Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Witchwood
Before the Winter
Demo

Bleakheart
Dream Griever
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

04/12/20
GRAVE DIGGER
25 to Live (ristampa)

04/12/20
MAJESTICA
A Christmas Carol

04/12/20
DEAFHEAVEN
10 Years Gone

04/12/20
ANGEL
A Womans Diary The Hidden Chapter

04/12/20
AD INFINITUM
Chapter I: Revisited

04/12/20
NIGHTRAGE
Demo 2000

04/12/20
FOREIGN
The Symphony of the Wandering Jew Part II

04/12/20
SERPENTS OATH
Nihil

04/12/20
IRON SAVIOR
Skycrest

04/12/20
IRON MASK
Master of Masters

CONCERTI

01/12/20
ORPHANED LAND
LEGEND CLUB - MILANO

02/12/20
ORPHANED LAND
TRAFFIC CLUB - ROMA

03/12/20
ROSS THE BOSS + GUESTS (CANCELLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

03/12/20
NAPALM DEATH
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

04/12/20
NAPALM DEATH
TRAFFIC CLUB - ROMA

06/12/20
BORKNAGAR + SAOR + CAN BARDD
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

11/12/20
NANOWAR OF STEEL
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

18/12/20
DESTRUCTION + GUESTS (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

19/12/20
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

14/01/21
THE BLACK DAHLIA MURDER + RINGS OF SATURN + VISCERA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

Tarot - Crows Fly Black
( 2764 letture )
Per chi non conoscesse i trascorsi di Hietala al di fuori dei Nightwish sarà opportuno chiarire che Marco è un musicista di lungo corso, il quale, prima dell’entrata nei NW aveva già alle spalle una lunga carriera col proprio gruppo, i Tarot. La band originale di Marco non è mai divenuta un vero e proprio progetto secondario, ma è rimasta come attività di pari dignità da parte del bassista/cantante, anche se ovviamente ha dovuto fare i conti col suo sdoppiamento di ruolo, ed ha dovuto un po’ segnare il passo con le pubblicazioni, peraltro mai molto nutrite, se consideriamo che il primo album è dell’86. Crows Fly Black si presenta con una cover molto oscura, rovinata dalla scritta che annuncia la presenza di “Marco Hietala from Nightwish”, mossa troppo smaccatamente commerciale da parte della Nuclear Blast. Queste cose un tempo erano appannaggio delle sole labels americane, ma tant’è… Il CD ad ogni modo mantiene le premesse della cover, mantenendo un mood sostanzialmente darkeggiante, ma non privo di parecchi spunti vagamente prog, di altri power, con echi dei Nightwish abbastanza soffusi e decisamente in second piano rispetto alla sostanza delle composizioni. La buona produzione ed il buon uso della voce profonda da parte di Marco rendono CFB un disco godibile, pur non presentando spunti di particolare originalità o soluzioni stilistiche di valore assoluto. Nel quadro dei dieci eterogenei pezzi della tracklist, spiccano sulle altre la quadrata Traitor, Ashes to the Stars, You e Howl. Da notare una certa cura anche nella composizione dei testi, alcuni dei quali decisamente buoni. Del resto l’esperienza pluriennale degli Hietala ed il grande affiatamento tra i membri del gruppo non poteva che produrre un disco perlomeno affidabile, pur senza essere sconvolgente. Un disco che può soddisfare molti tipi di orecchie, da quelle più legate ad un suono relativamente datato a quelle più moderniste, anche se, va detto, non ci sono spunti di assoluta eccellenza.


VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
36.84 su 32 voti [ VOTA]
Theo
Sabato 3 Marzo 2012, 22.27.21
3
Sono assolutamente d'accordo con Raven. Il voto lettori è assolutamente impensabile e forviante per una persobna che vuole eseguire l'acquisto di un album, in quanto ci sono putrroppo moltissime persone che rovinano le recensioni buttando degli 0 a caso... purtroppo sono anche molte. Un vero peccato perche l'idea e davvero buona come doppio riscontro dopo il voto del recensore, ma una occasione sprecata. Peccato...
leandro
Lunedì 1 Ottobre 2007, 16.29.24
2
ashes to the stars e' molto bella..darei un po piu' di settanta x l'affiatamento invidiabile della band anke se alcune song sono inutili..
Francesco gallina
Sabato 17 Febbraio 2007, 11.36.28
1
Divento sempre più convinto che sia meglio eliminare i voti .
INFORMAZIONI
2007
Nuclear Blast
Power
Tracklist
Crows Fly Black
Traitor
Ashes To Ashes
Messenger Of Gods
Before The Skies Come Down
Tides
Bleeding Dust
You
Howl
Grey
Line Up
Marco Hietala - vocals, bass
Zachary Hietala - guitars
Pecu Kinnari - drums
Janne Tolsa - keyboards
Tommi "Tuple" Salmela - chorus, samples
 
RECENSIONI
58
72
70
ARTICOLI
01/02/2013
Intervista
ASTAROTH
La fine del silenzio!!!!
02/05/2011
Intervista
TAROT
Marco Hietala e l'incantesimo di ferro
7/12/2006
Intervista
TAROT
Parla Marco Hietala
09/04/2006
Intervista
ASTAROTH
Parla Shining
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]