Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Progenie Terrestre Pura
starCross
Demo

Dead Like Juliet
Stranger Shores
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/07/18
MUTILATION RITES
Chasm

20/07/18
BLACK ELEPHANT
Cosmic Blues

20/07/18
THE LIONS DAUGHTER
Future Cult

20/07/18
SCARS ON BROADWAY
Dictator

20/07/18
SANDRIDER
Armada

20/07/18
CRYONIC TEMPLE
Deliverance

20/07/18
KHÔRADA
Salt

20/07/18
CEMETERY LUST
Rotting in Piss

23/07/18
ATAVISMA
The Chthonic Rituals

25/07/18
MANTICORA
To Kill To Live To Kill

CONCERTI

18/07/18
STEVEN TYLER
PIAZZA UNITA' D'ITALIA - TRIESTE

18/07/18
MYLES KENNEDY + DORIAN SORRIAUX
TEATRO DAL VERME - MILANO

19/07/18
MYLES KENNEDY + DORIAN SORRIAUX
TEATRO ROMANO - OSTIA ANTICA (ROMA)

20/07/18
PROTEST THE HERO + GUESTS
ROCK PLANET CLUB - PINARELLA DI CERVIA (RA)

21/07/18
COLONY SUMMER FEST (Day 1)
CENTRO FIERA - MONTICHIARI (BS)

21/07/18
MYLES KENNEDY + DORIAN SORRIAUX
CASTELLO - UDINE

21/07/18
DIVINE METAL FEST
ALTERNATIVE MUSIC CLUB - MONTENERO DI BISACCIA (CB)

21/07/18
MALESSERE FEST
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

22/07/18
RICHIE KOTZEN
ESTATE IN FORTEZZA SANTA BARBARA - PISTOIA

22/07/18
COLONY SUMMER FEST (Day 2)
CENTRO FIERA - MONTICHIARI (BS)

Project Renegade - Cerebra
05/07/2017
( 794 letture )
Cerebra è l’EP di debutto dei greci Project Renegade, formazione nata ad Atene per volontà della cantante Marianna e dal batterista Ody e successivamente completata dagli ingressi di Tasos alla chitarra e Makis al basso. La band presenta tre canzoni che sono un mix eterogeneo di alternative, nu, industrial e gothic metal insieme a sonorità moderne, non disprezzando anche un pizzico di elettronica. Tutte e tre le tracce superano di poco i sei minuti, per un totale di circa venti minuti che vale la pena approfondire andando ad analizzare più da vicino i contenuti effettivi dei singoli brani.

Pressure apre le danze con ammalianti suoni elettronici per poi passare ad una granitica chitarra di scuola alternative che riesce ad amalgamarsi perfettamente con la melodia impostata dall’elettronica; il ritornello convince grazie alla potenza vocale di Marianna e ricorda le uscite meno commerciali di band quali Evanescence e Within Temptation, chiare influenze di questi Project Renegade. Pressure è forse l’episodio dell’EP che più rimanda ad un sound gothic metal, mentre, come vedremo, il resto è più incentrato su un alternative moderno. Infatti Natural Born Killer inizia molto più aggressiva e ritmata e la band dimostra di saper alternare sapientemente le parti più pesanti a quelle più aggressive con una naturalezza per niente scontata per degli esordienti. Ottima soprattutto la parte finale, in cui Tasos sciorina una serie di riff dirompenti che faranno la felicità degli headbangers più accaniti. One of the Crowd è un’ottima sintesi delle due tracce precedenti, anche se stavolta l’elettronica nell’incipit suona un po’ fuori luogo. Ma i Project Renegade si salvano in corner con un finale coinvolgente ed epico, condito da un’interessante coda tendente a sonorità quasi ambient.

All’interno di Cerebra ci sono canzoni ottimamente arrangiate e prodotte (pur trattandosi di un autoprodotto, la fase di registrazione e di missaggio è avvenuta in uno studio di registrazione vero e proprio ad Atene), che però da sole non bastano a promuovere appieno la band; rimangono infatti alcuni difetti, come la gestione delle vocals di Marianna, ancora troppo ancorate al sentiero tracciato dalle band ispiratrici. Ottimo biglietto da visita per questi Project Renegade, anche se prima di dare un giudizio definitivo bisognerà aspettare il debutto sulla lunga distanza.



VOTO RECENSORE
71
VOTO LETTORI
93.33 su 3 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2017
Autoprodotto
Alternative Metal
Tracklist
1. Pressure
2. Natural Born Killer
3. One Of The Crowd
Line Up
Marianna (Voce)
Tasos (Chitarra)
Makis (Basso)
Ody (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]