Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Iamthemorning
The Bell
Demo

Break Me Down
The Pond
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/10/19
PLATEAU SIGMA
Symbols - The Sleeping Harmony of the World Below

25/10/19
ANTHONY PHILLIPS
Strings of Light

25/10/19
TURBOKILL
Vice World

25/10/19
SKINLAB
Venomous

25/10/19
STEVE HACKETT
Genesis Revisited Band & Orchestra: Live at the Royal Festival Hal

25/10/19
DICTATED
Phobos

25/10/19
LEPROUS
Pitfalls

25/10/19
MAYHEM
Daemon

25/10/19
ENEMYNSIDE
Chaos Machine

25/10/19
METALITE
Biomechanicals

CONCERTI

23/10/19
FOLKSTONE
ORION - ROMA

23/10/19
PINO SCOTTO
MOB CLUB - PALERMO

25/10/19
MACHINE HEAD
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

25/10/19
INTER ARMA
LIGERA - MILANO

25/10/19
ARBORES AUTUMNALES FESTIVAL
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

25/10/19
FOLKSTONE
VIPER THEATRE - FIRENZE

25/10/19
HELLRETIC + BRVMAK
500CAFFE' - PIEDIMONTE S. GERMANO (FR)

26/10/19
DESTROYER 666 + ABIGAIL + DEAD CONGREGATION + GUESTS
MU CLUB - PARMA

26/10/19
MACHINE HEAD
HALL - PADOVA

26/10/19
INTER ARMA
FREAKOUT - BOLOGNA

Tony Hernando - Actual Events
( 2129 letture )
Tony Hernando è un chitarrista spagnolo con all’attivo già tre dischi solisti e un live DVD, svariate collaborazioni con altri suoi rinomati colleghi shredders (tra cui Richie Kotzen), un contratto di endorsement con l’Ibanez e, infine, un posto fisso come membro dei suoi connazionali Saratoga. Stilisticamente si rifà a quella corrente neoclassica che ha avuto tra i suoi massimi interpreti Yngwye Malmsteen e i Cacophony e che, per più versi, si avvicina all’approccio compositivo e tecnico che ha reso noto agli ascoltatori di questo genere Kiko Loureiro. Vediamo dunque di analizzare questo suo ultimo Actual Events e, soprattutto, di specificare i motivi che mi hanno condotto a bocciare completamente la release.

Il problema che attanaglia quest’album non si pone tanto nella produzione, che comunque non brilla per particolari doti qualitative, quanto nella meccanicità del tipo di musica proposta: in tutto l’album non sono riuscito a trovare nessun elemento che possa distinguere Tony Hernando da qualunque altro shredder, né nel tipo di melodie, né nel tipo di ritmiche, né tantomeno nel tipo di tecniche di cui il virtuoso si avvale per eseguire i suoi velocissimi solos. Come usuale per questo genere, il nostro guitar hero fa ampio sfoggio delle sue abilità ma la cosa è puramente funzionale a se stessa, dal momento che la sostanza musicale è piuttosto prevedibile e ripetitiva. Con qualche dovuta eccezione, costituita dalla piacevole Tomorrow’s Rain – brano spagnoleggiante che meglio di un musicista spagnolo nessuno potrebbe fare – e da alcuni passaggi interessanti sparsi per il disco – vedasi per un esempio The Watcher, l’introduzione e il riff portante di Land Of The Sun, non riesco a trovare nessun elemento atto a distinguere il suono e lo stile del chitarrista. Questa quasi totale carenza di idee mi conduce ad una sola conclusione: per quanto Tony Hernando sia tecnicamente un buon chitarrista questo disco non è contenutisticamente interessante e quindi non mi sento di consigliarne l’ascolto a nessuno, neanche ai più appassionati del genere.

Vorrei sottolineare un’ultima cosa: all’inizio della recensione ho detto che lo stile di questo chitarrista è ispirato ai nomi che hanno reso grande il neoclassico. E’ importante però ribadire che quest'ispirazione rimane, probabilmente, solo nella testa di chi ha scritto la biografia che ho in mano: difatti in Actual Events non si scorge neanche l’ombra dei capolavori del genere. Chiudo augurandomi che il prossimo lavoro di Tony Hernando possa rendere onore alle sue doti: questa volta proprio non ci siamo.



VOTO RECENSORE
50
VOTO LETTORI
26 su 15 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2009
Lion Music
Shred
Tracklist
01. Eyes of Orion
02. Totem
03. Stones Of Silence
04. Tomorrow’s Rain
05. Land With No Sun
06. Signals Of Aggression
07. State Of Mind
08. Deathly Kiss
09. Side Effects
10. Driven By Fear
11. The Watcher
Line Up
Tony Hernando – Chitarra
Niko Del Hierro – Basso
Mike Terrana – Batteria
Victor Díez – Tastiera
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]