Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

11/08/20
SEASON OF DREAMS
My Shelter

12/08/20
WITHIN DESTRUCTION
Yōkai

14/08/20
HAVUKRUUNU
Uinuos Syömein Sota

14/08/20
NUG
Alter Ego

14/08/20
CHASTAIN
For Those Who Dare – 30th Anniversary Edition

14/08/20
KAMELOT
I Am The Empire - Live From The 013

14/08/20
PRIMITIVE MAN
Immersion

14/08/20
TERRA ATLANTICA
Age Of Steam

14/08/20
ROBBY KRIEGER
The Ritual Begins at Sundown

14/08/20
INGESTED
Where Only Gods May Tread

CONCERTI

11/08/20
BAD RELIGION
FESTIVAL DI RADIO ONDA D'URTO - BRESCIA

12/08/20
BAD RELIGION (SOSPESO)
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

Bulldozer - The Day of Wrath
( 6842 letture )
Gruppo per molti versi seminale, i Bulldozer meritano di essere ricordati per numerosi aspetti della loro attività, innanzi tutto per il fatto di essere venuti fuori con un 45 giri autoprodotto (Fallen Angel/Another Beer, in perfetto stile Venom ed oggi tanto raro quanto prezioso), in tempi in cui l’auto produzione su vinile era praticamente sconosciuta, e poi, dopo aver assestato la formazione con l’entrata definitiva di A.C. Wild più quella di Don Andras, per aver conseguito un contratto con una etichetta straniera, primo gruppo italiano a centrare questo risultato, se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che l’etichetta in questione era la Roadrunner, che all’epoca gestiva Slayer, Mercyful Fate, Warlord, Jaguar ed altre importanti realtà e distribuiva la Metal Balde, e che il combo Milanese si muoveva nel settore estremo, possiamo senza ombra di dubbio concludere che, piacciano o no, i Bulldozer sono comunque da ricordare.

Dopo una clamorosa stroncatura del 45 da parte dell’infame Kerrang, (che procurò loro notevole pubblicità in quanto etichettati come cloni dei Venom, cosa che i metallari italiani apprezzarono molto), i Bulldozer giunsero all’incisione di “The day of wrath” utilizzando , (siamo nell’85 e parliamo di un gruppo italiano, ricordatelo), studi e tecniche professionali ed il Sig. Algy Ward dei Tank come produttore, (King Diamond rifiutò la proposta perché “troppo punkeggiante”).

Nonostante il risultato finale sia acusticamente inferiore a quello che sarebbe potuto essere date le premesse, (Ward, la Roadrunner), T.D.O.W. stabilì i canoni della musica estrema in Italia, e va considerato come il capostipite del settore nella nostra penisola, il tutto senza contare l’ottima accoglienza generale, con la tiratura di 20.000 copie andata esaurita; aperto da un inquietante esorcismo, (e qui vale la pena di ricordare che, oltre al fatto che lo usai come intro per il concerto di esordio della mia band, coll’inquietante risultato che al culmine del medesimo l’impianto ammutolì col risultato di lasciarci on-stage come 5 deficienti, la voce dell’esorcista è quella di Adriano Bosone, giornalista di Rockerilla incaricato della recensione presente anche sulla cover sempre come esorcista, un leggero conflitto di interessi), il vinile si sviluppava rabbioso e violentissimo, raggiungendo spesso punte parossistiche paragonabili solo a quelle di “Main frame Collapse”, con “Cut Throath”, la nuova versione di “Fallen Angel” e “Mad Man” su tutte, uniche concessioni a situazioni leggermente diverse “Whisky Time” , e poi “Welcone Death” ed “Endless Funeral”, più dark orienteds, interessanti i soli di Andy Panigada.

I problemi causati dal fatto che erano impossibili le esibizioni all’estero per la renitenza alla leva del front-man, i testi sempre sopra, (molto sopra), le righe, una forte inclinazione al consumo smodato di riviste porno, e risultati inferiori alle attese per il secondo disco, (più che altro per colpa della Roadrunner), impedirono alla band di sfondare definitivamente, fino allo split del 90 celebrato da un leggendario live in Polonia.

Amici intimi degli Slayer, di Dave Lombardo in particolare, con cui A.C. ha prodotto un disco di classica sperimentale ricevendo i complimenti del maestro Muti (!) - questo conferma ancora la bontà della nostra scelta di una rubrica dedicata alla classica - i Bulldozer rimangono una pietra miliare dell’estremo made in Italy, e pur con parecchi eccessi e difetti, (anche il suicidio di un membro della band), rappresenta il punto di partenza di molte cose.



VOTO RECENSORE
s.v.
VOTO LETTORI
81.25 su 90 voti [ VOTA]
duke
Giovedì 28 Dicembre 2017, 22.23.23
24
gruppo fondamentale....per me polverizza band piu' blasonate come primi bathory ,mayhem ed affini...loro con necrodeath e schizo erano all'avanguardia per quanto riguarda la musica estrema....e non erano inferiori alla concorrenza....peccato meritavano di piu'.....per me un mito!sara' forse che noi italiani non supportiamo a dovere certi talenti nazionali per seguire band inferiori ma estere?
hermann 60
Venerdì 10 Giugno 2016, 17.02.00
23
Peccato per la qualità dell'incisione ma guardate l'anno di uscita e confrontatelo con quello che si sentiva in giro:Forse erano fin troppo avanti e comunque sono stati penalizzati per il fatto che sono italiani.Purtroppo nel mondo della musica le cose vanno cosi'
Tartu
Sabato 23 Aprile 2016, 10.49.39
22
fantastici! ricordo che da ragazzino ascoltavo sempre l'esorcismo iniziale...tornavo indietro e lo riascoltavo cento volte (in cassetta)...
Jeff
Domenica 10 Novembre 2013, 19.23.34
21
Miglior disco metal italiano, insieme a Into The Macabre. Sprizza marciume da tutti i pori . 90
Warhead
Venerdì 5 Ottobre 2012, 13.29.44
20
Disco fondamentale, 100/100
Sudparadiso
Mercoledì 9 Maggio 2012, 22.56.26
19
ciao Il vichingo..cosa ci puoi fare..la gente parla per il gusto di parlare..GRANDI BULLDOZER!!!
il vichingo
Sabato 28 Aprile 2012, 16.47.35
18
Il commento numero 5 "chi cazzo sono" mi ha fatto cadere tutto, ma proprio tutto. Non ho parole. Ovviamente questo album è una bomba e per una volta il voto lettori è sensato.
Sudparadiso
Giovedì 2 Febbraio 2012, 20.47.51
17
Eccomi Raven,ciao.. come vedi non sono vicino al concerto..Comunque grazie lo stesso per linvito.. The nightcomer: grazie per fatto le mie veci in mia assenza...
Raven
Giovedì 2 Febbraio 2012, 12.12.46
16
Guarda... un paio di persone credo verranno dal Nord proprio per fare anche turismo, vedi tu. chiuso OT.
The Nightcomer
Giovedì 2 Febbraio 2012, 12.10.07
15
Non tentarmi! Dal momento che sono appassionato di mountain bike, ti confesso che l'Etna è uno dei miei sogni proibiti! In proposito ho visto dei reports in rete da far venire l'acquolina in bocca. Avete dei posti a dir poco fantastici in Sicilia... Scusa l'off topic.
Raven
Giovedì 2 Febbraio 2012, 11.50.04
14
a bè... cmq a Maggio qui si sta da Dio, l'Etna è ad un passo, Taormina a un'ora... una gitarella piacevole
The Nightcomer
Giovedì 2 Febbraio 2012, 11.46.21
13
@ raven: mi permetto di rispondere io; sudparadiso abita a sud, ma a sud del nord est (in FVG), ad una manciata di km da dove vivo... Difficile che possa scendere a Catania per il concerto dei Bulldozer.
Raven
Giovedì 2 Febbraio 2012, 8.04.03
12
Quanto a sud sei? A Maggio sono in provincia di CT.
Sudparadiso
Mercoledì 1 Febbraio 2012, 21.53.12
11
mi allineo a tutti.. ma come si fa a non conoscere i Bulldozer?? Assieme a poco più di una manciata di gruppi facevano onore al metal italiano..mi ricordo quando mi arrivò in cassetta.. assieme ad un album di nome Reign in Blood..............
Il re dello sfaccimm
Giovedì 13 Gennaio 2011, 14.46.59
10
@ Anonymous CHI CAZZO SEI TU??????
Raven
Sabato 19 Aprile 2008, 17.12.31
9
Nikolas
Sabato 19 Aprile 2008, 16.53.06
8
Tra l'altro ignoravo il particoalre del disco di classica con Lombardo, ora lo so, grazie all'enciclopedico Raven )
Nikolas
Giovedì 10 Aprile 2008, 15.33.13
7
Quoto in pieno, i Bulldozer sono un pezzo importantissimo e assolutamente da conoscere del metal italiano, e se non si conosce questo disco bisogna rimediare
raven
Giovedì 10 Aprile 2008, 9.46.48
6
Se non si conosce queta band almeno di nome vuol dire che non si conosce la storia del metal italiano.
Anonymous
Giovedì 10 Aprile 2008, 9.20.36
5
Ma chi cazzo sono?
raven
Mercoledì 9 Aprile 2008, 8.06.08
4
strimpellavo la chitarra, ma già da allora ero più portato per i testi, per l'organizzazione dei pezzi. e da allora non suono più. Chi sa fare fa, chi non sa fare critica
Yossarian
Martedì 8 Aprile 2008, 17.43.32
3
Raven...cosa suonavi?...o cantavi?
Yossarian
Martedì 8 Aprile 2008, 17.42.12
2
Grandi...baccanosi...violenti!
Nikolas
Martedì 8 Aprile 2008, 13.06.15
1
Recensione doverosissima!! I Bulldozer tra i classici non possono mancare!
INFORMAZIONI
1985
Roadrunner Records
Thrash
Tracklist
1. The Exorcism
2. Cut-Throat
3. Insurrection of the Living Damned
4. Fallen Angel
5. The Great Deceiver
6. Mad Man
7. Whisky Time
8. Welcome Death 06:08
9. Endless Funeral
Line Up
A.C. Wild - Vocals, Bass
Andy Panigada - Guitars
Don Andras - Drums
 
RECENSIONI
80
80
81
74
s.v.
ARTICOLI
19/06/2019
Live Report
HELLBRIGADE FESTIVAL 2019: POSSESSED + BULLDOZER
Slaughter Club, Paderno Dugnano (MI), 15/06/2019
18/12/2014
Live Report
ROCK HARD FESTIVAL - CORONER + DEICIDE + BULLDOZER
Live Club 13/12/2014 Trezzo Sull'Adda
03/10/2013
Intervista
BULLDOZER
AC Wild ai nostri microfoni
29/06/2012
Intervista
BULLDOZER
Pay to Play? Un investimento sbagliato
29/05/2012
Live Report
BULLDOZER
Insomnia - Scordia (CT) 26/05/2012
09/10/2011
Intervista
BULLDOZER
Vincere ai rigori? Si può...
24/03/2011
Live Report
BULLDOZER + TSUBO + DEATH MECHANISM
Init Club, Roma, 19/03/2011
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]