Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Living Colour
Shade
Demo

In Vain (SPA)
IV
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

14/12/17
HAMKA
Multiversal

15/12/17
AVENGED SEVENFOLD
The Stage - deluxe edition

15/12/17
DIRGE
Alma | Baltica

15/12/17
OBSCURE BURIAL
Obscure Burial

15/12/17
AERODYNE
Breaking Free

15/12/17
NEIGE MORTE
Trinnt

15/12/17
ASKING ALEXANDRIA
Asking Alexandria

15/12/17
MATERDEA
A Rose for Egeria - Deluxe Edition

15/12/17
MISTHERIA
Gemini

15/12/17
MIDNIGHT
Sweet Death and Ecstasy

CONCERTI

14/12/17
GENUS ORDINIS DEI + GIGANTOMACHIA
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/17
MOLLY HATCHET
BLOOM - MEZZAGO (MB)

15/12/17
SPEED STROKE + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

15/12/17
ELVENKING + ANCESTRAL
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

15/12/17
IFMT WINTER FEST (day 1)
CENTRO GIOVANILE CA VAINA - IMOLA

15/12/17
DEFLORE + DISUMANA RES
ALVARADO STREET - ROMA

16/12/17
JOHN DALLAS + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

16/12/17
CADAVERIA + GUESTS
CRASH - POZZUOLI (NA)

16/12/17
ELVENKING
OFFICINE SONORE - VERCELLI

16/12/17
MICHAEL ANGELO BATIO & BLACK HORNETS
REVOLVER - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Blood Tyrant / Departure Chandelier - Split
29/11/2017
( 299 letture )
Nella foggia di un split inciso su 7”, la Nuclear War Now! coglie l’occasione per presentare due promettenti realtà facenti parte del proprio roster, Blood Tyrant e Departure Chandelier, come una sorta di teaser per le loro prossime release.

Per quanto concerne i Blood Tyrant, si tratta di una formazione dedita ad un raw black metal avente al cuore della propria proposta il tema del vampirismo che The Dark Decree veicola in modo piuttosto iconico. Dallo sfondo quasi indistinto di una produzione volutamente viscerale e low-fi emerge difatti un riffing melanconico ed algido, supportato da una sezione ritmica ossessiva ed alienante. A distaccarsi in maniera più consistente dal muro sonoro degli strumenti cordofoni e delle pelli è in particolare il tono straziante e conturbante del vocalist. Non mancano inoltre diafani accenni di tastiera, spesso indistinguibili dal riffing ed essi indissolubilmente legati a doppio filo.
Una breve introduzione strumentale ci introduce alla sezione dello split dedicata alla band successiva, i nord americani Departure Chandelier. Questi ultimi, dopo aver rilasciato un demo in cassetta per la label Tour de Garde nel 2011, erano sprofondati nel silenzio, sicché questo EP testimonia senz’altro un loro imminente ritorno sulle scene. Ciò che i Departure Chandelier scelgono di mettere a tema in questa sede è un tema storico del tutto peculiare, ovvero il fondo sanguinolento e bestiale che sottende la parabola di Napoleone Bonaparte. Ciò viene realizzato mediante un black ancora una volta caratterizzato da una produzione a dir poco seminale e che si distingue dalla proposta dei Blood Tyrant per un approccio ancora più diretto e, per dir così, corposo. Il riffing mordace di A Supernatural Being Arose from Kindred Stock è inoltre maggiormente vario e dinamico sino ad indulgere in allentamenti di matrice quasi post black. La trama spessa del brano è di tanto in tanto trafitta da cori o incursioni tastieristiche di impatto.

Dal momento che tre tracce per una durata complessiva di dieci minuti difficilmente ci mettono in condizione di valutare adeguatamente la proposta di alcuna delle formazioni qui presentate, per quanto indubbiamente non priva di mordente, restiamo in attesa di più estese release per pronunciarci in merito.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2017
Nuclear War Now! Productions
Black
Tracklist
Blood Tyrant
1. The Dark Decree

Departure Chandelier
2. (Introduction) Step Over the Boundary of the Circle Drawn
3.A Supernatural Being Arose from Kindred Stock
Line Up
Blood Tyrant
The Wampyric Specter (Voce, Tutti gli strumenti)
Baron Yrch Malachi (Voce, Tutti gli strumenti)

Departure Chandelier
Vinculum
Crucifixus
Fanalis
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]