Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Voivod
The Wake
Demo

Panni Sporchi
III
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/10/18
BAD BONES
High Rollers

26/10/18
CHEVELLE
12 Bloody Spies

26/10/18
FIFTH ANGEL
The Third Secret

26/10/18
KMFDM
Live In The USSA

26/10/18
UNLEASHED
The Hunt For White Christ

26/10/18
ENGST
Flächenbrand

26/10/18
WESTFIELD MASSACRE
Salvation

26/10/18
EISREGEN
Fegefeuer

26/10/18
ICY STEEL
Guest on Earth

26/10/18
CARCHARODON
Bukkraken

CONCERTI

25/10/18
KILLING JOKE
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

26/10/18
HOLY SHIRE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

26/10/18
THOMAS SILVER + SMALL JACKETS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

26/10/18
AEVUM + GUESTS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

27/10/18
LIFE OF AGONY
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

27/10/18
INFERNAL FORCES
LIVE CLUB - TREZZO SULL`ADDA (MI)

27/10/18
GLI ATROCI
SOUND CLUB - MILANO

27/10/18
AFFLUENTE + GUESTS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

27/10/18
BARBARIAN + INGROWN
CSOA ANGELINA CARTELLA - REGGIO CALABRIA

27/10/18
BARBARIAN + LICH
BANDIDOS PLACE - MESSINA

Therion - Live Gothic
( 3976 letture )
Non male questo lungo live dei Therion che, oltre ad essere un valido lavoro di per sé stesso, assume in un certo qual modo anche la veste di testimonianza, dato che la recente rivoluzione che ha visto praticamente azzerare una line-up che annovera ora tra le sue fila come solo superstite di quella precedente il mastermind Christofer Johnsson e che aveva prodotto ottime cose per un tempo insolitamente lungo per i Therion, rende questo Live Gothic interessante anche come capitolo riassuntivo di una lunga stagione di musica.

Edito come doppio CD + DVD quasi uguali per contenuti, il Double Live Gothic risulta essere la trasposizione di un concerto tenuto in Polonia, per la precisione a Varsavia, durante il tour del recente Gothic Kabbalah e non mancherà certo di soddisfare pienamente chi ritiene i Therion come uno dei gruppi di punta del Goth Sinfonico che tanto piede ha preso negli ultimi anni, pur producendo nel complesso una massa di gruppi e gruppetti per lo più cloni dei pochi veramente validi, ma questo è un altro discorso.

Anche se l’impressione è che ci sia più di un ritocco inserito in fase di mixaggio, LG si fa sicuramente ascoltare, coprendo con gusto profondamente barocco il periodo che va da Theli al già citato Gothic Kabbalah, anche se nella versione DVD forse le riprese non sono incisive come sarebbe necessario che fossero per rendere appieno il mistico phatos esecutivo che la band è in grado di sprigionare on stage, specialmente per ciò che attiene a più di un passaggio vocale epico ed evocativo, risultato ottenuto dall’applicazione delle ugole di ben quattro vocalists, ossia Lori Lewis, ottima nelle parti da soprano, Katarina Lilja, più aggressiva, Mats Leven e Snowy Shaw; di buon livello le prove dei restanti musicisti.

Quello che non mi convince e del resto non mi ha mai convinto è l’eccessiva ripetitività delle parti ritmiche che, se sono vicine allo zero per originalità, ma possono risultare “dentro” un certo mood per quattro o cinque pezzi, oltre questa soglia risultano sicuramente troppo monotone, ma è il resto a salvare abbondantemente questo doppio ed i Therion in generale, le versioni live di The Blood of Kingu, To Mega Therion, Birth of Venus Illegittima, Son of the Staves of Time e la dolce Lemuria –tutte citate in ordine sparso– sono oscuramente coinvolgenti; piacevole il solo di batteria tra Tuna 1613 e Muspelheim, anche se la chicca può forse essere considerata la chiusura affidata alla cover dei Manowar Thor (The Powerhead), conclusa da un Fuck you che chiude le ostilità.

Il DVD non eccelso e i due CD a mio avviso superiori costituiscono comunque un binomio affidabile per i fans abituali dei Therion che non sprecheranno i loro soldi, per tutti gli altri un qualcosa che può essere molto valido per accostarsi ad una band il cui futuro è forse una incognita, ma che, sono sicuro, regalerà agli schiavi delle atmosfere gotiche altre pagine importanti in futuro.



VOTO RECENSORE
76
VOTO LETTORI
54.94 su 39 voti [ VOTA]
Alarion
Sabato 18 Ottobre 2008, 18.19.53
3
Forse non eccelso come produzione, ma la performance è a dir poco fantastica. P.S Non fanno Gothic, non l'hanno mai fatto. I gruppetti clone di cui parli sono considerati erroneamente "Gothic" (Evanescence, Within Temptation, Poisonblack, Nightwish tanto per citarne alcuni) quando questo è un genere che i più neppure conoscono. E' semplicemente metal sinfonico con influenze da molti generi (Heavy, Gothic, Power, Thrash).
Raven
Sabato 16 Agosto 2008, 14.19.18
2
Bisognerebbe chiederlo a loro il perchè, ad ogni modo suppongo per una certa "epicità"
Yossarian
Sabato 16 Agosto 2008, 12.54.09
1
Nn sapevo quasi niente dei Therion, questo disco mi ha aiutato ad espandere la mia conoscienza, niente male ma nn ho capito la cover dei 4 pagliacci di pezza vestiti!
INFORMAZIONI
2008
Nuclear Blast
Gothic
Tracklist
1. Der Mitternachtslöwe
2. Schwarzalbenheim
3. The Blood Of Kingu
4. The Falling Stone
5. An Arrow From The Sun
6. Deggial
7. Wine Of Aluqah
8. The Perennial Sophia
9. Son Of The Sun
10. Son Of The Staves Of Time
11. Birth Of Venus Illegitima
12. Tuna 1613
13. Drum Solo
14. Muspelheim
15. The Rise Of Sodom And Gomorrah
16. Ginnungagap
17. Grand Finale
18. Lemuria
19. The Wand Of Abaris
20. Nightside Of Eden
21. To Mega Therion
22. Thor ( The Powerhead)
Line Up
Christofer Johnsson:
Guitar, Keyboards, Organs

Kristian Niemann:
Lead & Rhythm Guitars, Keyboards

Johan Niemann:
Bass, Guitar, Acoustic Guitar

Petter Karlsson:
Drums, Guitar, Keyboards, Solo/Choral Vocals, Percussion

Vocals: Snowy Shaw, Mats Leven, Katarina Lilja, Lori Lewis
 
RECENSIONI
82
78
57
76
78
84
80
74
93
89
79
83
ARTICOLI
26/01/2018
Intervista
THERION
Un sound check per il teatro
27/09/2016
Intervista
THERION
Piccola storia dall'Agglutination
24/01/2016
Live Report
THERION + LUCIFERIAN LIGHT ORCHESTRA + EGO FALL + IMPERIAL AGE
Circolo Colony, Brescia (BS), 19/01/2016
21/12/2013
Live Report
THERION + ARKONA + COMA + SOUND STORM
Rock'n'Roll Arena, Romagnano Sesia (NO),17/12/2013
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]