Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Helevorn
Aamamata
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

19/02/19
ONIROPHAGUS
Endarkenment (Illumination Through Putrefaction)

19/02/19
EVIL CONSPIRACY
Evil Comes

20/02/19
DOOMBRINGER
Walpurgis Fires

21/02/19
FM
The Italian Job

21/02/19
LARSEN
Tiles

22/02/19
WITCHERS CREED
Awakened From The Tomb…

22/02/19
HORNDAL
Remains

22/02/19
BLOOD YOUTH
Starve

22/02/19
CONTINUUM
Designed Obsolescence

22/02/19
MORTANIUS
Till Death Do Us Part

CONCERTI

16/02/19
OBSCURA + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

16/02/19
P.O.D. + GUESTS
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

16/02/19
MICHALE GRAVES
OFFICINE SONORE - VERCELLI

16/02/19
PROSPECTIVE
REWORK CLUB - PERUGIA

16/02/19
WHITE SKULL + CHRONOSFEAR + ICY STEEL
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

16/02/19
ELECTROCUTION + BLACK RAGE + ULTERIOR
THE FACTORY - AZZANO (VERONA)

16/02/19
JETTASANGU FEST
CPO COLAPESCE - CATANIA

16/02/19
FAST AS A SHARK FEST
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

17/02/19
WHILE SHE SLEEPS + LANDMVRKS + STRAY FROM THE PATH
ZONA ROVERI - BOLOGNA

17/02/19
MICHALE GRAVES
DRUSO - RANICA (BG)

The Wingman - Sleeping Eyes
31/12/2018
( 281 letture )
I The Wingman sono un gruppo alternative rock proveniente da Vicenza, formato dal cantante Umberto De Marchi, dai chitarristi Alessandro De Marchi e Niccolò Dal Barco, dal bassista Andrea Buson e dal batterista Francesco De Marchi. Composta inizialmente da due gemelli, la band è nata negli anni delle scuole superiori, per poi arrivare nel 2016 alla formazione attuale. Le influenze dichiarate sono fra le più ovvie: Radiohead, U2, Beatles e Oasis.

Una copertina simpatica e moderna ci introduce all’ascolto di Sleeping Eyes, EP di cinque tracce, per un totale di una ventina di minuti. Bash si apre con un dolce arpeggio e quando entra la voce di Umberto De Marchi è chiara una certa influenza dei primi Coldplay; la canzone è infatti leggera e orecchiabile, senza particolari sorprese se non quella di un ritornello da spiaggia coinvolgente e mieloso. Le due chitarre dei The Wingman non sembrano significare un approccio rock, anzi, c’è una tendenza quasi folk-pop che si dipana in melodie dolci e suadenti, con una discreta spruzzata di psichedelia mai troppo invadente. Più movimentata e scoppiettante è la successiva Desolate Heart, grazie al buon lavoro di batteria di Francesco De Marchi, così come la rockeggiante Smells Like Alcohol. Sweetest Dream e Karpathos invece sono quasi delle piccole perle emo-pop, sicuramente le canzoni in cui sono più ponderanti gli intrecci chitarristici, che funzionano meglio rispetto ai pezzi precedenti e creano una buona reazione emotiva da parte dello spettatore.

Si conclude dopo appena venti minuti l’EP di esordio della giovane band vicentina, con molte speranze e ancora poca sostanza. Sicuramente con qualche altro anno d’esperienza e concerti dal vivo sapranno tirar fuori un esordio sulla lunga distanza più chiarificatore delle loro reali possibilità, che per ora purtroppo non sembrano smuoversi da una formula di canzone fin troppo semplice che le fa sembrare ballatone da cantare attorno ad un falò sulla spiaggia.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2018
This Is Core
Alternative Rock
Tracklist
1. Bash
2. Desolate Heart
3. Smells Like Alcohol
4. Sweetest Dream
5. Karpathos
Line Up
Umberto De Marchi (Voce)
Alessandro De Marchi (Chitarra)
Niccolò Dal Barco (Chitarra)
Andrea Buson (Basso)
Francesco De Marchi (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]