Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Death Angel
Humanicide
Demo

IX – The Hermit
Present Days, Future Days
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/06/19
HOLLYWOOD VAMPIRES
Rise

21/06/19
DREAMSLAVE
Rest In Phantasy

21/06/19
KRYPTOS
Afterburner

21/06/19
MEMORIAM
Requiem for Mankind

21/06/19
THENIGHTTIMEPROJECT
Pale Season

21/06/19
MOONLIGHT HAZE
De Rerum Natura

21/06/19
ABYSSAL
A Beacon In The Husk

21/06/19
TERAMAZE
Are We Soldiers

21/06/19
ABYSSAL
A Beacon In The Husk

21/06/19
MAERORMID
Stasi

CONCERTI

18/06/19
UADA + PANZERFAUST
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

19/06/19
DEF LEPPARD + WHITESNAKE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/06/19
DROPKICK MURPHYS + THE INTERRUPTERS
SHERWOOD FESTIVAL - PADOVA

19/06/19
SHADE EMPIRE + KEEP OF KALESSIN + SKINNED
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

19/06/19
KEEP OF KALESSIN
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/06/19
UGLY KID JOE
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

21/06/19
DESTRAGE
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

21/06/19
THE BURNING DOGMA + COCAINE KAMIKAZE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

21/06/19
HELLBLADE + GUESTS
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

22/06/19
MOONLIGHT HAZE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

Black Sabbath - Paranoid
( 21380 letture )
C’è una band che ha dato il via a buona parte del movimento metal così come oggi lo conosciamo, ed in particolare a tutte le sua varianti “oscure” come il doom ed il black conosciute ed apprezzate da molti: i Black Sabbath. Bisogna precisare che tutti gli esempi precedenti nel settore del nascente hard rock erano ancora profondamente venati di blues classico e di varianti dettate da una certa attitudine lisergica propria della fine degli anni 60, un’epoca in cui nella migliore delle ipotesi essere pieni di anfetamine o acidi fino alle orecchie era considerata la normale condizione dell’essere umano e che non aveva ancora ben compreso gli effetti a lungo termine di certe sostanze sulla psiche. Un’epoca in cui sostanzialmente ancora non si cominciava a morirne e peggio sarebbe stato in seguito con l’eroina, ma questa è un’altra storia. In quella Birmingham di fine decennio un gruppo blues/rock chiamato Polka Tulk Blues Band (decisamente divertente, ma poco affine al resto della carriera di questi ragazzi), decide di cambiare nome prima in Earth (moniker col quale produce anche un demo, A song for Jim) e successivamente, dopo che Geezer Butler scrisse un pezzo intitolato Black Sabbath (probabilmente dopo aver visto il film horror I Tre Volti della Paura di Mario Bava interpretato da Boris Karloff, che nell’edizione inglese si intitolava appunto Black Sabbath) il gruppo decide di mantenere questo nome, cominciando a produrre musica che si distaccava da quanto fatto in precedenza dagli altri, almeno in parte.

Dopo una breve pausa durante la quale Iommi suona con i Jethro Tull ed Ozzy con i Magic Lanterns, la Vertigo pubblica il loro album d’esordio omonimo. L’ottimo riscontro di pubblico (raggiunta la posizione n° 8 delle charts U.K.) induce la major a pubblicare anche il secondo, il celeberrimo Paranoid. Le differenze musicali con le realtà principali della scena hard rock come Led Zeppelin, Black Widow e Deep Purple erano evidenti. Meno vincoli folk -specialmente nel raffronto con gli Zeppelin- maggiore pesantezza nell’impianto sonoro e testi votati all’occulto ed a comunicare un senso di gelida insicurezza, per un risultato complessivo pesante ed ossessivo. Queste erano inoltre esaltate anche da una certa perizia strumentale ed un sound proprio, ciò anche a causa del fatto che Iommi aveva perso in un incidente alcune falangi della mano destra e di conseguenza, per avere meno problemi a suonare, è stato il primo ad abbassare l’accordatura di un semitono, dettando così uno standard nel mondo dell’heavy per decenni a venire. Questo, però, solo a partire dal successivo Master of Reality, con la la conseguente influenza sui contemporanei e sulle generazioni seguenti così pesante da risultare semplicemente imprescindibile per ogni angolo della scena. Inizialmente il disco doveva intitolarsi War Pigs, scelta testimoniata anche dalla cover, ma visto l’infuriare dell’immonda guerra che devastava il Vietnam si scelse alla fine il titolo che tutti oggi conosciamo. Prodotto da Roger Bain e con un certo Tom Allom a dosare i suoni (vi dice niente questo nome?), Paranoid è una pietra miliare del settore e non c’è artista doom, gothic, death, black, stoner e chi più ne ha più ne metta che non debba qualcosa a questo urlo disperato di una generazione presa a metà del guado, tra un mondo diviso in due blocchi apparentemente eterni, la mancanza di certezze, la capacità nuova di concepire una società diversa, ma lontanissima dalla quotidianità di tutti i giorni e priva dei mezzi per farlo davvero. L’acidissima War Pigs apre le danze, ed è proprio qui che Ward comincia a segnalarsi come strumentista in uno dei pezzi simbolo degli anni 70 assieme alla seguente Paranoid, icona sia della band che del metal tutto che ancora oggi conserva intatta la sua forza di colpire dentro, mettendo sullo spartito le inquietudini di cui sopra in maniera quasi disperatamente munchiana. Ballad di grande ed ipnotica presa Planet Caravan, molto settantiana nel suo portare l’ascoltatore oltre la dimensione della normale percezione. Ben più che un efficace cuscinetto prima della devastante -per l’epoca- Iron Man. Introdotta dalla voce distorta di Ozzy e connotata da uno dei più celebri riff di tutti i tempi, già proto-doom, la canzone è semplicemente un benchmark non solo e non tanto del gruppo in questione, ma ancora una volta dell’heavy metal tutto, questo fin da prima che lo stesso venisse codificato. Electric Funeral ha una connotazione cinematografica nella sua architettura assolutamente schizofrenica e post-lisergica; altro pezzo da novanta di un album che è fatto quasi solo da canzoni di questo calibro. Hand of Doom è forse da considerarsi il primo vero brano del genere doom (appunto), specialmente per ciò che attiene alla parte centrale, vero pre-manifesto di settore. Rat Salad è un breve compendio di alcune attitudini musicali di fine anni 60 e inizio anni 70 che nuovamente ci regala un Ward in grande forma. A chiudere degnamente l’album Jack the Stripper/Fairies Wear Boots, ancora un grande esempio di musica a prescindere dal genere d’appartenenza. Dell’importanza di Iommi abbiamo già detto, così come quella di Ward, ma impossibile non citare anche il lavoro incredibile di Butler e la prestazione vocale di Ozzy, certamente non importante dal punto di vista prettamente tecnico, ma imprescindibile da quello della connotazione del gruppo con quel suo tono isterico ed in un certo senso spaventato che lo accompagnerà fino ai nostri giorni.

Sono ben pochi i dischi, forse alcune decine in tutto, che possono fregiarsi del titolo di “pietra miliare” di un intero genere poi disperso in mille ed un rivolo. Non solo questo può farlo, ma può anche vantarsi di aver influenzato in un modo o nell’altro ognuno di quei rivoli, che si tratti di fiumiciattoli destinati ad essiccarsi al primo sole o corsi che scorrono ancora impetuosi e gonfi d’acqua non importa, tutti devono qualcosa ai Black Sabbath. Paranoid era, è ancora e sempre rimarrà ben più di un disco riuscito. Paranoid è un punto d’arrivo ed un punto zero al tempo stesso, la chiusura di una intera epoca e la nascita di un’altra tutt’ora in corso, un lotto di pezzi che racconta ancora oggi ben più delle note che li compongono, avendo rivoluzionato completamente la concezione di musica rock, di teatralità nei testi (anche oltre il prenventivato), di capacità di parlare a diverse generazioni accomunate dallo spirito ribelle e da outsiders dei veri rockers, magari un po’...Paranoids.



VOTO RECENSORE
92
VOTO LETTORI
91.95 su 302 voti [ VOTA]
Philosopher3185
Giovedì 25 Aprile 2019, 22.07.05
144
Pensare che Paranoid è nata per sbaglio,ed è il brano "meno bello" tra tutti gli altri.Cè poco altro da dire..le radici di TUTTO il metal del futuro sono tra i solchi di album come questi.
Area
Martedì 16 Aprile 2019, 14.26.18
143
92 non mi sembra un voto per niente basso... non sono tra le mie band preferite anche se mi piacciono, però questo e il primo sono da avere senza indugi.
tartu71
Martedì 16 Aprile 2019, 9.33.16
142
in effetti questo disco seminale e' da 100
Mirkorock
Sabato 1 Dicembre 2018, 20.32.46
141
Cos'è questo misero voto
Kishibojin
Lunedì 20 Agosto 2018, 19.12.43
140
92 troppo è basso, a mio parere questo è il migliore che hanno fatto. Voto 100
Kuix
Lunedì 20 Agosto 2018, 0.20.36
139
100 e lode. Tra i primi 5 album più influenti del rock insieme a You Are Experience?, Van Halen I, Bitches Brew e In the Court of Crimson King. Punto.
Massimiliano
Sabato 4 Agosto 2018, 19.07.52
138
Una pietra miliare per il genere, un album dalla qualità eccelsa nonostante fosse il secondo album, Iommi inebria il corpo e la mente coi sui avvolgenti riff, Ozzy che per quanto se ne dica nei primi album dei B.S. era perfettamente sul pezzo e la sinergia si evince in tutti i pezzi. Per me 98 essendo stato il secondo album, il primo come è stato detto in quanto novità del genere voto 100. Album da risentire almeno una volta l'Anno
Silvia
Domenica 3 Giugno 2018, 17.08.49
137
Il gruppo che piu' di tutti ha influenzato quello che diverra' l'heavy metal in quasi tutte le sue sfumature . In questo album ci sono pezzi famosissimi conosciuti da nonni e nipoti.
megna
Domenica 3 Giugno 2018, 16.58.50
136
Pregi: TUTTO ! Difetti: MAI CRITICARE GLI ANTENATI !
Max1
Lunedì 18 Dicembre 2017, 15.48.10
135
I primi 6 album dei BS sono , come dicono i francesi, "hors categorie" !!
Mauri66
Lunedì 18 Dicembre 2017, 12.53.31
134
Dai non scherziamo....92 non esiste! 100 con lode e tutti gli onori del caso
ObscureSolstice
Domenica 17 Dicembre 2017, 10.37.05
133
il più grande disco del metal, rilasciato nel giorno della morte di Jimi Hendrix
rush1981
Giovedì 9 Novembre 2017, 20.57.07
132
I primi album sono tutti memorabili... che direi poi i black sabbath sono una delle piu grandi band al mondo..hanno fatto quasi sempre centro..pur cambiando vari membri della band sono riusciti a fare capolavori sia nel 70 80 e pure 90..cmq paranoid rimane un icona storica del metal..ma il mio preferito del era di ozzy resta sabbath bloody sabbath..! Che tocco quello di tony iommi..un vero fuoriclasse😉
Germano Mosconi
Martedì 29 Novembre 2016, 18.33.03
131
Il mio disco Metal preferito insieme a The Number of the Beast. 100
MetallaroRosso
Domenica 6 Novembre 2016, 21.21.06
130
voto 100, uno dei primi album hard rock ed heavy metal che ho iniziato ad ascoltare, possiedo anche l'edizione da collezione di questo album
lisablack
Domenica 4 Settembre 2016, 13.40.41
129
Qui ci vuole 100, il voto 92 non significa nulla perché questo album è leggenda della musica, ha ispirato un'esercito di band ed è un capolavoro senza tempo. Perciò il voto massimo è obbligatorio!
LAMBRUSCORE
Mercoledì 10 Agosto 2016, 20.21.08
128
Allora è stato recensito per la seconda volta? Mi sembra strano di non aver commentato questo monumento, un disco che - se fossi un prof.- darei come ascolto obbligatorio ai brufolosi cercatori di Pokèmon odierni..
Psychosys
Lunedì 27 Giugno 2016, 17.37.13
127
War Pigs uno dei miei brani preferiti, Paranoid si contende il titolo di riff più bello di sempre con Iron Man (Headbanging Time!). Potrebbe finire qui, invece abbiamo due belle corpose suite come Hand Of Doom (veramente malsana) e Faries Wear Boots che porta altri riff-capolavoro, come la bellissima sfumatura finale. Electric Funeral da alla luce il doom con un altro riff (ma che novità) da consegnare ai posteri e idolatrare. La particolare - ma non da sottovalutare - Planet Caravan e la zeppeliana Rat Salad chiudono qualcosa di mai sentito prima. Stiamo parlando di un disco che che ha aperto le porte all'evoluzione musicale che si materializzerà solo 10 anni dopo con Iron Maiden. Quindi, lo valuto con S.V, uno di quei pochissimi dischi fuori categoria. Anche se 100 gli andrebbe pure bene-.
Avantasia
Giovedì 16 Giugno 2016, 18.30.24
126
capolavoro inarrivabile. punto.
hermann 60
Venerdì 10 Giugno 2016, 17.59.29
125
Bravo Darth Ale ben detto !
Darth_Ale
Martedì 17 Maggio 2016, 11.11.23
124
nessun voto 100 dato ai Black Sabbath?...è il momento di darlo e direi di darlo a questo album: war pigs, paranoid, iron man, planet caravan. senza contare le altre canzoni, ma queste quattro sono ad un livello troppo alto, bastano loro per il voto 100. susu recensori!!!
joe falco
Sabato 23 Aprile 2016, 17.47.36
123
Troppo facile,siamo tutti d'accordo...Io non suono e non canto,only appassionato. Ma quando a 13 anni comprai il 45 giri ,ci consumai la puntina in poche settimane...Si toccava la grandezza della band e l'impatto di innovazione che iniettava nel rock europeo. Vabbè : negli U.S.A. C.S.N.&Y. trionfavano con Dejà Vù, ma i B.S. spaccavano le orecchie e il cervello pieno di ragnatele dei critici melensi e barbosi,accademici o presunti tali, per regalarci questo sound trascinante e gotic, appena definito heavy metal. Gli apporti di Iommi sono maiuscoli ,al pari degli altri pochi chitarristi di 1° livello. Perciò: B.S. capostipiti meritatamente, apripista con milioni di seguaci vecchi e nuovi. Penso che nessuna rock band, dopo, ha potuto prescindere dal loro apporto. voto 94. Il 1° ha un voto più alto in quanto novità.
Max
Giovedì 21 Aprile 2016, 14.56.44
122
Se pensiamo alla genesi della canzone Paranoid!!!! Per il resto , che dire? basta 100?
black
Giovedì 21 Aprile 2016, 12.10.11
121
Che dire? Capolavoro immortale paranoie electric funeral Planet caravan iron Man.. Una raccolta di hit! Copertina bellissima che t si stampa in mente al primo sguardo.. Immensi 100
nonchalance
Martedì 26 Gennaio 2016, 13.11.39
120
Non è niente di grave..però, si potrebbe 'impostare' come secondo dato, il mese: "all'americana"! La cosa strana è che, non lo fa con tutti gli album ma, solo con: "Master of Reality"; "Vol. 4"; "Sabbath Bloody Sabbath"; "Sabotage"; "Heaven and Hell"; "Mob Rules"; "Born Again"; "Headless Cross"; "Tyr"; "The Dio Years" e, soprattutto, nell'ordine 'generale' della Discografia! La maggior parte di noi lo sa ma, c'è il rischio che qualche 'novellino' subisca un pestaggio per questo!
nonchalance
Martedì 26 Gennaio 2016, 13.05.10
119
Non è niente di grave..però, si potrebbe 'impostare' come secondo dato, il mese: "all'americana"! La cosa strana è che, non lo fa con tutti gli album ma, solo con: "Master of Reality"; "Vol. 4"; "Sabbath Bloody Sabbath"; "Sabotage"; "Heaven and Hell"; "Mob Rules"; "Born Again"; "Headless Cross"; "Tyr"; "The Dio Years" e, soprattutto, nell'ordine 'generale' della Discografia! La maggior parte di noi lo sa ma, c'è il rischio che qualche 'novellino' subisca un pestaggio per questo!
nonchalance
Martedì 26 Gennaio 2016, 13.03.57
118
Non è niente di grave..però, si potrebbe 'impostare' come secondo dato, il mese: "all'americana"! La cosa strana è che, non lo fa con tutti gli album ma, solo con: "Master of Reality"; Vol. 4"; "Sabbath Bloody Sabbath"; "Sabotage"; "Heaven and Hell"; Mob Rules; Born Again; "Headless Cross"; "Tyr"; "The Dio Years" e, soprattutto, nell'ordine 'generale' della Discografia! La maggior parte di noi lo sa ma, c'è il rischio che qualche 'novellino' subisca un pestaggio per questo!
Lizard
Lunedì 25 Gennaio 2016, 22.05.20
117
Dipende dal fatto che il nostro archivio ordina prima per anno e poi per ordine alfabetico. Di conseguenza, può succedere che gli album di uno stesso artista, pubblicati nello stesso anno, si ordinino per titolo e non effettiva data di uscita mensile.
Metal Maniac
Lunedì 25 Gennaio 2016, 17.40.16
116
io e nonchalance ci riferiamo all'ordine in cui appaiono nella sezione "recensioni", quando si digita il nome della band... inoltre la colonnina qui a destra, dove c'è l'elenco completo dei loro album, fa le bizze... dipende da che album si visita, in alcuni casi l'ordine dei primi due album è esatto, in altri è invertito...
Raven
Lunedì 25 Gennaio 2016, 16.06.04
115
Non mi sembra di aver indicato l'album come il primo: "la Vertigo pubblica il loro album d’esordio omonimo. L’ottimo riscontro di pubblico (raggiunta la posizione n° 8 delle charts U.K.) induce la major a pubblicare anche il secondo, il celeberrimo Paranoid. "
Raven
Lunedì 25 Gennaio 2016, 16.03.43
114
Luke's Wall identifica la parte finale del brano, quella con l'assolo, mentre Jack The Stripper l'intro di Fairies Wear Boots
Metal Maniac
Lunedì 25 Gennaio 2016, 15.59.01
113
bravo nonchalance! e poi, qualcuno mi spiega perché la 1 e la 8 hanno quei titoli? nella mia versione cd del 2004 s'intitolano semplicemente "war pigs" e "fairies wear boots"...
nonchalance
Lunedì 25 Gennaio 2016, 12.19.26
112
Andrebbe invertito l'ordine con "Black Sabbath": questo non è il primo album!
Rob Fleming
Domenica 17 Gennaio 2016, 14.07.39
111
Le prime quattro canzoni sono da leggenda: War pigs, Paranoid (il classico dei classici; l'ho anche suonata al mio matrimonio. Ehm...); Planet caravan (e qui Bill Ward si dimostra abile batterista e non solo un picchiatore); Iron Man ha uno dei riff più belli di sempre. Su Electric Funeral si è edificato il doom, tutte le band, nessuna esclusa, è partita da qui; Hand of doom vive di sfuriate elettriche e arpeggi malsani; infine Rat salad e Fairies wear boots (una perla troppo spesso dimenticata) confermano l'eccellenza dei quattro. Voto 100
LMA
Giovedì 7 Gennaio 2016, 20.32.43
110
80.Molto bello, molto importante. Davvero diverso dai coevi.
Raining cabernet
Lunedì 23 Novembre 2015, 18.14.46
109
Appunto perche' e' qualcosa di speciale che va oltre la musica quest'album merita 100! Questo e' il disco perfetto e il piu' importante della storia del metal,e non solo. Dare 90 a Headless cross (bell'album niente da dire) e 92 a Paranoid......mah
Alexi Laiho
Giovedì 12 Novembre 2015, 14.53.43
108
Semplicemente, il migliore album Heavy puro. Iommi con Iron Man, Paranoid, War Pigs ed Electric Funeral ha plasmato alcune delle migliori riff di sempre, Ozzy ha una voce semplicemente fuori dal mondo, Butler al basso è sublime e Ward è ad una delle sue performance migliori dietro le pelli. Uno degli album più pesanti e maligni dei '70 insieme all'omonimo della band inglese e a davvero pochi altri. 98
death
Lunedì 2 Novembre 2015, 19.07.31
107
non c'è bisogno di dire nulla
Raven
Sabato 3 Ottobre 2015, 9.18.38
106
Ne abbiamo parlato varie volte.
unknown
Venerdì 2 Ottobre 2015, 18.47.04
105
Album importante soprattuto per la novita' di Iron Man, ma spesso ci si scorda anche qui degli americani Blue Cheer, non meno importanti dei Sabbath, primi a fare un album come Vincebus Eruptum che contiene sonorita' nuove stooner/pre doom, e molto importanti per lo psychedelic doom.
Peppe
Venerdì 25 Settembre 2015, 8.25.54
104
Ste, magari lo si da a D.P. IN ROCK e LE ZEP 1
VecchioThrasher
Lunedì 7 Settembre 2015, 12.01.34
103
Che dire come black sabbath...Capolavoro!
RockyFra
Giovedì 7 Maggio 2015, 3.53.20
102
1. War Pigs/Luke's Wall: 10 2. Paranoid: 10 3. Planet Caravan: 8 4. Iron Man: 10 5. Electric Funeral: 10 6. Hand of Doom: 9 7. Rat Salad: 8 8. Jack the Stripper/Fairies Wear Boots: 9 Voto album: 9.5
giuseppe
Mercoledì 14 Gennaio 2015, 14.09.47
101
Beh che dire è l'album che ha ispirato di più le band metal anni 80,voto 100 e lode!!!
Daenroka
Domenica 14 Dicembre 2014, 21.28.18
100
Un album fantastico che ha segnato la storia del metal... voto 97
Ozzy27
Martedì 2 Dicembre 2014, 20.57.04
99
Ho preferito di più il suo predecessore, ma questo è uno di quei dischi che ti segnano per tutta la vita. Tony Iommi superlativo e Bill Ward eccezzionale. Ottimo anche il basso di Butler e Ozzy....bhe Ozzy non ha mai saputo cantare, ma il suo timbro lugubre ha segnato la storia Tanto di cappello a questi 4 signori
Simone
Giovedì 6 Novembre 2014, 17.21.03
98
Album stratosferico, come del resto a parer mio tutti i primi 5. In questo si apprezza maggiormente la cadenza e ripetitività del doom e la cantilenante voce di Ozzy. Imprescindibile. Voto 96
Beta
Sabato 13 Settembre 2014, 21.24.33
97
Concordo appieno con la recensione: questo disco e i Sabbath sono imprescindibili per ogni metallaro, al di là dei gusti particolari. I Sabbath hanno fatto storia e questo album è davvero un mantra, assieme a Master. La titletrack è un must e io mi ci ritrovo tantissimo. 95 (perchè 100 è Master)
raven
Sabato 13 Settembre 2014, 20.45.41
96
Ti ringrazio per la fiducia, ma non era un gran che
jek
Sabato 13 Settembre 2014, 20.41.45
95
Già mi sembrava un'ottima recensione (per quel che ricordo) ma questa re-recensione la aggiorna in un modo egregio.
spiderman
Domenica 3 Agosto 2014, 23.21.42
94
L'inizio del metal,capoavoro assoluto.punto e basta.
Ogre
Sabato 3 Maggio 2014, 14.42.51
93
Perchè non 100 ?
venom
Lunedì 7 Aprile 2014, 14.19.20
92
capolavoro assoluto!colonna portante per tutta la musica rock/metal.100 e il minimo.
Delirious Nomad
Lunedì 7 Aprile 2014, 14.18.07
91
@ste: a Black Sabbath!
ste
Lunedì 7 Aprile 2014, 13.29.55
90
100, Paranoid è tutto. 100 è d'obbligo, e poi, se non si da 100 a Paranoid a chi lo si da??
supergiuz
Lunedì 20 Gennaio 2014, 18.54.02
89
92?
cino77
Venerdì 17 Gennaio 2014, 22.33.57
88
ok non mi fossilizzo ma con questo 92 mi hai fatto proprio male
Raven
Venerdì 17 Gennaio 2014, 11.15.24
87
Quello senza dubbio, anzi, siamo fondamentalmente qui apposta. Diciamo che per uno con formazione classica di una volta come me, arrivare alle soglie della perfezione è già qualcosa di incredibile e questo spiega anche alcuni miei vecchi voti ritenuti molto bassi per certi capolavori. In seguito ho leggermente adeguato le mie valutazioni al mondo moderno, ma ripeto: non fossilizzamoci sui voti
cino77
Venerdì 17 Gennaio 2014, 10.41.34
86
vi seguo da molto e solo ora ho deciso di commentare un pò i post e le recensioni..vi stimo molto e il sito lo trovo oltre che gradevole molto utile e ben fatto..questo abum è una pietra miliare forse il miglio album, dei b.s. e mi sembra strano che non arrivi ai livelli di altri album (discutibili) a cui avete dato il 100(la perfezione)...comunque non voglio fare polemiche vi faccio i miei complimenti per il vostro lavoro e coontinuerò a scrivere la mia, il bello è anche questo confrontarsi su posizioni diverse!
Raven
Mercoledì 15 Gennaio 2014, 16.29.19
85
ma infatti, scandaloso arrivare a 0,8 decimi dalla perfezione. Suppongo che quando Cino a scuola prendeva 9+ tentasse il suicidio, giusto? A parte la forma decisamente non rispondente ai dettami delle netiquette e del rispetto, la risposta è no, li ascoltiamo bene e presumibilmente da più tempo di te. Se poi qualcuno ogni tanto andasse oltre il numerino e leggesse le recensioni, ci farebbe un indicibile piacere.
cino77
Mercoledì 15 Gennaio 2014, 15.57.33
84
un sito di metal che da 92 a paranoid.....
cino77
Mercoledì 15 Gennaio 2014, 15.56.56
83
dare 92 a questo album è scandaloso!!!!!!!!!!!il miglior album hm di sempre...sono d'accordo con macca questo disco è fuori categoria!ma come li ascoltate gli album con le orecchie tappate????????????????
Macca
Giovedì 26 Settembre 2013, 17.53.26
82
Album da s.v., per me fa parte del gruppo "dischi fuori categoria".
D.P.
Venerdì 21 Giugno 2013, 20.01.26
81
Paranoid (stiamo parlando del 1970 !!!!) che e' heavy metal allo stato puro sta' ai Sabbath come Machine Head ai Purple e Led Zepp IV agli Zepp. Il top della maturita' artistica dell 'era Ozzy, grandiosa opera miliare della loro discografia traguardo poi nuovamente raggiunto parecchi anni (quasi 10) con "la rinascita" insieme a Ronnie Dio. La title track nella sua semplicita' e' geniale, micidiale tutt'ora annoverata tra le prime 5 songs heavy di tutti i tempi.
Emanuele
Martedì 11 Giugno 2013, 19.07.41
80
100 cazzo! ma quale 92
sadwings
Domenica 9 Giugno 2013, 19.04.34
79
Il mio preferito dell'era ozzy insieme a sabotage.. 100
vecchio peccatore
Venerdì 26 Aprile 2013, 17.41.24
78
E' più bello l'omonimo ma questo si merita comunque il 92 dato dalla recensione, un capolavoro seminale.
Philosopher3185
Martedì 23 Aprile 2013, 18.01.19
77
Altro grande album fondamentale.
BILLOROCK fci
Martedì 9 Aprile 2013, 20.40.35
76
Nooo pure DIO a pagamento?? dannato Monti...
Raven
Martedì 9 Aprile 2013, 20.39.40
75
In quel caso apparirei a pagamento
BILLOROCK fci
Martedì 9 Aprile 2013, 20.34.48
74
Minchia sig. Raven, se lei fosse Dio, saremmo a posto !! Perchè??perchè basta invocarla che appare subito....
Raven
Martedì 9 Aprile 2013, 20.32.36
73
In teoria nulla, dato che niente è perfetto . Il 100 pertanto è riservato a quei dischi che per motivi che sfuggono alla logica, rappresentano qualcosa di speciale per il singolo che va al di là della semplice musica., Posto che la musica ed i suoi effetti possano essere ridotti a qualcosa di semplice.
Joey
Martedì 9 Aprile 2013, 20.06.32
72
Bella recensione, ma il voto finale mi perplime non poco, se non dai 100 ad un disco come paranoid cosa merita 100?
Marco
Giovedì 14 Marzo 2013, 13.26.23
71
Ottimo.
dario
Giovedì 31 Gennaio 2013, 19.56.29
70
Ottima rece: chiara, esaustiva e breve. Per quanto riguarda l'album...da tramandare hai posteri: figli , nipoti, figli dei nipoti e chi più ne ha più ne metta, magari spiegando loro l'importanza della band nella Storia della musica . ciao
marmar
Martedì 22 Gennaio 2013, 21.20.44
69
Il disco dei Sabbath per eccellenza, alcune song immortali, il resto comunque storia. Fuori quotazione.
Swan Lee
Martedì 20 Novembre 2012, 5.10.42
68
Cosa dire, un capolavoro. Il mio preferito in assoluto rimane il primo omonimo, uno dei miei dischi da isola deserta, ma i primi 4 son tutti ESSENZIALI. 99...
steve wolfler
Lunedì 19 Novembre 2012, 14.31.43
67
è paura tradotta in note musicali ....
blackie
Giovedì 6 Settembre 2012, 13.06.58
66
come il primo album.un capolavoro assoluto.inarrivabile
Theo
Mercoledì 20 Giugno 2012, 22.40.12
65
Bellissimo disco! Davvero bello, anche se non posso fare a meno di reputare il primo omonimo la loro vetta
Raven
Mercoledì 20 Giugno 2012, 22.25.42
64
Se senti di farlo, fallo.
GKE
Mercoledì 20 Giugno 2012, 16.40.08
63
mio primo disco Metal, lo comprai quando avevo 10/11 anni, lo ascoltavo anche 3 volte al giorno, ogni giorno... mi vien da piangere
Iron Man
Giovedì 7 Giugno 2012, 20.46.42
62
il principio dell'hard e dell'heavy. 92 è esiguo per un album così importante e seminale. 99, senza se e senza ma.
BILLOROCK fci.
Venerdì 23 Marzo 2012, 20.29.49
61
concordo, difatti questo disco, non entra nella mia personale top ten per motivi "tempistici" ma possenti numi, siamo difronte ad un capolavoro sonoro !!
The Mad Avenger
Venerdì 23 Marzo 2012, 20.25.11
60
92 E` POCHISSIMO PER QUESTO CAPOLAVORO! Gli elogi nella vostra recensione non rispecchiano il voto (un 100 ci stava). Anche se sono comunque gusti personali...Ma classificarlo Doom metal e` eccessivo. E` un ibrido di metal, hard rock e forse un po di Doom...ma non si puo classificare Doom...
steelminded
Giovedì 2 Febbraio 2012, 22.15.10
59
Che significa? Dolcetto o scherzetto? http://www.billward.com/
Celtic Warrior
Martedì 20 Dicembre 2011, 19.57.34
58
Capolavoro !!! il metal a origine dai Black Sabbath e dai Led Zeppelin
Raven
Mercoledì 23 Novembre 2011, 22.16.56
57
Bella precisazione
fabio II
Mercoledì 23 Novembre 2011, 13.41.03
56
Curiosità e magia del rock: 'Paranoid' uscì lo stesso giorno della morte di Jimi Hendrix e, alcuni giornalisti ( vedi il mitico Lester Bangs ), sottolinearono come i venti psichedelici soffiarono ancora capricciosi proprio in 'Planet Caravan' per un ultima volta, posta a sigillo della fine di un'epoca.
BILLIOROCK fci
Venerdì 30 Settembre 2011, 20.14.09
55
Questo si che è hard rock, altrochè i chickenfoot di Satriani... eh eh eh
ragman
Domenica 18 Settembre 2011, 18.32.41
54
Quando Toni Iommi morirà (mi auguro il più tardi possibile) gli dovranno dedicare, possibilmente a Birmingham, una via o una piazza; se l'hanno fatto a New York per Joey Ramone devono farlo anche per lui
Vinnie Paul
Mercoledì 24 Agosto 2011, 22.58.39
53
War pigs 9 Paranoid 8,5 Planet caravan 8,5 Iron man 10 e lode Electric funeral 8,5 Hand of doom 7,5 Rat salad 6 Fairies wear boots 6
BILLOROCK fci.
Mercoledì 17 Agosto 2011, 12.42.12
52
yeah.. the fairies wear boots... you gotta believe me.....yeah i saw it.. i saw it.. i saw... i tell you no lies..........ooooh all right now....!! wuouuuuuuuh
BILLOROCK fci.
Mercoledì 17 Agosto 2011, 12.28.56
51
..in the fields bodies burning...as the war machine keep turning....death and hatred to mankind..... poisoning their brainwashed minds...... oh lord yeah....!! stupenda....
The Judas Priest HellPatrol
Venerdì 5 Agosto 2011, 8.01.34
50
Pietra miliare dell'Heavy, ONORE AI BLACK SABBATH!!!!!!! Certo k classificarlo come "Doom Metal" mi fa storcere il naso
Finntrollfan
Giovedì 4 Agosto 2011, 7.46.56
49
Album leggendario. L'origine di tutto.
MAIDEN 65
Mercoledì 3 Agosto 2011, 17.39.18
48
Hail
BILLOROCK fci.
Mercoledì 3 Agosto 2011, 17.31.13
47
una pietra miliare del hard rock....
Children Of Maiden
Mercoledì 3 Agosto 2011, 8.04.54
46
@ reborn in violence: Putroppo lo ha fatto anke con Number of the Beast, Powerslave e PAINKILLER!!!!!!!!!!!! Non so chi sia questo pazzo ma so ke rischia il linciaggio !!!!!
reborn in violence
Lunedì 1 Agosto 2011, 20.21.03
45
7? album storico,geniale, creatore di tutto...se non si da il massimo a questo non so a cosa si possa dare.
Master of Reality
Sabato 30 Luglio 2011, 15.48.01
44
War Pigs = 7; Paranoid = 6.5; Planet Caravan = 7; Iron Man = 7; Electric Funeral = 6.5; Hand of Doom = 5.5; Rat Salad = 5.5; Fairies Wear Boots = 7; Voto album = 7
B-DEEP
Lunedì 2 Maggio 2011, 17.43.41
43
Il classico per eccellenza dell'era Black Sabbath Mark 1 (di purpleniana memoria). Rock
Fabio
Sabato 2 Aprile 2011, 15.37.48
42
Il miglior disco della migliore band di sempre.
Alex Metalheart
Domenica 27 Marzo 2011, 19.21.13
41
e l'omonimo dei black sabbath non lo giudichiamo?
toni
Sabato 12 Febbraio 2011, 21.19.19
40
So Capisco Raven, il doom è nato quasi come tributo ai vecchi Bs. Però non ti sembra un po anacronistico?
Raven
Giovedì 27 Gennaio 2011, 16.24.18
39
Toni, è una generalizzazione, andiamoci piano a parlare di porcate.
toni
Giovedì 27 Gennaio 2011, 16.18.59
38
Capolavoro assoluto, una pietra miliare della musica contemporanea. Cmq Definire i BS doom è una porcata colossale, pur avendo influenzato quel genere loro sono ben oltre il sottogenere, loro sono i padri del metal
Matteo
Lunedì 27 Dicembre 2010, 14.14.44
37
Credo sia un album fondamentale per la nascita del metal.spettacolare
Electric Warrior
Sabato 4 Dicembre 2010, 10.48.51
36
Disco perfetto, ogni canzone di questo album è spettacolare. 99
luci di ferro
Sabato 27 Novembre 2010, 22.25.28
35
Una pietra angolare del Metal, le basi di un genere. A mio avviso un Capolavoro.
zoso
Mercoledì 3 Novembre 2010, 21.10.27
34
bestiale. immenso...un sacco di cose!
LedVoglinaro
Venerdì 10 Settembre 2010, 13.26.38
33
Il mio album preferito dei Black Sabbath e sicuramente uno dei migliori della storia dell'Heavy Metal. Ragazzi, questo e' un capolavoro che tutti devono sentire. Ben 4 brani a mio avviso sono dei pezzi favolosi: Paranoid (chi non la conosce....), Planet Caravan (bellissima, mi rilassa sempre....Bella anche la cover dei Pantera), Iron Man (Riff spettacolare) e War Pigs (appena Ozzy attaca le prime parole mi vengono i brividi). A parte queste anche tutti gli altri brani sono ottimi soprattutto Electric Funeral (poi sono gusti eh). Un album che tutti gli appassionati devono sentire, risentire fino all'infinito. Il mio voto e' 100 perche' qua si e' raggiunta la perfezione
Raven
Lunedì 30 Agosto 2010, 8.24.03
32
Questo era generalmente il doom del 70 , anche se esisteva già in Italia il progetto Jacula, (vedi recensioni) , moderno oggi più di allora.
qwerty9035
Domenica 29 Agosto 2010, 19.23.54
31
condivido su tutto , tranne sul fatto che l'hai definito doom, non è un po' troppo "Veloce" per il doom?
Raven
Martedì 22 Giugno 2010, 8.26.45
30
Come direbbe Pino Scotto: VAI JEK
jek
Lunedì 21 Giugno 2010, 20.08.29
29
E' poco che ho scoperto e partecipo a questo sito e devo fare veramente i complimenti a raven per la dovizia di particolari che ha usato nel descrivere questo splendido album. Da fan dei sabbath ho adottato paranoid come colonna sonora della mia gioventù ormai passata. Un cultore dell'heavy non può non avere i primi 5 dischi dei sabbath possibilmente in vinile.
Smonta
Venerdì 26 Marzo 2010, 16.43.14
28
Tutte canzoni incredibili!!
andrea
Sabato 6 Giugno 2009, 20.00.31
27
non l' avevo visto, che bischero...
Raven
Venerdì 15 Maggio 2009, 12.56.31
26
Evidentemente non hai dato un'occhiata all'occhiello proprio qui a fianco
andrea
Venerdì 15 Maggio 2009, 12.41.12
25
aspetto la rece del primo album
Nihil
Sabato 9 Maggio 2009, 0.38.22
24
Comprato a Taranto durante il servizio militare (formato cassetta) per passare allegro le nottate di guardia... Planet caravan la mia preferita.
andrea
Sabato 18 Aprile 2009, 16.59.07
23
a me fa godere. 100
Raven
Giovedì 19 Febbraio 2009, 9.58.36
22
Anche io, di pochissimo, ma anche io, infatti gli ho dato un punto in più
AL
Giovedì 19 Febbraio 2009, 9.30.41
21
ottimo album ma preferisco Sabbath bloody Sabbath
un metallaro qualsiasi
Mercoledì 18 Febbraio 2009, 20.38.52
20
100 solo per WAR PIGS.....e il resto si commenta da solo....CAPOLAVORO!!!!
slide
Lunedì 9 Febbraio 2009, 20.46.24
19
Ricordate che se oggi ascoltiamo metal è anche grazie a questi signori. Personalmente oltre a Paranoid adoro Planet Caravan -ipnotica!- ma tutto l'album è eccezionale. 100? E perchè no? Saluti
ironhawk
Mercoledì 21 Novembre 2007, 23.07.35
18
Con questo non voglio sminuire i Sabbath, voglio che ad ognuno venga riconosciuto il merito che gli si deve. Consiglio a tutti l' ascolto di "Vincebus eruptum" (non è affatto facile trovare l' edizione in cd stampata dalla Mercury che ho, ma con un pò di fortuna...).
ironhawk
Mercoledì 21 Novembre 2007, 22.58.14
17
Il songwriting di "Vincebus eruptum" deve moltissimo a Hendrix ed ai Cream (il che, tutto sommato, lo rende un album abbastanza valido, anche se a me non piace molto perchè sono abituato ad altri stili), ma quello che conta è il suono: per la prima volta le chitarre sono aspre, angolose, spigolose, "metalliche" appunto. Questo indurimento, questo "innalzamento di volume", spesso accompagnato da eccessi nel look e non solo, lo si trova anche nelle bands dei '70 che hanno contribuito non poco a strutturare il metal, tipo Led Zeppelin, Alice Cooper, Kiss, Blue Oyster Cult, Deep Purple e, per l' appunto, Black Sabbath. Il metal è nato così, dall' "esagerazione".
ironhawk
Mercoledì 21 Novembre 2007, 22.36.49
16
Anch' io credo che sia proibitivo non avere questo disco, ma ci tengo che si sappia che i veri pionieri del metal non sono stati i Sabbath, ma gli americani Blue Cheer: nel loro album d' esordio "Vincebus eruptum" del 1968 compaiono, per la prima volta, chitarre con un suono aspro, angoloso, spigoloso, "metallico" appunto.
plu
Mercoledì 12 Settembre 2007, 18.44.15
15
Splendido, un capolavoro senza tempo!! Voto:100
Bandit
Venerdì 13 Aprile 2007, 12.49.43
14
Ascolta la cover di "Electric Funeral" fatta dagli Iced Earth.. le note sn le stesse (a parte la batteria!), sl k il suono è + moderno.. prova.. vedrai ke il metal viene tutto da Paranoid. Io adoro il suono di Iommi in canzoni cm Iron Man e War Pigs, è evocativo e a tratti melodico.. e soprattutto ha una botta allucinante! Ok, i gusti sn gusti, ma prova, è un album imprescindibile
Bandit
Venerdì 13 Aprile 2007, 12.38.36
13
Nn c' é nulla di preistorico nel suono di Paranoid, nel 1970 d distorsioni definite nn ce n erano.. anke a me all inizio cmq nn piaceva questo CD ma adesso lo adoro, e questo perchè ogni volta ke lo ascolto scopro ogni volta nuove sfumature; devi solo farci l orecchio
francesco gallina
Martedì 3 Aprile 2007, 10.34.24
12
Sono quelli come te che fanno perdere la memoria storica della musica, facendo largo alle mode scadenti e commerciali . Quanti anni hai?
Alessandro
Mercoledì 14 Marzo 2007, 10.33.50
11
a me fanno cagare . . . nn mi piace il suono preistorico e nn si capisce una mazza di quello ke suonano!!!
Thomas
Venerdì 9 Febbraio 2007, 20.49.35
10
Il classico dei classici
Syd
Lunedì 5 Febbraio 2007, 18.28.05
9
semplicemente immancabile in una collezione...
Zagor76
Domenica 4 Febbraio 2007, 2.41.15
8
Capolavoro indiscusso dell'heavy! tutti grandi pezzi, in primis Paranoid VOTO: 90
Tyrant
Venerdì 2 Febbraio 2007, 17.24.00
7
A mio parere, il piu' grande disco della storia dell'heavy metal, con il primo vero brano doom, ovvero Electric Funeral.
Francesco gallina
Venerdì 2 Febbraio 2007, 8.06.42
6
Probabilmente la band è rimasta legata agli aneddoti relativi agli eccessi di Ozzy , e le nuove generazioni conoscono più questi che la loro musica, non si spiega altrimenti.
Vincenzo
Venerdì 2 Febbraio 2007, 7.28.06
5
Ottima dissertazione. Dico solo una cosa: quelli che tu conosci che dicono che il Sabba non sa suonare farebbero bene a convertirsi all'hip pop e a Will Smith
Francesco GALLINA
Giovedì 1 Febbraio 2007, 19.08.54
4
Questa devo metterla come banner della sezione
Mick
Giovedì 1 Febbraio 2007, 18.57.04
3
Hai ragione. le sezione classici senza questa recensione è come Dante senza Beatrice...IMPENSABILE. Ancora complimenti per il bel lavoro.
Francesco gallina
Giovedì 1 Febbraio 2007, 18.20.50
2
Rece obbligata, era solo questione di tempo.
Mick
Giovedì 1 Febbraio 2007, 18.03.17
1
Senza questo diamante musicale il mondo come noi lo conosciamo, non sarebbe potuto esistere!!!!! in una parola IMMORTALE! Tanti complimentti a francesco!
INFORMAZIONI
1970
Vertigo
Doom
Tracklist
1. War Pigs/Luke's Wall
2. Paranoid
3. Planet Caravan
4. Iron Man
5. Electric Funeral
6. Hand of Doom
7. Rat Salad
8. Jack the Stripper/Fairies Wear Boots
Line Up
Ozzy Osbourne (Voce, Armonica)
Tony Iommi (Chitarra)
Geezer Butler (Basso, Chitarra)
Bill Ward (Batteria, Voce)
 
RECENSIONI
68
s.v.
87
62
79
75
87
90
83
76
78
85
91
95
83
69
90
93
97
97
92
s.v.
ARTICOLI
22/06/2016
Live Report
BLACK SABBATH + RIVAL SONS
Hallenstadion, Zurigo, 15/06/2016
21/06/2014
Live Report
BLACK SABBATH + BLACK LABEL SOCIETY + REIGNWOLF
Unipol Arena, Casalecchio di Reno (BO), 18/06/2014
14/12/2013
Live Report
BLACK SABBATH
O2 Arena, Praga, 7/12/2013
12/06/2012
Articolo
BLACK SABBATH
I testi, seconda parte
14/05/2012
Articolo
BLACK SABBATH
I testi, prima parte
08/05/2012
Articolo
BLACK SABBATH
I Signori delle Tenebre
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]