Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Rome in Monochrome
Away from Light
Demo

Arch Echo
Arch Echo
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/04/18
NO FUN AT ALL
Grit

23/04/18
SHRINE OF THE SERPENT
Entropic Disillusion

26/04/18
AETRANOK
Kingdoms Of The Black Sepulcher

27/04/18
TOTALSELFHATRED
Solitude

27/04/18
SPITEFUEL
Dreamworld Collapse

27/04/18
DRAKKAR
Cold Winters Night

27/04/18
BLOOD TSUNAMI
Grave Condition

27/04/18
FACING THE ORACLE
Haunted One

27/04/18
MIDAS FALL
Evaporate

27/04/18
FOREIGNER
Foreigner With The 21st Century Symphony Orchestra & Chorus

CONCERTI

22/04/18
ROSS THE BOSS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

22/04/18
NE OBLIVISCARIS + ALLEGAEON + VIRVUM
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

24/04/18
ROGER WATERS
UNIPOL ARENA - BOLOGNA

24/04/18
DARK TRANQUILLITY + EQUILIBRIUM + BLACK THERAPY + MIRACLE FLAIR
LARGO VENUE - ROMA

25/04/18
DARK TRANQUILLITY + EQUILIBRIUM + BLACK THERAPY + MIRACLE FLAIR
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

25/04/18
CRASHDIET
LEGEND CLUB - MILANO

26/04/18
DARK TRANQUILLITY + EQUILIBRIUM + BLACK THERAPY + MIRACLE FLAIR
ZONA ROVERI - BOLOGNA

26/04/18
ENSIFERUM + EX DEO
LIVE CLUB - TREZZO SULL’ADDA (MI)

26/04/18
SPOIL ENGINE + LOSTAIR
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

26/04/18
DEE CALHOUN + LOUIS STRACHAN
BLUE ROSE CLUB - BRESSO (MI)

Lacrimosa - Testimonium
03/10/2017
( 1560 letture )
Un requiem in quattro atti, in memoria dei grandi compositori che ci hanno lasciato.
Questo è il presupposto su cui si fonda Testimonium, il tredicesimo album che il duo Tilo-Anne pubblica in quasi trent'anni di carriera. Se il tredici nei tarocchi rappresenta la morte, i Lacrimosa hanno voluto invece comporre un inno alla vita, che si dimostra un pezzo tra i migliori della loro produzione. Anche quest'ultimo finisce sotto la loro etichetta indipendente Hall Of Sermon, comparendo in quel periodo dell'anno anche detto august blues, di transito tra estate ed autunno, che rende solitamente più irrequieti.
Il disco è un tributo -privo di cover- a tutti i nomi dello spettacolo e della scena musicale spentisi nel corso del 2016. Prince, David Bowie e Leonard Cohen sono però gli artisti che il duo vuole in particolar modo scolpire nel proprio pentagramma.

Wenn Unsere Helden Sterben è un salto a piè pari all'interno del disco, che intende evitare graduali introduzioni o noiosi preludi. Ne beneficia l'immediatezza di uno dei pezzi più emblematici del corpus: il brano è elegante e delicato, impreziosito con modelli propri della musica classica, e allo stesso tempo energico e incisivo nel volgersi verso un sapore più metal. Il duo gioca come d'abitudine con luci e ombre, piani e forti, creando giochi di dinamiche decadenti, accordi di organo diffrazionati dal pulviscolo condensato di un riff di sintetizzatore. Una musica quindi fortemente finalizzata alla creazione di atmosfere e impressioni.
Il secondo atto apre con Zwischen Allen Stuhlen, costruita su di un tappeto bombastico di gusto orchestrale, con contributi di archi e fiati e una voce sdoppiata a ingrossare il flusso sonoro. Weltenbrandt subito dopo è invece più distorta e aggressiva. La voce di Tilo è inappuntabile dall'harsh vocal ai recitativi, e si serve di un'asprità di timbro che assieme alla buona espressività favorisce di molto l'efficacia di ogni brano. La successiva Lass Die Nacht Nicht Über Mich Fallen prende il suo slancio dalla tensione riflessiva, che da sempre caratterizza i testi del duo. Le liriche che a volte mancano di inventiva, stavolta si assestano su un livello accettabile e non strafanno. Il contributo di Anne rimane limitato alle tastiere e a pochi interventi vocali, con l'eccezione di My Pain, in lingua inglese, ed eseguito interamente dalla delicata voce della cantante finlandese. Il brano omonimo chiude Testimonium pieno di suggestioni: pulsazioni sintetizzate si fondono alla profondità del basso e alle cadenze lente della batteria. La voce non sovrasta la compattezza di suono e si amalgama in modo omogeneo assecondando la varietà di elementi che compongono questi dieci minuti. Il ritmo accelera nella sua seconda metà, calcando sulle tinte supplichevoli e sacrali che dipingono il memoriale che Testimonium vuol essere. Un'ottima chiusura di disco che termina con maestria questo caliginoso tredicesimo capitolo di un duo che rimane coerente a se stesso ad ogni uscita.

Con Testimonium i Lacrimosa colpiscono nel segno presentando un lavoro di dieci tracce, privo di sentiti momenti di calo. La tensione emotiva, forte in un disco dedica alle chimere della musica occidentale, rimane tesa dall'inizio fino alla fine, nonostante la lunghezza dei brani che lo compongono. Il duo tedesco, forte sotto la propria etichetta, si serve infatti della massima libertà d'espressione per creare un disco 100% stile Lacrimosa.



VOTO RECENSORE
83
VOTO LETTORI
82.64 su 17 voti [ VOTA]
Sandro 70
Venerdì 6 Ottobre 2017, 17.44.12
8
Fenomeno.
Lord Grantham
Venerdì 6 Ottobre 2017, 17.42.23
7
Ancora in giro stanno questi?Ottimo rimedio contro l'insonnia comunque. Anche come lassativo il loro effetto lo fanno.
galilee
Venerdì 6 Ottobre 2017, 15.00.02
6
Si appunto. Dal punto di vista musicale non sono certo gli ultimi arrivati. Ma si sa, è pieno di imbecilli il mondo. È non parlo di gusti, ma di cafonaggine. Anyway, lo ascolterò. Devo ammettere che ho abbandonato i Lacrimosa da Senchut.
LordTristan
Giovedì 5 Ottobre 2017, 20.05.42
5
Mah...va a capirli certi commenti! Duo di classe immensa. Autori di autentici capolavori come questo Testimonium. Ottima recensione.
ciao
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 21.43.07
4
Rimosso
LORIN
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 20.29.55
3
A me piace moltissimo, è proprio un gran bel lavoro.
PERFECT Simmetry
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 17.43.22
2
boiata... per il momento del 2017, ma potrebbe con gli anni diventare boiata del secolo
Enrico
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 7.17.04
1
rimosso
INFORMAZIONI
2017
Hall Of Sermon
Gothic
Tracklist
Akt 1
1. Wenn Unsere Helden Sterben
2. Nach Dem Sturm
Akt 2
3. Zwischen Allen Stuhlen
4. Weltenbrandt
5. Lass Die Nacht Nicht Über Mich Fallen
Akt 3
6. Herz Und Verstand
7. Black Wedding Day
8. My Pain
Akt 4
9. Der Leise Tod
10. Testimoium
Line Up
Tilo Wolff (Voce, Tastiera, Piano)
Anne Nurmi (Voce, Tastiera)
 
RECENSIONI
81
73
68
76
84
83
80
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]