Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La band
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

27/10/17
BRUCE DICKINSON
Soloworks - the vinyl collection

27/10/17
THEORY OF A DEADMAN
Wake Up Call

27/10/17
NOTURNALL
9

27/10/17
NE OBLIVISCARIS
Urn

27/10/17
NECROTTED
Worldwide Warfare

27/10/17
INFALL
Silent

27/10/17
RUXT
Running out of Time

27/10/17
HANGING GARDEN
I Am Become

27/10/17
CRYPTIC FOG
Staring Through the Veil

27/10/17
CURSED MOON
Rite of Darkness

CONCERTI

24/10/17
HAREM SCAREM + SOUL SELLER
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

24/10/17
RHAPSODY OF FIRE + ORDEN OGAN + UNLEASH THE ARCHERS
NEW AGE - RONCADE (TV)

25/10/17
ELUVEITIE + AMARANTHE
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

25/10/17
MONOLORD + CONAN
FREAKOUT CLUB - BOLOGNA

25/10/17
RHAPSODY OF FIRE + ORDEN OGAN + UNLEASH THE ARCHERS
ZONA ROVERI - BOLOGNA

26/10/17
MONOLORD + CONAN
BLOOM - MEZZAGO (MB)

26/10/17
UNEVEN STRUCTURE + VOYAGER
LEGEND CLUB - MILANO

26/10/17
SAILING TO NOWHERE
EXENZIA - PRATO

27/10/17
MOGWAI
FABRIQUE - MILANO

27/10/17
DEAD KENNEDYS
ZONA ROVERI - BOLOGNA

Lacrimosa - Testimonium
03/10/2017
( 950 letture )
Un requiem in quattro atti, in memoria dei grandi compositori che ci hanno lasciato.
Questo Ŕ il presupposto su cui si fonda Testimonium, il tredicesimo album che il duo Tilo-Anne pubblica in quasi trent'anni di carriera. Se il tredici nei tarocchi rappresenta la morte, i Lacrimosa hanno voluto invece comporre un inno alla vita, che si dimostra un pezzo tra i migliori della loro produzione. Anche quest'ultimo finisce sotto la loro etichetta indipendente Hall Of Sermon, comparendo in quel periodo dell'anno anche detto august blues, di transito tra estate ed autunno, che rende solitamente pi¨ irrequieti.
Il disco Ŕ un tributo -privo di cover- a tutti i nomi dello spettacolo e della scena musicale spentisi nel corso del 2016. Prince, David Bowie e Leonard Cohen sono per˛ gli artisti che il duo vuole in particolar modo scolpire nel proprio pentagramma.

Wenn Unsere Helden Sterben Ŕ un salto a piŔ pari all'interno del disco, che intende evitare graduali introduzioni o noiosi preludi. Ne beneficia l'immediatezza di uno dei pezzi pi¨ emblematici del corpus: il brano Ŕ elegante e delicato, impreziosito con modelli propri della musica classica, e allo stesso tempo energico e incisivo nel volgersi verso un sapore pi¨ metal. Il duo gioca come d'abitudine con luci e ombre, piani e forti, creando giochi di dinamiche decadenti, accordi di organo diffrazionati dal pulviscolo condensato di un riff di sintetizzatore. Una musica quindi fortemente finalizzata alla creazione di atmosfere e impressioni.
Il secondo atto apre con Zwischen Allen Stuhlen, costruita su di un tappeto bombastico di gusto orchestrale, con contributi di archi e fiati e una voce sdoppiata a ingrossare il flusso sonoro. Weltenbrandt subito dopo Ŕ invece pi¨ distorta e aggressiva. La voce di Tilo Ŕ inappuntabile dall'harsh vocal ai recitativi, e si serve di un'aspritÓ di timbro che assieme alla buona espressivitÓ favorisce di molto l'efficacia di ogni brano. La successiva Lass Die Nacht Nicht ▄ber Mich Fallen prende il suo slancio dalla tensione riflessiva, che da sempre caratterizza i testi del duo. Le liriche che a volte mancano di inventiva, stavolta si assestano su un livello accettabile e non strafanno. Il contributo di Anne rimane limitato alle tastiere e a pochi interventi vocali, con l'eccezione di My Pain, in lingua inglese, ed eseguito interamente dalla delicata voce della cantante finlandese. Il brano omonimo chiude Testimonium pieno di suggestioni: pulsazioni sintetizzate si fondono alla profonditÓ del basso e alle cadenze lente della batteria. La voce non sovrasta la compattezza di suono e si amalgama in modo omogeneo assecondando la varietÓ di elementi che compongono questi dieci minuti. Il ritmo accelera nella sua seconda metÓ, calcando sulle tinte supplichevoli e sacrali che dipingono il memoriale che Testimonium vuol essere. Un'ottima chiusura di disco che termina con maestria questo caliginoso tredicesimo capitolo di un duo che rimane coerente a se stesso ad ogni uscita.

Con Testimonium i Lacrimosa colpiscono nel segno presentando un lavoro di dieci tracce, privo di sentiti momenti di calo. La tensione emotiva, forte in un disco dedica alle chimere della musica occidentale, rimane tesa dall'inizio fino alla fine, nonostante la lunghezza dei brani che lo compongono. Il duo tedesco, forte sotto la propria etichetta, si serve infatti della massima libertÓ d'espressione per creare un disco 100% stile Lacrimosa.



VOTO RECENSORE
83
VOTO LETTORI
82.64 su 17 voti [ VOTA]
Sandro 70
Venerdý 6 Ottobre 2017, 17.44.12
8
Fenomeno.
Lord Grantham
Venerdý 6 Ottobre 2017, 17.42.23
7
Ancora in giro stanno questi?Ottimo rimedio contro l'insonnia comunque. Anche come lassativo il loro effetto lo fanno.
galilee
Venerdý 6 Ottobre 2017, 15.00.02
6
Si appunto. Dal punto di vista musicale non sono certo gli ultimi arrivati. Ma si sa, Ŕ pieno di imbecilli il mondo. ╚ non parlo di gusti, ma di cafonaggine. Anyway, lo ascolter˛. Devo ammettere che ho abbandonato i Lacrimosa da Senchut.
LordTristan
Giovedý 5 Ottobre 2017, 20.05.42
5
Mah...va a capirli certi commenti! Duo di classe immensa. Autori di autentici capolavori come questo Testimonium. Ottima recensione.
ciao
Mercoledý 4 Ottobre 2017, 21.43.07
4
Rimosso
LORIN
Mercoledý 4 Ottobre 2017, 20.29.55
3
A me piace moltissimo, Ŕ proprio un gran bel lavoro.
PERFECT Simmetry
Mercoledý 4 Ottobre 2017, 17.43.22
2
boiata... per il momento del 2017, ma potrebbe con gli anni diventare boiata del secolo
Enrico
Mercoledý 4 Ottobre 2017, 7.17.04
1
rimosso
INFORMAZIONI
2017
Hall Of Sermon
Gothic
Tracklist
Akt 1
1. Wenn Unsere Helden Sterben
2. Nach Dem Sturm
Akt 2
3. Zwischen Allen Stuhlen
4. Weltenbrandt
5. Lass Die Nacht Nicht ▄ber Mich Fallen
Akt 3
6. Herz Und Verstand
7. Black Wedding Day
8. My Pain
Akt 4
9. Der Leise Tod
10. Testimoium
Line Up
Tilo Wolff (Voce, Tastiera, Piano)
Anne Nurmi (Voce, Tastiera)
 
RECENSIONI
73
68
76
83
80
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]