Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

14/08/20
WARKINGS
Revenge

14/08/20
NUG
Alter Ego

14/08/20
HALESTORM
Reimagined

14/08/20
KAMELOT
I Am The Empire - Live From The 013

14/08/20
ROBBY KRIEGER
The Ritual Begins at Sundown

14/08/20
PRIMITIVE MAN
Immersion

14/08/20
HAVUKRUUNU
Uinuos Syömein Sota

14/08/20
INGESTED
Where Only Gods May Tread

14/08/20
CHASTAIN
For Those Who Dare – 30th Anniversary Edition

14/08/20
TERRA ATLANTICA
Age Of Steam

CONCERTI

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/09/20
DOMINE + AEHTER VOID + CHAOS FACTORY
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

12/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

Obsidian - Emerging
( 1175 letture )
Giunge fino a noi il debutto degli Obsidian, band olandese che dopo alcune difficoltà riesce finalmente ad esordire in modo ufficiale. Infatti Emerging era stato inizialmente realizzato sottoforma di autoproduzione nel 2006; ma con l'ausilio di Robbe K, già cantante dei connazionali Disavowed, e soprattutto grazie al supporto della Rusty Cage Records, i nostri tentano la fortuna ri-registrando il primo full-lenght.

E rispetto alla prima edizione le novità sono davvero poche: oltre chiaramente una resa audio migliore, le uniche differenze rilevanti sono per l'appunto individuabili nelle linee vocali.
Il combo ci propone un metal estremo moderno dal piglio progressivo, ma dalle tinte cyber, prossimo parente dei sempre verdi Meshuggah e in particolar modo non troppo distante da quanto ascoltato negli ultimi album degli Scarve. A differenza degli svedesi, gli orange tentano strade diversificate, alternando alle classiche atmosfere meccaniche, evoluzioni strumentali con splash melodici e psichedelici. Nemmeno a dirlo, sin dalle prime note saltano all'orecchio le abilità tecniche dei musicisti, impegnati in composizioni contorte, dall'elevatissimo coefficiente di difficoltà esecutivo. Infatti il disco si snoda in una prorompente sezione ritmica, votata ad un susseguirsi di cambi di tempo, nella quale si incastra un corposo guitar work, magniloquente tanto nella fase di riffing quanto in quella solista. Letto in questo termini Emerging potrebbe apparire come un gioellino; a conti fatti non è così. Purtroppo il platter non è privo di lacune, che in definitiva ne pregiudicano la valutazione finale; la timbrica di Robbe K, che doveva essere il valore aggiunto, in realtà viene percepita troppo spesso come estranea al contesto in quanto non calzante con la proposta del quintetto. Lo stesso songwriting, per quanto vario, consegue peccaminoso, causa una serie di passaggi intrecciati, che anche dopo diversi ascolti lasciano la spiacevole impressione di gratuità.
In questa sede non si discute la tecnica, così come è giusto sottolineare la presenza di alcune intuizioni brillanti: di impatto l'ossessiva Tsujiging e la futuristica Vapours, ma soprattutto la stratosferica strumentale title-track. Per il resto è il feeling il vero elemento deficitario, causa la mancanza di un collante tra le parti.

Nonostante tutto, in definitiva siamo al cospetto di un lavoro tutto sommato positivo, che, per quanto ostico ed ancora acerbo, strapperà più di un consenso tra gli amanti di determinate sonorità; del resto, considerate le potenzialità espresse, era lecito attendersi qualcosa in più. Aspettative che ovviamente rimandiamo per le future produzioni.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
26.21 su 19 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2007
Rusty Cage Records
Prog Death
Tracklist

1.Footprints
2.Kobalt
3.Dogmatic
4.Vapours
5.Mirrored
6.Time
7.Emerging
8.Tsujigiri




Line Up

Simon Lawford - Guitar, Backing Vocals
Sjaak Kassies - Guitar, Backing Vocals
Glen Loupias - Bass
Melle Kramer - Drums
Robbe Kok - Vocals

www.obsidian.nu
myspace.com/obsidianrocks
 
RECENSIONI
65
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]