Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Uriah Heep
Living the Dream
Demo

Panni Sporchi
III
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

26/09/18
OSSUARY ANEX
Holy Blasphemition

27/09/18
STELLAR DESCENT
The Future is Dark

28/09/18
BONEHUNTER
Children of the Atom

28/09/18
WOLFHEART
Constellation of the Black Light

28/09/18
ELEIM
Freak

28/09/18
EVILON
Leviathan

28/09/18
RUNNING WILD
Pieces Of Eight - The Singles, Live and Rare 1984 – 1994"

28/09/18
NAZARETH
Loud & Proud! The Box Set

28/09/18
LIVEKILL
Turned To Grey

28/09/18
RIVERSIDE
Wasteland

CONCERTI

28/09/18
HOUR OF PENANCE
ENJOY CLUB - VICENZA

28/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
ZONA BRONSON - BOLOGNA

28/09/18
THE SECRET + GUESTS
KRAKATOA FEST - TPO - BOLOGNA

28/09/18
EDU FALASCHI
DEFRAG - ROMA

28/09/18
SVLFVR + GUESTS
EXENZIA - PRATO

29/09/18
GRAVEYARD + BOMBUS
BLOOM - MEZZAGO (MI)

29/09/18
EDU FALASCHI + ACID TREE + GUESTS
ARCI TOM - MANTOVA

29/09/18
TORCHIA
KRACH CLUB - MONASTIER (TV)

29/09/18
NWOIBM FEST
GARAGESOUND - BARI

29/09/18
GO! FEST
CSOA SPARTACO - ROMA

Devil`s Gift - Devil’s Gift
( 1600 letture )
Album di debutto per i Devil’s Gift, creatura formata e capitanata da Lennon Murphy, apprezzata e prolifica cantante americana, con all’attivo sei album solisti e svariate tournè di spalla a gruppi del calibro di Aerosmith e Motley Crue.

Questo nuovo progetto, prodotto dal veterano Jason Suecof (già visto all’opera tra l’altro nei Chimaira, Trivium e Daath), si discosta dai suoi lavori precedenti avvicinandosi a sonorità tipicamente nu–metal. In parole povere la voce della fanciulla, in verità molto bella, è il fulcro fondamentale su cui poggia l’intero album, alternando grandi aperture melodiche a favore di scontatissimi ritornelli ad altre linee decisamente più aspre, sciorinando un insolito screaming/growl comunque all’altezza della situazione.

Sembrerebbe che negli ultimi anni ci sia un’incredibile voglia e moda di produrre album più o meno metal con vocalist femminili; ma se in linea di massima il gioco si può dire riuscito a compagini del calibro di Nightwish, Evanescence o i nostrani Lacuna Coil, qui siamo al cospetto di un lavoro privo di originalità e freschezza compositiva, che difficilmente si può ascoltare fino alla fine senza essere assaliti da una noia mortale.

Le tredici tracce che articolano questo omonimo debutto sono tutte accettabili, senz’altro ben eseguite dall’ottimo gruppo di cui beneficia la bella Lennon, ma purtroppo anche prevedibili e ripetitive; in soccorso di tale mediocrità arrivano Shadow Never Ending e Final Words, i quali spiccano rispetto agli altri per un efficace e riuscitissimo uso del growl, quantomeno capace di cattura l’attenzione e rende le canzoni potenti e meno stucchevoli delle restanti.

In definitiva molti difetti e pochi pregi per un lavoro che nel complesso lascia inequivocabilmente l’amaro in bocca: considerata la classe di Lennon Murphy, le abilità dei musicisti coinvolti e le energie profuse era lecito auspicare un platter di tutt’altro spessore.



VOTO RECENSORE
55
VOTO LETTORI
20.52 su 19 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2008
Tiefdruck Musik
NuMetal
Tracklist
1. Looking For Jesus
2. Shadow Never Ending
3. Victim
4. Damned Angels
5. Final Words
6. Sacrifice
7. Beautiful You
8. All That You Left
9. Nobody
10. Hold On
11. Bleed You Out
12. Game Show Winner
13. One On One
Line Up
Lennon Murphy - vocal
Joey Valentine - chitarra solista
Ricky J - chitarra
Joshua David - basso
Garrett Whitlock – batteria
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]