Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dirge
Lost Empyrean
Demo

In Autumn
Greyerg
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

30/12/18
FERAL
Flesh for Funerals Eternal

04/01/19
LEGION OF THE DAMNED
Slaves Of The Shadow Realm

CONCERTI

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

21/12/18
METHEDRAS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

21/12/18
SPLEEN FLIPPER
OFFICINE SONORE - VERCELLI

21/12/18
AMTHRYA + DANNATI + EFYD
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

22/12/18
METHEDRAS
L'ANGELO AZZURRO - GENOVA

22/12/18
NANOWAR OF STEEL
EXENZIA DER CLUB - PRATO

22/12/18
DEWFALL + FYRNIR
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

22/12/18
NATIONAL SUICIDE + ADVERSOR + UNORTHODOX
THE FACTORY - VERONA

22/12/18
PARMA METALHEADZ FESTIVAL
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

22/12/18
ESSENZA + GUESTS
CLUBHOUSE MESSAPI - TORRE SUDA (LE)

Clif Magness - Lucky Dog
05/08/2018
( 405 letture )
A molti, probabilmente, il nome Clif Magness dirà poco: ciò nonostante, questo signore americano sulla sessantina ha alle spalle collaborazioni con veri e propri giganti della musica più mainstream, fra i quali vale la pena di segnalare Avril Lavigne, Celine Dion, Quincy Jones, Kelly Clarkson, Jessica Simpsons ed Al Jarreau. In ambito più squisitamente AOR, il nostro ha prodotto nell'ormai lontano 1994 una perla solista, intitolata a dire il vero con poca fantasia Solo, che merita assolutamente di essere riscoperta ed apprezzata. Logico dunque che un secondo lavoro solista di questo grande polistrumentista sia una novità assolutamente imperdibile.

L'album, intitolato Lucky Dog, è un concentrato di AOR di squisita fattura, come dimostra già la prima Ain't No Way: chitarre, batteria (ospite d'eccezione del disco è Josh Freese), tastiere e voce si fondono in un brano catchy, ma non eccessivamente smielato, con anzi una carica rock irresistibile e coinvolgente. Don't Look Now si muove sulle medesime coordinate sonore, fornendoci un'ottima spiegazione di cosa sia l'AOR, questo genere musicale spesso bistrattato, in quanto “troppo commerciale”: chiaramente non ha la pesantezza di generi più affini ai nostri ruvidi gusti metallari, ma, quando viene affrontato in maniera abile ed intelligente, può risultare incredibilmente brillante e coinvolgente. Provate voi a non farvi sciogliere il cuore dalle melodie vocali di Don't Look Now, o dalla splendida ballad Unbroken, accompagnata dalla dolcezza del pianoforte. Chicago, Boston, Journey ed altri numi tutelari del genere si fondono abilmente nelle note prodotte dal nostro Clif Magness, che ci accompagna in un altro bel viaggio con la sostenuta Like You e con la struggente Love Needs a Heart, dove il nostro duetta al microfono con la bella e brava Robin Beck. Nobody But You mostra nuovamente l'abilità compositivo del polistrumentista texano, che si destreggia indifferentemente fra rock, AOR e sfumature addirittura country, regalandoci uno dei brani più belli di tutto questo Lucky Dog. Non ci sarà forse enorme originalità nella sua proposta, ma la classe è indiscutibile! Si prosegue con un'altra ballad, la bellissima Maybe, il cui ritornello scioglierà nuovamente il cuore anche dell'ascoltatore più esigente, poi con il rock più robusto di Shout e, nuovamente, con le dolcissime melodie vocali introspettive di Rain. Ci avviciniamo lentamente verso la conclusione del viaggio, rapiti dalle capacità di Magness, che ha però ancora alcuni assi nella manica: All Over My Mind è AOR di gran qualità allo stato puro, con qualcosa del geniale Phil Collins solista e la perla finale, My Heart, cita perfino i sommi Toto.

Un gran bell'album, poco da dire: l'artista texano ha riversato nella sua seconda fatica solista tutte le sue abilità canore, strumentali e compositive, regalandoci un lavoro abbondantemente sopra la media delle uscite del genere. Fatelo vostro e non ve ne pentirete assolutamente, neppure quando guarderete la cover, senza ombra di dubbio l'aspetto peggiore di quest'opera.



VOTO RECENSORE
77
VOTO LETTORI
65.5 su 4 voti [ VOTA]
Graziano
Domenica 5 Agosto 2018, 18.33.49
2
Se si ama l'AOR è un disco imprescindibile.
JC
Domenica 5 Agosto 2018, 13.04.01
1
Non ci avrei scommesso due euro, ma questo potrebbe anche essere il disco AOR dell'anno. Tantissima classe e belle canzoni. Fatevi un favore, bypassate la copertina e ascoltatelo su Spotify. Vedrete che vi verrà voglia di acquistarlo... veramente un disco da 85-90.
INFORMAZIONI
2018
Frontiers Music
AOR
Tracklist
1. Ain’t No Way
2. Don’t Look Now
3. Unbroken
4. Like You
5. Love Needs A Heart
6. Nobody But You
7. Maybe
8. Shout
9. Rain
10. All Over My Mind
11. My Heart
Line Up
Clif Magness (Voce, Tutti gli strumenti)

Musicisti Ospiti
Robin Beck (Voce)
Sherrie Adams (Voce)
Evan Magness (Chitarra)
Josh Freese (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]