Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

30/12/18
FERAL
Flesh for Funerals Eternal

04/01/19
CALLEJON
Hartgeld Im Club

CONCERTI

16/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
CYCLE CLUB - CALENZANO (FI)

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

21/12/18
METHEDRAS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

21/12/18
SPLEEN FLIPPER
OFFICINE SONORE - VERCELLI

21/12/18
AMTHRYA + DANNATI + EFYD
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

22/12/18
METHEDRAS
L'ANGELO AZZURRO - GENOVA

22/12/18
NANOWAR OF STEEL
EXENZIA DER CLUB - PRATO

22/12/18
DEWFALL + FYRNIR
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

22/12/18
NATIONAL SUICIDE + ADVERSOR + UNORTHODOX
THE FACTORY - VERONA

No Amnesty - Psychopathy
26/02/2018
( 389 letture )
I catalani No Amnesty si formano nel corso del 2012 e i musicisti, allora adolescenti, si cimentano nell'esecuzione di cover e brani propri, che andranno a comporre l'anno successivo l'EP A New Order for Attack; dopo alcuni cambi di formazione, nel 2016 -e proprio durante la stesura del debut album- entrano nella band un nuovo bassista e il cantante Albert Garcìa il quale porta con sé un certo bagaglio di esperienza, essendo l'elemento più "anziano" dell'ensemble iberico.

L'ingresso del più navigato singer si amalgama perfettamente all'entusiasmo dei giovanissimi compagni e quello che ne scaturisce è appunto Psychopathy, un disco che sembra impossibile sia stato scritto da dei ragazzi alle prime armi. Il songwriting è davvero di grande livello, ogni pezzo ha carattere e non si avverte mai quel senso di ripetitività che ogni tanto alcuni album thrash lasciano dietro di sé, quella sensazione di ascoltare la stessa canzone con poche varianti; qui i brani funzionano alla grande e al di là di qualche episodio perfettibile (forse una Eternal Night non è il brano più adatto all'ugola di Albert anche se bisogna rilevarne il buon assolo in fade out ad opera di Jonathan Soler) l'impressione complessiva è assai positiva e convincente. Ovviamente le influenze della band affiorano di quando in quando, ma bisogna dire che l'act proveniente da Sant Boi de Llobregat non le fa mai pesare all'ascoltatore, forte di una buona personalità e grande attitudine: alcuni acuti del cantante possono riportare alla mente lo stile di Rob Halford o Bobby "Blitz" Ellsworth (Snake Eyes) ma non c'è nessun tipo di scimmiottamento tra i solchi del platter. La chitarra acustica protagonista di The Prophecy rivela le radici mediterranee del gruppo, il quale non disdegna stacchi melodici -come dimostra la sezione centrale della già citata sesta traccia- mentre quando si tratta di alzare il gain la coppia d'asce non si fa pregare sciorinando un rifferama di tutto rispetto.

Un attacco frontale di grande impatto anche grazie al lavoro dietro le pelli del bravissimo Pol Esteban Sànchez: i No Amnesty ci sorprendono con un lavoro curato e maturo sotto ogni aspetto che risulta coinvolgente anche grazie all'entusiasmo giovanile che lo permea; ¡bien hecho, chicos!



VOTO RECENSORE
73
VOTO LETTORI
70 su 2 voti [ VOTA]
ElManjo
Mercoledì 4 Aprile 2018, 14.47.58
1
Molto bravi, probabilmente sarà mio. Come debutto full lenght assolutamente notevole, 80 per me
INFORMAZIONI
2017
Xtreem Music
Thrash
Tracklist
1. NOTLD
2. Among the Blind
3. Evil Priest
4. The Prophecy
5. Fight Below the Fire
6. Snake Eyes
7. Eternal Night
8. Toxic World
9. Time to Bleed
Line Up
Albert (Voce)
Jonny (Chitarra, Cori)
Xavi (Chitarra, Cori)
Mija (Basso)
Pol (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]