Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Blind Guardian Twilight Orchestra
Legacy of the Dark Lands
Demo

Clepsydra
The Gap
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/01/20
NECROPSY
Xiatus (EP)

24/01/20
BLASPHEMER
The Sixth Hour

24/01/20
DEFILED
Infinite Regression

24/01/20
PYOGENESIS
A Silent Soul Screams Loud

24/01/20
LAST FRONTIER
Aether (Equivalent Exchange)

24/01/20
WORM
Gloomlord

24/01/20
REVOLUTION SAINTS
Rise

24/01/20
MARCO HIETALA
Pyre Of The Black Heart

24/01/20
COLOSSO
Apocalypse

24/01/20
FORLORN CITADEL
Ashen Dirge Of Kingslain

CONCERTI

18/01/20
BRVMAK
CIRCOLO CULTURALE HAPPY DAYS - NAPOLI

18/01/20
CANNABIS CORPSE + WITHERED
PIPPO STAGE - BOLZANO

18/01/20
CANDLEMASS
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

18/01/20
MELECHESH + W.E.B + SELVANS
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

18/01/20
SCALA MERCALLI + GUESTS
ARCI TOM - MANTOVA

18/01/20
NUCLEAR ABOMINATIONS FEST
POSTWAR CINEMA CLUB - PARMA

18/01/20
SLABBER + BLACK THUNDER
VALHALLA PUB - BORGO TICINO (NO)

23/01/20
TEMPERANCE
LEGEND CLUB - MILANO

24/01/20
SUNN O)))
ORION - CIAMPINO (ROMA)

24/01/20
TEMPERANCE
ASTRO CLUB - FONTANAFREDDA (PN)

Acid - Maniac
( 2168 letture )
Quando si torna con la memoria alla gloriosa epopea della nwobhm di solito a venire in mente sono sempre i grandi nomi, la Sacra Vergine di Ferro, i Diamond Head, i Venom per i più “estremisti”, etc. etc. , ma io preferisco sempre ricordare alcune bands appartenenti a quella schiera di realtà apparentemente di secondo piano, ma che costituirono la vera ossatura del movimento, e fecero in modo, sia per quantità che , (spesso), per qualità , di riaccendere il sacro fuoco, costituendo la base delle schiere di ascoltatori che hanno poi traghettato il tutto dagli anni 90 , dopo il normale ricambio generazionale cui pochi dinosauri come il sottoscritto sono sopravissuti, fino ad oggi.

Sono proprio curioso di sapere quanti di questi dinosauri leggono ancora webzines come questa e si ricordano di loro, e quanti , tra le nuove leve, sono in grado di riconoscere il moniker dei Belgi Acid.

Quadrati ed aggressivi come si poteva essere a quel tempo ed identificabili sia dal sound che dalla voce della front-woman Kate, (un pezzo di brunona fianchi larghi/voce decisa), gli Acid produssero tre albums, due dei quali di notevole livello, (“Acid” e “Maniac”), ed un terzo di qualità inferiore, (“Engine Beast”), che imposero la band come una delle più seguite dalle schiere di allora giovani Kids sedicenni come il sottoscritto.

Difficilmente apprezzabile da chi oggi è abituato ai suoni ultrapieni ed ultradefiniti della discografia moderna, con quelle viniliche chitarre sottili e taglienti, senza doppie casse, con musicisti tutti sudore ed entusiasmo, e con una singer lontanissima dai modelli operistici e di look super sexy odierni – Kate dava più l’impressione di una tizia dedita di norma a smontare carburatori di motociclette che della ragazza copertina - “Maniac” conteneva alcuni piccoli gioiellini di vero HM come la title-track “Maniac”, “Lucifera”, “Prince of Hell and Fire” e la mia preferita “Max Overlord”.

Documento testimoniale di un’era che non tornerà mai più, ne esiste una ristampa su Cd della High Vaultage contente foto, testi, materiale vario e tre bonus-tracks contenute in origine su un Ep.

Spero che qualcuno se lo ricordi o se ne voglia interessare, perché per comprendere cosa accade oggi certe cose non devono assolutamente essere dimenticate.



VOTO RECENSORE
78
VOTO LETTORI
36.5 su 22 voti [ VOTA]
rik bay area thrash
Lunedì 16 Maggio 2016, 15.40.24
10
Ne avevo letto qualcosa su di loro quando ormai era impossibile trovare i i vinili. Recentemente ho trovato una ristampa della hne recording e con mia soddisfazione posso dire di aver fatto un gran bell' acquisto. Speed metal fatto alla grande. Belle song e soprattutto una donna che canta, ma canta veramente! Mi ha sorpreso, proprio . Non solo una bellissima ragazza (all ' epoca, ovviamente) ma una buonissima interprete. Niente rantoli o growl, ma una voce vera. Perfetta per lo speed metal eseguito dalla band. È vero, i riff sono semplici ma efficaci, cosi come i solos. Questo per dire che per fare belle song non sempre è necessario avere una tecnica extraordinaire, ma buon gusto e feeling. Ci sono anche le bonus track di rito, che non guastano mai. La produzione del cd è buona, rimasterizzata senza aver snaturato i suoni. Il voto dei lettori neanche lo commento, lasciamo perdere! Il mio voto è 84.
Raven
Sabato 21 Dicembre 2013, 14.10.52
9
Lo conoscevi?
D A X
Sabato 21 Dicembre 2013, 13.54.03
8
Lo sto sentendo ora...capolavoro!! 80 se lo merita tutto
andrea
Lunedì 6 Febbraio 2012, 17.47.13
7
e se te lo disi ti, speedqueen...!
Speedqueen
Lunedì 6 Febbraio 2012, 14.15.37
6
Grandissimi!!! E poi mai avrei pensato di poter vedere Kate al Keep it True (e farmi autografare i vinili-ovviamente-)!!! Nella semplicità stà la grandezza!!!
Raven
Sabato 8 Gennaio 2011, 13.29.07
5
Ciao Hirax, ambedue i nomi da te citati sono nel nostro DB insieme a moltissimi altri.
HIRAX
Sabato 8 Gennaio 2011, 9.41.13
4
Ciao ragazzi... qui si parla degli albori dello speed e del thrash... insieme a Jaguar, Exciter erano tempi in cui bastava il riff giusto e ci facevi una canzone intera. Ogni tanto riascoltarli fa sempre piacere.
Necronius
Venerdì 15 Febbraio 2008, 11.46.10
3
ricordo il vinile di un loro mini acquistato all epoca.... Non erano male....un pò scarni e grezzi, ma all epoca era tutto diverso, e forse gli standard qualitativi erano piu alti.
Francesco gallina
Sabato 13 Ottobre 2007, 12.40.49
2
Fatto, sperando che qualcuno non mi smentisca
Yossarian
Sabato 13 Ottobre 2007, 12.06.15
1
Mai sentiti, devo colmare questa lacuna....grande Francesco.....vai sulla rece di Powerslave, ho una domanda x te, in questa sede nn mi sembra appropriata, ciao!!!
INFORMAZIONI
1983
Giant
Heavy
Tracklist
Max Overload
Maniac
Black Car
America
Lucifera
No Time
Prince Of Hell And Fire
Bottoms Up
Line Up
Kate - vocals
Demon - lead guitar
Dizzy Lizzy - solo guitar
T-Bone - bass
Anvill - drums
 
RECENSIONI
ARTICOLI
10/02/2016
Live Report
CORONER + ACID DEATH + DEATH MECHANISM
Circolo Colony, Brescia (BS), 06/02/2016
02/12/2015
Live Report
ASPHYXION + SHOTGUN + ACIDITY
Border Club, Torino (TO) , 28/11/2015
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]