IN EVIDENZA
Album

Soulfly
Totem
Demo

Giant Walker
All in Good Time
CERCA
RICERCA RECENSIONI
PER GENERE
PER ANNO
PER FASCIA DI VOTO
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

12/08/22
HOLLYWOOD UNDEAD
Hotel Kalifornia

12/08/22
BORIS
Heavy Rocks

12/08/22
THE HALO EFFECT
Days of the Lost

12/08/22
BORIS
Heavy Rocks

12/08/22
A-Z
A-Z

12/08/22
ARCH ENEMY
Deceivers

12/08/22
SEVENTH STORM
Maledictus

19/08/22
KALAH
Descent into Human Weakness

19/08/22
HAMMER KING
Kingdemonium

19/08/22
SOILWORK
Övergivenheten

CONCERTI

15/08/22
NEBULA
RADIO D'ONDA D'URTO FESTIVAL - BRESCIA

16/08/22
NEBULA
HANA BI - MARINA DI RAVENNA

17/08/22
NEBULA
ALTROQUANDO - ZERO BRANCO (TV)

18/08/22
NEBULA
FRANTIC FEST - FRANCAVILLA AL MARE (CH)

19/08/22
NEBULA
CUEVAROCK LIVE - CAGLIARI

20/08/22
STONERKRAS FEST
B'LANC - PROSECCO (TS)

26/08/22
PAGAN FEST (day one)
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

26/08/22
JINJER
BUM BUM FESTIVAL - TRESCORE BALNEARIO (BG)

26/08/22
IMPERIAL TRIUMPHANT + NERO DI MARTE + EXITIUM + CRAWLING CHAOS
THE ACADEMY - LEVATA (MN)

27/08/22
HELLOWEEN + SABATON + GUESTS
IPPODROMO SAN SIRO - MILANO

Misery Index - Complete Control
05/07/2022
( 654 letture )
Ventuno anni di carriera e sette album in studio in cui solidità, graniticità e qualità non sono mai mancati racchiusi in un nome storico: Misery Index. Forti di un nuovo contratto discografico gli americani tornano sulle scene discografiche con il loro nuovo Complete Control consolidando in poco più di trenta minuti divisi in nove tracce la loro personale miscela di death metal innestato da momenti hardcore e thrash di pura scuola americana.

Il disco forte di una produzione che mai è stata così amplificata e pompata nella carriera dei quattro, ha un prominente sound hardcore, dove a farla da padrone sono le graffianti chitarre del duo Morris/Kloeppel che imbastiscono una prova tecnica, qualitativa e compositiva impeccabile. Per quanto riguarda la sezione ritmica, la batteria di Jarvis suona profonda con la giusta punta di trigger, inutile quasi evidenziare l’ennesima prova superlativa di uno dei migliori drummer del genere, ben supportato dal basso aggressivo e armonico della mente, voce e guida Netherton. Nel complesso l’unico appunto imputabile alla produzione è la lieve mancanza di dinamica generale, forse accentuata da un pump sonoro davvero estremo e lievemente oscuro. Fin dal primo ascolto di Complete Control la sensazione primaria è di esser di fronte ad un album studiato e ragionato in ogni dettaglio compositivo. Ogni parte consegue e valorizza la precedente, gli incastri dei movimenti ritmici ed il susseguo melodico è frutto di una profonda ricerca di groove e movimento. L’esperienza conseguita negli anni unito ad un singolar valore artistico sopra le righe conferma la teoria pluriannuale della tanto grande quanto poco riconosciuta caratura dei quattro di Baltimora. Nella prima metà del disco le diverse anime musicali dei Misery Index emergono immediatamente prepotenti e serrate grazie a brani come l’opener Administer The Dagger ma anche alla titletrack Complete Control brani in cui il lavoro delle chitarre e della batteria risuona marcato e fondamentale. L’apice di aggressività e compattezza si ha però nella seconda metà del disco dove la ferocia musicale si impadronisce della scena sotto forma di capitoli come Conspiracy Of None, Infiltratos e la conclusiva Now defied!, brani impreziositi tanto da inserti di puro groove quanto da partiture solistiche ed intrecci chitarristici di ineccepibile efficacia.

Un treno in corsa che ci investe in pieno, ecco come sintetizzare Complete Control. Oltre alla potenza che scaturisce dalle composizioni e dal suono a colpire e lasciare frastornati sono la qualità totale posta in essere dai quattro. Ogni dettaglio è studiato, ragionato e perfezionato in funzione di una completezza di insieme unica. Ogni parte corrispondente ad un anima diversa della band è dosata alla perfezione creando così un equilibrio solidissimo. I Misery Index giocano ogni loro carta e appagano il fine palato di ogni ascoltatore ponendosi sotto i riflettori di un bacino di ascolto tanto esigente quanto ampio, soddisfacendo senza dubbio ogni esigenza con un disco concretamente inattaccabile, un ennesimo oscuro e brillante sigillo.



VOTO RECENSORE
80
VOTO LETTORI
84 su 2 voti [ VOTA]
Pacino
Giovedì 7 Luglio 2022, 11.20.54
3
Grande band, ho tutta la discografia, qua non siamo al loro top, ma si gode bene. Voto 78.
Rodomonte
Mercoledì 6 Luglio 2022, 18.19.49
2
Questo è da prendere. Band molto valida. Conosciuti e apprezzati con Heirs To Thievery, poi Traitors e The Killing Gods, tutti molto buoni.
Vittorio
Mercoledì 6 Luglio 2022, 10.21.49
1
Proprio in questi giorni in auto sto ascoltando The Killing Gods, ma loro sono una garanzia, anche il precedente Rituals Of Power era molto valido.
INFORMAZIONI
2022
Century Media Records
Death / Grind
Tracklist
1. Administer The Dagger
2. The Eaters And The Eaten
3. Complete Control
4. Necessary Suffering
5. Rites Of Cruelty
6. Conspiracy Of None
7. Infiltratos
8. Reciprocal Repulsion
9. Now Defied!
Line Up
Jason Netherton (Voce, Basso)
Mark Kloeppel (Chitarra,Voce)
Darin Morris (Chitarra)
Adam Jarvis (Batteria)

 
RECENSIONI
82
90
86
85
ARTICOLI
08/04/2019
Live Report
MISERY INDEX
Circolo Magnolia, Segrate (MI), 02/04/2019
05/05/2014
Live Report
GORGUTS + MISERY INDEX + NERO DI MARTE
Circolo Colony, Brescia, 29/04/14
25/02/2012
Live Report
CANNIBAL CORPSE + BEHEMOTH + LEGION OF THE DAMNED + MISERY INDEX
Estragon, Bologna, 21/02/2011
21/02/2012
Live Report
CANNIBAL CORPSE + BEHEMOTH + LEGION OF THE DAMNED + MISERY INDEX
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 16/02/2012
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]