Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Athenar
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/01/19
LEMURIA
The Hysterical Hunt

18/01/19
METAL INQUISITOR
Panopticon

18/01/19
RAVEN
Screaming Murder Death From Above: Live In Aalborg

18/01/19
DEFECAL OF GERBE
Mothershit

18/01/19
ECTOVOID
Inner Death

18/01/19
ASTROPHOBOS
Malice of Antiquity

18/01/19
WOORMS
Slake

18/01/19
MUSMAHHU
Reign of the Odious

18/01/19
CALICO JACK
Calico Jack

18/01/19
FENRIR
Legends Of The Grail

CONCERTI

18/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

18/01/19
CLAUDIO SIMONETTI`S GOBLIN
DRUSO - RANICA (BG)

19/01/19
DON BROCO
LEGEND CLUB - MILANO

19/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

25/01/19
EMBRYO
HAPPY DAYS PUB - NAPOLI

25/01/19
TOTHEM + SOUND STORM + ELARMIR
JAILBREAK - ROMA

25/01/19
NODE + FIVE MINUTES HATE
MADHOUSE PUB - MORNAGO (VA)

25/01/19
ARCANA OPERA + CONSTRAINT
ARCI TOM - MANTOVA

25/01/19
MILL OF STONE + GUEST
GALIVM GARAGE - PIEVE DI SOLIGO (TV)

26/01/19
EMBRYO + COEXISTENCE + DRANEKS ORDEN
FUCKSIA - ROMA

Midnight - Sweet Death and Ecstasy
16/05/2018
( 200 letture )
Terzo full length di una carriera iniziata tra EP e split nel 2003, Sweet Death and Ecstasy è il lavoro più completo e ispirato del polistrumentista Athenar e più specificatamente del suo progetto denominato Midnight. Una one man band a tutti gli effetti, dato che anche in questo album il Nostro fa tutto da solo e con risultati assolutamente pregevoli.

Al di là di una copertina perlomeno discutibile in fatto di buongusto e di testi che rispecchiano ciò che le immagini ci anticipano, bisogna ammettere che la carica di violenza sonora qui presente è a dir poco contagiosa quanto e più della peste nera, e ciò anche se non si è avvezzi a certe sonorità. Impossibile resistere ai riff tritaossa che il poliedrico musicista sforna a ripetizione, facendo sì che la sua creatura sonora abbia il muso dello Snaggletooth più demoniaco che esista; già perché tra i solchi di Sweet Death and Ecstasy lo spirito bastardo dei Motörhead si unisce a quello maligno dei Venom d'annata onde ottenere un micidiale cocktail metallico. Black 'n' roll sparato a mille per un headbanging sfrenato quindi, verrebbe da dire che in fondo la formula è sempre la stessa... o forse no; questa volta Athenar decide di spiazzarci mettendo in apertura e in chiusura del disco due brani cadenzati e più strutturati del solito, nonché dal minutaggio piuttosto elevato (siamo oltre i 6 minuti di durata per entrambi): e manco a farlo apposta Crushed by Demons e Before My Time in Hell sono anche le tracce più interessanti del lotto, con quel retrogusto di malvagità solenne che, volendo fare un esempio noto, aveva una South of Heaven, se mi si perdona l'ardito accostamento. In mezzo a queste due perle troviamo l'attacco sonoro di Melting Brain, le rasoiate chitarristiche di Penetratal Ecstasy, l'ignoranza di Rabid! e il bell'assolo di Bitch Mongrel, il tutto ovviamente condito dall'ugola abrasiva del tuttofare Jamie Walters. L'edizione doppio CD contiene un disco -con la registrazione in presa diretta di alcune tracce- denominato Rehearsal Vomits, quel che si dice "un nome, una garanzia".

In definitiva Sweet Death and Ecstasy risulta il miglior prodotto marchiato Midnight di sempre, diverte ad ogni ascolto regalando una mezz'oretta di sifilitico svago dal logorio della vita moderna, e in fondo questo è il massimo che si possa chiedere a un tipo incappucciato armato di machete, non trovate?



VOTO RECENSORE
76
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2017
Hells Headbangers Records
Thrash/Black
Tracklist
1. Crushed by Demons
2. Penetratal Ecstasy
3. Here Comes Sweet Death
4. Melting Brain
5. Rabid!
6. Bitch Mongrel
7. Poison Trash
8. Before My Time in Hell
Line Up
Athenar (Voce, tutti gli Strumenti)
 
RECENSIONI
75
ARTICOLI
04/06/2010
Intervista
MIDNIGHT ODYSSEY
Il cielo in una stanza
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]