Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

09/07/20
NUCLEAR WINTER
StormScapes

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
REBEL WIZARD
Magickal Mystical Indifference

10/07/20
BLOODY HEELS
Ignite the Sky

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
VISION DIVINE
The 25th Hour (ristampa)

10/07/20
ENSIFERUM
Thalassic

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

CONCERTI

08/07/20
THE DEAD DAISIES (SOSPESO)
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

08/07/20
GUANO APES + LACUNA COIL (SOSPESO)
PARCO DELLA CERTOSA - COLLEGNO (TO)

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Oneiric Celephaïs - The Obscure Sibyl
24/06/2020
( 261 letture )
Gli Oneiric Celephaïs sono un gruppo technical death metal italiano, formatosi nel 2015 a Firenze. Il progetto è il frutto del sodalizio tra chitarrista e cantante Federico Giusti ed Emiliano Burchi, che ricopre il ruolo di batterista. Successivamente, si sono aggiunti al gruppo la seconda ascia Emilio Lucchesi e, infine, il bassista Francesco Fambrini. Nel 2016 hanno registrato il primo demo, From Beyond. Nel 2019, portano a termine le registrazioni del loro primo EP, The Obscure Sibyl.

Dal punto di vista strettamente musicale il quartetto si ispira principalmente a nomi di spicco come Obscura e Necrophagist. Ne consegue infatti un approccio al songwriting molto articolato e gran parte incentrato sulle stratificazioni della chitarra che inanella lunghe serie di riff sbilenchi e complessi, alternandoli ad arpeggi distorti e vagamente dissonanti. C’è spazio anche per qualche richiamo velato old school alla Death che fa capolino qua e là, specie negli arzigogolati riff spigolosi (si ascolti come esempio From Beyond e alcuni stacchi pesenti in Voluspà). Il comparto assoli invece è non si discosta per nulla da quanto insegnato da Muhammad Suicmez e compagni. Aspettatevi quindi estesi sweep picking a cascata e veloci legati, che avranno anche del buon di gusto melodico, ma in fin dei conti sono ordinaria amministrazione per i canoni della frangia più tecnica del death metal odierno. Nulla da segnalare né in negativo né tanto meno di eccessivamente positivo per quanto concerne la sezione ritmica che vede la consueta batteria trita sassi menare forte, privilegiando un approccio diretto agli ultra tecnici drum fills che hanno reso distinguibili ed estremamente influenti batteristi come l’ex Necrophagist Hannes Grossmann oppure Marco Minneman. Non male anche il basso, che si ritaglia qualche spazio solista (di nuovo vi rimando alla lunghissima Voluspà) e riesce ad avere una propria identità, pur non discostandosi molto dallo stile rodato e già noto di altri numi tutelari dello strumento come Hugo Doyon-Karout o Dominic Lapointe.

Non c’è molto da aggiungere. Abbiamo un EP, con quattro brani di cui un’intro melodica evitabile e tre pezzi formalmente ben suonati e strutturati, ma non andiamo oltre il minimo sindacale. Le basi ci sono, la tecnica certamente non manca, ma c’è da lavorare sodo in termini di personalità. È infatti davvero difficile, anche nei momenti migliori, non ricondurre gli spunti offerti dagli Oneiric Celephaïs a gruppi ben più noti blasonati e non provare una netta sensazione di già sentito. Per ora promossi, per premiare l’impegno più che i risultati.



VOTO RECENSORE
63
VOTO LETTORI
70 su 2 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2020
Gore House Production
Technical Death Metal
Tracklist
1. The Eldritch Dark
2. The Aeon of Death
3. From Beyond
4. Voluspà
Line Up
Federico Giusti (Voce, Chitarra)
Emilio Lucchesi (Chitarra)
Francesco Fambrini (Basso)
Emiliano Burchi (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]