Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Neal Morse
Sola Gratia
Demo

Sun Eater
Light Devoured
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

30/10/20
YES
The Royal Affair Tour - Live From Las Vegas

30/10/20
BLACK STONE CHERRY
The Human Condition

30/10/20
STORMBRINGER
Stealer of Souls

30/10/20
ENGST
Schone Neue Welt

30/10/20
NUCLEAR POWER TRIO
A Clear and Present Rager

30/10/20
WILDNESS
Ultimate Demise

30/10/20
THE FLOWER KINGS
Islands

30/10/20
LIKE MOTHS TO FLAMES
No Eternity in Gold

30/10/20
URIAH HEEP
Fifty Years in Rock

30/10/20
THEM
Return to Hemmersmoor

CONCERTI

24/10/20
NERO DI MARTE + GUESTS
CS BOCCIODROMO - VICENZA

24/10/20
OTTONE PESANTE
SECRET SHOW - GENOVA

24/10/20
VIRTUAL SYMMETRY
CINEMA PLAZA - MENDRISIO (CH)

25/10/20
DEATH THE SUNDAY FEST
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

30/10/20
ULVEDHARR + GUESTS
DRUSO - RANICA (BG)

30/10/20
OTTONE PESANTE
INK CLUB - BERGAMO

30/10/20
HELLUCINATION + NEBULAE
TRAFFIC CLUB - ROMA

31/10/20
DEATHLESS LEGACY + DAMNATION GALLERY
CRAZY BULL CAFE' - GENOVA

31/10/20
OTTONE PESANTE
IL CASTELLO - PARMA

31/10/20
CLAUDIO SIMONETTI`S GOBLIN + VICOLO INFERNO
LOCOMOTIV CLUB - BOLOGNA

DGM - Frame
( 4152 letture )
Il Power/Prog – specialmente per ciò che riguarda il power – non sta certo attraversando un periodo di grandissima vitalità, ma, specialmente in Italia, qualcuno riesce a risultare in controtendenza. Dopo l’ottimo disco targato Vision Divine tocca ora allo storico combo dei DGM – freschi dell’immissione in ruolo del nuovo singer Mark Basile e, come ho avuto modo di apprezzare allo scorso Agglutination, già ottimamente rodato ed in grado di non far rimpiangere per nulla il suo illustre predecessore – dare alle stampe il loro Frame, ottimo esempio di come anche nel 2009 si possa essere altamente performanti pur muovendosi su coordinate da tempo codificate.

Frame è potente, melodico, ben scritto, ben suonato, denso di idee ed epica aggressività spinta talvolta fino al confine con il Thrash e trova il suo fulcro sull’asse Mularoni/Basile, il primo autore della gran parte delle musiche e di efficaci soli in concorso con il tastierista Emanuele Casali, il secondo in possesso di notevoli doti vocali ed interpretative, ma tutta la band ha raggiunto da tempo un equilibrio compositivo ed espressivo di notevole spessore che risulta chiaro anche analizzando l’operato del bassista Andrea Arcangeli e del batterista Fabio Costantino. L’opener Hereafter basta da sola a chiarire la classe dell’opera -ma tutto il CD si mantiene su livelli che non scendono mai sotto il “buono”, ciò anche a causa di una produzione cristallina che esalta le caratteristiche della proposta made in DGM– un brano aggressivo, ma che può contare su una linea melodica ed un chorus in grado di avvincere fin dal primo ascolto e che esalta la capacità di Basile di gestire i cambi di tonalità in maniera estremamente naturale, costante questa di tutto l’album.

Ad ogni modo è l’intera prima parte del disco ad essere veramente micidiale : Enhancement è sinuosa, ma infida come un serpente, prima ti ipnotizza, poi ti morde senza che tu possa fare niente per fuggire; la seguente Not in Need è un piccolo gioiellino per chi, come me, è cresciuto affinando le orecchie da bambino con le sonorità HR degli anni '70 con commistioni Funky che riportano a gloriosi acts del passato, ed è proprio la capacità di restare credibili pur muovendosi in ambiti relativamente citazionisti a regalare valore aggiunto al pezzo, ma si tratta ancora di una costante –quella di proporre in maniera credibile situazioni AOR, HR, HM, Thrash, e naturalmente Power/Prog– che ritroviamo in tutto il lavoro.

Lavoro che prosegue poi senza cedimenti strutturali apprezzabili e che trova ancora picchi d’eccellenza in Heartache -da notare la presenza come Guest nel pezzo dell’ex Diego Reali- Brand New Blood e Fading & Falling, canzoni poste per altro in chiusura del Cd a testimonianza di un’opera che conclude in crescendo, sintomo questo di qualità.
Da notare anche che l’accostamento con i Symphony X - posto che abbia mia avuto un senso – sia ormai da considerare nella migliore delle ipotesi come stantio.

Una pecca di Frame? Essere stato prodotto in Italia, ma non è colpa dei DGM.



VOTO RECENSORE
78
VOTO LETTORI
61.35 su 34 voti [ VOTA]
Giovanni
Lunedì 12 Luglio 2010, 17.12.43
7
La migliore power/progressive metal band Italiana! Mark Basile non ha rivali!
marduk
Sabato 20 Marzo 2010, 19.47.58
6
mi sono innamorato anche di questo disco come del precedente different shapes...quest band è capace di sfornare dei piccoli capolavori ad ogni uscita...ma è vero....l'essere italiani li penatizzerà sempre....è secondo me un disco da 95 circa
Blood
Sabato 25 Aprile 2009, 18.20.36
5
Ottimo prog metal targato Italia (è quello il problema se fosse targato Usa sarebbe un'altra storia)
Filippo Palma
Venerdì 17 Aprile 2009, 15.13.21
4
Grandi Ragazzi!!! Meritereste di più ma in questo paese la passione è una merce che vale poco... Ancora Complimentoni!
GianBelf
Lunedì 6 Aprile 2009, 14.19.51
3
I Dgm sono una delle realtà italiane troppo spesso poco considerate, ma effettivamente con disco alla mano ci si può facilmente rendere conto che nel settore specifico, ovvero quello del prower prog metal, non hanno rivali su tutta la penisola Sosteniamoli!!! cakkioooooooo
ROSSMETAL65
Lunedì 6 Aprile 2009, 12.03.33
2
VERO RAVEN,LA PRIMA PARTE DEL DISCO E' VERAMENTE NOTEVOLE E ANCHE IL RESTO SI ASSESTA COMUNQUE SU UN LIVELLO MEDIO ALTO.BELLA RECE E BRAVI DGM.
Broken Dream
Lunedì 6 Aprile 2009, 11.54.07
1
Gran disco, complimenti ai DGM!!!!
INFORMAZIONI
2009
Scarlet Records
Prog Metal
Tracklist
1. Hereafter
2. Enhancement
3. Not In Need
4. No Looking Back
5. Trapped...
6. ...In A Movie
7. Away
8. Heartache
9. Rest In Peace
10. Brand New Blood
11. Fading & Falling
Line Up
Mark Basile - voce
Fabio Costantino - batteria
Andrea Arcangeli - basso
Emanuele Casali - tastiere
Simone Mularoni - chitarra

Musicista Ospite:
Diego Reali - chitarra su traccia 8
 
RECENSIONI
85
60
75
78
82
s.v.
ARTICOLI
13/04/2017
Live Report
SECRET SPHERE + DGM + TRICK OR TREAT + SKELETOON
The Triumvirate Tour - Officine Sonore, Vercelli - 08/04/2017
12/10/2011
Live Report
SYMPHONY X + PAGAN'S MIND + DGM
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 07/10/2011
04/12/2002
Intervista
DGM
Parla Titta Tani
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]