Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
STONE SOUR
Hello, You Bastards

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

13/12/19
IN OBSCURITY REVEALED
Glorious Impurity

13/12/19
GLI ATROCI
Metal Pussy

CONCERTI

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN (ANNULLATO!)
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

13/12/19
GLI ATROCI
ALCHEMICA MUCIS CLUB - BOLOGNA

13/12/19
NATIONAL SUICIDE + TERBIOCIDE
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

14/12/19
JINJER + GUESTS (SOLD OUT!)
MAGAZZINI GENERALI - MILANO

14/12/19
KNOCKED LOOSE + GUESTS
CS RIVOLTA - MARGHERA (VE)

14/12/19
LEAVES` EYES + SIRENIA + FOREVER STILL + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

14/12/19
FOLKSTONE
DRUSO - RANICA (BG)

14/12/19
SAIL AWAY + ALLUME
ROCK HEAT - AREZZO

Diaframma - L`Abisso
18/03/2019
( 1762 letture )
Fiumani osserva la sua mano destra, lo sguardo è imperscrutabile. Probabilmente si è appena tagliato col la lama del rasoio presente sulla tavola. Una copertina che non fa presagire nulla di buono ed effettivamente unendola al titolo L'Abisso potrebbe far pensare ad un autore sull'orlo del precipizio, arrivato al limite del sopportabile aldilà del quale vi è solo un vortice nero. Nessuna via d'uscita quindi? In realtà il ventesimo album dei Diaframma è meno deprimente di quanto si possa pensare e fra cantautorato (divenuto ormai marchio di fabbrica della produzione di Fiumani) e rock alternativo si odono tracks piacevoli, le quali sia ben chiaro, richiedono alcuni ascolti per essere apprezzate. L'interesse maggiore risiede nei testi: arrivato alla soglia dei sessant'anni il frontman si pone diversi quesiti sulla propria vita, legati soprattutto alle donne. Le sensazioni provocate da quest'ultime sull'autore riscontrabili su Leggerezza, Così Delicata, Non Posso Separarmi da Te e ovviamente Fica Power fanno capire quanto esse siano imprescindibili, a dir poco fondamentali ed in ogni caso sempre al centro dell'attenzione.

La buona opener Leggerezza esprime disagio interiore di fronte al ricordo di un amore passato, aggirandosi sulle note emesse dagli arpeggi di chitarra sibillini. Sulla fase centrale le rullate a mo'di marcia e la voce contrita (un mix di rabbia e dolore) sanciscono la riuscita del pezzo. Non esce dalla musica d'autore Il Figlio di Dio, meno sofferente bensì abbastanza dissacrante e a tratti persino ironica. Con L'Impero del Male si spinge un tantino di più; sarà a causa della volontà di Fiumani di uscire dalla trappola insopportabile nella quale si sente imprigionato, uno sforzo dichiarato sul bel ritornello indie rock sorretto dai simpatici coretti. Così Delicata ha un avvio soave veramente convincente che non può non intrigare anche se poi si perde in giri armonici simili infiniti. Fortunatamente subisce una variazione di tempo prima dei due minuti che comunque non elimina in toto la noia, ma perlomeno dirotta la cantilena. I Ragazzi Stanno Bene - nonostante un intro decisamente troppo lunga fatta di sussurri, tastiere e poco più - è il brano più rappresentativo del lotto, dove finalmente i Diaframma tirano fuori un po' di punk rock. Sia le strofe, sia il ritornello sono propositivi, con il basso di Luca Cantasano finalmente protagonista, mentre qui e là si ritrovano spunti interessanti riassumibili sul finale strumentale ricco di assolo. Pure Ellis Island, 1901 è decisamente un buon brano dalle tinte vagamente progressive, mentre con Le Auto di Notte si entra in un monotono ripetersi dove a farla da padrone è la musica d'autore. Arrivati a questo punto dell'LP la soluzione strofa narrata-chourus melodico/romantico ha un tantino stancato perciò le ultime tracks risultano forzate negli arrangiamenti e nei temi.

Sicuramente una maggior eterogeneità nella proposta avrebbe aiutato a terminare l'ascolto tramite l'esclusione di alcuni filler, in particolare nella seconda parte del platter. Sta di fatto che i Diaframma continuano a sfornare materiale soddisfacente da trentacinque anni a questa parte, il che è un valore aggiunto vista la pochezza dell'attuale mercato rock italiano. Certo pensare che negli anni 80 lo stesso moniker abbia dato alle stampe un capolavoro new wave come Siberia fa quasi sorridere. La sensazione di trovarsi al cospetto di un progetto completamente differente (ovverosia un lavoro solista di Fiumani dove è la vena cantautoriale a farla da padrone) è più di un semplice sospetto.



VOTO RECENSORE
64
VOTO LETTORI
52 su 1 voti [ VOTA]
Macca
Lunedì 15 Aprile 2019, 21.58.28
1
Punk rock? Comunque, pur avendolo ascoltato in modo un po’ frettoloso, confermo la mia totale indifferenza per la band in questione: mai piaciuti per niente, riconosco l’importanza di un album come Siberia per il rock italiano degli anni ‘80 ma li lascio ad altri.
INFORMAZIONI
2018
Diaframma Records
Punk
Tracklist
1. Leggerezza
2. Il Figlio di Dio
3. L'Impero del Male
4. Così Delicata
5. I Ragazzi Stanno Bene
6. Ellis Island, 1901
7. Le Auto di Notte
8. Non Posso Separarmi da Te
9. Fica Power
10. Luce del Giorno
Line Up
Federico Fiumani (Voce, Chitarra)
Edoardo Daidone (Chitarra)
Luca Cantasano (Basso)
Fabrizio Morganti (Batteria)

Musicisti Ospiti
Andrea Mastropietro (Cori)
Daniele Biagini (Tastiere)
 
RECENSIONI
84
90
ARTICOLI
23/11/2010
Live Report
DIAFRAMMA
Kalua, Messina, 20/11/2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]