Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Sons Of Apollo
MMXX
Demo

Ira Green
7
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/01/20
JORN
Heavy Rock Radio II: Executing The Classics

24/01/20
DIRTY SHIRLEY
Dirty Shirley

24/01/20
DEFILED
Infinite Regression

24/01/20
MICHAEL THOMPSON BAND
High Times - Live In Italy

24/01/20
PYOGENESIS
A Silent Soul Screams Loud

24/01/20
ERELEY
Diablerie

24/01/20
AETHYRICK
Gnosis

24/01/20
BLASPHEMER
The Sixth Hour

24/01/20
COLOSSO
Apocalypse

24/01/20
LAST FRONTIER
Aether (Equivalent Exchange)

CONCERTI

24/01/20
SUNN O)))
ORION - CIAMPINO (ROMA)

24/01/20
TEMPERANCE
ASTRO CLUB - FONTANAFREDDA (PN)

24/01/20
FACCIAMO VALERE IL METALLO ITALIANO (day 1)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

25/01/20
METAL CONQUEST FESTIVAL
LARGO VENUE - ROMA

25/01/20
BRVMAK
ALIBI - PALERMO

25/01/20
SUNN O)))
TPO - BOLOGNA

25/01/20
SHARKS IN YOUR MOUTH
LE SCUDERIE - SPILAMBERTO (MO)

25/01/20
FACCIAMO VALERE IL METALLO ITALIANO (day 2)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

25/01/20
MACADERIAL + GUESTS
DEDOLOR MUSIC HEADQUARTER - ROVELLASCA (CO)

25/01/20
THE RED COIL + CONCRETE MOUNTAIN
VALHALLA PUB - BORGO TICINO (NO)

Domination Inc. - Memoir 414
03/09/2019
( 327 letture )
Agosto 2019 è stato un mese particolarmente ricco per il thrash made in Grecia. Dopo aver affrontato l’ultima fatica dei più noti Suicidal Angels, spostiamo adesso l’attenzione su una band meno blasonata, ma non per questo necessariamente meno valida. I Domination Inc. (Domination fino al 2018) nascono nel 2011, con una line up di cui già facevano parte il vocalist Theo, i chitarristi Ares e Kostas, rispettivamente alla chitarra solista e a quella ritmica, e il batterista Angel. Dopo un paio di EP, nel 2012 e nel 2013, a completare la formazione si aggiunge il bassista Costas. Tempo neanche dodici mesi e gli ateniesi ci regalano l’esordio sulla lunga distanza con Infants of Thrash, fortemente in debito nei confronti dei primi Pantera targati Phil Anselmo. Dobbiamo aspettare ben quattro anni perché il quintetto, con Jim subentrato alle quattro corde, dia alle stampe il seguito.

Memoir 414 esce per Steamhammer il 23 agosto scorso. Composto di nove tracce, vanta un minutaggio di circa quarantacinque minuti, con una lunghezza media dei brani che si attesta tra i quattro e i cinque. L’apertura è un assalto sonoro in piena regola, Cutting Edge, condito da uno screaming particolarmente gutturale da parte di Theo. Il brano contiene le principali direttrici lungo le quali si muove l’intera release, con gli ellenici che puntano ancor più sulla potenza del suono che sulla velocità, facendo brillare i propri riff di riverberi groove. Non mancano interessanti aperture melodiche, specie nelle transizioni solistiche di Ares. Un’impressione che viene peraltro confermata dalla successiva, più riflessiva, Day VIII Deus’ Ignorance, che si snoda lungo quasi dieci minuti di durata. Al contrario, The Sickening, alla numero tre, si fa apprezzare per il cambio di ritmo centrale, con una pregevole accelerazione spezza-collo. L’ascolto prosegue senza particolari sussulti con Dark City e Dehumanized, prima del breve stacco strumentale di Crux, Nux, Lux… Buona la ripresa, con le mazzate distribuite con The Eye e, ancor di più, con Culling, che anticipano la chiusura, affidata alla cover di Love Me Forever dei Motörhead.

Per quanto Memoir 414 non abbia avuto una particolare risonanza mediatica, l’album ci propone una band maturata rispetto all’esordio e in grado di partorire un full length solido, di buon impatto e assai meno derivativo. Un buon biglietto da visita, che non mancherà di soddisfare gli amanti del groove/thrash, nella speranza di riascoltare presto i Domination Inc. all’opera.

Buon ascolto e che il metallo sia sempre con voi!



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
77.33 su 6 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2019
SPV/Steamhammer
Groove
Tracklist
1. Cutting Edge
2. Day VIII Deus’ Ignorance
3. The Sickening
4. Dark City
5. Dehumanized
6. Crux, Nux, Lux…
7. The Eye
8. Culling
9. Love Me Forever
Line Up
Theo (Voce)
Ares (Chitarra)
Kostas (Chitarra)
Jim (Basso)
Angel (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]