Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Rhapsody of Fire
Glory for Salvation
Demo

Wolfmother
Rock Out
CERCA
RICERCA RECENSIONI
PER GENERE
PER ANNO
PER FASCIA DI VOTO
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

29/11/21
SIGNUM DRACONIS
The Divine Comedy - Inferno

03/12/21
SKID ROW
The Atlantic Years 1989-1996

03/12/21
FAILURE
Wild Type Droid

03/12/21
WOLFTOOTH
Blood & Iron

03/12/21
CORONATUS
Atmosphere

03/12/21
GENOCIDE PACT
Genocide Pact

03/12/21
YE BANISHED PRIVATEERS
A Pirate Stole My Christmas

03/12/21
ELDER & KADAVAR
Eldovar - A Story Of Darkness & Light

03/12/21
GATE
Nord

03/12/21
CORRODED SPIRAL
Ancient Nocturnal Summoning [EP]

CONCERTI

27/11/21
STONEDRIFT + ACCYDIA
POSITIVE MUSIC LIVE CLUB - VIGONE, fraz. ZUCCHEA (TO)

27/11/21
LET THERE BE DOOM NIGHT
FABRIK - CAGLIARI

27/11/21
SECRET SPHERE + ANGEL MARTYR
BORDERLINE - PISA

02/12/21
NANOWAR OF STEEL
ALTERNATIVE MUSIC CLUB - MONTENERO DI BISACCIA (CB)

03/12/21
NIGHTWISH + AMORPHIS + TURMION KATILOT (RINVIATO)
LORENZINI DISTRICT - MILANO

03/12/21
NANOWAR OF STEEL
GARAGE SOUND MUSIC CLUB - BARI

03/12/21
BATUSHKA + BELPHEGOR + GUESTS
REVOLVER CLUB - SAN DONÀ DI PIAVE (VE)

04/12/21
THY ART IS MURDER + MALEVOLENCE + KING 810 + ALPHA WOLF + ORBIT CULTURE
LARGO VENUE - ROMA

04/12/21
NANOWAR OF STEEL
MOOD SOCIAL CLUB - RENDE (CS)

05/12/21
ARCHGOAT + WHOREDOM RIFE + THEOTOXIN (POSTICIPATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

Tommy`s Rocktrip - Beat Up by Rock’n roll
23/06/2021
( 663 letture )
Tommy Clufetos voleva il suo esordio solista, ed eccolo qui immantinente, con il monicker di Tommy's Rocktrip. Drummer molto noto nel mondo hard e metal per aver suonato, come turnista, in tantissimi show e dischi di personaggi “extraordinaire”: Ted Nugent, Alice Cooper, Ozzy Osbourne, Black Sabbath, Rob Zombie. Il qui presente Beat Up By Rock ’N’ Roll ci indica 11 spaccati di vita, 11 tracce che svelano il suo mondo insieme ad un gruppo messo insieme per l’occasione, dove spicca il contributo di Eric Dover, voce degli Slash’s Snakepit. Il tessuto musicale si basa sulla storia, si parte dai seventies, passando attraverso gli anni ottanta sino a giungere alle moderne influenze dei giorni nostri, con l’operato di ben tre guitar men incisivi come Hank Schneekluth, Nao Nakashima, e John Schreffler (già con Marilyn Manson) e, ovviamente, batteria in primissimo piano.

Copertina semplice e dallo spirito garage con il nostro in posa, poi si parte con la musica. L’abbrivio-scossa si dipana in Heavy Load, super cavalcata rock dilatata di ben 6 minuti dove alcune coordinate zeppeliniane fanno capolino, con Dover che fa la parte del leone e la batteria risulta mixata alta come accadrà per tutto il timing del CD. Welcome To The Show solca la Los Angeles degli eighties con impulsi street che aleggiano fortemente, cosa non certamente accidentale. Il batterista stesso in una intervista, infatti, ha ammesso che le influenze glam-street del disco sono un puro omaggio al suo periodo hard rock prediletto, il momento cruciale in cui da fan si è trasformato in professionista stimato e ricercato da grandi nomi. L’uomo dietro al drum kit, con molta chiarezza, ammette: “Questo disco è stato registrato alla vecchia maniera, suonando tutti insieme in una stanza dall’inizio alla fine”. 1-2-3 e andare, insomma, con una produzione diretta, senza fronzoli e spiccatamente in “your face”. You Got The Cash, I Got The Flash richiama Nikki Sixx e soci per armonie, con tanto di hammond strisciante e chitarre serrate, con le corde vocali del singer in pienissima forma, mentre Make Me Smile parte ariosa per confluire in un ritmo boogie spezzato e di grande enfasi che rimanda agli aussie Jet con lo stesso batterista alla voce, e un solismo rock’n roll elettrizzante con la parte finale del pezzo che pesca nel blues: solo di tastiere che colpisce il cuore del target. Do It Again è una bella botta con il drumming in controtempo e la voce che colora con toni rozzi e crudi una song che ha mille richiami con il passato, compreso un mini assolo assai energico sui tamburi, poi Kid Blood scocca da un riff ipnotico, regalando toni più soffusi e un ritornello coral-anthemico, con il nostro che detta tempi e pattern, altro ottimo scampolo con tanto spirito selvaggio. Don’t Be Afraid parte come un missile, partitura casinara e deragliante, solo guitar fulminante alla Slash in casa madre, lo stesso dicasi per la bellicosa Got To Play Some Rock N’ Roll, tirata allo spasimo in tutte le componenti strumentali, doppia cassa a manetta, con tanto di video clip vintage e tratti psichedelici, mentre la titletrack vede di nuovo alla voce solista il nostro, ne esce fuori un ritaglio dai forti accenni blues, senza orpelli, solo un sano up-tempo, riff sabbiosi, solo-guitar singhiozzante e un ritornello molto carino. The Longevity è la penultima creazione in scaletta, e si presenta come un hard-boogie, simil Ac/Dc, infuocato che lancia vampate in ogni direzione, poi Power Of Three, canzone dedicata a sua figlia, definita “filastrocca rock”, vede di nuovo il nostro dietro al microfono in un esercizio di rock and roll, parafrasando i padri fondatori, che chiude il sipario sul lavoro.

Un esordio ben suonato e spassoso da parte dei Tommy's Rocktrip anche se altamente derivativo e con tante note già sentite: insomma se vi va di ascoltare buon rock duro Tommy Clufetos ci sa fare benissimo. Certo, lui tornerà subito alle sue mansioni da dipendente delle bacchette, orgoglioso di questo suo debutto da sfoggiare, il nostro augurio è che il secondo progetto solista possa rivelarsi un po’ più personale e con qualche tratto più originale. Dischetto divertente, nulla più.



VOTO RECENSORE
70
VOTO LETTORI
47 su 1 voti [ VOTA]
Frankiss
Giovedì 1 Luglio 2021, 12.36.48
2
@Brown Sugar.....grazie!
Brown Sugar
Giovedì 1 Luglio 2021, 9.00.57
1
Adoro la voce di Eric Dover, niente di eclatante ma un buon dischetto! Bella rece Frankiss
INFORMAZIONI
2021
Frontiers Records
Hard Rock
Tracklist
1. Heavy Load
2. Welcome To The Show
3. You Got The Cash, I Got The Flash
4. Make Me Smile
5. Do It Again
6. Kid Blood
7. Don’t Be Afraid
8. Beat Up By Rock N’ Roll
9. Got To Play Some Rock N’ Roll
10. The Longevity
11. Power Of Three
Line Up
Tommy Clufetos (batteria, voce)
Eric Dover (voce)
Eliot Lorengo (basso)
Hank Schneekluth (chitarra)
Nao Nakashima (chitarra)
John Schreffler (chitarra)
Doug Organ (Hammond)
Tommy C (sax)
Eliot Lorengo (basso)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]