dicembre 2016, 16.50.51
1064
@Pastor Of Muppets. Sono qua. Meno male che non mi hanno bannati. Ho cercato di mandare i miei messaggi ma nn funzionava niente.
Tommaso calvino
Mercoledì 14 Dicembre 2016, 16.48.52
1063
In poche settimane alcuni stanno rivalutando il disco. C'è da dire che il punteggio è salito da 64 a 67.88.
Matteo
Mercoledì 14 Dicembre 2016, 10.37.13
1062
Ho appena ascoltato HTSD. Che dire? A caldo mi danno l'impressione di aver picchiato giù e basta, senza anima. Non voglio fare confronti con un'altra band ferrosa che amo tantissimo e spesso criticata perché musicalmente "cambiata" rispetto agli esordi, ma sento la mancanza di un approccio più maturo in un gruppo di non più ragazzini. Tutto qui
Vitadathrasher
Martedì 13 Dicembre 2016, 20.34.34
1061
A differenza di altri gruppi storici, senza fare nomi, i metallica sono anni che non mi danno la sensazione di band che fa un album di senso compiuto, che chiude il cerchio, che mi incuriosisce, che me li fa ascoltare per scoprire qualcosa di nuovo, qualche sfumatura nuova. Lo stesso dal vivo, non mi danno la sensazione di elementi carismatici, intriganti, sono diventati una band anonima. Se guardo altre band storiche che appaiono su un palco, avverto subito un carisma intriseco. Quando ho visto loro ultimamente non mi dicono niente di.......bastardo. Poi la fama, le classifiche, le vendite non mi fuorviano, artisticamente gli vedo defunti.
Christian Death Rivinusa
Martedì 13 Dicembre 2016, 18.51.37
1060
terzo@i gusti non si discutono… .ma io commento.solo gli album delle mie band preferite,e i metallica sono tra queste… anche l'ULTIMO DEGLI ANNHILATOR CHE SONO TRA I MIEI PREFERITI HO DATO UN COMMENTO NEGATIVO… PERCHE' CONOSCENDO JEFF MI ASPETTAVO DI PIU… LO STESSO VALE PER ALTRI GRUPPI E SOPRATTUTTO PER I METALLICA… .DAI HANO FATTO UN ALBUM A META'… .PUNTO,MA E' SOLO UNA MIA OPINIONE PERSONALE… .
terzo menati
Martedì 13 Dicembre 2016, 18.10.43
1059
Perché la musica è soggettiva e quindi quello che piace a me può non piacere a te. Se faccio ascoltare master o ride a uno che non ascolta rock duro mi dice che è rumore. Chi ha ragione? Io o lui? Su queste pagine danno il max dei voti a un gruppo svedese che anche lui comincia per m e finisce per ah. L'ho provato ad ascoltare più volte e l'ho trovato una monnezza indigesta ma mica vado ogni tre per due a psicanalizzare chi stravede per quel disco e men che meno faccio come certi simpaticoni e vado a fare commenti comparativi con appellativi come merdugga. Non è il tuo caso certo ma è una cosa fastidiosa, dai uno dai due poi scoppiano le risse da tastiera
Christian Death Rivinusa
Martedì 13 Dicembre 2016, 17.54.55
1058
terzo@non ho mai detto che mi fa schifo,l'ho gia ascoltato una decina di volte… .quello che non riesco a capire, e'come un disco del genere, che arriva alla sufficienza appena appena come vi possa piacere cosi' tanto da dargli addirittura 90… 85… .dai… .il black album stesso e' superiore e di molto… quello si che vale il punteggio 9.… a me personalmente mi hanno deluso,musicalmente parlando dopo 8 lunghi anni di attesa,mi sarei aspettato altro… .
terzo menati
Martedì 13 Dicembre 2016, 17.46.24
1057
Christian sembri un disco rotto l'abbiamo capito che ti fa schifo ma non farai mai cambiare idea a noi che il disco piace fattene una ragione altrimenti diventa stalking
Christian Death Rivinusa
Martedì 13 Dicembre 2016, 17.20.19
1056
… di una noia mortale… .da sbadiglio
Christian Death Rivinusa
Martedì 13 Dicembre 2016, 17.18.25
1055
il secondo disco dell'ultima fatica dei 4 cavalieri e' un ottimo sonnifero,soprattutto il secondo disco… .di una noia mortalr
MetalHeart
Martedì 13 Dicembre 2016, 17.06.00
1054
"I Metallica non fanno più thrash quindi fanno schifo, lasciateli stare": ottimo ragionamento, quindi così facendo non dovremmo più ascoltare dischi come Youthanasia, Endorama, The Ritual (tanto per dirne qualcuno...). Complimenti alla mentalità bacata di chi si crede gran conoscitore di ottima musica e non ha bisogno che i Metallica insozzino le sue orecchie. Tornate ad ascoltarvi i vostri gruppi di post-rock depressi del cazzo, e fate pure i finto-alternativi delle balle...
The Perfect Element
Martedì 13 Dicembre 2016, 16.04.22
1053
Personalmente invito tutti ad ascoltarlo per bene, come si faceva una volta. Guardavamo la copertina del disco con attenzione, fronte e retro, toglievamo con cura il cellophane e dopo aver inserito il disco sulla piastra e premuto play, incominciavamo a sfogliare il booklet seguendo i testi. Era un vero e proprio rito. Finalmente mi è arrivato il vinile e debbo dire che l'attesa ne è valsa la pena! In pianta stabile nei miei stereo. Non me ne vogliano Guthrie Govan, Marco Minneman, John Coltrane o gli Opeth..
lux chaos
Lunedì 12 Dicembre 2016, 21.58.20
1052
Parole sante galilee, parole sante...la tua è un'ottima domanda, e la risposta è sempre la stessa: ci sono detentori della verità della musica metal che non tollerano che questo disco possa piacere, i radical chic del true metal ...leggendo certi commenti alla fine forse ti viene da ringraziare ad avere la mente e le orecchie non completamente chiuse intrappolate dentro certi schemi...come terzo menati anche io sono troppo ignorante e mi accontento
terzo menati
Lunedì 12 Dicembre 2016, 20.55.23
1051
Gali ci sono nostalgici che bramano i tempi che furono e i radical.chic che schifano tutto ciò che dilaga. Poi può darsi che il disco faccia schifo ma io evidentemente sono troppo ignorante per accorgermene. PS ora che scrivo sto ascoltando arctic Thunder e ci sento la stessa rozza ignoranza, sono dischi ugualmente genuini e fatti di canzoni non di un collage di accordi che da dire wow
galilee
Lunedì 12 Dicembre 2016, 20.40.27
1050
Non riesco proprio a capire perchè se qualcuno ha apprezzato il disco in questione non debba capirci un cazzo e viceversa. Cioè saranno anche gusti personali vista la varietà della musica proposta in tutti questi anni e nello stesso album. È normale trovare molti pareri discordanti. Solo non fatene una legge fisica. Classifica Rolling Stone? Beh potrà sembrare una cagata ma da un po di anni la leggo sempre con interesse perché spesso ci sono titoli interessanti. Io ho scoperto bands quali Deafheaven, clutch, Locriae, Sub rosa etc etc... Tutta roba che di commerciale non ha proprio nulla anzi... inutile guardare con atteggiamento snob le classifiche. Bisogna prenderla per quello che sono, che non significa mettersi a discutere sulle posizioni, ma andar a cercare le band citate che non si conoscono.
James
Lunedì 12 Dicembre 2016, 20.06.01
1049
Metallica- Queens of the stone age Roba per Adulti, Death charlies'angels e varie brutte copie, sempre la solita solfa Roba per piccini . Obey yours master.
klostridiumtetani
Lunedì 12 Dicembre 2016, 18.55.28
1048
@emilio, per piacere! Cosa vai blaterando? I G&R avrebbero risollevato le sorti dell'Hard Rock? AHAHAHAHA! Negli ultimi decenni si salvano solo Pantera Slayer e "Sepoltura"? AHAHAHAHAHA!
terzo menati
Lunedì 12 Dicembre 2016, 18.03.36
1047
Se sei curioso trovi centinaia di cose interessanti, ovvio che se i gusti sono limitati e facile cadere nelle nostalgie.
Metal Shock
Lunedì 12 Dicembre 2016, 17.45.55
1046
@Emilio: di band che negli scorsi decenni hanno lasciato tanto ve ne sono a decine. Certo che se uno si ferma alle quattro o cinque band da te citate non se ne esce. Ma se una persona in questi anni ha provato a volgere lo sguardo altrove c`e` di che gioire.
Mulo
Lunedì 12 Dicembre 2016, 17.37.32
1045
Cosa dici poi,quest'anno sono usciti un sacco di ottimo dischi (flotsam and jetsam e death angel tanto x fare 2 nomi).....Certo se senti solo maiden e metallica allora sarai deluso da 25/30 anni...
emilio
Lunedì 12 Dicembre 2016, 17.28.33
1044
io che ho 53 anni e alle spalle un centinaio di concerti metal e non solo e dopo la delusione dei Maiden a Capannelle e a questo album dei Metallica credo e mi convinco sempre di più che dopo i Pantera, Slayer (non tutto) e Sepoltura i scorsi decenni non hanno lasciato molto. Temo di vedere i Metalica e i MAiden a Sanremo poi avemo chiuso. Ho come l'impressione che stiamo rivivendo la prima metà dei '90 quando l'hard rock in genere era quasi scomparso e ci pensarono i G&R (figuriamoci) a ridare una spinta positiva. Leggo molti messaggi fanatici e ciechi, come ero anche io Kissoname punto e basta però con il massimo rispetto per tutti ma anche per il mio passato de rocker se un pezzo dei Metallica non mi fa nemmeno battere il piede..bo ci sarà un motivo. Grazie Mimmi Zep.63
Expert
Lunedì 12 Dicembre 2016, 15.58.21
1043
I Metallica sono i Metallica il resto non è un cazzo
Tr
Lunedì 12 Dicembre 2016, 15.54.06
1042
20 best metal albums of 2016 n 1 METALLICA
Pastor Of Muppets
Domenica 11 Dicembre 2016, 16.08.42
1041
E poi che fine ha fatto Tommaso calvino? Saranno due giorni o più che nun se fa vedè.
Pastor Of Muppets
Domenica 11 Dicembre 2016, 16.06.05
1040
Scusate vorrei sapere come fare leggere le recensioni ai redattori per essere votato. E poi come potrei candidarmi? Fatemi sapere. Grazie
nonchalance
Domenica 11 Dicembre 2016, 14.14.11
1039
"Ai posteri larga sentenza"..?!! O.o E, come già detto da altre parte, i vari Testament, Vektor, ecc. dove stanno? Lasciatele stare queste "classifiche" che, appunto, trovano il tempo che trovano..visto che, arrivano da chi segue "solo" la corrente! Servono ad esaltare chi, quando ascolta i Metallica, pensa di ascoltare "il metal"..salvo poi, quando glielo si fa notare, dice che: "ma, loro non fanno più metal da anni, fatevene una ragione!" Da che pulpito!!
Black and White
Domenica 11 Dicembre 2016, 13.42.45
1038
Dead again ha detto tutto quello che volevo dire
dead again 67
Domenica 11 Dicembre 2016, 11.19.58
1037
se volete ascoltare vero thrash date la possibilita' a tanti gruppi giovani che presi dalla nostalgia portano avanti il credo. Max rispetto per i dinosauri ma rispetto anche per le nuove leve, se no non ci sarebbe un cazzo piu' da ascoltare, e date un' ascolto a gruppi italiani tipo ULTRA-VIOLENCE, DEVASTATION INC e compagnia bella che si fanno un mazzo cosi' per emergere....... I metallica hanno preso un' altra strada lasciamoli stare e non chiamateli thrash perche' non loro album di thrash non ne sento tanto.......a buon intenditor poche parole.
Jorg
Domenica 11 Dicembre 2016, 10.50.56
1036
Se volete thrash metal vero ascoltate l'ultimo dei Testament. Quello sì che vale la pena ascoltarlo. È il disco thrash metal dell'anno
Jorg
Domenica 11 Dicembre 2016, 10.47.49
1035
Appena ascoltato e cosa posso dire? Un inutile spreco di tempo. Persino un mio cugino che è fan sfegatato dei metallica mi aveva avvisato sul fatto che è uno schifo. Mai sentito un album così noioso in vita mia
Christian death rivinus
Domenica 11 Dicembre 2016, 10.19.42
1034
Classifica rivista rollin stone.....Tutta pubblicita'....rivista molto commerciale....era il minimo che arrivasse prima....questa noia mortale di album....poi adesso ho notato che le piu' celebri riviste hard rock tendono sempre ha dare voti altissimi alle band piu' amate...chissa perche'...la risposta e'pubblicizzare il piu'possibile questi,per poi ricavarne dei soldi entrambi,da cd,vinili,accessori,concerti ecc... Evviva Lulu'.......
dead again 67
Domenica 11 Dicembre 2016, 9.01.59
1033
I 20 migliori album metal del 2016. Di seguito, riportiamo la top 20 del sito tale dei tali america. Chi sara' in prima posizione???? Ai posteri larga sentenza. Amem 19. 40 Watt Sun – “Wider Than The Sky” 18. Virus – “Memento Collider” 17. Crowbar – “The Serpent Only Lies” 16. Gorguts – “Pleiades’ Dust” 15. Darkthrone – “Arctic Thunder” 14. Frontierer – “Orange Mathematics” 13. Abbath – “Abbath” 12. Nails – “You Will Never Be One Of Us” 11. Khemmis – “Hunted” 10. Whores. – “Gold.” 09. Cult Of Luna & Julie Christmas – “Mariner” 08. Gojira – “Magma” 07. Deftones – “Gore” 06. Megadeth – “Dystopia” 05. Neurosis – “Fires Within Fires” 04. The Dillinger Escape Plan – “Dissociation” 03. SUMAC – “What One Becomes” 02. Meshuggah – “The Violent Sleep Of Reason” 01. Metallica – “Hardwired…To Self-Destruct“ali, partendo dall’ultima posizione:
tpr
Sabato 10 Dicembre 2016, 23.57.54
1032
Nuovi ascolti e il voto sale : 82.(meritati) . Recensione un pò prevenuta e condizionata dal fatto che la band debba essere finita. No buono, No giusto.
Christian death rivinus
Sabato 10 Dicembre 2016, 19.38.26
1031
Finalmente dei commenti piu' veri...lars e kirk sono stati la rovina dei metallica con la loro involuzione musicale...e hanno coinvolto purtroppo anche james che e' l'unico elemento valido nei live,perche' lars e kirk sono la brutta copia della brutta copia,di loro stessi da giovani. Kirk neanche i suoi assoli sa fare piu'....incredibile...lars sempre piu'ridicolo dietro le pelli...ormai questi due sono cotti e bolliti per la musica thrash ad alti livelli....possono solo suonare bene pezzi alla lulu'
Tommy T.
Sabato 10 Dicembre 2016, 17.06.55
1030
Siete ingenerosi verso il povero Kirk,anche se gli assoli in qualche pezzo fanno male... tuttavia io che a Kirk voglio un po bene vedo il bicchiere mezzo pieno e sottolineo le buone prove in Dream no more,halo on fire e am i savage?(l'unico solo un po creativo del disco)... mi è sempre stato simpatico però
Mulo
Venerdì 9 Dicembre 2016, 21.52.31
1029
Si ho letto anch'io quella dichiarazione... Si è impegnato molto si sente eh eh.... Se dovessero licenziarlo penso non gli fregherebbe nulla... Più tempo da dedicare al surf e ai film horror...
klostridiumtetani
Venerdì 9 Dicembre 2016, 21.46.43
1028
@Vitadathrasher, per quanto mi riguarda Vasco mi sta sul cazzo, ma Solieri nettamente superiore ad Hammett. Era l' unico che aveva qualcosa da dire nel "progetto Vasco". Visto una manciata di volte dal vivo nel suo progetto solista e non ho mai rilevato stecche clamorose. Al contrario ho sempre riscontrato una grande professionalità e un pathos . Lo ritengo uno dei migliori chitarristi al mondo (non solo in Italia). Comunque questi cazzari di "metallica" dovrebbero rendersi conto di essere si musicisti capaci, ma molto limitati, e che quello che gli resta è solo un ottimo James Hetfield sulle ritmiche palm mute (quando le fa), e un Trujillo dalle enormi potenzialità che viene relegato a comparsata su dei brani che mancano totalmente di personalità e soprattutto di idee. Hammett e Lars sono solo delle palle al piede. Dal vivo sono davvero ridicoli
Vitadathrasher
Venerdì 9 Dicembre 2016, 21.18.21
1027
Tenete conto che vasco rossi e guido elmi hanno letteralmente licenziato solieri perché non era più un chitarrista " aggiornato" ed è rimasto agli anni 80 e poco heavy oriented, (vasco suona heavy?)accusato pure di troppe stecche durante i concerti. Con hammett che dovrebbero fare?
Psychosys
Venerdì 9 Dicembre 2016, 18.12.41
1026
Non sarei sorpreso se Hammett dicesse di non fare più pratica dal '91 con lo strumento... Ha perso completamente feeling, anche con i vecchi assoli. Le recenti esibizioni live lo dimostrano. Per carità: nulla di disastroso, però abbastanza lontano dal risultat studio.
Havismat
Venerdì 9 Dicembre 2016, 17.05.48
1025
In un altro sito ho letto una dichiarazione di Kirk Hammet, dove avrebbe detto che tutti gli assoli del disco sono stati improvvisati in studio. Fate un po' voi...
Christian Death Rivinusa
Giovedì 8 Dicembre 2016, 17.44.59
1024
vitadathrasher@condivido in tutto… .menomale che non l'ho acquistato originale… .conoscendoli non mi son fidato… .e ho preferito prima ascoltarlo…… infatti nonostante tanti ascolti… mi hanno ancora deluso… sarebbero stati soldi bruciati… loro e'questo che sono diventati… una macchina di soldi
Vitadathrasher
Giovedì 8 Dicembre 2016, 16.36.37
1023
più che l'ascolto e più mi da la sensazione di un album privo di anima e sudore, sempliciotto, non mi lascia nulla se non pochezza e noia. Produzione pessima, la batteria suona come una drummachine e forse è fatta proprio con quest'ultima. La cosa positiva è che non assomiglia a nessun album precedente della loro discografia, della serie, la solita unica ciofeca, degli ultimi 25 anni. Direi anche basta con l'ascolto di sta roba.
Christian Death Rivinusa
Giovedì 8 Dicembre 2016, 16.31.19
1022
dal black album in poi…… che comunque reputo un buon album da 85… .il resto e' tutta roba orecchiabile al primo ascolto,per commerciale intendo che piaceva anche a mia mamma… tanto per fare un esempio… una unforgiven … .invece se gli facevo ascoltare master of puppets gli sembrava rumore e mi spegneva subito il wi fi… .senza rendersi conto che si trattava della stessa band… .le stesse sensazioni me li ha trasferite questo album… ..punto
Christian Death Rivinusa
Giovedì 8 Dicembre 2016, 16.31.19
1021
dal black album in poi…… che comunque reputo un buon album da 85… .il resto e' tutta roba orecchiabile al primo ascolto,per commerciale intendo che piaceva anche a mia mamma… tanto per fare un esempio… una unforgiven … .invece se gli facevo ascoltare master of puppets gli sembrava rumore e mi spegneva subito il wi fi… .senza rendersi conto che si trattava della stessa band… .le stesse sensazioni me li ha trasferite questo album… ..punto
terzo menati
Giovedì 8 Dicembre 2016, 16.19.15
1020
Album commerciale? Una sciocchezza. Quando hanno fatto un album anti commerciale come sant anger si sono beccati giustamente palate di merda,poi hanno fatto un buon album come Death magnetic, anticommerciale pure lui e giú merda uguale. Questo album per i non metallari...certo anche per mia nonna in carriola, ma per favore
Tommaso calvino
Giovedì 8 Dicembre 2016, 15.51.04
1019
Sì ma io volevo sapere come mandarvi le mie recensioni
Tommaso calvino
Giovedì 8 Dicembre 2016, 15.51.01
1018
Sì ma io volevo sapere come mandarvi le mie recensioni
Christian Death Rivinusa
Giovedì 8 Dicembre 2016, 15.50.32
1017
questo album piace tanto perche' e' piu'commerciale… .ed era questo che lars voleva e l'ha ottenuto… .se facevano un album alla vecchia maniera… tipo and just for all… non sarebbe stato tra i primi nel tv sorrisi e canzoni… .ma avrebbe fatto felici i veri fans del metal… ma questo non avverra' mai… .comunque confermo il mio giudizio… album insufficiente… . anch'io sono un fans innamorato degli annihilator… .ma se l'ultimo che hanno fatto e' insufficiente… .non nego che lo sia… difatti l'ho commentato negativamente…
Gian
Giovedì 8 Dicembre 2016, 15.22.19
1016
Questo album è piaciuto talmente tanto che dopo due settimane è sceso al 21 posto in classifica inglese ed al terzo posto in usa
Steelminded
Giovedì 8 Dicembre 2016, 13.02.59
1015
Questo supera l'ultimo dei Maiden a commenti...
Barry
Giovedì 8 Dicembre 2016, 12.00.07
1014
Mancava un "quasi" in effetti i commenti sono tutti ben accetti e le opinioni contrarie sono assolutamente benvenute. Non penso certo di avere la verità infusa. Se poi il commento contiene frasi come "Siete troppo giovani" o "Non avete ascoltato bene il lavoro perché siete prevenuti"...la prima può anche essere una legittima opinione (anche se in certi casi sembra pretestuosa), la seconda è semplicemente errata perché siamo noi per primi a non tollerare ascolti superficiali
lux chaos
Giovedì 8 Dicembre 2016, 11.04.39
1013
Grazie a Dio qualcuno lo avete cancellato invece
Barry
Giovedì 8 Dicembre 2016, 10.37.55
1012
Infatti qui sotto siete tutti "iscritti al forum ed ai nostri bandi". Siamo talmente liberticidi e dittatoriali che di 1000 commenti, fra i quali molti contenenti accuse gratuite ed offese, non ne abbiamo cancellato nessuno.
Tommaso calvino
Giovedì 8 Dicembre 2016, 9.00.38
1011
No perchè io ne ho pronte 40
Tommaso calvino
Giovedì 8 Dicembre 2016, 8.56.26
1010
@Lizard. Una domanda. Ma come facciamo a farvi leggere le nostre recensioni?
Tommaso calvino
Giovedì 8 Dicembre 2016, 8.55.31
1009
Siiii!. Siamo arrivati a piú di 1000 commenti. Yuppie! 😄
The Perfect Element
Giovedì 8 Dicembre 2016, 1.48.08
1008
Nessuno intende offendere l'ego dei recensori, defindoli giovani o invitandoli a riflettere sulle loro, a mio parere, troppo frettolose dichiarazioni. Massimo rispetto per loro e grande affetto da anni per la webzine. Resta il fatto che non ci sia nulla di male a rivalutare le proprie opinioni ed eventualmente ammettere di aver sbagliato. Non si è meno duri o meno forti quando ci si fa un esame di coscienza anziché costruire muri di cemento a protezione della propria vetta sulla cima di una montagna. Detto questo, a mio avviso, una recensione ha un minimo di senso fino a che esce il disco in questione. Da quel momento ognuno può ascoltarlo in prima persona, ed allora sarà lui a valutarlo in piena autonomia. In ogni caso per recensire un disco come questo è necessario altresì un minimo 'bagaglio di esperienze' che un eventuale recensore di 30-40 anni potrebbe avere. Possiamo essere patetici, ma non siamo ottusi. Se questo non è il disco che tutti avrebbero voluto sentire dai Metallica non so quale avrebbe potuto essere mai. Un altro Ride the Lightning? Non scherziamo. Sparare sui Metallica va sempre molto di moda fra i cosiddetti 'metallari' solo perché non fanno lo stesso disco per 30 anni come gli ACDC, i Maiden o i Motorhead, cosa che erroneamente viene reputata come un pregio. I Metallica potrebbero suonare anche Fra Martino Campanaro che suonerebbe comunque Metallica. Già solo per la produzione, i suoni, le performance dei singoli membri, il numero di inediti e la durata, il disco meriterebbe comunque una sufficienza. Oppure il fatto che un pezzo sia lungo, tutto ad un tratto è diventata una cosa negativa nel nostro mondo invece che un plus. Una volta era la musica commerciale che durava sempre sui 2,3 minuti a brano per far girare con maggiore efficienza i pezzi in radio e nelle televisioni o in rete. Solo perché si scarica illegalmente e tutti ascoltano gli mp3 questo non significa che un melomane (colui il quale leggerà una recensione) oppure un recensore (professionista della materia) debbano ascoltarlo in questo formato, anzi! Si spera che lo abbiano ascoltato quantomeno in CD. Comunque noi ormai ce ne siamo fatti una ragione. A me questo album piace parecchio. Credo che sia la cosa migliore che hanno fatto dai tempi di Garage Inc. Mi da delle belle sensazioni e la scaletta è perfetta per essere ascoltata tutta di fila nell'ordine in cui è stata partorita. Una goduria per le orecchie se lo ascoltate in cuffie di buona qualità. Cantato veramente bene con espressività con 'riffoni' che piacciono e cavalcate quasi epiche che si alternano continuamente fra pezzi tiratissimi, tirati e mid tempo rocciosi. Un solo 'lento' (falsonueve) rappresentato dalla sublime Halo Of Fire che è la mia preferita al momento. n.c.
lux chaos
Giovedì 8 Dicembre 2016, 0.48.24
1007
Ciao klostry, cmq alla fine sono gusti, rispetto a quel che scrivi "quello che mi rimane alla fine è un forte senso di disorientamento , assoluta mancanza di personalità, e una totale inefficienza nel trasmettere una precisa dichiarazione d' intenti. Molto banali, molto scontati, e soprattutto molto, ma molto insignificanti... però da CLASSIFICA!"...ecco io finalmente avverto esattamente l'assoluto CONTRARIO...finalmente le canzoni sono diversificate ma uniformi come stile, loro dopo due note hanno una personalità DEVASTANTE, e sono efficaci come non lo erano da anni, assolutamente non banali e non scontati. Il disco cresce, cresce e cresce, erano anni che con il disco di un big non mi stufavo dopo decine e decine di ascolti...peccato non ti sia piaciuto!!!
Metal Shock
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 23.45.08
1006
@Klostry: lo so che non hai tirato in ballo nessuno facendo nomi, ma siccome da un po` commento qui e nel forum mi sono sentito "tirato" in ballo, ma senza litigare s`intende. Boh io faccio i miei commenti cercando di stare nel mio, mi pare che se uno non e` d`accordo con un redattore su un argomento, ma lo fa civilmente non mi.sembra che i vari redattoi dicano chissa` cosa, al massimo possono ribattere dicendo le loro motivazioni su questo o quello,.non mi sembra che si banni chi e` contrario. Certo che se uno scrive in una certa maniera come taluni commenti sotto anch`io mi incazzerei e non poco. Una discussione va portata avant civilmente da ambo le parti, mica siamo in guerra! Questo e` il mio pensiero, tu avrai i tuoi motivi di risentimento, quindi per me finisce qui, buon proseguimento,.anzi buona notte!
klostridiumtetani
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 23.30.06
1005
@Metal Shock, prima di tutto non è assolutamente questione di beghe ma di fatti più che evidenti, ancora in calce su queste pagine. Quindi uno ne deduce e ne trae le proprie conclusioni. Le mie possono tranquillamente essere sbagliate, ma dico quello che penso. In secondo luogo non mi sembra di aver "tirato in ballo" nessuno nello specifico. Credo di essere rimasto nel generico in questo caso. Se però ancora non ti è chiaro che questo è un sito apparentemente "libero dove ognuno può esprimere i propri giudizi ed esperienze ecc. ecc ." , salvo venire ripreso e redarguito dagli stessi redattori quando sostiene delle tesi antitetiche a dei dogmi prestabiliti da chissà quale entità omnisciente che aleggia in queste pagine, perlopiù senza portare argomentazioni veramente valide... beh allora un paio di domande me le farei
Lemmy
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 23.06.01
1004
@Lizard, evidentemente ho frainteso, avevo capito che ci dobbiamo sempre "farcene una ragione", se non siamo d'accordo con recensioni e recensori, e sorbircele di sana pianta come dogmi, come verità cadute dal cielo , o come se i recensori fossero infallibili e non sbagliasero mai, dubbio chiarito.
Metal Shock
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 22.31.13
1003
@Klostry: scusa ma io mi sono iscritto al forum perche` ho voluto io, e tra l`altro quasi nessuno dei redattori commenta nel forum. Inoltre commento anch`io sul sito e spesso siamo stati d`accordo su determinate band o dischi. Capisco che magari hai beghe con qualche redattore, ma non tirare in mezzo persone estranee che commentano qui o sul forum con la loro testa, dai!!!!
Lizard
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 22.30.54
1002
@Lemmy: forse mi sono spiegato male, ma ho scritto qualcosa di diverso da quello che hai commentato tu.
klostridiumtetani
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 22.19.18
1001
@Lemmy, gli esperti sono loro. La "storicizzazione" e la "contestualizzazione" sono argomenti delegati a figure di "spessore" precedentemente ben selezionate, che mai e poi mai potranno essere sottoposte al contraddittorio da chi non si iscrive al loro forum o ai loro "bandi" e non è disposto a piegarsi a 90° su determinati preconcetti funzionali alla linea della 'zine . Se ancora non lo avete capito svegliatevi!
terzo menati
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 22.01.37
1000
Mille grazie tallica per il vostro ritorno. Rock n roll
terzo menati
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 22.00.37
999
Grande disco
Lemmy
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.57.30
998
@Lizard, però non generalizzare, sotto i Maiden, non tutti attaccavano, altri hanno commentato e argomentato, e l'album dei Maiden, è stato un successo, fatevene anche voi una ragione, oppure avete verità universali da dispenarci a noi commentatori?
Lemmy
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.49.55
997
ah mi pareva strano, finalmente chiarito l'equivoco.
Lemmy
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.48.24
996
@naoto, del tuo commento non mi ricordo ne mi sembra che io ho interagito con te , i miei poi erano solo suggerimenti , e ne sono stato al primo a formularli a tal proposito, e nel formulare educatamente dei suggerimenti dove sia il folklore non so , per quanto riguarda l'album l'ho comprato, ma ancoro non lo ascolto per niente, ed ho già detto che qui sotto non lo commento.Un saluto!
naoto
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.41.07
995
Intendevo Lizard,non Lemmy. Chiedo venia. Ah, e grazie a Tino che ha centrato il punto della mia provocazione.
naoto
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.35.18
994
Ciao Lemmy, mi spiace che non ti piaccia il mio commento. Provo a riformularlo in modo da fartelo piacere di più. Le recensioni lamentano una mancanza di efficacia, di freschezza e rabbia nel prodotto. Assodato che è impossibile essere oggettivi di fronte al più importante gruppo metal di sempre, ho tentato una provocazione: cosa sarebbe MoP oggi? Io credo nulla di che. Il valore del disco è nella legacy e nel momento storico in cui è stato scritto e suonato. E' inutile, per me, invocare i Metallica che furono, perchè il metal che hanno prodotto era espressione di un'epoca. Io giudico un disco esclusivamente in base al suo contenuto e non all'aderenza ad un canone di genere. Il disco dei Metallica è più che buono, non di certo un capolavoro. Basta paragonarlo ai lavori di Anthrax, Megadeth, Slayer. Il resto delle considerazioni che hai affrontato, il magazine, i recensori, per me sono solo folklore. Per me. Un saluto!
klostridiumtetani
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 21.04.23
993
In questi giorni mi sono sottoposto a ripetuti ascolti di questo doppio platter, cercando di cogliere le ragioni dello smisurato entusiasmo esternato in molti commenti qui sotto. Partendo dal presupposto che siamo al cospetto di una band che sicuramente sa suonare, che ha scritto pagine importanti nella musica, a cui nessuno può insegnare come comporre una canzone, e che legittimamente si avvale di "licenze poetiche (artistiche)" insindacabili, quello che mi rimane alla fine è un forte senso di disorientamento , assoluta mancanza di personalità, e una totale inefficienza nel trasmettere una precisa dichiarazione d' intenti. Molto banali, molto scontati, e soprattutto molto, ma molto insignificanti... però da CLASSIFICA! Canzoni buone ce ne sono (è ovvio), ma persiste un alone di "voler essere quello che non si è" solo per "apparire come una volta" mischiato al trend e al brand. Qualcuno ha detto: "I Metallica vi stanno prendendo per il culo e voi non ve ne accorgete. E' questa la loro forza!". A costui vorrei far notare che è lui a godere nel prenderlo nel culo dai four horsemen , non il contrario. Infine mi stupisco di quanto questa band, che con il metal non ha niente a che fare da svariati lustri (lo ha rinnegato più e più volte per poi tornare goffamente sui propri passi e altrettanto ridicolmente rinnegarlo a sua volta) abbia tanto appeal su un pubblico "sedicentemente" METAL che probabilmente di metal non capisce un cazzo, perché per loro il Metal è nato con il black album negli anni 90! Un Vaffancù a tutti
Pacino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 17.10.58
992
lo stavo riascoltando adesso, confermo più o meno quello che avevo scritto nel mio unico commento ormai settimane fa (voto 68). Mi sembra ci sia troppo entusiasmo intorno a questa Spit..., solo perchè pesta un pò di più non vuol dire che sia la migliore dell'album, anzi, secondo me si muovono meglio nei pezzi meno veloci, cosa che succede da diversi anni ormai, le mie preferite sono Now That We're Dead, Moth into Flame, Halo on Fire e Confusion. E non sono stato assolutamente sorpreso dalla diezione dell'album, lo avevano dichiarato che il sound sarebbe stato più Black Album oriented, cosa giustissima secondo me, perchè sono sonorità in cui vanno meglio e in quali mi pare credano più, sono stati una grande Thrash Metal band, ma ora non più, meglio lo facciano fare a band più ispirate e motivate nel suonarlo!
tino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 17.09.08
991
Buttata così la ragionata di naoto può sembrare campata per aria, però è indubbio che ovunque c’è una sorta di revival mania che fa sì che ogni cagatina di piccione che è uscita in sordina negli anni giusti, anche del gruppo di scassoni più scalcagnato, venga rivalutato a pietra miliare o altro. Ovviamente non è il caso di questa webzine e nemmeno di master, però forse un disco come questo se fosse uscito negli anni d’oro a cavallo fra gli 80 e i 90 forse avrebbe avuto una considerazione da parte di chi scrive, forse non del pubblico perché penso che in linea di massima abbia premiato il disco. Forse intendeva dire naoto che magari un disco della madonna oggi potrebbe essere passato inosservato o magari mal valutato.
Lizard
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 16.49.09
990
@naoto: commento veramente inutile il tuo, come tanti altri che criticano la webzine invece di argomentare la loro opinione. Master of Puppets su queste pagine ha 100 e se vai a vedere ci fu una lunga polemica sul fatto che il disco non meritasse quel voto... Questo disco ha 58. Succede. Fatevene una ragione. Evidentemente non era il disco che tutti aspettavano. Ancora più ridicolo chi lamenta "un calo di qualità" nelle recensioni e poi magari ha letto solo questa. Tre recensori con centinaia di recensioni alle spalle e una collaborazione che dura dai sei ai tre anni con noi. Però si deve anche sottolineare che sono "giovani". È un approccio patetico. Quasi quanto quello di chi ci aggrediva sotto i Maiden e ora spara a zero sui Metallica. Il bando è aperto, dateci modo di leggere le vostre recensioni, mettetevi in gioco.
naoto
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 15.31.51
989
Se ora, fine 2016, col mio gruppetto della domenica, pubblicassi un Master of Puppetts sotto mentite spoglie, sono sicuro al 110% che su queste pagine verrebbe etichettato come scialbo ed inutile con un voto ampiamente sotto la sufficienza.
Tommaso calvino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.29.13
988
@Metal Shock. Ho commentato anche in altre recensioni (vedi Deftones e Korn)
Tommaso calvino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.27.58
987
@Metal Shock. Be' modestamente...
Pastor of Muppets
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.26.42
986
@Tommaso Calvino. Io sono d'accordo con te per il fatto di Ulrich ovvero quando dici che oggi si è bravo ma non puó arrivare ai livelli di Jordison. Peró secondo me Kirk se ne andato già tempo fa con i suoi assoli e non li fa piú come una volta. Trujillo se ti devo dire la verità non ha molta potenza come non l'aveva neanche Newsted. James si ha un'ottima voce ma non piú come quella arrabbiata di prima. Per il fatto della chitarra Hetfield è bravissimo ma non piú come una volta. I Metallica di oggi sono questi: hanno ancora voglia e capacità di suonare e andare avanti ma sembrano oramai sprecati.
Metal Shock
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.23.20
985
@Tommaso Calvino: la cosa certa è che stai battendo ogni record di commento per una recensione. Mi sa che il tuo obiettivo è far entrare i Metallica nel record del sito per commenti.
Tommaso calvino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.14.59
984
E già so che per questo commento me ne arriveranno di insulti a mai finire.
Tommaso calvino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 10.11.51
983
Lars Ulrich è sempre stato un signor batterista secondo me ma oggi non puó mai competere con dei mostri come Joey Jordison o Mike Portony. Kirk Hammet è un grande a fare gli assoli e nonostante preferisca nettamente Cliff a Trujillo (ma anche a Newsted), penso che Robert Trujillo dia molta forza alla band in questo disco con il basso. Per quanto riguarda James Hetfield penso che sia sempre stato un signor cantante con la sua voce stridente ma elegante e da sempre magnifiche prestazioni alla chitarra. Questa è la mia considerazione sui Metallica oggi
tino
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 9.21.11
982
Sono d’accordo sull’ultimo commento. L’etichetta thrash, affascinante per motivi storici, è comunque sorpassata come lo è il comunismo o le cabine telefoniche, è un residuo degli anni 80 che fa molto nostalgia. Ora i gruppi che si ostinano a rimanere fedeli a questo genere e ai suoi canoni fanno il loro mestiere che tutti rispettiamo e va bene così, ma non è il caso dei metallica, come non è il caso degli ultimi anthrax o degli ultimi megadeth. Loro sono un gruppo che ha inventato, ha sdoganato, ha reinterpretato questo genere ma ora sono oltre, sono una semplice hard rock band come lo possono essere gli ultimi black sabbath, con sonorità e sporadiche apparizioni verso quel thrash che hanno creato. Il thrash nella loro musica non è il fine ma un semplice mezzo che usano ogni tanto. Sono ripartiti da dove si erano fermati, da quel load troppo controverso per essere rivalutato a dovere, e lo hanno energizzato come solo loro sanno fare, come hanno fatto da sempre lavorando sulle tante cover reinterpretandole quasi a farle loro. La differenza fra queste canzoni e canzoni di altri gruppi più rispettati è che hanno tantissima personalità, rimangono in testa, hanno una loro identità ben precisa, non ti lasciano in testa quel senso di vuoto, di caos, di nulla come mi accade in tempi recenti almeno 7 volte su dieci. Qua sono protagoniste le canzoni, non la tecnica, non il circo, non il menare e basta. Poi se uno pensa che siano bolliti pure dal vivo consiglio di guardarsi sul tube il recente live at the house of vans, un gruppo in forma perfetta in una dimensione da piccolo club.
Nero
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 8.49.04
981
Io mi domando quanti anni ancora ci vorranno per finirla di paragonare i Metallica agli altri gruppi thrash.. Altro che i fan boy, qua sono i metallari duri di comprendonio che continuano a restare aggrappati al passato! I Metallica sono un gruppo rock! E se non vi entra in testa ovviamente per voi saranno sempre insufficienti.. Detto questo, a mio modesto parere ciò che rende grande questo disco sono le canzoni, che finalmente si stampano in testa e ti fanno cantare e muovere la testa. Canzoni VERE, non tentativi disperati di riesumazione (death magnetic, St anger)
Christian death rivinus
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 5.26.56
980
Newentry77@ poi ti ricordo anche che io sia tutti gli album dei metallica che tutti quelli dei megadeth li ho ascoltati tutti e bene....e soprattutto senza fare il fans innamorato...anche i megadeth hanno fatto album penosi vedi risk o super collider....ma se analizziamo tutta la carriera di entrambi..i megadeth per quantita'di album buoni il confronto non regge....e non lo dico solo io ma la maggior parte delle persone che ascolta metal....
Christian death rivinus
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 5.16.03
979
Newentry77@ma se parliamo di thrash che c'entrano i dream...sono fuori luogo.... se non ti piaciono i megadeth e' un'altro discorso, ma non puoi neanche dire che negli ultimi 15 20 anni hanno riciclato....non girare la frittata..sono i metallica che hanno fatto questo..dal black album in poi...poi ti ricordo che i megadeth hanno fatto dischi in passato sicuramente e in alcuni casinsuperiori...cito Peace sell....R.I.P....in cui di insipido vedo poco...poi i gusti sono gusti....
Lega
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 1.59.27
978
voto85|90! saluti, sto lavorando con il disco piazzato a volume inappropriato HARDWIRED TO SEL DESTRUCT SELF DESTRUCT SELF DESTRUCT
newentry77
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 0.40.29
977
gli slayer(che sostenevano la clinton..)li reputo migliori dei megamerd e non di poco molto più taglienti potenti .. ma sarannno15 20anni che riciclano riciclano riciclano e purtroppo l'unico veramente giusto di loro non c'è più lui era l'essenza della band!FINITI iinvece i megamerd mai veramente iniziati
newentry77
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 0.28.24
976
se voglio sentire la tecnica ascolto i dream theater ma la tecnica non è una cosa fondamentale può essere un valore aggiunto se non diventa un mattone vuoto però,conta l'anima il pensiero profondo della canzone altrimenti i vari beatles velvet underground joy division sex pistols o nirvana per citarne alcuni sarebbero dei bluff per te, gruppi come i megadeth(insipido pure il nome) avranno anche elementi tecnicamente più validi ma fanno sempre le solite cose semplicemente perchè solo quello sanno fare una w.h.sanitarium-unforgiven non riuscirebbero neanche lontanamente pensarla e MAI riusciranno
Christian death rivinus
Mercoledì 7 Dicembre 2016, 0.09.51
975
E comunque sempre restando in tema di paragoni...secondo me anche gli slayer con l'ultimo album hanno fatto un lavoro superiore ai sopravalutatissimi e sponsorizzatissimi mellallica da parte dei loro fans piu' innamorati o fans boys...
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.55.46
974
..mi correggo..megadeth e testament,non solo hanno elementi...
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.51.47
973
Newentry77@ io qua parlo solo dell'ultimo dei metallica e non mi piace parlare del personale,anche perche'non e' nel mio stile....poi parlando dei megadeth o testament non mi sembrano band insipide...perche' non sono solo io a dirlo,ma la storia del thrash..ci dice che sono tra le migliori insiemevai vecchi metallica,anthax,exodus ecc... Volevo solo precisare che recentemente megadeth e metallica,non solo hanno elementi in formazione tecnicamente superiori...vedi l'ex batterista dei soliwork dirk....o lo stesso kiko....tanto per fare il paragone con il piu'recente lars e kirk che ormai vanno a finire....poi non parliamo di gene hoglan o di di giorgio...dai non accetti la realta punto...sei un fan innamorato dei metallica e basta....
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.44.03
972
E purtroppo questo suo saund alla load a rovinato il resto dei componenti dei metallica stessi...convolgendoli negativamente in una musica piu' hard rock...
newentry77
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.42.03
971
Christian d. r. ben 4 non risposte aggrappandoti a band insipide che raccolgono le briciole di cacca lasciate loro dai metallica non lo dico io che sono un fan boy termine affibiato quando non si hanno ne argomenti ne risposte è LA STORIA aspetto ancora di vederti nella rock'n'roll hall of fame sarà un vanto poter dire d'aver conversato anche solo via rete con te OBEY YOUR MASTER!
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.41.57
970
Oggi non puo'competere con un mike mangini,o un gene hoglan o lo stesso sempre buon lombardo....non c'e'la fa piu' ,mentre i pezzi alla load si che c'e' la fa.....
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.40.02
969
Tommy@ ai perfettamente ragione...pero'prima suonava molto meglio...
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.38.24
968
Da lars ormai cosa vogliamo.....ansi....fa fin troppo
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.37.22
967
Psychosys@ analisi perfetta! Condivido tutto quello che hai scritto. Che e' la pura verita'....
Tommy T.
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.35.40
966
Il buon Lars nel bene e nel male suona con il suo stile caratteristico... In una qualsiasi altra band farebbe ridere,ma( a mio parere) nei Metallica è credibile e insostituibile... se andate a cercare sul tubo i video con Dave Lombardo (il mio batterista thrash e non solo preferito) o Joey Jordison,musicisti assolutamente superiori,i pezzi non rendono e hanno un tiro diverso... È inutile che diciate che quando era giovane sapeva suonare,Lars ha sempre avuto limiti tecnici e musicali sopperiti da grande personalità e determinazione... ci può stare che avendo più acido lattico le parti veloci le teneva meglio,ma di tecnica non ha mai saputo un cazzo!
Psychosys
Martedì 6 Dicembre 2016, 23.31.05
965
Dopo una decina abbondante di ascolti posso dare il mio giudizio semi-definitivo. Un disco strano: la prima metà incredibilmente bella, la seconda incredibilmente brutta. 6 canzoni molto belle, 2 canzoni bruttine e 4 "[...] che sarebbero risultate più utili alla causa se fossero rimaste chiuse a chiave in un cassetto. Ovviamente gettando poi via la chiave" (Cit. Fiight 666, seconda recensione). Ho anche alcune constatazioni da fare: Lars ha fornito una prova eccellente dietro le pelli, Hammett non sa più scrivere assoli, Trujilio chi lo ha sentito, ben tornato Hetfield per quanto riguarda la prova vocale e complimenti per la produzione (certo non hanno problemi di budget a riguardo). Lo ripeterò fino allo sfinimento: un disco deve avere la maggior parte delle canzoni sopra la soglia della sufficienza, altrimenti avrà una valutazione negativa. Non considererò mai positivamente un album con un paio di pezzi buoni ed il resto filers. In via più o meno definitiva, considero Hardwired... To Self Destruct un disco insufficiente, molto meglio di Death Magnetic, St. Anger e ReLoad ma decisamente inferiore all'operato della band fino al 1996 (incluso). Voto 53\100
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 22.42.26
964
Se proprio vuoi sentire roba come si deve...basta ascoltare l'ultimo dei megadeth...che e' sicuramente superiore a questo...o l'ultimo dei testament che vale molto di piu' come thrash...poi sono gusti se sei un fan boys alla load...questo ultimo dei metallica puo' essere interpetrato come il capolavoro che in realta' non e'....
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 22.38.39
963
Che in questo album hanno fatto cose normalmente piu'che mediocri e da sbadiglio....
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 22.36.33
962
Qui si parla di metallica....
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 22.35.46
961
No..basta ascoltarti i metallica fino a And justice for all...li trovi tanta roba suontata come si deve....e da veri artisti....
newentry77
Martedì 6 Dicembre 2016, 22.05.29
960
dimmi Christian d. r. dove posso trovare i tuoi album?ci tengo molto ho bisogno di roba suonata come si deve insomma di un vero artista!..
Christian death rivinus
Martedì 6 Dicembre 2016, 21.28.06
959
Lars e' veramente penoso in questo disco....sembra che suona la batteria di pentole della mondial casa...e' bollito ormai...sia lui che kirk...che sembranon sapere piu' come si fanno gli assoli come si deve...e si vede...non fate i fans innamorati...lo so che punge ma bisogna accettare la reale band che oggi sono gli ex 4 cavalieri...ormai alla frutta...che sanno solo comporre con fatica ...dopo 8 anni un doppio...di cui il primo e' un mix tra il black album,load e reload e il secondo apparte l'ultima traccia..e' veramente da sbadiglio....Rinnovo per l'ultima volta il mio voto...piu'che mediocre punto!E non credo che oggi lars sia in grado di suonare un pezzo come one dal vivo...farebbe ridere....
terzo menati
Martedì 6 Dicembre 2016, 21.24.24
958
Ok scusa ma io quando provo a tamburellare con i lampostil non riesco a fare nemmeno zum ta ta...io non so suonare, poi se uno vuole il ragno allora nemmeno fenriz lo e' ma a lui mica gli scassano la minchia ogni tre per due
Pikko
Martedì 6 Dicembre 2016, 21.16.56
957
Infatti io non lo penso affatto. Ero sarcastico. L'unica cosa che penso davvero è che il bassista non sarà mai Cliff, ma non lo sarà mai nessuno.
terzo menati
Martedì 6 Dicembre 2016, 21.00.44
956
Ma basta con sta storia che lars non sa suonare. In Italia tutti musicisti? Ma dove sono finiti i tornitori di una volta?
Pikko
Martedì 6 Dicembre 2016, 20.39.50
955
Comunque quest'album può piacere o meno. Alcuni lo trovano prolisso. Altri trovano indigesti i troppi mid-tempo che richiamano al periodo black/load/reload. Lars ormai non sa più suonare. Kirk non fa più gli assoli degli anni 80. James a 55 anni avrà la voce spompa. Bob è bravo, ma sprecato in questo gruppo e non è Cliff. Però ragazzi, la sola Spit Out the Bone polverizza intere discografie di altri gruppi e secondo me entrerà fissa nelle canzoni immancabili nei concerti dei Metallica. Master, Seek and destroy, One, Bell tolls, Enter Sandman e Spit Out the bone.
Macca
Martedì 6 Dicembre 2016, 14.17.02
954
Tommaso calvino = Lisa Santini
Barry
Martedì 6 Dicembre 2016, 14.09.57
953
Roger, eri molto più gentile quando ti ho visto 3 anni fa a Roma, che ti è successo? ai non-troll, per cortesia, rimaniamo sul nuovo album dei Metallica
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Martedì 6 Dicembre 2016, 13.41.23
952
Parole grosse
Gcaz.
Martedì 6 Dicembre 2016, 10.59.02
951
Voti ai dischi dei Metallica? INIZIAMO. Da kill fino al black 100, Load e Reload:51, Garage Inc: 80, St.anger e S#M do 35, Death Magnetic: 78. Lulu: 0. All'ultimo do un bel 89. L'ho detto già prima e lo ribadisco. QUESTO ALBUM E'STRAFIGO.
Tommaso calvino
Martedì 6 Dicembre 2016, 9.35.08
950
Secondo me, come molti hanno pensato e hanno detto, il voto che i recensori hanno dato al disco è troppo al di sotto della media. Oserei definirlo tirchio o addirittura avaro (occhio redattori non voglio offenedere nessuno, voglio solo puntualizzare, anche perchè non vorrei essere bannato)
Tommaso calvino
Martedì 6 Dicembre 2016, 9.28.53
949
Comunque noto che Paskus ha sempre idee geniali. Anch'io daró i miei voti singoli alle canzoni per restar e in tema. CD1: Hardwired: 100, Atlas Rise: 99, Now That We're Dead: 99, Moth Into Flame: 100, Dream No More: 99, Halo On Fire: 100. CD2: Confusion: 99, ManUNkind: 99, Am I Savage: 100, Here Comes Revenge: 100, Murder One: 100, Spit Out The Bone: 100. La media del disco la faccio velocemente a cazzo di cane. Diciamo che gira tra il 99 ed il 100. Ma non ne sono sicuro (per favore non giudicatemi)
Tommaso calvino
Martedì 6 Dicembre 2016, 9.19.00
948
OK va bene. Scusatemi per le mie domande.
Lizard
Martedì 6 Dicembre 2016, 8.10.35
947
@Tommaso Calvino: se hai domande da fare, iscriviti al forum e falle lì, no? niente di male, ma non è obbligatorio arrivare a mille commenti, parlando del più e del meno... si può farlo in forma privata nel forum. Grazie.
Paskus
Martedì 6 Dicembre 2016, 7.23.54
946
E per rimanere in tema ecco i miei personalissimi voti ai singoli brani: Hardwired 80; Atlas, Rise 80; Now That We're Dead 70; Moth Into Flame 70; Dream no More 70; Halo on Fire 60; Confusion 60; ManUNkind 80; Here Comes Revenge 70; Am I Savage? 70; Murder One 65; Spit Out The Bone 80.
NO-REMORSE
Lunedì 5 Dicembre 2016, 23.44.52
945
@tommaso calvino- x la maggior parte dei detrattori se un pezzo non va velocissimo con il "cantato" bragiato che potra' gasare a 25 anni ( a 35 fa un po ridere)non sono soddisfatti che poi oltre questo genere non ascoltano nulla fa lo stesso..limitati o professoroni di chitarra visto tutte le critiche a hammet che tranquillamente potrebbero sostituire e altre varie cagate da frustrati
Matocc
Lunedì 5 Dicembre 2016, 23.22.11
944
@ Tommaso calvino : si è capito che vuoi si superino i 1000 commenti ma restiamo in argomento almeno
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 23.09.15
943
Che poi in che senso on the road?
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 23.08.07
942
@Tino. Poco fa mi hai detto che hai viaggiato nell'ovest degli States (California, Oregon ecc.). Ti posso chiedere una cosa. Ma come hai fatto ad andarci? Avrai pagato una fortuna.
Pastor of Muppets
Lunedì 5 Dicembre 2016, 23.05.58
941
@paskus scusa se sono arrivato in ritardo. Meno Male che ce lo ho fatta. 😅
Pastor of Muppets
Lunedì 5 Dicembre 2016, 22.50.04
940
Volevo rispondere a Paskus per i voti: Kill Em All: 100, Ride The Lightning: 100, Master Of Puppets: 100, Justice: 96, Black Album: 90, Live Shit: 88, Load: 55, ReLoad: 48, S@M: 30, Garage Inc: 30, St.Anger: 0, Death Magnetic: 57, Lulu: 0, Hardwired To...Self Destruct: 64.
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 22.42.01
939
Poi ho notato che tra i detrattori dell'ultimo dei Metallica c'è chi sdegna l'ascolto di Halo On Fire. Molti fan hanno anche criticato questa canzone. Voi che ne pensate?
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 22.15.04
938
Bene. Grazie delle vostre risposte
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 22.15.04
937
Bene. Grazie delle vostre risposte
flexo
Lunedì 5 Dicembre 2016, 20.50.22
936
xniente! di prolisso c'è solo quello che sta scritto sopra
Paskus
Lunedì 5 Dicembre 2016, 20.44.35
935
In realtà ho notato che l'inizio di alcuni brani segue sempre la stessa linea ovvero attacco di rullante e chitarre insieme come per conferire potenza al pezzo ma che evidentemente al momento risulta superflua. Per il resto credo che i riffs sono ben studiati e molto efficaci. Per quanto riguarda la lunghezza dei brani si sa che questa è una prerogativa di lunga data dei metallica ovvero pezzi di 6 o 7 minuti che non guastano se il brano è di spessore e in Hardwired...to Self-Destruct davvero non mancano.
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 20.29.37
934
Si parla di riff
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 20.28.15
933
Parlando del disco in questionq qui recensito, molti lo trovano molto prolisso e ripetitivo. Anche voi la pensate cosí oppure no?
Tama
Lunedì 5 Dicembre 2016, 20.26.51
932
until c'entra,grande canzone come il nuovo album a cui attribuisco un sonoro 85
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 19.04.48
931
Vabbé così per parlare un po'
Rob Fleming
Lunedì 5 Dicembre 2016, 18.50.33
930
Sì, vabbè, ma che c'entrano Until it sleeps e Mama Said (che a me piacciono e molto) con questo album?
Raven
Lunedì 5 Dicembre 2016, 18.49.46
929
Oh, scusate. Pensavo di essere nei commenti dell'ultimo dei Metallica
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 17.39.40
928
@Masterburner. Anche a me piace molto Mama Said. E'appunto country e dalle atmosfere materne quasi casalinghe se oso definirla così
Don Zauker
Lunedì 5 Dicembre 2016, 17.37.13
927
until,, è la migliore di load! bei ricordi
Masterburner
Lunedì 5 Dicembre 2016, 17.36.19
926
Anche a me piace molto, sicuramente uno dei pezzi più belli di quegli anni. Mi piace moltissimo anche Mama Said
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 16.59.22
925
@Tino. Davvero. Anche a me piace un sacco.E in effetti non me l'aspettavo da un fan di vecchia data. A me piace perchè ha qualcosa in sè di struggente, spirituale e malinconico.
tino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 16.38.52
924
Ti dirò tommaso che until it sleeps è uno dei miei pezzi preferiti del gruppo, anche se all’epoca ero uno di quei fans vecchi che rimase sconcertato dal disco e dal cambio di direzione. Il motivo è semplice, in quell’anno ho fatto un viaggio di 3 settimane on the road nell’ovest degli states, e ascoltando sempre la radio in macchina era un pezzo che passavano di continuo assieme a tutta quella roba rock country che là va per la maggiore. Alla fine per associazione mentale quando sento quel pezzo rivivo quelle atmosfere e quei paesaggi ed è diventato uno dei pezzi che mi piace di più. La stessa cosa successe ad esempio per altri due pezzi che andavano da quelle parti in quel periodo, burden in my hand dei soundgarden e test for echo dei rush. Poi a quell’epoca ascoltavo pochissima roba pesante, più che altro aor e hard rock americano.
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 16.33.06
923
Mi sa che già stasera abbiamo superato Death Magnetic e i mille commenti. Ci spero (si parla sempre di commenti)
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 16.30.05
922
Domandona bruciapelo da sondaggio: A chi piace Until It Sleeps?
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 16.30.05
921
Domandona bruciapelo da sondaggio: A chi piace Until It Sleeps?
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.44.02
920
@Paskus. La tua scoperta potrebbe essere inserita nel Guinness dei Primati
?why
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.20.01
919
hardwired è da 89 i primi 3 da 100 a.j.f.a. 95 il black 90 magnetic 70 load 67 il resto 50
?why
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.19.36
918
hardwired è da 89 i primi 3 da 100 a.j.f.a. 95 il black 90 magnetic 70 load 67 il resto 50
Jimmioz
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.13.36
917
Interessante,tutto molto interessante
Paskus
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.07.08
916
Ho appena notato una cosa interessante: Death Magnetic ha fatto 928 commenti in ben otto anni da quando è uscito. Questo ne ha fatti 915 in 18 giorni!!! Con questa media tra 8 anni a quanti si arriverà??
AnthonyWahWah
Lunedì 5 Dicembre 2016, 14.01.39
915
Kill 'em all 100, Ride 100, Master 100, Justice 100, Black Album 90, Load 50, Reload 40, Garage inc. 80, St. Anger 65, Magnetic 75 e Hardwired 65
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 13.58.35
914
Qualcuno ha ascoltato la versione 3cd di hardwired to self destruct?
Pikko
Lunedì 5 Dicembre 2016, 13.41.07
913
Kill 90 Ride 100 Master 100 Justice 95 Black 85 Load 70 Reload 55 Garage 70 Anger 40 Death 75 Lulu 10 Hard 80
Don Zauker
Lunedì 5 Dicembre 2016, 13.26.35
912
Paskus ci sto,,,,,KILL-MASTER 100 RIDE 96 JUSTICE 91 BLACK 89 HARDWIRED 88 MAGNETIC 69 LOAD 65 Lulu 59 Reload 55 anger 35
freedom
Lunedì 5 Dicembre 2016, 13.08.48
911
Am I Savage? è una delle mie preferite. Godo come un maiale con questo cd.
Argo
Lunedì 5 Dicembre 2016, 11.40.40
910
A parte il fatto che già uno che si mette il nick di Devilman ha già capito più degli altri, direi che si potrebbero chiudere le discussioni perchè il suo commento è perfetto.
AkiraFudo
Lunedì 5 Dicembre 2016, 11.27.33
909
Aggiorno le mie impressioni dopo ulteriori ascolti: il disco viaggia fra il buono e l'ottimo, i pezzi sono decisamente più ispirati rispetto alle precedenti uscite dei 4, che sembrano aver trovato la forma giusta per esprimere la musica che hanno dentro: HM robusto, "di pancia", e con pochi fronzoli, checché ne dicano i tre giovani recensori e gli altri che evidentemente hanno ascoltato il disco 1 volta sul tubo: le canzoni sono semplici, basate su riff efficaci che si stampano in mente e non se ne vanno. Lascio le tediosissime (a parer mio ovviamente) considerazioni sulle capacità tecniche dei musicisti ai tanti fenomeni che evidentemente sanno suonare meglio dei tallica stessi, chiedendomi però per quale motivo perdano tempo a scrivere qui quando potrebbero calcare i palchi di tutto il mondo con le loro bands eccezionali. Chiudo dicendo "bentornati Metallica!", "meglio tardi che mai!", e quotando chi - parecchi post or sono - lamentava un pauroso calo qualitativo delle recensioni di Metallized.
phillives
Lunedì 5 Dicembre 2016, 10.55.18
908
Kill 100, RTL 90, MOP 95,JFA 75 Black 70 Load 50 Reload 40, SA 30 S%M 20, GD rev. 80, DM 65 Hardwired 5,50, Luilu 0
tino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 10.21.42
907
Vabbè facciamo il giochino dal più alto al più basso. Premetto che sono cresciuto con questo gruppo e i dischi li ho ascoltati alla loro uscita e non postumi. Ride 100, master 95, kill 90, and justice 85, metallica 80, hardwired 80, death magnetic 75, load 70, reload 30, st anger 30
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 10.01.30
906
Ah dimenticavo c'è Lulu a cui do 1
Tommaso calvino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 10.00.43
905
@Paskus. I miei voti. Kill em all: 100, Ride The Lightning: 100, Master of puppets: 100, ...And Justice For All: 100, Metallica (Black Album): 100, Live Shit: 100, Load: 99, ReLoad: 98, Garage Inc.: 100, S&M: 100, Il singolo I Disappear: 100, St.Anger: 50, Death Magnetic: 100, Hardwired To...Self Destruct: 100, Beyond Magnetic: 62, Live Libertè Egalitè Fraternitè Metallica: 88, Six Feet Down Under: 71
tino
Lunedì 5 Dicembre 2016, 9.32.30
904
cioè praticamente the perfect element ha scritto la recensione giusta e ha detto quello che molti non si attentano a dire visto che è certamente più facile parlare di mediocrità, di tradimento, di bollito misto, di completi di armani, di io sì che so suonare meglio di lars ma devo andare a lavorare in fabbrica perchè la gente non capisce un cazzo, di hitparade e via così di sciocchezze inutili...ora comunque aspettiamo le date del tour perchè il gruppo è rigenerato e speriamo in location all'altezza, io non li vedo da più di vent'anni e stavolta non voglio mancare all'adunata
goodkat
Lunedì 5 Dicembre 2016, 9.17.37
903
The Perfect Element non fa una piega il tuo commento i metallica sono i metallica e gli altri non sono un cazzo-l' album è un pezzo da 90!
Paskus
Lunedì 5 Dicembre 2016, 7.26.20
902
Propongo un idea per arrivare a 1000 commenti. Ognuno dia il suo voto a tutti gli album ufficiali dei Metallica. Ecco i miei : Kill' Em All 100 Ride The Lightning 100 Master of Puppets 100 And Justice For All 95 Black Album 100 Load 70 ReLoad 60 St. Anger 70 Death Magnetic 70 Hardwired...To Self Destruct 70
The Perfect Element
Lunedì 5 Dicembre 2016, 1.36.32
901
Abbaglio colossale di una gravità inaudita da parte di questi interessanti e lodevoli giovani recensori. 'Cioè, no... spiegatemi... i Metallica fanno il disco che tutti, dico TUTTI, vogliono e sperano da anni sbavando, e gli andiamo ancora a rompere i coglioni?!?'. 'Figo l'ultimo dei Megadeth. I Testament fanno paura. Sì ok ma dopo al massimo qualche settimana il disco rimane lì sulla mensola. I Metallica sono i Metallica e gli altri non sono un cazzo'. La produzione è paurosa! Per le mie orecchie il cd è praticamente perfetto. Aspetto il vinile. Il sound è veramente al top e sarà il riferimento futuro di molti! E' vero, Kirk è poco ispirato ed un poco legato, ma comunque riesce a pennellare qualcosa di buono in molti pezzi, regalandoci sorrisi. James, Lars e Robert sono in forma smagliante. Anche Lars sì! Fa le cose che sa fare e le fa da Dio, leggasi doppia cassa ad esempio. James, sempre sul pezzo come una vera rockstar, deve aver lavorato molto su di se e Robert è finalmente riuscito a lasciare l'impronta in tutti i sensi. Ogni pezzo merita ed ha qualcosa da dire. C'è tutto, da Kill'em All, passando per il Black Album, da Load a Garage Inc. Solo per citare due pezzi... Halo on fire è una vera e propria manna per il mondo del metal che, prigioniero dei suoi cliché, vive uno stato di piattume comatoso da parecchio tempo. Già un grande classico! Spit out the bone (sì questo è thrash e l'hanno inventato loro!) poteva tranquillamente stare in uno dei primi tre dischi della band. Chapeau. Fra parentesi, il secondo disco, meno 'facile' del primo, forse è paradossalmente anche più bello! Lasciamo perdere le ottuse etichette di generi e sottogeneri: i Metallica suonano il Metal alle orecchie di qualunque individuo. Parliamo di una band che ha dovuto cambiare sfortunatamente per due volte il bassista, ma che è sempre la stessa da sempre ed ha sempre suonato quello che voleva suonare. Ha sempre osato e sempre è stata criticata. Album come Load..ad avercene di questi tempi!! Altro che sofismi sterili... E' vero, io sono un loro ammiratore, quindi sono di parte, ma sono anche un vostro ammiratore, quindi la delusione è immensa. Questo 58 grida allo scandalo.
kingm
Lunedì 5 Dicembre 2016, 0.07.21
900
n°900 voto 90
Heavylollo
Domenica 4 Dicembre 2016, 23.46.52
899
solo il fatto che sta band riesce ancora a fare 900 commenti sotto una recensione in una webzine vorrà dire qualcosa... Secondo me il disco è migliore di quanto è stato detto, probabilmente perchè da gente che ha prodotto quello che ha prodotto negli anni 80 ci si aspetta di più. Un po' come quei calciatori che fanno una buona partita ma che ormai sono visti come dei fuoriclasse e devono fare per forza la differenza. In poche parole se non fossero stati i metallica a sto disco mettevate sopra il 70 (parere mio).
Psychosys
Domenica 4 Dicembre 2016, 23.32.33
898
Andando avanti con gli ascolti si nota una certa presenza di plagi ed autocitazioni abbastanza evidenti. Battery (Hardwired), Hallowed Be Thy Name (Atlas, Rise), You've Got Another Thing Comin (i primi secondi di Now That We're Dead), The Thing That Should Not Be (Dream No More), Am I Evil? (Confusion e ManUNkind), Leper Messiah (Here Comes Revenge), un misto fra One e Nothing Else Matters (i primi secondi di Murder One).
EGO
Domenica 4 Dicembre 2016, 21.55.51
897
dopo 3 interi ascolti posso solo magnificarlo! 90
xnewe
Domenica 4 Dicembre 2016, 20.42.25
896
85
xnewe
Domenica 4 Dicembre 2016, 20.42.07
895
3mocciose recensioni chi fa sa chi non fa non sa tranne un 1 pezzo ce ne sono un paio eccellenti 5 molto buone il restante buone x una votazazione da 80colmo
Fatevoi
Domenica 4 Dicembre 2016, 18.51.42
894
Confermo che si può votare più volte tranquillamente
Klunkk
Domenica 4 Dicembre 2016, 17.22.03
893
Ho letto qualcuno che chiedeva se piace am i savage l'ho ascoltata e mi chiedo ma un gruppo che si chiama metallica e ripeto metallica non gino e la sua band ma non si vergognano a fare canzoni simili neanche su load ho trovato un pezzo piu' brutto ,poi i gusti son ma questa fa propio cagare
terzo menati
Domenica 4 Dicembre 2016, 17.05.41
892
Prendiamo prendiamo
Negative Approach
Domenica 4 Dicembre 2016, 16.52.21
891
I Metallica oggi sono “Hardwired…To Self-Destruct”. Prendere o lasciare.
Lemmy
Domenica 4 Dicembre 2016, 15.42.05
890
@windowpane, concordo pienamente, sul discorso età diversificate per le recensioni doppie o triple, anche con l'ultimo dei Maiden era stata mossa questa critica costruttiva affettuosa, ma Metallized l'ha ignorata a quanto pare, non vorrei si sia sviluppata una antipatia preconcetta verso queste due storiche band e la redazione la avalli in pieno, poi altra stranezza mi sbaglio o Barry era presente anche in quella dei Maiden?.Penso che il parere di una persona dello redazione di Metallized più in la con gli anni avrebbe dato maggiore equilibrio, non è una critica ma un suggerimento che spera venga recepito.
Argo
Domenica 4 Dicembre 2016, 13.11.03
889
@Nergal: a parte le risate "ahahahah" che hai scritto, avrei una voglia matta di fare l'analisi logica del resto del tuo messaggio... che vorrebbe dire?
windowpane
Domenica 4 Dicembre 2016, 13.05.02
888
@Raven semplice curiosità senza alcun intento critico o polemico, ma se ho letto bene i tre recensori sono coetanei, 26enni credo, non si potrebbe in questi casi (band storiche e famose) diversificare di più? Poi nulla da ridire sulle competenze dei singoli, eh.
windowpane
Domenica 4 Dicembre 2016, 13.01.33
887
Tommaso Calvino dò il mio piccolo contributo per il raggiungimento dei 1000, possiamo ancora sperarci
Tommaso calvino
Domenica 4 Dicembre 2016, 8.26.59
886
@Raven: Giusto. Anche questo intervento mi sembra corretto. Metallized non è mai stato scontato. Neanche le sue recensioni. Certo magari c'è chi è un po' piú tirchio con i voti ma son gusti.
Tommaso calvino
Domenica 4 Dicembre 2016, 8.26.58
885
@Raven: Giusto. Anche questo intervento mi sembra corretto. Metallized non è mai stato scontato. Neanche le sue recensioni. Certo magari c'è chi è un po' piú tirchio con i voti ma son gusti.
Raven
Domenica 4 Dicembre 2016, 7.40.01
884
Intendi tipo l'ultimo dei Testament , per fare un esempio? Qui di divertenti e scontati ci sono solo certi commenti che ignorano la realtà.
Maxslayer
Domenica 4 Dicembre 2016, 4.00.37
883
Metallized siete il sito piu divertente piu scontato, qualsiasi album di gruppi di spessore mondiale vi divertite a stroncarli perche penso che vi sentite degli illuminati geniali e si facciamoci una risata ( che voto avete dato all'ultimo dei Iron Maiden ) e va bene dai i santoni che vi seguono saranno felici se i metallca fossero italiani il cento sarebbe sicuro
Tommaso calvino
Sabato 3 Dicembre 2016, 23.30.46
882
E' tutto tranquillo qui....troppo tranquillo
Tommaso calvino
Sabato 3 Dicembre 2016, 23.24.03
881
Siam fermi con i commenti eh
Tatore77
Sabato 3 Dicembre 2016, 9.52.06
880
Ormai lo ascolto tutti i giorni e anche più volte al giorno...e ieri sera ho anche ordinato la versione 3cd. Halo on Fire il pezzo che è cresciuto più di tutti...a parte Spit Out the Bone ovviamente. Disco assurdamente "familiare". Come ha detto qualcuno, sembra un disco che conoscevi ma che non avevi ancora ascoltato. Straconfermo il mio 80 pieno pieno
lux chaos
Sabato 3 Dicembre 2016, 8.58.41
879
rocco
rocco siffredi
Sabato 3 Dicembre 2016, 0.09.10
878
Io direi disco dell'ano...secondo il mio modestissimo parere..
astronomy domine
Venerdì 2 Dicembre 2016, 22.15.53
877
album dell'anno senza se senza ma un 90 come voto ci sta tranquillo
Tommaso calvino
Venerdì 2 Dicembre 2016, 20.59.58
876
A chi piacciono I Suckerz? (Gli youtuber che parlano di metal)
Nergal
Venerdì 2 Dicembre 2016, 19.58.03
875
@Argo Stai un altro po x averlo!Un altro po escono dinuovo con un nuovo disco e tu ancora devi avere il disco...hahahahaha io c e l ho nella collezione dal giorno dell uscita...hahahahaha Saro' arrivato al 200 ° ascolto e lo consumato.Rinnovo voto 85
Argo
Venerdì 2 Dicembre 2016, 18.35.26
874
Io ho ordinato la versione 3 cd e sto aspettando che mi arrivi... lo voglioooo
lux chaos
Venerdì 2 Dicembre 2016, 18.30.48
873
Sono vicino ai 20 ascolti, dopo averlo lasciato lì senza ascoltarlo per 3/4 giorni...niente, non stufa. Il primo cd continua a crescere, sono una più bella dell'altra, anche dream no more che all'inizio mi lasciava freddino, il secondo non è a livello ma è buono, e murder one è quella che mi sta più sorprendendo tra le canzoni che mi avevano lasciato freddino all'inizio...sarà un disco longevo, e che non stancherà...confermo il mio 7 ormai tendente al 7,5, veramente chiedere di meglio dopo gli ultimi anni non si può...per me una rinascita totale
AntonyWahWah
Venerdì 2 Dicembre 2016, 13.57.35
872
A parte qualche canzone l'album non mi ha preso, i Riff e gli assoli sono banali e nulla di ché. Le melodie che vengono proposte però sono interessasti e la voce di Hetfield è sempre azzeccata, da notare anche l'ottimo lavoro di Trujillo. Secondo i miei gusti il fatto che non sia un album Thrash lo penalizza. I video sono carini, ma questo proprio non basta, secondo me Death Magnetic è superiore. Voto: 65
floWa
Venerdì 2 Dicembre 2016, 13.54.49
871
non è la migliore del secondo cd ma non mi dispiace proprio come tutte le altre in stile hard-rock anzi..
Tommaso calvino
Venerdì 2 Dicembre 2016, 13.44.35
870
A chi piace Am I Savage?
Tommaso calvino
Venerdì 2 Dicembre 2016, 13.44.34
869
A chi piace Am I Savage?
mandrakem
Venerdì 2 Dicembre 2016, 12.59.52
868
discone! da voto 85 altochecazzi
Paskus
Venerdì 2 Dicembre 2016, 7.38.06
867
Non sono d'accordo sulla scarsa importanza dei numeri anzi invece credo siano di massima importanza perchè sintetizzano il resoconto finale. Ovvero puoi anche parlarmi di un disco per ore esponendo pro e contro quanti ne vuoi ma il giudizio finale espresso a numeri ti da il vero valore o almeno ti condiziona in negativo o in positivo. Per esempio se vado ad informarmi su un gruppo che non ho mai ascoltato e do un'occhiata ai vari album in tabella quale prendo in considerazione quello che ha preso 100 o quello che ha beccato 40? Detto questo siccome cambiare idea su qualcosa non è reato (anche Dio qualche volta lo ha fatto) sarebbe davvero interessante (caso mai accadesse) che la redazione rendesse nota una diversa valutazione.
votoNO
Venerdì 2 Dicembre 2016, 1.27.26
866
prima i korn ora i metallica con un dpppio cd da baffoni! gli do 85 se avessero messo un pezzo in più in stile hardwired sfiorava il 100
harper
Venerdì 2 Dicembre 2016, 1.18.22
865
vote 82
mr.wolf
Giovedì 1 Dicembre 2016, 23.31.44
864
@terzo menati)i metallica hanno il tocco che nessun'altro ha e i vari detrattori che sparano merda senza neanche averlo ascoltato(da parecchi loro commenti si capisce immediatamente)non possono farci NULLA
bender
Giovedì 1 Dicembre 2016, 22.44.59
863
sono completamente sotto!!!!!!!!!!!!! 86è la mia votazione e potrebbe salire
terzo menati
Giovedì 1 Dicembre 2016, 22.41.09
862
Mr wolf bellissima analisi. Mi piacerebbe sapere anche l'opinione di uno come fenriz, appassionato di roba semplice vecchia scuola e questo album trasuda di vecchia scuola pur mantenendo una freschezza moderna
mr.wolf
Giovedì 1 Dicembre 2016, 22.35.31
861
ma che 2 palle sta storia di confrontare questo nuovo con quelli storici del passato,seguendo questo concetto dovrebbero smettere praticamente tutti dal metal al rock al pop.. ..è un dato di fatto che il metal è un genere in decliono da un pò di ann, molti gruppi come giustamente sostiene vinnie paul vivono di pro tools tutti mirati alla tecnica poco alla forma-anima della canzone è tutta roba sterile che non sa di un cazzo poi ritornano i metallica e vengono schiacciati come moscerini con hardwired...to-self destruct a cui da un 90 "Ho ascoltato il nuovo pezzo dei metallica è una mazzata suona alla grande"(vinnie paul)non me ne vogliano i tre recensori ma penso che abbia "leggerissimamente"più VALORE
Barry
Giovedì 1 Dicembre 2016, 20.38.40
860
No forse non si capiva, ma ho scritto "non per questo ho cambiato la mia opinione"'. Quindi NON l'ho cambiata il primo CD pe me resta un buon prodotto che ascolto volentieri, il secondo tranne la traccia finale lo trovò assolutamente insufficiente
Paskus
Giovedì 1 Dicembre 2016, 19.40.21
859
Barry in che senso hai cambiato la tua opinione?
Testamatta ride
Giovedì 1 Dicembre 2016, 19.17.09
858
helterskelter857: se il recensore è diverso il voto di uno non ha nulla a che vedere con il voto dell'altro. Sono valutazioni personali in cui il voto lascia il tempo che trova; anzi, per quanto mi riguarda il voto in una recensione lascia sempre il tempo che trova a prescindere. E' più importante l'analisi del disco più che la valutazione. Mio personale parere ovviamente. Sotto sotto credo che diversi recensori detestino mettere il voto in calce al loro testo.....
helterskelter
Giovedì 1 Dicembre 2016, 19.07.50
857
l'unica cosa che davvero non comprendo non è tanto il voto rispetto a DM (anche se io penso che questo album raggiunga "vette" più alte di DM) quello a stonare veramente è il voto in relazione a St. Anger. io l'altra sera sono andato ad ascoltarmi st. anger di nuovo per vedere che effetto mi faceva... siamo praticamente davanti a spazzatura. st. anger ed hardwired non possono avere quasi lo stesso voto ( 55 il primo, 58 il secondo). questo lavoro è diversi punti avanti. andrebbe abbasato st.anger o alzato questo
Barry
Giovedì 1 Dicembre 2016, 17.20.19
856
Ne prendiamo atto e siamo felici che ai lettori piaccia, premesso che alla fine fra 58 e 65 di media (attuale) non c'è una differenza abissale. Non per questo almeno io (non parlo per i miei due amici) ho cambiato la mia opinione
maxx
Giovedì 1 Dicembre 2016, 17.06.56
855
Una curiosità che volevo chiedere ai recensori: pare che dopo tanti voti siate non allineati con il gradimento dei vs. lettori, infatti i voti stanno passando il 6,5 giorno dopo giorno. La cosa vi disturba? vi preoccupa? o non ve ne può fregar di meno? grazie
Pastor Of Muppets
Giovedì 1 Dicembre 2016, 16.57.52
854
Ah, dimenticavo. Ci sono anche i live che sono Live Shit e Libertè Egalitè Fraternitè Metallica. Il primo è spettacolare, il secondo da 60. C'è anche Beyond Magnetic del 2013 che io odio.
Gcaz.
Giovedì 1 Dicembre 2016, 16.05.14
853
A me è piaciuto quest'album. Voto 89
Pastor Of Muppets
Giovedì 1 Dicembre 2016, 15.58.17
852
I Metallica sono i Metallica. Han fatto tanti capolavori quanto tante cazzate. Per me non oltre il black album. Load e Reload sono veramente penosi e noiosi. Salvo solo qualche traccia. Garage inc. è inutile, il live con l'orchestra vale ancora meno. St.Anger e Lulu sono zero completo. Death Magnetic è un polpettone indigesto, molto indigesto. Hardwired To Self Destruct...insomma un po'scarno e ripetitivo. Di certo Hardwired e Moth Into Flame son belle ed il disco 1 è molto bello ma il secondo disco sempra una copia di Load, Reload e company in versione thrash metal. Diciamo che essendo buono do un 64.
Psychosys
Giovedì 1 Dicembre 2016, 12.45.21
851
Il disco due è molto meno immediato del primo ed ai primi ascolti decisamente poco interessante. Suona come le peggiori tracce di Load e di ReLoad ed è abbastanza noiosetto con questi mid tempo inconcludenti e qualche scopiazzatura qua e la (Am I Evil? e Leper Messiah le più evidenti) - Spit Out The Bone esclusa. Spero cresca con gli ascolti, perché per ora il giudizio è un grosso sbadiglio.
Punto Omega
Giovedì 1 Dicembre 2016, 10.38.11
850
150 to go. I mille sono un traguardo possibile.
Overpower
Giovedì 1 Dicembre 2016, 10.13.54
849
Grande Paskus. Finalmente uno che la dice giusta. Questo album ha il pregio di richiamare qua e la tra tutta la discografica metallica senza risultare banale o già sentito. Ripeto: disco onestissimo in linea con l'attitudine attuale della band. Molto meglio di DM. 78 (per ora)
Chthulhu
Giovedì 1 Dicembre 2016, 8.58.56
848
Bene ora dico la mia. Anzi no,avete già detto un mucchio di str...molti di voi fan davvero ridere nelle vesti di esperti audiofili. Voto 77
Agnostico
Giovedì 1 Dicembre 2016, 8.31.29
847
Io tutta questa grande differenza di qualità tra il primo e il secondo cd non la riscontro,se dovessi dare un voto all'album direi che un 75 ci sta.Penso che se fosse uscito dopo il black album sarebbe stato accolto meglio dal pubblico,ma siccome i Metallica per una ventina d'anni hanno fatto di tutto per demolire il loro marchio adesso possono risultare poco credibili.
Paskus
Giovedì 1 Dicembre 2016, 7.32.28
846
Infatti c'è una parte della prima rece che non riesco a concepire: "Hardwired, è ormai stra-nota a tutti, essendo stata rilasciata come singolo da tre mesi. Si tratta di un classico e valido brano dei Metallica, veloce ma comunque dotato di un ritornello che si stampa in testa, semplice ma efficace. Non sarà mai la nuova Battery" Scusate ma perchè dovrebbe esserlo? E sopratutto chi la vuole?? Battery è l'emblema del thrash metal creato dai Metallica un pezzo che dovrebbe aprire tutti i concerti dei Metallica perchè li rappresenta in pieno!! Ma già ce l'abbiamo li bella confezionata ascoltabile come e quando vogliamo! A noi non interessa la nuova Battery anzi sarebbe uno scempio, volevamo solo un nuovo album dei Metallica da goderci oggi senza pensare al passato tanto quello non ce lo porta via nessuno!
Genesis
Giovedì 1 Dicembre 2016, 3.20.58
845
Ascolto metal da oltre 30 anni, crescendo a pane, metallica, slayer e iron maiden, per citarne alcuni, e con tutta sincerità posso dirvi che i voti che avete dato sono patetici. Non voglio entrare nel merito delle recensioni, né fare paragoni con i primi 4 grandi album dei metallica, inarrivabili. Parlando dell'album, sinceramente sono molto contento di questa uscita che rinverdisce un panorama molto sottotono, con uscinte standardizzate e senz'anima. Ottimo il primo CD, discreto il secondo. Voto 85!
Marius
Giovedì 1 Dicembre 2016, 3.04.51
844
Ho visto dare voti da 80 e superiori ad album veramente pessimi. Qua viaggiamo sulla media del 6.5. Se questa band non si fosse chiamata metallica, un 80 a salure a quest'album non glielo toglieva nessuno. Forse è in caso che ritorniane ad ascoltare il finto rock che gira oppure qualche pessima band grindcore tutta grida e vaffanculo. E si è dura la vita del recensore, ma alla fine, quando un album é buono, lo é e basta. Il resto sono parole molte delle quali noiose ed inutili.
gass
Giovedì 1 Dicembre 2016, 2.00.43
843
una mano gigante che stritola i vari contorni.. 80 ci sta tutto 58? ua ua uaaa......
Tommy T.
Mercoledì 30 Novembre 2016, 23.52.15
842
Credo che metalizzed con queste tre recensioni,scritte e argomentate bene,ma molto simili tra loro si sia fatto un autogol clamoroso! Insomma si sta parlando dell'ultimo dei Metallica e liquidarlo così affrettatamente col senno di poi, secondo me, si rivelerà una scelta infelice. La mia è 'opinione personale senza voler polemizzare. Il sito ,per me, rimane il migliore in assoluto nel panorama metal e non solo!
no-confusion
Mercoledì 30 Novembre 2016, 22.54.35
841
album dell'anno! da 90 senza discussione
Tommaso calvino
Mercoledì 30 Novembre 2016, 22.47.57
840
@Therocker77. Concordo con te. Anch'io sono un grandissimo fan dei Metallica. Da Kill em all fino a S&M son dei grandi. Death Magnetic e il nuovo album sono altri grandi capolavori. St.Anger è di medio valore mentre l'osceno lassativo Lulu è il peggiore sia di Reed sia dei Metallica.
Therocker77
Mercoledì 30 Novembre 2016, 18.06.34
839
Sono un grandissimo fan dei Metallica che non ha fatto mai sconti alla band, avevo timore non avrebbero mai fatto più uscire un buon album invece reputo questo hardwired..to self desctruct un buonissimo lavoro, a prescindere dal genere o dalle sfumature; trovo che le nuove composizioni scorrono via senza intoppi come birra fresca!!l i pezzi hanno un bel tiro, ottimi riff e melodie che ricordano il Black Album ed i migliori episodi di Load, i tre - quattro pezzi che pestano lo fanno davvero bene; non mi aspettavo certo un album Thrash Metal anni 80 o un capolavoro alla MOP, nè tantomeno un album di impatto come nel 1991, avevo timore però usciscero con un album confusionario e inconcludnete come Death Magnetic o sulla falsa riga di St. Anger. Devo aggiungere che più lo ascolto e più lo apprezzo e poi sentire Hetfield cos' in forma è un gran godura..specialemte nel CD 3 dove canta i classici del passato in maniera davvero unica!! ..per me un 80 pieno e un Bentornati ai 4 cavalieri di frisco!!!
Max
Mercoledì 30 Novembre 2016, 16.09.37
838
Concordo pienamente con molti commenti. L'album è vermante ottimo w rappresenta un altro passo nella carriera dei Metallica. Anche il secondo Cd ha dei pezzi assolutamente di valore, Confusion, Here comesso recente e Spir Out The Bone in particolare. Assurdo il voto lettori sicuramente truccato da qualcuno che vuole semplicemente affossare il disco. Ma A me poco importa...sta per ripartire Hardwired nello stereo!!!
categories
Mercoledì 30 Novembre 2016, 14.04.34
837
questo sì che è un disco serio 2xme le meno convincenti in quanto troppo tirate a lungo come in now that we're dead pur con un ottimo cantato e manUnkind che tagliata un po verso il finale sarebbe stata molto più d'impatto ma son dettagli che che separano il voto da 85 a 90 metallica is back!baby
NihilisT
Mercoledì 30 Novembre 2016, 14.04.15
836
Galilee...puoi dire che io e te non siamo la stessa persona?hahaha che James e Lars abbiano ripreso in mano la baracca si sente eccome! il secondo disco sarà anche meno bello,ma è molto più interessante e pieno di sfumature sorprendenti! io cmq non sono un Hater..i Metallica sono la colonna sonora della mia vita...insieme ad altri 80 pazzi..nel 1995..abbiamo preso l'autobus da Torino e siamo andati a vederli a Doninghton!una delle esperienze più belle della mia vita
galilee
Mercoledì 30 Novembre 2016, 13.35.23
835
Ho finalmente ascoltato per bene il dischetto in questione. Da quasi Hater per me non è facile giudicare un disco dei Metallica. Da load in poi non salvo nulla. Tranne qualche song. Ma anche il prima non lo digerisco tutto. Ho sempre trovato un sacco di difetti e di fillers nei dischi dei Metallica post Ride the lightning. Anyway... il disco in questione stranamente mi è piaciuto molto. Ad un solo ascolto l'opinione era identica a quella dei recensori. Tre ascolti hanno cambiato le carte in tavola decisamente. Il primo disco è ottimo è in pratica tutte le canzoni sono ottime. Il vero stile Metallica viene riesumato e infarcito di sonorità priestiane, maideniane e Sabbatthiane..si dice così? Quindi ottimo lavoro. In più si sente qualcosa di Stoner nel penultimo brano. Il mio preferito. Il secondo disco al primo ascolto risulta ostico ma poi si apre. Here come Revenge si scopre come quasi la miglior canzone del disco. Confusion sembra uscita da load, ma ha le chitarre belle cattive e la melodia vincente. Anche Am i Savage la trovo ottima. È ben strutturata ed ha un riff eccellente, uno dei migliori del disco. Ottima anche la nuova damage Inc. Alla fine sono solo un paio le canzoni sottotono. Quindi, per concludere ottimo disco, gran ritorno con una produzione finalmente decente. Tutti fanno il proprio lavoro. Lars continua a non saper suonare ma da il giusto tocco di fabbrica al suono dei Metallica e in questo caso è più ispirato dal solito. Kirk punta sulla melodia su suoni sporchi che danno al lavoro un aspetto quasi garage che veramente ha il fatto suo. James impeccabile come sempre, trujillo solito dipendente mal sfruttato, ma ormai si sa. Uno dei dischi metal dell'anno. Voto? 80/100
justice
Mercoledì 30 Novembre 2016, 13.16.41
834
che il voto dei lettori sia taroccato al ribasso da esseri patetici è cosa evidente,tutto inutile l' album farà storia e non solo per le vendite,delle tre recensioni qua sopra frega meno di 0 il primo disco è da 85 il secondo da 70 quindi..
lux chaos
Mercoledì 30 Novembre 2016, 10.43.22
833
Sei serio, uno che si ricrede??!? Uao, che onestà...alcuni non lo ammetterebbero neanche con una pistola puntata alla tempia
NihilisT
Mercoledì 30 Novembre 2016, 10.32.03
832
ma sticazzi!!cosa vi frega della media voto...io continuo l'ascolto...quando ho definito,merda e pezzi da 4 soldi,i pezzi ascoltati...non avevo capito un cazzo...l'album cresce alla distanza...ricordo di aver avuto lo stesso atteggiamento con il Black Album...non ci avevo capito nulla!i il groove di alcuni pezzi lenti mi ricorda quello di Harvester of sorrow,Sad but true,don't tread on me..Hetfield style!!alcune melodie sono più ostiche da digerire,ma c'è cmq una cura nei suoni e negli arrangiamenti che mancava da un pò!il pezzo top del disco è Spit Out the Bone...commovente!i metallica 2016 sono questi...dopo anni alla ricerca di loro stessi..forse stavolta ci sono riusciti!!voto 75/80
Nero
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.56.05
831
Abbiamo aperto il vaso di Pandora.. Apriti cielo! Ah ah ah . Raven ha ragione, a sto punto non diamo più fede ai numerini "truccati" e parliamo della musica! Tanto mi sembra ormai chiaro che il disco è più che apprezzato dalla maggior parte degli ascoltatori
Raven
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.41.42
830
Mah... francamente non mi sono mai interessato molto della faccenda, dato che i numerini sono la cosa che meno mi interessa di una recensione, che sia mia o meno. Se qualcuno perde del tempo per una cosa simile, in ogni caso, è un fatto triste. Resterei a discutere in modo civile del disco, che è cosa ben più importante
Pikko
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.40.07
829
Confermo, si può rivotare all'infinito dal telefono. Ho appena riprovato mettendo un bel 99😜...sarebbe da sistemare sta cosa. Altrimenti non ha più senso. Saluti
freedom
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.26.32
828
Ha ragione @Nero. C'è qualcuno che continua a votare 30 per affossare la media, è evidente. Che tristezza.
Metal Shock
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.12.59
827
@Raven: Nero ha ragione, anche col telefono si puo` votare piu` volte (sperimantato con altri dischi). Mi sa` che basta cancellare la cronologia col pc e telefono, e rivoti tranquillamente.
Raven
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.11.37
826
io ho appena riprovato e, regolarmente, non me lo fa fare.
Nero
Mercoledì 30 Novembre 2016, 9.08.35
825
Mi spiace ma non è vero. Ho votato una volta all'uscita del disco, poi come ho scritto mi è venuto il dubbio che qualcuno continuasse a votare, così ho riprovato e mi ha fatto rivotare tranquillamente. Stesso pc per la cronaca. Domani proverò ancora così avremo la certezza che se si vuole si può continuare a votare