Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Uriah Heep
Living the Dream
Demo

Raum Kingdom
Everything & Nothing
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/09/18
AZAGHAL
Valo Pohjoisesta

24/09/18
HUMAN DECAY
Mefitico

25/09/18
TO END IT ALL
Scourge of Woman

25/09/18
SINATRAS
God Human Satan

26/09/18
OSSUARY ANEX
Holy Blasphemition

27/09/18
STELLAR DESCENT
The Future is Dark

28/09/18
BONEHUNTER
Children of the Atom

28/09/18
RUNNING WILD
Pieces Of Eight - The Singles, Live and Rare 1984 – 1994"

28/09/18
NAZARETH
Loud & Proud! The Box Set

28/09/18
EVILON
Leviathan

CONCERTI

28/09/18
HOUR OF PENANCE
ENJOY CLUB - VICENZA

28/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
ZONA BRONSON - BOLOGNA

28/09/18
THE SECRET + GUESTS
KRAKATOA FEST - TPO - BOLOGNA

28/09/18
EDU FALASCHI
DEFRAG - ROMA

28/09/18
SVLFVR + GUESTS
EXENZIA - PRATO

29/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
BLOOM - MEZZAGO (MI)

29/09/18
EDU FALASCHI + ACID TREE + GUESTS
ARCI TOM - MANTOVA

29/09/18
TORCHIA
KRACH CLUB - MONASTIER (TV)

29/09/18
NWOIBM FEST
GARAGESOUND - BARI

29/09/18
GO! FEST
CSOA SPARTACO - ROMA

Vampire - With Primeval Force
12/06/2017
( 935 letture )
Alla seconda release per la celeberrima Century Media, gli svedesi Vampire abbassano il tiro dal punto di vista dell'oltranzismo sonoro, abbandonano i lidi prettamente death dell'omonimo – datato 2014 e vestono i panni dei defenders più incalliti, sfornando un piacevole dischetto dal sapore classico.

Paragoni veri e propri non è semplice farne, in quanto, attingendo da un archivio smisurato di capisaldi cari a noi tutti, questi svedesi impacchettano un sound genuino e personale. La produzione chiara, moderna e senza macchia dei Nacksving Studios (Dark Tranquility, Nifelheim) fa il paro a un buon bagaglio tecnico e alle vocals convinte, sprezzanti e trascinatrici del lider máximo Lars “Hand of Doom” Martinsson, anche autore di tutte le lyrics. Il gioco vale la candela: rasoiate e incroci precisi delle chitarre fanno il verso ai Mercyful Fate, agli Exciter o ai Possessed, senza disdegnare cambi di tempo, rallentamenti, breaks e arpeggi. Tutto dannatamente heavy. Qualche richiamo ai filoni più recenti del revival thrash dalle forti e fredde tinte del black scandinavo o teutonico più sgrezzato, come quanto offerto dai Desaster di Tyrants Of The Netherworld o dai compagni di scuderia Tribulation. Nel calderone: brani più repentini (He Who Speaks, Skull Prayer), creazioni epiche (Scylla, Knights Of The Burning Crypt), nostalgia per i film della Hammer e citazioni del Paradiso Perduto di Milton. Cercate melodia? C'è. Cercate estetica heavy-horror e moderata blasfemia anni-80? Ci sono. Cercate cavalcate poco scontate? Ci stanno pure quelle. Cercate innovazione, devastazione, rivisitazione, deflagrazione, rumore, insalubrità, aurea funerea, sesso, droga & speed'n'roll? Niente di tutto ciò.

So bene come qualcuno di noi possa partire prevenuto dinanzi le continue ondate di bands revival dei cloni revival. Ci sarà modo di ricredersi, a tutti gli effetti, e di gustarsi questo With Primeval Force. Nulla è superfluo, tutto è efficace.



VOTO RECENSORE
75
VOTO LETTORI
88.75 su 4 voti [ VOTA]
Doom
Martedì 13 Giugno 2017, 8.58.13
2
Bello. Album che ascolto da un po' grazie ad Enry che me lo suggerì. Un Death thrash retro' con buone atmosfere demoniache, melodiche...assoli heavy. Produzione adeguata al tipo di proposta. Un lavoro molto coinvolgente nella sua apparente semplicità. In realtà tutto e' al posto giusto. Bravi ragazzi.
Make Metal Great Again
Lunedì 12 Giugno 2017, 22.45.38
1
Sono un paio di mesi che lo ascolto in rete (non li conoscevo, mi ha attratto la copertina) e non posso non concordare con la recensione. Di originalità ce n'è quanto di cammelli in Antartide. Nulla di Nuovo, nulla di rivoluzionario, nulla che lascerà davvero il segno. Eppure sono abbastanza validi, fanno il loro mestiere con la giusta dose di perizia e attitudine. Sono come i furgoncini ambulanti che vendono i paninazzi: non verranno mai menzionati sul Gambero Rosso, ma se alle 2 di notte ti viene un certo appetito sono provvidenziali, e gustosi. 70/1000
INFORMAZIONI
2017
Century Media Records
Thrash/Black
Tracklist
1. Knights Of The Burning Crypt
2. He Who Speaks
3. Metamorfosis
4. Skull Prayer
5. Midnight Trial
6. Revenants
7. Ghoul Wind
8. Initiation Rite
9. Scylla
Line Up
Hand of Doom (Voce)
Sepulchral Condor (Chitarra)
Black String (Chitarra)
Command (Basso)
Abysmal Condor (Batteria)
 
RECENSIONI
71
ARTICOLI
18/05/2011
Live Report
THEATRES DES VAMPIRES + MOTHERSTONE + S.B.S.
Legend 54, Milano, 12/05/2011
12/05/2011
Live Report
THEATRES DES VAMPIRES + ENDAEMONA
Blackout, Roma, 07/05/2011
28/12/2010
Intervista
THEATRES DES VAMPIRES
Valzer al chiaro di luna
18/06/2010
Intervista
THEATRES DES VAMPIRES
Intervista col vampiro
04/05/2010
Live Report
THEATRES DES VAMPIRES + ELISEUM
Mac 2, Schio, 24/04/2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]