Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Opeth
Garden Of The Titans (Opeth Live at Red Rocks Amphitheatre)
Demo

Vincenzo Marretta
Il Seme della Follia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/01/19
LEMURIA
The Hysterical Hunt

18/01/19
ASTROPHOBOS
Malice of Antiquity

18/01/19
METAL INQUISITOR
Panopticon

18/01/19
MUSMAHHU
Reign of the Odious

18/01/19
RAVEN
Screaming Murder Death From Above: Live In Aalborg

18/01/19
LAHMIA
Resilience

18/01/19
PAPA ROACH
Who Do You Trust?

18/01/19
GLORYFUL
Cult of Sedna

18/01/19
WOORMS
Slake

18/01/19
DEFECAL OF GERBE
Mothershit

CONCERTI

18/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

18/01/19
CLAUDIO SIMONETTI`S GOBLIN
DRUSO - RANICA (BG)

19/01/19
DON BROCO
LEGEND CLUB - MILANO

19/01/19
TERRORIZER + SKELETAL REMAINS + DE PROFUNDIS + GUEST
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

25/01/19
EMBRYO
HAPPY DAYS PUB - NAPOLI

25/01/19
TOTHEM + SOUND STORM + ELARMIR
JAILBREAK - ROMA

25/01/19
NODE + FIVE MINUTES HATE
MADHOUSE PUB - MORNAGO (VA)

25/01/19
ARCANA OPERA + CONSTRAINT
ARCI TOM - MANTOVA

25/01/19
MILL OF STONE + GUEST
GALIVM GARAGE - PIEVE DI SOLIGO (TV)

26/01/19
EMBRYO + COEXISTENCE + DRANEKS ORDEN
FUCKSIA - ROMA

Ba`al - Confusion of Tongues
( 1875 letture )
Sotto l'egida della Maintain Records, giunge fino a noi la seconda prova sulla lunga distanza dei Ba'al. Nonostante un background di matrice core, ritroviamo il combo tedesco alle prese con un platter dalle inclinazioni musicali differenti, se vogliamo più estreme ed interessanti.

Confusion of Tongues, questo il nome del nuovo arrivato, è il consueto disco di death metal moderno, non particolarmente intricato ma curato sotto tutti gli aspetti in quanto compatto e roccioso, ben eseguito e contestualmente facilmente fruibile. Immancabili i rimandi alla melodia, che in questo caso più che ammiccare ai motivetti sdolcinati tanto in voga, mobilitano la sempreverde scuola svedese. Da registrare inoltre una discreta bravura nel ricostituire soffuse e lugubri atmosfere, grazie ad un equilibrato e mai invadente gioco di tastiere (ascoltare ad esempio Endeavor Bafflegab). La tracklist è in linea di massima omogenea, esente da evidenti cali di tensione seppur priva di specifici acuti. Se vogliamo è proprio quest'ultimo elemento il vero cruccio della band: la loro proposta è standardizzata, sufficientemente derivata e essenzialmente sempre prevedibile. Non bastano brani efferati, un paio di assalti all'arma bianca, qualche riff ben assestato e un growl abbastanza profondo per emergere in una scena così inflazionata. Le idee sono latitanti e mancano all'appello gi attributi, quelli che consentirebbero loro di ardire traducendo in note qualcosa di diverso del mero compito.

In definitiva Confusion of Tongues si rileva un platter ascoltabile ma anonimo. Per ora i Ba'al hanno solo dimostrato di possedere qualità e un certo feeling con il genere; speriamo che in futuro siano in grado di maturare dando prova di personalità.

Staremo a vedere...



VOTO RECENSORE
55
VOTO LETTORI
22.94 su 17 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2008
Maintain Records
Death Core
Tracklist
1. The Blackwater Crusade
2. Rustmonster
3. Madness Of The King
4. ( Heads Deep In The Ass Of The ) Red Dragon
5. Vespertine Absurdity
6. Endeavor Bafflegab
7. Pink Tank Fantasies
8. Pile Of Debris
9. The Throne Of Nimrod
10. Exodus
Line Up
Julian C. Fink (Vocals)
Stefan Lang (Guitar)
Steffen Eckardt (Guitar)
Peter Hellmund (Bass)
Matthias Naumann (Drums)

http://www.asskickcore.com/
http://myspace.com/baal
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]