Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Havok
V
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

07/08/20
MOONSPELL
The Butterfly Effect (Ristampa)

07/08/20
FACELESS BURIAL
Speciations

07/08/20
WOR
Prisoners

07/08/20
STILLBIRTH
Revive the Throne

07/08/20
CURSES
Chapter II: Bloom

07/08/20
SELBST
Relatos De Angustia

07/08/20
EMPEROR
Wrath of the Tyrant (ristampa)

07/08/20
BLACK ROSE MAZE
Black Rose Maze

07/08/20
RAMOS
My Many Sides

07/08/20
TEMPLE NIGHTSIDE
Pillars of Damnation

CONCERTI

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

09/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

11/08/20
BAD RELIGION
FESTIVAL DI RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

12/08/20
BAD RELIGION (SOSPESO)
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

Cryosphere - Constellations
03/07/2020
( 178 letture )
Dopo un turbolento periodo, la band danese Cryosphere ritorna con un nuovo EP intitolato Constellations (il seguente nome richiama proprio i diversi cambiamenti effettuati nella formazione del gruppo, un’elegante e sottile metafora), il quale presenta un lavoro assolutamente evoluto e ricco di interessanti sfaccettature. Il gruppo ha origine nel 2016 dal connubio di due voci tanto particolari quanto differenti: ovvero Sirene (voce femminile) e Anders Elleskov (voce maschile) e sin dall’inizio la band si identifica nelle tradizionali band symphonic metal ed hardcore (infatti è stata paragonata a gruppi musicali come Amaranthe e Lacuna Coil), dando vita quindi ad un universo sonoro che raramente si percepisce in Danimarca, anche perché la loro musica comprende elementi di differenti generi che si attorcigliano raffinatamente. A proposito delle band appena citate, una singolare chicca è che proprio questo EP è stato mixato e masterizzato da Diego Cavalloti, il chitarrista dei Lacuna Coil ai DD Studio Records e probabilmente anche per questo motivo la band gestisce bene il suono, creando un convincente mix di idee.

Constellations è composto da cinque canzoni (in realtà sono quattro brani e la traccia finale Constellations funge da finale strumentale), nelle quali i principali protagonisti sono senza dubbio i due cantanti, i quali esprimono con discreta tecnica ed entusiasmo i profondi ed intimi messaggi che desiderano trasmettere. Difatti non vengono toccati argomenti banali e privi di contenuto, tutt’altro: nella prima canzone, Into Decay, vengono prese in considerazione le difficoltà di vivere serenamente una relazione e di come la costanza sia in grado di reggere il rapporto rendendolo così più stabile e forte. Tutto questo può essere notato anche dalla fusione delle due voci: dalle urla animalistiche di Anders alla voce vellutata e soave di Sirene. Ovviamente l’amore non è l’unico tema trattato, ma vengono approfonditi anche il delicato argomento della salute mentale (I Am Become Death, nella quale vengono sapientemente bilanciate la malinconia e la rabbia e dal quale è stato tratto il primo video ufficiale dell’EP), della relazione tra figli e genitori (Nevermore) e della morte (Ashes to Ashes). Oltre all’impegno vocale è la stessa Sirene ad essersi occupata della realizzazione dei testi, i quali riprendono con estrema sensibilità i momenti più problematici della sua esistenza, come appunto la sua difficoltà a gestire la sua condizione mentale, le sue passate esperienze familiari e la sua passione per David Bowie (infatti Ashes to Ashes è un omaggio al noto cantautore britannico), creando così un’esposizione privata ed interiore per un ascoltatore che può solo che prestare attenzione.

Completamente diversa è l’ultima traccia dell’EP, intitolata proprio Constellations, dove è presente solo la parte strumentale e ha come obiettivo quello di segnare la fine di un'era e l'inizio di un nuovo cammino. L'ascoltatore dovrebbe sentirsi come se una battaglia fosse terminata, ma incuriosito di ciò che deve ancora arrivare. È possibile affermare che la musica di questa inconsueta band ha come scopo quello di richiamare un'immagine intima e profonda di uno scenario pieno di ostilità, crudele caratterizzato però da un solo unico fiore, delicato ma allo stesso tempo capace di resistere a qualsiasi avversità.



VOTO RECENSORE
76
VOTO LETTORI
0 su 0 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2020
Sliptrick Records
Alternative Metal
Tracklist
1. Into Decay
2. I Am Become Death
3. Nevermore
4. Ashes To Ashes
5. Constellations
Line Up
Sirene (Voce)
Anders Elleskov (Voce)
Emil Lund Tronborg (Chitarra)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]