Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Cirith Ungol
Half Past Human
Demo

Unflesh
Inhumation
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

18/05/21
ICE WAR
Sacred Land

20/05/21
ANATOMIA
Corporeal Torment

21/05/21
ILLUSORY
Crimson Wreath

21/05/21
MONSTER MAGNET
A Better Dystopia

21/05/21
HANGING GARDEN
Skeleton Lake

21/05/21
VULTURE
Dealin Death

21/05/21
THE DEVIL WEARS PRADA
Zombie II

21/05/21
LINDEMANN
Live in Moscow

21/05/21
GATE
Til Nord (EP)

21/05/21
ESOCTRILIHUM
Dyth Requiem For The Serpent Telepath

CONCERTI

21/05/21
ENFORCER + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

22/05/21
GOD IS AN ASTRONAUT + GUESTS TBA
HIROSHIMA MON AMOUR - TORINO

23/05/21
QUEEN + ADAM LAMBERT
UNIPOL ARENA - BOLOGNA

23/05/21
GOD IS AN ASTRONAUT + GUESTS TBA
AUDITORIUM SAN DOMENICO - FOLIGNO (PG)

02/06/21
SOCIAL DISTORTION + GUESTS
CARROPONTE - SESTO SAN GIOVANNI (MI)

03/06/21
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

04/06/21
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

05/06/21
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

05/06/21
TRICK OR TREAT
LEGEND CLUB - MILANO

10/06/21
SYSTEM OF A DOWN + KORN + GUESTS TBA
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

Myrkvar - Als Een Woeste Horde
( 1993 letture )
UNA BREVE INTRODUZIONE
I Myrkvar si formano nel 2003 nei Paesi Bassi e, dopo una serie di promo e concerti di spalla a nomi quali Korpiklaani, Ancient Rites e Trail Of Tears, approdano finalmente al loro debutto discografico (la cui lavorazione mi risulta essere durata parecchio a lungo, a causa dell’allontanamento di alcuni componenti dalla band durante le recording sessions), che è costituito appunto da Als Een Woeste Horde, album che, per detta dei suoi stessi autori, è un concentrato di folk con influenze black metal.

L'ALBUM
Tanti sacrifici, dunque, e sicuramente tanta passione: purtroppo però tutto ciò non è sufficiente. Non posso negare di essermi fatto una cattiva impressione sulla band: al di là della pessima produzione e dell’ancor peggiore scelta dei suoni, i problemi che aggrediscono questa release sono principalmente due: una carenza di idee originali, in grado di esaltare le qualità dei musicisti, e una scarsissima capacità di gestire gli arrangiamenti, col risultato che i brani che vanno a comporre questo Als Een Woeste Horde suonano monotematici e “piatti”, senza mai riuscire a destare l’attenzione del probabilmente già addormentato ascoltatore. Mi sembra quasi che i Myrkvar cerchino di emulare un misto di diversi tipi di suono piuttosto che sforzarsi di crearne uno proprio, che il desiderio non sia quello di dar risalto al proprio strumento ma quello di "fare un certo genere di musica" senza curarsi troppo di migliorare la combinazione delle parti che ciascun musicista suona, nel tentativo di creare quei perfetti incastri che rendono la musica piacevole da ascoltare più e più volte.

IN CONCLUSIONE
Comunque sia, nonostante abbia tempestato la band di critiche, non voglio dare un voto troppo basso perché siamo di fronte ad un disco di debutto, peraltro partorito in mezzo a mille difficoltà e sicuramente con tutti i problemi economici che affliggono ogni band esordiente. Inoltre ritengo che la musica proposta potrebbe anche piacere a qualcuno, in particolare a chi segue questo genere di musica con tanta passione: per quanto mi riguarda, però, non ci siamo proprio.



VOTO RECENSORE
59
VOTO LETTORI
42.76 su 21 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2008
Shiver Records
Folk Metal
Tracklist
1. Stilte voor de Storm
2. I Viking
3. Trollisfarne
4. Jagersmaan
5. Den Ware Held
6. Wolftijd
7. Geboren uit Oorlogslendenen
8. Krijgers van Walhalla
9. Helreid Brynhilde
Line Up
Hrabnilaz (Tastiera, Voce)
Vruz (Chitarra, Voce)
Fusilan (Violino)
Herubern (Basso, Voce)
Arbudon (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]