Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Slipknot
We Are Not Your Kind
Demo

Atlas Entity
Beneath the Cosmic Silence
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

20/08/19
NOX ARCANA
The Haunted Symphony

20/08/19
SORCERY
Necessary Excess of Violence

23/08/19
FREEDOM CALL
M.E.T.A.L.

23/08/19
METH.
Mother of Red Light

23/08/19
DEADTHRONE
Premonitions

23/08/19
ILLDISPOSED
Reveal Your Soul for the Dead

23/08/19
ASTRALIUM
Land of Eternal Dreams

23/08/19
LAGERSTEIN
25/7

23/08/19
SACRED REICH
Awakening

23/08/19
DEVIN TOWNSEND
Eras part IV

CONCERTI

20/08/19
FRANK TURNER & THE SLEEPING SOULS
FESTA RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

21/08/19
FOR THE FALLEN DREAMS + GUESTS
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

22/08/19
RHAPSODY OF FIRE + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

23/08/19
NECRODEATH + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

23/08/19
POVOROCK (day 1)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
REZOPHONIC + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

24/08/19
BREAKING SOUND METAL FEST
SALENTO FUN PARK - MESAGNE (BR)

24/08/19
POVOROCK (day 2)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
METAL REDENTOR FEST
SPAZIO LUPARDINE - PENTIMELE (RC)

25/08/19
BEHEADED + HELION
CIRCOLO SVOLTA - MILANO

The Police - Reggatta De Blanc
( 6847 letture )
Primavera 1979, domenica. A casa dei miei cugini è in atto un titanico scontro ideologico: da un lato io, dodici anni, bravo ragazzino che la domenica segue l’allora canonica e familiare Domenica In assieme alla mamma ed ai fratelli più piccoli, e dall’altro loro, che invece, più grandi e già molto “alternativi” usano invece seguire uno scombinato programma di Renzo Arbore in onda su Rai 2, L’Altra Domenica, che presenta, oltre alla sconvolgente novità del gioco telefonico con il pubblico a casa, primo esempio di interattività della televisione italiana, ed una combriccola di elementi strani tipo Marengo e Benigni, anche delle novità musicali in video, anche questa quasi una prima assoluta. Lo scontro è aspro, ed il telecomando passa di mano in mano cambiando programma a getto continuo. Improvvisamente un blitz: mia cugina me lo strappa dopo 14 minuti di solletico senza pietà, sale su una sedia fuori dalla mia portata e cambia canale. Proprio in quel momento Arbore annuncia il video di una nuova band praticamente sconosciuta (e con ciò introducendola per primo al grande pubblico Italiano) e dice di prestare molta attenzione, perché sono destinati a fare strada: “Ecco a voi, con Message in a Bottle, i Police!!”.

Just a castaway an island lost at sea
Another lonely day no-one here but me
More loneliness than any man could bear
Rescue me before I fall into despair

I'll send an S.O.S. to the world
I hope that someone gets my
Message in a bottle


Quel video mi folgorò, ed il lunedì seguente, dopo essermi procurato il disco, mi si aprì un mondo musicale nuovo. Ho amato moltissimo i primi due lavori di Sting & C. ed in misura minore anche il terzo Zenyatta Mondatta, e devo dire che essi hanno avuto la loro parte nella formazione dl gusto musicale del sottoscritto. Ci sono in Reggatta De Blanc alcuni dei più bei pezzi di quello scorcio di decennio, Message in a Bottle, dalla sonorità a cavallo tra il post-punk e le potenzialità del pop e che, oltre ad essere un manifesto di genere, si regge su quello che a mio avviso è l’elemento portante della musica dei Police, ed anche il più sottovalutato: il drumming coloratissimo e nervoso di Stewart Copeland. Ho sempre amato moltissimo il gusto di questo musicista, che tra l’altro fondò il gruppo, la sua capacità di riempire i lunghi vuoti delle composizioni di Sting, connotate dalle note in sospensione della chitarra di Andy Summers, con interventi che miscelavano percussionismo rapido ed il tipico, secchissimo rullante. All’epoca piaceva sottolineare “l’eco di batteria”, il colpo cioè, che rilasciando il polso veniva bissato sul rullante rimbalzando sul medesimo. La sua prestazione in Walking on the Moon, il pezzo migliore del lotto, semplicissimo nella sua costruzione, e forse proprio per questo efficace, e riempito da percussioni Ambient spaziali del batterista. Elementi Reggae, Garage, Ska, Acid-Jazz connotano il resto dell’album, del quale vanno citate almeno Bring on the Night, la reggaeggiante The Bed’s Too Big Without You, la coloratissima Contact (firmata Copeland) e l’isterica closer No Time This Time. Anche Summers è stato un po’ sovrastato dalla personalità di Sting (del quale taccio perché immagino che più o meno tutti conoscano la sua storia), ma ottimo chitarrista. Basterebbe Walking on the Moon per ricordarsi di Reggatta De Blanc, ma credetemi, c’è ancora parecchio da apprezzare in questi solchi.



VOTO RECENSORE
90
VOTO LETTORI
63.91 su 48 voti [ VOTA]
Aceshigh
Mercoledì 14 Agosto 2019, 17.32.33
24
Uno di quegli album che ogni tanto sento la necessità di riascoltare. Per me la vetta assoluta dei Police, con i due mega classici che tutti conosciamo, ma con altre perle come Bring On The Night, The Bed’s Too Big Without You, Does Everyone Stare e la scatenatissima No Time This Time, con un Copeland incredibile. Voto 95
Raven
Martedì 9 Luglio 2019, 15.21.20
23
Percorso comune a molti
Mauri66
Martedì 9 Luglio 2019, 12.23.38
22
Raven io ho un anno più di te e nonostante i 40 anni!!!! passati(porca troia quanti!) ricordo quella trasmissione e quel video ancora oggi. Che dire, un disco che mi ha folgorato da subito anche se avevo da poco iniziato ad ascoltare hard rock e heavy metal. Bring on the night mi mette ancora i brividi addosso quando la sento!
Silvia
Sabato 5 Gennaio 2019, 0.59.09
21
Che meraviglia Message in a Bottle e che fior di batterista Copeland. Giusto cio’ che dice Francesco
Buried Alive
Sabato 5 Gennaio 2019, 0.45.29
20
61 dal pubblico con 44 voti? Ragazzini metallari esaltati e ignoranti, non c'è altra spiegazione. Album storico, il 90 è giusto.
Tommaso calvino
Sabato 3 Dicembre 2016, 23.06.19
19
@Raven. Vi consiglio di scrivere una rece su Synchronicity. Un altra pietra miliare sfoderata da uno dei migliori della storia
Tommaso calvino
Sabato 3 Dicembre 2016, 23.05.07
18
Uno dei miei album preferiti. La rece è ven scritta ma il voto poteva arrivare a 100 no? Comunque il disco è una pietra miliare. Message in a bottle è bellissima. Voto 100.
Tommaso calvino
Sabato 3 Dicembre 2016, 23.05.06
17
Uno dei miei album preferiti. La rece è ven scritta ma il voto poteva arrivare a 100 no? Comunque il disco è una pietra miliare. Message in a bottle è bellissima. Voto 100.
hermann 60
Venerdì 10 Giugno 2016, 17.40.19
16
Io invece ci andavo matto eccome questo disco l'ho consumato insieme al precedente.Da qui in poi troppo commerciali per i miei gusti
Rob Fleming
Sabato 13 Febbraio 2016, 17.25.26
15
Mai andato matto per loro. 75
Sandman
Martedì 25 Novembre 2014, 21.19.27
14
Oh ma allora fate veramente sul serio Bravi, bravi Posso dargli 95 ? Forse anche di più Quale altro gruppo ha saputo creare certi suoni alla fine degi anni 70 ed inizio 80 ? Erano in tre e suonavano da Dio Andy Summers ha scritto pagine della chitarra rock e rock fusion con una tecnica da paura e delle tessiture melodiche memorabili, arpeggi unici Sting ha sfoderato delle linee di basso mitologiche e possenti e Copeland, beh uno dei migliori batteristi del rock
Ziopero!
Martedì 11 Febbraio 2014, 16.52.37
13
Confermo il voto e sottoscrivo per intero la recensione. Un disco storico.
freedom
Domenica 26 Gennaio 2014, 15.35.13
12
Immenso questo disco. Il voto lettori è uno scherzo? Mah...voto 90.
anvil
Domenica 26 Gennaio 2014, 14.05.41
11
Bella rece , questo il mio preferito.
fabio II
Mercoledì 18 Gennaio 2012, 14.01.54
10
Uno dei primi dischi che ho comprato perchè uscito nell'anno in cui ho cominciato ad ascoltare musica. Ricordo che da qualche parte lessi che era la cosa più esotica succcessa nel Regno Unito dai tempi di Pelè ai mondiali del '66. Rende bene l'idea direi. Sabbia e palme a Carnaby Street, capolavoro
jek
Giovedì 6 Gennaio 2011, 20.27.32
9
Ottima band, ottimo disco. Hanno segnato un'epoca.
zoso
Giovedì 9 Dicembre 2010, 20.25.41
8
rock!rock! e ancora rock! (e un pizzico di raggae fricchettone che non guasta mai) ottimo da accompagnare con rume sigaro (o cannetta con gli amici)
ROSSMETAL65
Sabato 21 Marzo 2009, 22.26.07
7
I POLICE SONO STATI UNO DEI PIU' GRANDI GRUPPI DEL RECENTE PASSATO E QUESTO E' IL LORO PIU' GRANDE ALBUM.SCIOLTI LORO MI SONO AVVICINATO ALL'HEAVY METAL,QUINDI LI DEVO RINGRAZIARE DUE VOLTE,IN PRIMIS PER AVERCI REGALATO 5 ALBUM MAESTOSI E POI,DOPO IL LORO SCIOGLIMENTO,PER AVERMI FATTO CONOSCERE UNA MUSICA CHE ORAMAI ACOLTO DA 23 ANNI.IMMENSI.
taipan
Sabato 21 Marzo 2009, 22.02.50
6
Bello.Mi piace parecchio pure "Outlandos d'Amour",venato di punk e con canzoni che sono dei classici.Grandi.
pincheloco
Sabato 25 Ottobre 2008, 23.56.43
5
Il capolavoro dei Police!
Francesco gallina
Martedì 11 Settembre 2007, 8.49.29
4
A chiunque possa interessare segnalo che è stato ristampato l'album solista dell'85 di Copeland. La Echo Beach Records, per cui uscì l'album all'epoca, lo ha ristampato, rimasterizzato e con l'aggiunta di una bonus track: "Gong Rock", nella versione Dub realizzata da Chris Lord-Alge. STEWART COPELAND "The Rythmatist" Anno di pubblicazione e ristampa: 1985-2007 Label: Echo Beach Records
Francesco gallina
Mercoledì 5 Settembre 2007, 8.46.29
3
Lieto che sia stato il punto di partenza anche di altri.
Broken Dream
Martedì 4 Settembre 2007, 21.54.44
2
The Police, uno dei miei primi amori musicali...
Yossarian
Martedì 4 Settembre 2007, 18.28.18
1
Concordo pienamente...disco epocale, l ho in vinile passatomi da mio fratello. se dovessi indicare qual è il primo disco a cui mi sono veramente interessato, indicherei questo, lo ascoltavo e riascoltavo anche se avevo 6 anni. grande scelta Francesco!!!
INFORMAZIONI
1979
A&M
Inclassificabile
Tracklist
1. Message in a Bottle
2. Reggatta de Blanc
3. It's Alright for You
4. Bring on the Night
5. Deathwish
6. Walking on the Moon
7. On Any Other Day
8. The Bed's Too Big Without You
9. Contact
10. Does Everyone Stare
11. No Time This Time
Line Up
Sting - Bass, Vocals
Andy Summers - Guitars
Stewart Copeland - Drums
 
RECENSIONI
79
80
90
85
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]