Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Helloween
United Alive in Madrid
Demo

Freakings
Rise of Violence
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/10/19
ARCANE TALES
Power of the Sky

17/10/19
SHRINE OF INSANABILIS
Vast Vortex Litanies

17/10/19
MAESKYYRN
Interlude

17/10/19
SHRINE OF INSANABILIS
Vast Vortex Litanies

17/10/19
BREAK ME DOWN
The Pond

18/10/19
SANTA CRUZ
Katharsis

18/10/19
HOLY SERPENT
Endless

18/10/19
UNAUSSPRECHLICHEN KULTEN
Teufelsbücher

18/10/19
KONKHRA
Alpha and the Omega

18/10/19
NEGATOR
Vnitas Pvritas Existentia

CONCERTI

14/10/19
VOLBEAT + BARONESS + DANKO JONES
FABRIQUE - MILANO

14/10/19
OMNIUM GATHERUM + IN MOURNING + HEIDRA
LEGEND CLUB - MILANO

15/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
Estragon - Bologna

16/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
Magazzini Generali - Milano

16/10/19
SLEEP
TPO - BOLOGNA

16/10/19
A PALE HORSE NAMED DEATH
LEGEND CLUB - MILANO

17/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
Teatro della Concordia - Torino

17/10/19
THUNDERMOTHER
LEGEND CLUB - MILANO

18/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
ORION - ROMA

18/10/19
PINO SCOTTO
STAMMITCH TAVERN - CHIETI

Brain Dead - In The Deep Of Vortex
( 4355 letture )
Si fa presto a dire thrash...

Cosa ci vorrà mai a infilare assieme chitarre distorte e voce graffiante lanciandole su una sezione ritmica ad alta velocità?
Nulla, apparentemente; e invece ci sono molti modi per farlo, e con grande rammarico devo dire che i Brain Dead ne hanno scelto uno ben lontano da poter essere considerato valido.

La band piemontese è purtroppo succube di numerosi cliché, che impediscono di esprimere il proprio potenziale e affossano il valore del platter, rendendolo pesante, eccessivamente derivativo e in generale privo di idee interessanti.

L'attitudine del gruppo è tutta old-school, fortemente radicata nel sound della gloriosa Bay Area, pur con qualche richiamo al thrash groovegiante più moderno; impossibile, e inutile, andare a soffermarsi sulle singole canzoni, in quanto lo schema che vi troviamo è sempre lo stesso, goffo e poco convincente: la linea vocale cerca un tono graffiante che non sembra poter raggiungere, la sezione ritmica è perlomeno sufficiente, per quanto piuttosto banale, ma poco esaltata dalla produzione e le chitarre non vanno oltre ad un lavoro di riffing sicuramente discreto ma senza nessun picco degno di nota; anche se a dire il vero gli assoli si alternano tra alcuni molto buoni (Dreaming Your Fear) e altri davvero di cattiva realizzazione (All Is... Strange).

Non voglio certo negare che qualche volta, soprattutto nei momenti solo strumentali, l'ascoltatore sia portato all'headbanging, ma ciò non toglie che purtroppo In The Deep Of Vortex sia un lavoro che lascia ben poco: le idee sono poche e raffazzonate, i cliché troppi e abusati, la tecnica altalenante e neanche la produzione interviene a salvare un disco partito col piede sbagliato.



VOTO RECENSORE
50
VOTO LETTORI
40.76 su 43 voti [ VOTA]
DestructionThrash
Sabato 30 Novembre 2013, 17.42.22
22
Galilee concordo, felix non è così male, ma deve migliorare la pronuncia.... comunque questo disco rimane sottotono sotto ogni punto di vista. Quello nuovo è tutto un'altra storia
Galilee
Giovedì 28 Novembre 2013, 18.12.17
21
i Brain Dead li conosco abbastanza bene e posso dire che ci mettono l'anima in quel che fanno. Questo primo esordio è difatti un po' acerbo. L'impatto della band dal vivo è più che buono ma su disco in effetti il risultato è molto meno convincente. Vi consiglio di buttarvi sul nuovo disco, perché di passi avanti i nostri ne hanno fatti eccome. produzione migliore, brani migliori e un cantato più convincente. Che poi il buon Felix è un gran cantante, dovrebbe solo migliorare un po' il suo accento. Ma nel nuovo disco come ho detto è tutt'altra storia. Grandi Brain Dead!
DestructionThrash
Giovedì 28 Novembre 2013, 17.59.07
20
D'accordissimo con il recensore! il fatto è gusti, ho visto che nei commenti c'è chi ha scritto ' se non ti piace il thrash vatti ad ascoltare i tokio hotel'. Mi chiedo, che c'entra? il disco tecnicamente sotto ogni punto di vista non è gran chè, e il voto è più che giusto.... Complimenti per la recensione!
Toxik Avenger
Domenica 14 Giugno 2009, 13.48.26
19
@La verità: non tirare in ballo altri gruppi per favore che qui non c'entrano proprio un cazzo.. se ci sono gruppi che sono sempre stati coerenti con quello che dicono sono Hyades e National Suicide che se ne strafottono di inventare roba nuova.. Riff clonati? fanno bene! sono 20 anni che nessuno ha le palle di suonare così, perchè senò viene giudicato "banale", loro se ne fregano e portano avanti un genere che senò sarebbe morto e sepolto.. poi tutti gridano allo scandalo, ma alla fine loro suonano più Exodus degli stessi Exodus di adesso! sono una secchiata d'acqua fredda in faccia per molti.. e come ogni secchiata in faccia da fastidio...
Nikolas
Sabato 18 Aprile 2009, 17.33.29
18
Non mi pare proprio che la mia recensione sia "una valanga" di insulti, e ho anzi cercato di portare a galla anche quegli elementi positivi presenti, che purtroppo sono pochi.
Lita
Venerdì 17 Aprile 2009, 19.19.21
17
Sono d'accordo con te ste! dopotutto le recensioni devono essere costruttive e non una valanga di insulti del solito sfigato di turno misantropo vittima della società! supporto totale a tutto il panorama italiano! tra l'altro ste ti consiglio i Ground Control. A presto!
stè
Giovedì 2 Aprile 2009, 20.35.05
16
sicuramente come ogni band esordiente deve migliorare ma a parte questo finalmente è uscito qualcosa di decente! comunque grazie dalle critiche sembra che chi come me l'ha comprato sia un coglione! comunque soldi ben spesi ve lo garantisco
Cugino di Alien
Domenica 29 Marzo 2009, 1.09.33
15
Salve. Io volevo solo dire che questa band dovrebbe semplicemente fare tesoro di tutte queste critiche e impegnarsi al massimo per migliorare. Sicuramente ormai nel 2009 in campo thrash c'è ben poco da aggiungere (negli anni 80 si è abbondantemente detto tutto) però almeno - anche per rispetto di chi compra i dischi - sarà meglio proporre le cose in modo un attimino più professionale. Questo disco è ridicolo.
Alien
Domenica 29 Marzo 2009, 0.54.37
14
Lasciate perdere questo aborto.... . Io mi sto divorando The Onslaught dei LAZARUS A.D. . Ehm.... prendete esempio care band italiane questi sono davvero devastanti e suonano del purissimo thrash metal. Ciao
la verità
Sabato 28 Marzo 2009, 17.14.16
13
Ma se loro scopiazzano che hanno influenze dal thrash bay area in generale, cosa mi dite allora dei National Suicide e gli Hyades che pigliano i riff degli Exodus,Overkill ed Anthrax e li incollano tali e uguali nei loro dischi?l?loro non scopiazzano per caso??!! nooooo.......
Enrico
Sabato 28 Marzo 2009, 15.12.21
12
Io, cari amici, ho 35 anni. Voi penserete: "e che cazzo vuol dire???". Beh... vuol dire che sono cresciuto a bistecche semicrude e THRASH METAL. Quando ero piccolo, mio zio mi faceva ascoltare i Black Sabbath. Avevo circa 12 anni quando ascoltai Kill 'Em All dei METALLICA per la prima volta (il disco era già uscito da circa 2 anni). Per favore non parlate di "true thrash metal" oppure di "old bay area thrash metal". Per quanto riguarda questo disco si può parlare al massimo di "true ciofega made in italy". Se questo è vero thrash metal io sono Paul Baloff. Disco inutile, con riff scopiazzati, cantante ridicolo, produzione scandalosa (non mi venite a dire che il disco si sente così male perché la band voleva riproporre le sonorità degli anni 80 AUHAUHUAH). Non sprecate i vostri soldi in questo scandalo musicale.
Marco
Sabato 28 Marzo 2009, 1.21.44
11
Mah... dopo certi si lamentano che ci prendono per il culo all'estero. Se proprio non sapete come buttare dalla finestra i vostri soldi compratevi sta schifezza.
Franky72
Venerdì 20 Marzo 2009, 22.50.36
10
io dico solo una cosa, tutti gli stroncano ma ai loro concerti c'è sempre gente! Li ho visti una volta prima del gods e al metal thrashing mad dell'anno passato...ma se fanno così schifo xchè c'è sempre tutta sta gente che li segue? e sopratutto come si può parlare di plagi quando una band italiana molto elogiata plagia addirittura nel logo e mi risparmio di far nomi...il metal è morto anni fa! buttate le riviste chiudete internet e andate ai concerti che è + sano! comunque c'è anche da dire che la recensione è un opinione personale e ognuno è libero di dire la propria PS...il vocalist non avrà una gran pronuncia ma ascoltate violent revolution e vediamo chi ha il coraggio di parlare
NIkolas
Giovedì 19 Marzo 2009, 10.07.13
9
I commenti sono sempre accetti, purchè scritti in maniera educata... ti assicuro che il Thrash è il mio genere preferito e i tokio hotel (che per altro stanno giustamente scomparendo) valgono per me meno di uno sputo. Nell'ascoltare l'album ho cercato di essere il più oggettivo possibile... capisco che il fatto che siano connazionali e magari qualcuno di voi li conosca direttamente può influire sul giudizio, ma io ho cercato, come in ogni altra recensione, di attenermi al valore del disco in sé. PS I due commenti prima di quello di MetalMaster mi fanno capire che probabilmente dal vivo la band ci sa fare, non lo metto in dubbio e anzi mi piacerebbe avere la possibilità di sentirli, spesso dal vivo anche dischi come questo possono cambiare faccia
MetalMaster
Giovedì 19 Marzo 2009, 8.46.01
8
Secondo me, non capite una mazza di thrash, probabilmente i vostri idoli sono i Tokyo Hotel. L'album l'ho ascoltato e posso dire che è un grand album. Se il thrash non vi piace continuate ad ascoltare i tokyo hotel
frankythrasher
Mercoledì 11 Marzo 2009, 16.31.57
7
A mio parere i Brain Dead sono una delle pochissime thrash bands promettenti in Italia oggi. Il loro thrash stile Exodus / Testament / Slayer mi piace assai! 10 anni fa gruppi come questi in Italia ce li sognavamo, ed ora che finalmente ci sono, li disprezzate! Cazzo! Io penso che questa band non sia adatta ai marmocchi del cazzo che non capiscono nulla del genere...ma per gente più adulta che il thrash lo conosce e lo ha vissuto. Li ho visti al Gods Of Metal ed anche se hanno suonato pochissimo mi sono piaciuti molto. Continuate cosi, grandi!
bayareathrasher
Mercoledì 11 Marzo 2009, 16.05.03
6
a me l'album dei brain dead piace molto!la produzione è eccellente,ed il cantanto particolare da un tiro incredibile ai pezzi!io penso che ad un vero thrasher questo album non può che non piacergli!poi loro se ne fottono e vanno avanti per la loro strada suonando ciòche gli piace!li ho già visti dal vivo con i violator,ed hanno un tiro della madonna dal vivo,spaccano!e suoneranno con i whiplash il 13 giugno!ripeto,ai veri thrashers non possono far altro che piacergli!grandi!
Nikolas
Martedì 10 Marzo 2009, 14.13.26
5
In effetti non ho voluto evidenziare una pronuncia non proprio eccellente, ma non c'e' dubbio che anche quella sia migliorabile
maiden1976
Martedì 10 Marzo 2009, 10.42.55
4
Sono perfettamente in linea con quello che scrive Nikolas. L'album, purtroppo per i nostri, lo trovo davvero scadente, soprattutto il cantato è davvero insufficiente e la pronuncia in inglese del vocalist è troppo "maccheronica"!! Ritentate, sarete più fortunati.
Simone
Martedì 10 Marzo 2009, 9.11.40
3
maxx, ROSS scrive sempre cosi'. Comunque purtroppo e' cosi', una produzione decisamente scadente.
maxx
Martedì 10 Marzo 2009, 8.50.53
2
ROSS TI SEI SCORDATO IL LOCK MAIUSC ATTACCATO
ROSSMETAL65
Martedì 10 Marzo 2009, 0.08.59
1
MAMMA MIA NIKOLAS,BREVE,CONCISO E PURTROPPO PER I BRAIN DEAD ANCHE PERFETTO NEL RECENSIRE IL LORO DISCO.PIATTO,SENZA UN ACUTO E PURTROPPO LA PRODUZIONE NON AIUTA I NOSTRI AMICI.ASPETTIAMO LA PROVA SUCCESSIVA.
INFORMAZIONI
2009
Punishment 18 Records
Thrash
Tracklist
1. Enter In The Vortex
2. Seasons Of Your Destiny
3. Till The End Of Time
4. All Is... Strange!
5. Dreaming Your Fear
6. Return Of The Flesh
7. Struck In The Honour (September 11 2001)
8. Death Illusion
9. The Double Face
10. Man In The Silence
11. Deep Vortex
Line Up
Felix Liuni - Vocals
Daniele Vitello - Guitar
Daniel Giovanetto - Drums
Haron Zorzi - Bass
 
RECENSIONI
50
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]