Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Hamferd
Támsins likam
Demo

Steven Wilson
Last Day of June
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/01/18
APOPHYS
Devoratis

22/01/18
ROTHEADS
Sewer Fiends

23/01/18
ENEMYNSIDE
Dead Nation Army

25/01/18
VORACIOUS SCOURGE
Our Demise

26/01/18
MACHINE HEAD
Catharsis

26/01/18
AN EVENING WITH KNIVES
Serrated

26/01/18
LABYRINTH
Return To Live

26/01/18
LIONE-CONTI
Lione-Conti

26/01/18
VICTORIUS
Dinosaur Warfare - Legend Of The Power Saurus

26/01/18
PORTAL
ION

CONCERTI

20/01/18
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO + HAMNESIA + LA STANZA DI IRIS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

20/01/18
FATES WARNING + METHODICA
LEGEND CLUB - MILANO

20/01/18
VEXOVOID + EXPLORER + SHENANIGANS
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

20/01/18
AMRAAM + A TASTE OF FEAR + TRACTORS
ALVARADO STREET - ROMA

20/01/18
SAIL AWAY + GUESTS
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

20/01/18
RAW POWER + TRUTH STARTS IN LIES
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

20/01/18
ALEA JACTA + METHEDRAS + CRUENTATOR
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

21/01/18
FATES WARNING + METHODICA
ORION - CIAMPINO (RM)

21/01/18
ASTRAL FIRE + STINS
BIRRERIA HB - PISTOIA

23/01/18
ACCEPT + NIGHT DEMON + IN.SI.DIA
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

War Cloud - War Cloud
07/01/2018
( 179 letture )
Gli americani War Cloud vengono fondati ad Oakland, California, nel 2014 dal cantante/chitarrista Alex Wein. In questo primo album omonimo l'amore per l'heavy metal del fondatore si sposa con le esperienze pregresse degli altri musicisti chiamati in causa: il chitarrista Tony Campos è particolarmente affezionato ai riff thrash della Bay Area, mentre la sezione ritmica proviene dagli scantinati rock californiani. Il batterista Joaquin Ridgell tenta di richiamare a più riprese l'abilità dietro alle pelli di John Bonham, influenzando così con l'hard rock settantiano il suono alquanto roccioso della band. Il background dei War Cloud esplode in otto brani della durata media di 4 minuti.

L'avvio affidato al rock pesante con la doppietta Give'r/Chopper Wired viene prontamente "rimpiazzato" da pezzi che si muovono su connotati "htrashy" come Divide and Conquer, dove si assiste ad un'esaltante parte solista di chitarra ben sorretta dal basso di Sean Nishi. L'adrenalina permane sulla successiva Hurricane, influenzata dai primi lavori dei Metallica sia nel sound sporco, sia perché la voce del singer si avvicina sensibilmente a quella di James Hetfield. Con No Man's Land e Red Witch i ritmi rallentano senza comunque perdere d'intensità, mentre su Speed Demon aleggia lo spettro dei Motörhead: la song si mette in mostra per la buona velocità di esecuzione e le radici punk, che sicuramente avrebbero fatto pronunciare al compianto Lemmy parole di compiacimento. Con la conclusiva Vulture City i ragazzi ci ricordano di saper suonare maledettamente bene, palesando una spiccata preponderanza per assolo e digressioni non troppo lunghe, chevanno a caratterizzare per la verità non solo questa canzone, bensì l'intero album.

Nonostante il sound rimanga prettamente ottantiano - rimarcando pure nella produzione alquanto rude lavori garage "sporchi" di colossi come i succitati Metallica e Motörhead - non va sottovalutato il lavoro operato dalle spettacolari sgroppate della sezione ritmica: i potenti colpi di basso e di batteria s'impadroniscono della scena donando quel tocco hard rock per nulla banale, che rende il prodotto maggiormente fruibile rispetto ad altre produzioni di band similari.



VOTO RECENSORE
69
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2017
Ripple Music
Heavy Rock
Tracklist
1. Give'r
2. Chopper Wired
3. Divide and Conquer
4. Hurricane
5. No Man's Land
6. Red Witch
7. Speed Demon
8. Vulture City
Line Up
Alex Wein (Voce, Chitarra)
Tony Campos (Chitarra)
Sean Nishi (Basso)
Joaquin Ridgell (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]