Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Gli Iron Savior
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/10/18
MORBID MESSIAH
Demoniac Paroxysm

23/10/18
BAD BONES
High Rollers

26/10/18
BLOODBATH
The Arrow of Satan is Drawn

26/10/18
HOLY SHIRE
The Legendary Shepherds of the Forest

26/10/18
ICARUS WITCH
Goodbye Cruel World

26/10/18
FIFTH ANGEL
The Third Secret

26/10/18
KMFDM
Live In The USSA

26/10/18
CARCHARODON
Bukkraken

26/10/18
EISREGEN
Fegefeuer

26/10/18
WESTFIELD MASSACRE
Salvation

CONCERTI

21/10/18
VADER + ENTOMBED A.D. + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

22/10/18
HALESTORM
ALCATRAZ - MILANO

25/10/18
KILLING JOKE
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

26/10/18
HOLY SHIRE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

26/10/18
THOMAS SILVER + SMALL JACKETS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

26/10/18
AEVUM + GUESTS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

27/10/18
LIFE OF AGONY
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

27/10/18
INFERNAL FORCES
LIVE CLUB - TREZZO SULL`ADDA (MI)

27/10/18
GLI ATROCI
SOUND CLUB - MILANO

27/10/18
AFFLUENTE + GUESTS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

Iron Savior - Reforged - Riding on Fire
26/01/2018
( 1122 letture )
Raccolta, best of o greatest hits che dir si voglia, Reforged - Riding on Fire arriva dopo oltre vent’anni di attività e si inserisce come la dodicesima uscita discografica degli Iron Savior. Una band onesta e genuina che, forte di un’invidiabile costanza in studio, ha dato alla luce quasi sempre dei buoni dischi di power metal, tanto da essersi ritagliata negli anni un posto di rilievo nel fitto panorama del genere di riferimento. Ad onor del vero, è giusto sottolineare che l’operazione Reforged - Riding on Fire vede luce per via della scarsa reperibilità dei primi dischi della band, dovuta al fallimento avvenuto nel 2007 della casa discografica Noise Records (recentemente assorbita dalla BMG). Forte anche del buon riscontro ricevuto dal recente Titancraft, il gruppo di Amburgo ha quindi subito preso la palla al balzo e colto l’occasione per dare una rispolverata al materiale più datato, ri-registrando il meglio dei primi cinque album.

Non che la produzione degli anni 90 avesse chissà quali lacune -Piet Sielck, infatti, oltre ad essere un buon chitarrista, è soprattutto un ottimo produttore- ma oggettivamente il materiale registrato nuovamente presenta quel tocco in più e collima perfettamente con l’attuale anima della band. Inoltre, come spesso accade, anche gli Iron Savior nel corso degli anni hanno avuto diversi cambi di line-up ed in particolar modo alla batteria troviamo qui una new entry, Patrick Klose, in sostituzione dello storico batterista Thomas Nack, senza peraltro farlo rimpiangere. Ad ogni modo, seppur con alcune lacune strutturali, in primis l’assenza del mitico Kai Hansen che di fatto fa perdere molto fascino ad alcuni brani, tutto sommato la nuova veste di questi pezzi risulta più che convincente sotto ogni aspetto, anche se la voce di Piet Sielck per ovvie ragioni fisiche non è la stessa di venti anni fa. Nonostante questo, però, traendo a piene mani in particolar modo dal primo disco Iron Savior, uscito nel 1997, dal quarto disco Condition Red del 2002 e, per la restante parte, dalla setlist degli album Unification, Battering Ram e Dark Assault, la raccolta si fa ascoltare decisamente bene, scorrendo via in maniera piacevole e lineare, grazie soprattutto ad una registrazione piena, cristallina, molto ben curata in tutti gli aspetti e che esalta soprattutto la sezione ritmica e le arrembanti sezioni di doppia cassa che fanno da tappeto alle liriche trascinanti e ricche di melodia in perfetta aderenza a quel caratteristico power metal che ha reso celebre le band di Amburgo e dintorni.

Reforged - Riding on Fire si propone soprattutto ai fans più fedeli degli Iron Savior e ai collezionisti del genere power, mentre a tutti quelli che non conoscono ancora i primi lavori della band tedesca, seppur questa raccolta sia oggettivamente ben confezionata e tecnicamente più che perfetta, invitiamo ad ascoltarne in prima battuta la versione originale e solo a quel punto consigliamo di avvicinarsi alle versioni ri-registrate.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
80 su 1 voti [ VOTA]
Painkiller
Sabato 3 Febbraio 2018, 20.36.53
2
Esattamente, non ho nulla di loro e i Cd standard o sono fuori catalogo o costano troppo. È un bel best-of visto che sono pezzi ri-registrati
Maurizio
Sabato 27 Gennaio 2018, 11.43.01
1
per i neotfiti da avere assolutamente, non si trovano i cd vecchi a prezzi umani. Per i fans storici da avere solo se siete collezionisti incalliti (come me). Tutto ben fatto e ben prodotto, voto 80
INFORMAZIONI
2017
AFM Records
Power
Tracklist
CD 1:
1. Riding on Fire
2. Battering Ram
3. Brave New World
4. Prisoner of the Void
5. Titans of Our Time
6. Eye to Eye
7. For the World
8.Mindfeeder
9. Watcher in the Sky
10. Mind Over Matter

CD 2:
1. Warrior
2. Iron Savior
3. Tales of the Bold
4. No Heroes
5. Break the Curse
6. Condition Red
7. Protector
8. I’ve Been to Hell
9. Atlantis Falling
Line Up
Piet Sielck (Voce, Chitarra)
Joachim “Piesel” Küstne (Chitarra)
Jan-Sören Eckert (Basso)
Patrick Klose (Batteria)
 
RECENSIONI
70
72
70
80
70
ARTICOLI
04/06/07
Intervista
IRON SAVIOR
Parla Piet
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]