Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Helevorn
Aamamata
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

19/02/19
ONIROPHAGUS
Endarkenment (Illumination Through Putrefaction)

19/02/19
EVIL CONSPIRACY
Evil Comes

20/02/19
DOOMBRINGER
Walpurgis Fires

21/02/19
FM
The Italian Job

21/02/19
LARSEN
Tiles

22/02/19
WITCHERS CREED
Awakened From The Tomb…

22/02/19
HORNDAL
Remains

22/02/19
BLOOD YOUTH
Starve

22/02/19
CONTINUUM
Designed Obsolescence

22/02/19
MORTANIUS
Till Death Do Us Part

CONCERTI

16/02/19
OBSCURA + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

16/02/19
P.O.D. + GUESTS
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

16/02/19
MICHALE GRAVES
OFFICINE SONORE - VERCELLI

16/02/19
PROSPECTIVE
REWORK CLUB - PERUGIA

16/02/19
WHITE SKULL + CHRONOSFEAR + ICY STEEL
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

16/02/19
ELECTROCUTION + BLACK RAGE + ULTERIOR
THE FACTORY - AZZANO (VERONA)

16/02/19
JETTASANGU FEST
CPO COLAPESCE - CATANIA

16/02/19
FAST AS A SHARK FEST
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

17/02/19
WHILE SHE SLEEPS + LANDMVRKS + STRAY FROM THE PATH
ZONA ROVERI - BOLOGNA

17/02/19
MICHALE GRAVES
DRUSO - RANICA (BG)

Jack Brain - The Seeker
31/12/2018
( 409 letture )
Giacomo “Jack” Casile è un polistrumentista calabrese di estremo interesse e abilità, con alle spalle diversi progetti notevoli come Greetings from Terronia e Insomnia Creep, e che da qualche anno ha messo insieme un progetto nuovo totalmente personale dal nome esplicativo: Jack Brain.

È proprio la mente di Jack la vera protagonista della musica di questo nuovo album The Seeker, che segue l’esordio dell’anno scorso Epic Spleen, album che si adagiava su sonorità alternative metal sperimentali e grigie, quasi alla Tool. Questo The Seeker dovrebbe essere il primo capitolo di un ambizioso concept formato due album, per un totale di diciotto tracce.
Il sound questa volta è più indirizzato al rock alternativo e al grunge di Seattle degli anni 90. The Seeker è infatti forte di suoni distorti e chitarre fangose e le band di riferimento sono chiaramente Alice In Chains, Nirvana e Screaming Trees. Dalla classicità grunge di Relive, Out of the Box e The Frame e il punk noise di Higher, Jack Brain tocca anche qualche influenza industrial metal come in Dissolute Guy. Mirabile il wall of sound di Out of the Box, così come i refrain nirvaniani di Roger Rabbit.

The Seeker risulta un buon lavoro di rimando, molto interessante per chi ha amato e vissuto le sonorità degli anni 90, che non aggiunge nulla di nuovo alla tavola, ma non ne ha neanche la pretesa. La seconda metà di questo progetto a quanto pare sarà composto da pezzi più eterei e da ballate, e quindi non vediamo l’ora di vedere Casile alle prese con tali sonorità, vista la qualità di questo primo capitolo.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2018
Autoprodotto
Alternative Rock
Tracklist
1. The Seeker
2. Relive
3. Roger Rabbit
4. Out of the Box
5. Higher
6. The Frame
7. Dissolute Guy
8. Zen
9. Oroboro
Line Up
Giacomo “Jack” Casile (Voce, Chitarra, Basso, Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]