Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La band canadese
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
WILDNESS
Wildness

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

CONCERTI

19/11/17
CRIPPLED BLACK PHOENIX + EARTH ELECTRIC + JONATHAN HULTEN
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

19/11/17
ROCK TOWERS FESTIVAL
ESTRAGON - BOLOGNA

19/11/17
BACKYARD BABIES + GUESTS
LAND OF FREEDOM - LEGNANO (MI)

19/11/17
SOULS OF DIOTIMA
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

22/11/17
MARILYN MANSON + GUEST
PALA ALPITOUR - TORINO

22/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

23/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
QUIRINETTA - ROMA

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

Category VI - War Is Hell
26/10/2017
( 192 letture )
Dopo circa quattro anni dall’interessante debutto, Fireborn, riecco i canadesi Category VI con un nuovo full length dal titolo War Is Hell. Come per l’esordio, il filo conduttore della loro proposta si struttura su un US Metal non certo innovativo, ma di estrema sostanza; un’altra caratteristica della band è quella di vantare tra le proprie fila una vocalist femminile, la graziosa Amanda Marie Gosse, ben coadiuvata dall’abilità tecnica di Geoff Waye alla chitarra, di Keith Jackman al basso e John Angelopoulos alla batteria. Abbiamo quindi un quartetto energico e combattivo che non si propone di inventare nulla di nuovo, ma di consolidare ulteriormente una certa attitudine musicale, peraltro riuscendoci appieno.

Anche se la lugubre e, diciamolo pure, brutta copertina di War Is Hell non desta particolarmente attenzione, non possiamo dire lo stesso della musica contenuta al proprio interno: l’album, infatti, si struttura su otto tracce inedite per poco meno di cinquanta minuti in grado di accontentare i fans più affini a sonorità old-style. Se la titletrack Strike of the Axe mette subito in chiaro i riferimenti storici e culturali della band, è con la seguente The Traveller / The Dark Warrior che War Is Hell realmente decolla su solide e convincenti coordinate di puro US Metal per un brano trascinante per impatto, energia e perizia esecutiva non banale. Ovviamente il background culturale dei Category VI attinge a piene mani dai maestri americani del genere come Armored Saint, Metal Church, Vicious Rumors ecc., ma i quattro canadesi riescono con sapienza ad inserire anche influenze di stampo europeo, come ben evidenziato nei brani Full Metal Jacket e Out of time nei quali emergono melodie che strizzano l’occhio agli Iron Maiden.

Con una produzione non stellare, ma sicuramente accettabile, War Is Hell, come già detto, dimostra che i Category VI ci sanno decisamente fare. Dobbiamo però far notare che, nonostante i circa cinquanta minuti scorrano senza mai annoiare, non rivelano nemmeno delle particolarità tali da rendere questo disco qualcosa di più di un discreto album di heavy metal, pressoché solo destinato ad essere ascoltato qualche volta prima di essere riposto nel dimenticatoio.



VOTO RECENSORE
63
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2017
Killer Metal Records
Heavy
Tracklist
1. Strike of the Axe
2. The Traveller / The Dark Warrior
3. Mirror
4. Full Metal Jacket
5. Crossing the Avalon
6. Arise
7. Out of Time
8. War Is Hell
Line Up
Amanda Marie Gosse (Voce)
Geoff Waye (Chitarra)
Keith Jackman (Basso)
John Angelopoulos (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]