Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Dark Tranquillity
Moment
Demo

Veritas
Threads of Fatality
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

04/12/20
SIX FOOT SIX
End of All

04/12/20
MAGIC DANCE
Remnants

04/12/20
DEPRAVITY
Grand Malevolence

04/12/20
LEE RITENOUR
Dreamcatcher

04/12/20
UNRULY CHILD
Our Glass House

04/12/20
SCULPTOR
Untold Secrets

04/12/20
NEAL MORSE
Jesus Christ The Exorcist (Live At Morsefest 2018)

04/12/20
IRON SAVIOR
Skycrest

04/12/20
RAMMSTEIN
Herzeleid (XXV Anniversary Edition - Remastered)

04/12/20
SAINTED SINNERS
Unlocked & Reloaded

CONCERTI

01/12/20
ORPHANED LAND
LEGEND CLUB - MILANO

02/12/20
ORPHANED LAND
TRAFFIC CLUB - ROMA

03/12/20
ROSS THE BOSS + GUESTS (CANCELLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

03/12/20
NAPALM DEATH
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

04/12/20
NAPALM DEATH
TRAFFIC CLUB - ROMA

06/12/20
BORKNAGAR + SAOR + CAN BARDD
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

11/12/20
NANOWAR OF STEEL
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

18/12/20
DESTRUCTION + GUESTS (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

19/12/20
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

14/01/21
THE BLACK DAHLIA MURDER + RINGS OF SATURN + VISCERA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

Manowar - Magic Circle Festival Volume II
( 4914 letture )
Potrei dire semplicemente di essermene dimenticato – e per un po’ è stato effettivamente così – ma il motivo per cui a Marzo 2009 devo ancora evadere una uscita risalente a Novembre dello scorso anno è sostanzialmente una: ho avuto grosse difficoltà ad arrivare in fondo alla visione dei due DVD che compongono Magic Circe Festival Volume II.
Ciò perché l’opera si può definire in parte monumentale – con conseguente lunghissima durata – ma in parte maggiore può essere considerata come portatrice della micidiale sindrome k2-BaLLs, terrificante in quanto provoca il progressivo raddoppiamento del volume dei marroni fino a conseguenze irreparabili, in altre parole: alla lunga annoia mortalmente.

Il fatto è che i Manowar in questi ultimi anni hanno prodotto una massa inverosimile di testimonianze video, alcune ottime in verità, ma che da un bel pezzo rappresentano un evento solo per i loro fans irriducibili, quelli che li considerano il solo ed unico gruppo metal del pianeta e tutti gli altri parecchi gradini al di sotto, laddove non luridi posers.
In questa posizione non vi è nulla di male in sé, (a patto che non ci si prenda troppo sul serio e non si scada, come invece avviene spesso, in atteggiamenti tanto eccessivi quanto ridicoli), ma rimane il fatto che i Manowar non hanno certo lesinato, ed i DVD prodotti sono oggettivamente troppi.

C’è anche qualcosa che giustifica questa ennesima uscita registrata in buona parte a Bad Arolsen oltre alla consueta ottima qualità audio-video e la spettacolarità delle riprese, ossia l’esecuzione per intero dei primi sei albums della band – divisi in due serate, ma qui presenti solo in parte, quindi vanificando il significato dell’operazione – integrate da filmati tratti da una esibizione in terra bulgara e, soprattutto, da una serie di chicche risalenti ai primi anni della band ed oggettivamente difficoltosi da recuperare al giorno d’oggi.
Da segnalare la presenza di un inedito intitolato Die With Honor - un mid che nulla toglie e nulla aggiunge né al DVD né alla storia dei Manowar – che sembra essere concepito per un uso in sede live.
Un po’ statico il gruppo, anche se rimane in linea con quanto ci si attende da loro ed a tratti ancora in grado di esaltare dal vivo, ciò sia dal punto di vista scenico che esecutivo con Logan a sostituire Columbus, ma autore di un discutibile solo di batteria.
Ma ripeto, sembra essere una operazione in grado di suscitare interesse solo nei fans della band, infarcito com’è di quegli eccessi tipici del Manowar-Style riscontrabili fin dal grezzissimo discorso introduttivo, per proseguire poi con il consueto atteggiamento on stage e dai vari fuori programma quale la promessa di matrimonio di due fans sul palco -lei una cozza allucinante- con successivo spettacolino Hard (non male, ehm… alcune inquadrature delle ballerine/modelle fanno intravedere scenari… morbidissimi) ad uso e consumo del prossimo sposino e del compiacente pubblico.
Allucinante poi il baciamano di un nerboruto intervenuto ad un DeMaio che gira tra l’accampamento in attesa dell’evento con telecamera al seguito.

Quasi totalmente trascurabile il secondo DVD , privo dei gruppi principali e che vede all’opera una serie di band semplicemente inutili, tranne il vecchio Jack Starr / Burning Starr, ed una esbizione dignitosa dei Metalforce.
Seguono altri bonus assolutamente pacchiani che comprendono, ad esempio, una freccia scoccata da Eric Adam che incendia un Drakkar.

In conclusione: chi ama i Manowar troverà (il solito) pane per i propri denti, magari un po’ stantio, ma lo troverà, per tutti gli altri… avete capito, no?



VOTO RECENSORE
60
VOTO LETTORI
30.38 su 36 voti [ VOTA]
Sambalzalzal
Giovedì 5 Luglio 2012, 17.37.41
18
La scena non riesco veramente a figurarmela!!! Ditemi a quale minuto succede la cosa così appena compro il DVD la evito!!!!
celtic warrior
Martedì 26 Giugno 2012, 17.11.19
17
Io intendevo che era meglio non leggere del baciamano a DeMaio , col mio italiano correggiuto non farei mai un osservazione al ottimo Raven .
Raven
Lunedì 25 Giugno 2012, 15.32.17
16
Cioè... un tipo nerboruto ha baciato la mano a DeMaio .
Raven
Lunedì 25 Giugno 2012, 15.31.07
15
C'è un refuso
celtic warrior
Lunedì 25 Giugno 2012, 8.22.19
14
era meglio non leggere
Sambalzalzal
Lunedì 25 Giugno 2012, 7.05.12
13
Non ho visionato questo DVD ma leggo qualcosa di inquietante "il baciamano di un nerboruto intervenuto ad un DeMaio" Ma come!?!?!?!?!?!?
Davide
Mercoledì 6 Luglio 2011, 16.34.57
12
Già dai commenti capisco che anche quest'album farà cagare l'anima, quindi posso anche non ascoltarlo ma questo mi obbliga ad astenermi dal voto.
teoportnoy
Sabato 25 Settembre 2010, 19.53.05
11
i manowar sono il peggior gruppo metal che ho mai sentito....
AL
Domenica 22 Marzo 2009, 11.44.51
10
I Manowar sono questi.. prendere o lasciare...io personalmente ho lasciato anni fa...
Nightblast
Sabato 21 Marzo 2009, 21.27.56
9
Rispetto motlo i Manowar per ciò che hanno prodotto in passato. Considero Into Glory Ride e Hail to England due capolavori, e devo dire che anche Warriors of the World non mi è dispiaciuto affatto, però adesso penso che farebbero meglio a sciogliersi. Loro che tanto osannano ed elogiano i loro fans...non stanno facendo altro che speculare sulla loro lealtà e devozione. I Manowar non stanno facendo altro che emulare le gesta commerciali dei Kiss. E questo è un peccato.
Raven
Sabato 21 Marzo 2009, 16.05.39
8
Hanno impostato la loro vita su queste cose, se cambiassero perderebbero immediatamente i loro fans, e non ne acquisterebbero mai altrettanti.
Simone
Sabato 21 Marzo 2009, 15.42.56
7
Se la metti così è facilissimo, ma io spero soprattutto per i loro fans che qualcosa facciano nel prossimo futuro; anche se la vedo dura.
Raven
Sabato 21 Marzo 2009, 15.13.24
6
Facile: continueranno coerentemente a fare quello che hanno sempre fatto fino a che qualcuno non si stancherà, o loro od i fans. Credo prima loro.
Marco
Sabato 21 Marzo 2009, 14.55.55
5
Eh... 2 maroni!
Simone
Sabato 21 Marzo 2009, 14.04.00
4
Non riesco ad inquadrare bene il futuro di questa band.
Nikolas
Sabato 21 Marzo 2009, 12.49.24
3
L'ennesimo episodio trascurabile...
Renaz
Sabato 21 Marzo 2009, 12.18.45
2
Non vedo l'ora di perdermelo
Hellion
Sabato 21 Marzo 2009, 11.56.56
1
Che pagliacci!
INFORMAZIONI
2008
MC/Universal
Epic
Tracklist
DVD1
The Fight For True Metal
1. The Making Of Battle Hymns
2. Manowar
3. Fast Taker
4. Shell Shock
5. Death Tone
6. The Making Of Into Glory Ride
7. Hatred
8. Revelation (death’s Angel)
9. The Making Of Hail To England
10. Black Arrows Of Doom
11. Hail To England
12. Die With Honor
13. Warriors Of The World United
14. The Making Of Sign Of The Hammer
15. All Men Play On Ten
16. God Of Thunderpick
17. Animals
18. The Making Of Fighting The World
19. Blow Your Speakers
20. Violence And Bloodshed
21. Defender
22. Drums Of Doom And Destruction
23. The Making Of Kings Of Metal
24. Blood Of The Kings
25. How To Marry A Metal Man
26. Pleasure Slave
27. Kingdom Come
28. The Crown And The Ring (lament Of The Kings)
29. Bridge Of Death
30. Bonus Section From Bulgaria: Mila Rodino
31. The Crown And The Ring (lament Of The Kings)
DVD 2
Festival Bands
32. Cassock - Bitch
33. Sixth Sense - Rasputin
34. K.o.b.u.s. - Amen
35. Titanium Black - Stripped
36. Jack Starr’s Burning Starr - Evil Never Sleeps
37. Metalforce - Freedom Warriors
38. Metalforce - Metal Law
39. Holyhell - Dream On
40. Holyhell - Prophecy
41. Bonus Section: Lighting The Eternal Flame Of Metal
42. Breaking The World Record Again
43. Fire And Faith
44. Battle Of The Bands
45. Backstage Tour
46. The City Of Steel
47. Autograph Session
48. Words Of The Metal Warriors
49. The Son Of Odin Sings
50. 5 Hours Of Power
51. Bulgarian Speeches
52. German Speeches
Line Up
AA.VV.
 
RECENSIONI
62
83
s.v.
60
68
s.v.
80
73
76
95
91
93
95
89
82
ARTICOLI
01/12/2017
Live Report
MANOWAR
Zenith, Monaco di Baviera (Germania), 25/11/2017
01/11/2012
Articolo
MANOWAR
Over the Top - Uno sguardo sotto al pelo
4/05/07
Live Report
MANOWAR + RHAPSODY + HOLYHELL
Hans-Martin Schleierhalle, Stuttgart (GER), 31/03/2007
06/11/2006
Intervista
MANOWAR
Parlano Eric Adams e Karl Logan
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]