Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

09/07/20
NUCLEAR WINTER
StormScapes

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
REBEL WIZARD
Magickal Mystical Indifference

10/07/20
BLOODY HEELS
Ignite the Sky

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
VISION DIVINE
The 25th Hour (ristampa)

10/07/20
ENSIFERUM
Thalassic

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

CONCERTI

08/07/20
THE DEAD DAISIES (SOSPESO)
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

08/07/20
GUANO APES + LACUNA COIL (SOSPESO)
PARCO DELLA CERTOSA - COLLEGNO (TO)

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

Severe Torture - Sworn Vengeance
( 2326 letture )
A due anni dal precedente " Fall Of The Despised ", tornano gli olandesi Severe Torture con un album ben confezionato.

Si parte alla grande, con la sontuosa " Dismal Perception ", fortemente caratterizzata da un sound senza un attimo di respiro. La successiva " Serenity Torn Asunder " risulta ancora più accattivante, con liriche profondamente oscure ma accompagnate a dei ribaltamenti sonori che ne potenziano la dimensione straniante. Una song del calibro di " Fight Something " testimonia la gran padronanza compositiva del monicker. La canzone ha un incedere veramente corroborante, spoglio di sbavature. La consecutiva " Repeat Offender " non possiede le stesse peculiarità e si dimostra un pezzo non particolarmente riuscito. Si risale di grado però subito dopo con " Countless Villains ", motivo contraddistinto da uno stupefacente assolo e da un finale degno di particolare nota, due fattori che, anche da soli, valgono l’ascolto e un plauso speciale. " Dogmasomatic Nausea " è un pezzo che scorre senza particolari peculiarità da rilevare, mentre " Redefined Identity " si certifica come una superba creazione, senza circostanze smorzate. Di grande impatto la successiva " Buried Hatchet ", sia nel suo inizio martellante ma soprattutto per la diversificazione lirica e sonora del proprio incedere. Sulla stessa lunghezza d’onda si sintonizza la successiva title-track, anche se la forza preminente della composizione diventa l’accattivante finale. La strumentale " Submerged In Grief " suggella un degno compimento per un coming up dei Severe Torture meritevole d’interesse.

In conclusione, pur con qualche pecca, buona prova per i Severe Torture.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
28.92 su 25 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2007
Earache
Death / Black
Tracklist
1.Dismal Perception
2.Serenity Torn Asunder
3.Fight Something
4.Repeat Offender
5.Countless Villains
6.Dogmasomatic Nausea
7.Redefined Identity
8.Buried Hatchet
9.Sworn Vengeance
10.Submerged In Grief
Line Up
Guitar : Thijs van Laarhoven
Drums : Set van De Loo
Vocals : Dennis Schreurs
Bass : Patrick Boleij
Guitar : Marvin Vriesde
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]