Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Phil Campbell
Old Lions Still Roar
Demo

Pinewalker
Migration
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/11/19
SIGNUM REGIS
The Seal Of A New World

21/11/19
DUST
Breaking The Silence

22/11/19
LINDEMANN
F & M

22/11/19
CRYPTIC BROOD
Outcome of Obnoxious Science

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden HIstory of the Human Race

22/11/19
LORD MANTIS
Universal Death Church

22/11/19
AVATARIUM
The Fire I Long For

22/11/19
BLOOD EAGLE
To Ride In Blood & Bathe In Greed - Part III

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden History Of The Human Race

22/11/19
CRYSTAL VIPER
Tales of Fire and Ice

CONCERTI

20/11/19
AMON AMARTH + ARCH ENEMY + HYPOCRISY
ALCATRAZ - MILANO

21/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
PHENOMENON - FONTANETO D/AGOGNA (NO)

22/11/19
EARTH + GUEST
BLOOM - MEZZAGO (MB)

22/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

22/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

22/11/19
STRANA OFFICINA + COLONNELLI
THE CAGE THEATRE - LIVORNO

22/11/19
HADDAH + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

22/11/19
SAKEM + GUESTS
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/11/19
EARTH
TPO - BOLOGNA

23/11/19
HELLUCINATION + JUMPSCARE
PHOENIX FEST - CAMERINO (MC)

Francesco Fareri - Secrets Within
( 2075 letture )
Credo che chi segue il mondo delle sette corde sappia già cosa attendersi quando si imbatte nel nome di Francesco Fareri: puro, semplice, (si fa per dire), fiero Shred; prendere o lasciare. Dato l’approccio del musicista, il quale sembra, almeno in apparenza, disinteressarsi di quanto le sue composizioni possano risultare fruibili come canzoni in quanto tali, “Secrets Within” , a dispetto di una complessiva aumentata apertura rispetto al lavoro precedente, è rivolto ancora in misura maggiore verso l’interno che non verso l’esterno. Diviso in due parti, (Into the dark line e Out of the dark line), una prima caratterizzata pienamente dallo Shred/Prog, (ma più Shred che Prog), in quanto tale ed una seconda più acustica basata su duetti chitarra-piano/tastiere, “Secrets Within” è nel suo complesso ancora difficoltoso da digerire per chi non ama il genere. Credo che vada sottolineata la coerenza ed il sostanziale disinteresse di Francesco per la sua cosciente esposizione a facili critiche da parte di tutti in relazione alla difficoltà da parte dell’ascoltatore a penetrare quel muro di note sparate senza soluzione di continuità in ogni pezzo, ma anche che, rispetto a “Forbidden Dimension” questo muro risulta leggermente meno monolitico, si nota insomma un contenuto aumento dell’attenzione alle composizioni, più che altro nella seconda parte. Anche qui però Francesco sembra porsi in maniera un po’ innaturale per lui, si sente insomma che egli raggiunge la piena realizzazione in quei vorticosi giri di note che sono la sua normalità. Tecnicamente notevole, anche per la presenza di strumentisti preparatissimi quali K. Honea al basso, Lucrezio Della Seta alla batteria e gli Special Guest Kuprij e Katsionis ad occuparsi delle parti pianistico/tastieristiche di maggiore rilievo. Proprio le linee musicali di Kuprij sono forse responsabili di quel leggero alleggerimento dell’attitudine “esclusiva” di “Secrets Within”. Anche stavolta un lavoro che risulta più un manuale tecnico –inappuntabile- che un vero album, esaltante forse per chi suona lo strumento, decisamente meno appetibile per l’ascoltatore “normale”, basta saperlo. Per quanto riguarda il voto tenete presente che avrei assegnato un 85/90 alla tecnica, ma che ho tenuto conto della fruibilità ed ho fatto una media.


VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
27.75 su 28 voti [ VOTA]
Broken Dream
Lunedì 4 Giugno 2007, 20.36.24
1
un disco indicato per appassionati di musica strumentali e in particolare studiosi della chitarra elettrica. Gli altri potrebbero trovarlo parecchio noioso
INFORMAZIONI
2007
Lion Music
Prog Metal
Tracklist
Into the Dark Line

Secrets Within
Circle
Lies
Sonic Garden
The Waves
Destiny
Liquid World
Present Glow
Scenes

Out of the Dark Line

Parallel Lives
Wood of Silence
Masquerade
Undefined
Seasons
Secret World
Line Up
Francesco Fareri - Guitars & Keyboards
Kyle Honea - Bass
Lucrezio de Seta - Drums

Guest players on two songs
Vitalij Kuprij - Keyboards solos & Piano
Bob Katsionis - Keyboards solos
 
RECENSIONI
70
75
ARTICOLI
14/06/07
Intervista
FRANCESCO FARERI
Sulla strada dello Shred
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]