Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Foto promozionale
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/01/19
LEMURIA
The Hysterical Hunt

18/01/19
ASTROPHOBOS
Malice of Antiquity

18/01/19
METAL INQUISITOR
Panopticon

18/01/19
MUSMAHHU
Reign of the Odious

18/01/19
RAVEN
Screaming Murder Death From Above: Live In Aalborg

18/01/19
LAHMIA
Resilience

18/01/19
PAPA ROACH
Who Do You Trust?

18/01/19
GLORYFUL
Cult of Sedna

18/01/19
WOORMS
Slake

18/01/19
DEFECAL OF GERBE
Mothershit

CONCERTI

18/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

18/01/19
CLAUDIO SIMONETTI`S GOBLIN
DRUSO - RANICA (BG)

19/01/19
DON BROCO
LEGEND CLUB - MILANO

19/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

25/01/19
EMBRYO
HAPPY DAYS PUB - NAPOLI

25/01/19
TOTHEM + SOUND STORM + ELARMIR
JAILBREAK - ROMA

25/01/19
NODE + FIVE MINUTES HATE
MADHOUSE PUB - MORNAGO (VA)

25/01/19
ARCANA OPERA + CONSTRAINT
ARCI TOM - MANTOVA

25/01/19
MILL OF STONE + GUEST
GALIVM GARAGE - PIEVE DI SOLIGO (TV)

26/01/19
EMBRYO + COEXISTENCE + DRANEKS ORDEN
FUCKSIA - ROMA

Rainfall Today - Eternal
13/09/2018
( 211 letture )
Dopo un EP autoprodotto (In Your Head del 2016), i russi Rainfall Today arrivano al debutto sulla lunga distanza: Eternal, marcato Sliptrick Records. Citando come influenze band di calibro e genere diversi quali Asking Alexandria, Evanescence, Deftones e Alice in Chains, i Rainfall Today propongono un alternative metal moderno ricco di melodie di grande presa.

Ed infatti la prima canzone, Never Never, non tradisce queste aspettative e mette subito in luce le grandi capacità della cantante Yana Samarina la quale, come vedremo ascoltando il resto dell’album, si dimostra il vero punto di forza dei Rainfall Today. Hate non prosegue mantenendo la stessa qualità nel songwriting, infatti il riff principale è scontato e sa di già sentito, e questa volta non basta la presenza vocale di Yana a sollevare il pezzo dalla mediocrità. Ma fortunatamente la successiva Gravity si fonda su un guitarwork più interessante e variegato e, per la prima volta nell’album, si fanno più presenti le parti di elettronica inserite dal tastierista Alexander Korolev, che sono utili a dare maggiore dinamicità ad un album che altrimenti, a causa di una produzione piuttosto scialba e scolastica, rischiava di risultare piuttosto piatto. Вдвоем (To Get Her) è la prima canzone dell’album ad essere cantata interamente in lingua madre e, sebbene ad un primo momento la pronuncia russa risulti alquanto esilarante e fuori luogo, con il passare degli ascolti Вдвоем risulta uno dei momenti migliori di Eternal. Se la band avesse avuto il coraggio di cantare tutto l’album in lingua madre sarebbe di sicuro venuto fuori un lavoro più particolare, anche se probabilmente meno commerciabile. In generale Eternal prosegue su questa altalena qualitativa tipica di un esordio, con picchi in cui l’intesa fra i due chitarristi raggiunge vette memorabili, come in Eternal Emotion e in Headshot, o altri pezzi in cui i Rainfall Today abbandonano l’aggressività per distendersi su sonorità diverse, come in Wife on Mars, It’s Time to New Life e l’alternative rock di The End.

I Rainfall Today non inventano nulla e alternano sprazzi di talento puri a momenti più sottotono in cui si intravedono fin troppo i debiti verso le band ispiratrici. Ci sono canzoni a cui vale davvero la pena concedere più di un ascolto (Never Never, Eternal Emotion, Headshot e Вдвоем su tutte), soprattutto perché sono momenti in cui la band mostra un po’ di personalità, che sia con le chitarre o con gli inserti elettronici, ma purtroppo l’album nel complesso è nella media delle opere prime che escono in questo genere di recente. Si spera che con il tempo i Rainfall Today possano sviluppare le buone premesse qui messe in mostra e che in futuro possano così regalarci un ottimo secondo album.



VOTO RECENSORE
68
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2018
Sliptrick Records
Alternative Metal
Tracklist
1. Never Never
2. Hate
3. Gravity
4. Вдвоем (To Get Her)
5. Eternal Emotion
6. Wife on Mars
7. Headshot
8. Deeptown
9. It’s Time to New Life
10. The End
11. Не Убежать (Do Not Run Away)
Line Up
Yana Samarina (Voce)
Dmitriy Samsonenko (Chitarra)
Alexander Prokhorov (Chitarra)
Alexander Korolev (Tastiera)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]