Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Five Finger Death Punch
F8
Demo

Conception
State Of Deception
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

10/04/20
PRETTY MAIDS
Maid In Japan

10/04/20
FM
Synchronized

10/04/20
MEGATHERIUM
GOD

10/04/20
DENNIS DEYOUNG
26 East Vol. I

10/04/20
METAL CHURCH
From the Vault

10/04/20
JOE SATRIANI
Shapeshifting

10/04/20
DOOL
Summerland

10/04/20
ACROSS THE SWARM
Projections

10/04/20
HER CHARIOT AWAITS
Her Chariot Awaits

10/04/20
CORDYCEPS
Betrayal

CONCERTI

07/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

08/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
AUDITORIUM DI MILANO - MILANO

09/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
BLAH BLAH - TORINO

09/04/20
WILLIAM DUVALL
FABRIK - CAGLIARI

10/04/20
WILLIAM DUVALL
SANTERIA TOSCANA 31 - MILANO

10/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

11/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
THE FACTORY - SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR)

16/04/20
CULT OF FIRE + MALOKARPATAN
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

16/04/20
STORMTIDE + TBA
UFO CLUB - BERGAMO

Suffocation - Effigy Of The Forgotten
( 7986 letture )
Verso la fine degli anni ottanta e gli inizi del decennio successivo furono pubblicati i massimi capolavori del death metal da parte di gruppi come i Cannibal Corpse, Morbid Angel, Deicide, Carcass, Malevolent Creation, Entombed, Sinister. Nel novero meritano un posto d’onore anche gli americani Suffocation che nel 1991 sfornano un album del calibro di Effigy Of The Forgotten a tutt’oggi la loro migliore release.

L'apocalittica copertina dell’album, di grande effetto, è opera del noto artista americano Dan Seagrave. Tre pezzi (Infecting The Crypt, Mass Obliteration, Jesus Wept) erano già contenuti nell’ottimo EP Human Waste, sempre del 1991, quì riproposti con una produzione superiore affidata al grande Scott Burns. Nei brani Reincremation e Mass Obliteration va segnalata la presenza alla voce dell'allora sconosciuto George "Corpsegrinder" Fisher il futuro cantante dei grandi Cannibal Corpse.

Effigy Of The Forgotten rappresenta la quintessenza della brutalità, tecnicamente eccelso, con una serie di riffs violentissimi e complicati, un basso pesante ben in evidenza accompagnato dal drumming allucinante di Mike Smith; la voce di Frank Mullen, corposa, con un growl molto gutturale e profondo, tra le migliori in assoluto in campo death, completa il quadro che può essere definito con una sola parola: devastante. Il sound non fa facilmente presa sull’ascoltatore e va considerato anche il fatto che all’epoca era una novità assoluta proporre qualcosa di così estremo ed innovativo.

Gli ingredienti che compongono tutti e nove brani sono i medesimi e c’è il rischio di ripetersi inutilmente. Tra i miei preferiti c’è sicuramente la song di apertura Liege Of Inveracity (straordinaria nelle esibizioni dal vivo) dove si evidenzia una sezione ritmica da incubo e la voce di Mullen sembra provenire direttamente dall’inferno. Altro brano tosto è la title track che alterna sfuriate pazzesche a tempi più cadenzati, il tutto corredato dagli intricati suoni dei due chitarristi Terrence Hobbs e Doug Cerrito. Infecting The Crypts è interessante per i molteplici cambi di ritmo, mentre l’abilità del batterista sembra mettersi maggiormente in evidenza in Seeds Of The Sufering e Habitual Infamy. Molto convincente la conclusiva Jesus Wept. Tutto l’album è estremamente compatto, senza cali di tensione e senza un brano che oggettivamente prevalga sugli altri. L’ascoltatore è proiettato in una dimensione di sofferenza inaudita per tutti i circa 38 minuti della durata del disco.

In conclusione Effigy Of The Forgotten è un gioiello del metal estremo destinato esclusivamente agli estimatori dall’udito fine!!! Peccato che i Suffocation non riusciranno più a ripetersi ad un tale livello anche se il resto della loro produzione rimane comunque di notevole spessore.



VOTO RECENSORE
88
VOTO LETTORI
83.62 su 175 voti [ VOTA]
Aceshigh
Giovedì 30 Agosto 2018, 19.26.12
33
37 minuti di assalto frontale senza un attimo di tregua! Come già espresso da qualcun altro... manifesto del brutal ! C'è poco altro d'aggiungere, un must! Da avere. Voto 93
Shadowplay72
Mercoledì 29 Novembre 2017, 1.05.43
32
Lo sto ascoltando proprio ora.devastante!
LexLutor
Martedì 14 Febbraio 2017, 22.20.08
31
Qualcuno ha nominato i dying fetus, broken hope, gorgasm.... A sto punto deeds of flesh , fleshgrind , internal bleeding, pyrexia (system of the animal...grande album), human remains, groinchurn, ecc ecc
LexLutor
Martedì 14 Febbraio 2017, 22.11.15
30
Preferisco il mini Human waste. Un mini album spa-ven-to-so.
lisablack
Venerdì 13 Maggio 2016, 16.54.52
29
Album di rara brutalità, nel suo genere un capolavoro. 95.
Raven
Martedì 16 Febbraio 2016, 17.08.05
28
Compreso il Jazz, per inciso.
Galilee
Martedì 16 Febbraio 2016, 16.40.02
27
In realtà il sito e i chi lo gestisce è di mente decisamente aperta. Tra i commentatori si trova di tutto.
Free Jazz
Martedì 16 Febbraio 2016, 16.14.54
26
Lambruscore, paragonare i Mastodn ai trivium è come paragonare un piatto con della parmigiana fatta come dio comanda, con un piatto di merda, quanto pessimo trveismo in questo sito
NecroticAceGamer
Venerdì 26 Settembre 2014, 16.09.12
25
@Devil Doll ma possibile?Hai deturpato pure scum dei Napalm e adesso pure i Suffocation?Ma vai a cagare tutta questa musica autentica come lo è il Black metal,come lo il Grindcore,Death metal esattamente al pari della classica.Ora vai pure da Salmo,Gemitaiz e quelle merdaccie pseudoHouserap.
Numbered Days
Giovedì 6 Marzo 2014, 19.42.31
24
Di poco sotto, secondo le mie preferenze, a Pierced From Within, ma album che adoro! Quest'album è il manifesto del Brutal! Jesus Wept....aaaaah
Ivan
Martedì 19 Novembre 2013, 21.37.13
23
Eterno, tosto, veramente tosto. Un album che resterà nella storia.
Undercover
Lunedì 10 Dicembre 2012, 14.44.31
22
ahah se inizi a nominare te roba eighties heavy e compagnia io sto messo peggio fidati ...
The Nightcomer
Lunedì 10 Dicembre 2012, 14.42.14
21
Grazie mille, mi annoto i nomi, visto che non ne ho ascoltato uno... Sono periodi questi, per il sottoscritto, di grande studio in vista degli esami di riparazione!
Undercover
Lunedì 10 Dicembre 2012, 13.53.09
20
Beh loro con i primi Disgorge, i Gorgasm, gli stessi Dying Fetus prima maniera han dato una sferzata al mondo death estremizzandolo parecchio, i Broken Hope, non era tanto per il sound, parecchio differente da realtà a realtà, quanto proprio per la visione che si distaccava dal classico stampo old school puntando su una macerazione più violenta.
The Nightcomer
Lunedì 10 Dicembre 2012, 13.37.17
19
Ciao Undercover, le tue informazioni sono preziose, visto che negli anni in cui uscivano questi dischi i miei ascolti si erano orientati altrove, quindi ammetto di aver alcuni arretrati da recuperare!
Undercover
Venerdì 7 Dicembre 2012, 15.31.07
18
@The Nightcomer anche più di qualcuno, questo rimane uno degli apici del "brutallo" anni Novanta, un disco che ha segnato profondamente il genere e che per molti è divenuto un manifesto del "sotto-genere" invetato denominato Brutal, grazie ancora alle label per ste fregnacce. Mullen comunque è un signore del growl.
The Nightcomer
Venerdì 7 Dicembre 2012, 15.05.42
17
Lo sto ascoltando ora: musicalmente mi piace, ma fatico un pò a metabolizzare il cantato, assai gutturale e più profondo rispetto alla media a cui sono abituato. Notevoli la tecnica e le variazioni nei brani. Per assimilare bene il tutto credo siano necessari alcuni ascolti.
Enrico
Venerdì 6 Aprile 2012, 8.48.27
16
Meno tecnico di PFW però mi prende di più. Per me questo vale 95 e PFW 90
devil doll
Venerdì 9 Dicembre 2011, 22.20.44
15
questa NON è musica, cazzo....
enry
Martedì 29 Novembre 2011, 20.16.52
14
Eh eh e poi siamo io e Undercover i morti di figa, quelli che invece si divertono con il voto lettori e i post da Troll di terza categoria trombano dalla mattina alla sera. Il mondo alla rovescia. Discone, ovviamente.
Undercover
Martedì 29 Novembre 2011, 20.07.50
13
Il solito coglione che vota zero non manca mai...
LAMBRUSCORE
Martedì 29 Novembre 2011, 19.34.46
12
58 di media alla STORIA? ma dai, figli di mtv, andate a sborare con l'ultimo dei mastodon o dei trivium e lasciate il metal a chi sa cos'è, eheh....
giobbe
Martedì 29 Novembre 2011, 19.03.13
11
Una pietra miliare del metal per deficienti psicoesaltati
SNEITNAM
Sabato 29 Ottobre 2011, 20.57.30
10
Una pietra miliare nel Metal estremo. L'inizio del Brutal Death!
Enrico
Venerdì 10 Giugno 2011, 19.40.49
9
@Luigi hai RAGIONE AL 100%. Voto lettori troppo basso. Al dire il vero anche il voto del recensore è basso..... io direi 95.
Luigi
Martedì 1 Giugno 2010, 10.01.23
8
Il capolavoro assoluto dei Suffocation
hm is the law
Venerdì 5 Marzo 2010, 11.43.35
7
@ maiden1976: dici? Per me non c'è paragone
maiden1976
Martedì 21 Luglio 2009, 15.55.38
6
secondo me si sono ripetuti, eccome!! Pierced from Within è IL capolavoro del Brutal.
Maxim
Venerdì 17 Luglio 2009, 0.27.11
5
Il miglior album dei Suffocation e di gran lunga
Bathory
Domenica 3 Maggio 2009, 16.11.59
4
Un album fenomenale recensito alla perfezione
NIkolas
Mercoledì 15 Aprile 2009, 11.23.59
3
Il mio preferito della band! Un disco stratosferico che non cede mai! Violenza sonora ai suoi massimi livelli!
The head
Mercoledì 15 Aprile 2009, 10.48.22
2
Preferisco i Cannibal Corpse ma cmq un buon disco
valereds
Martedì 14 Aprile 2009, 23.33.35
1
Secondo me è un pò monotono anche se complessivamente valido
INFORMAZIONI
1991
Roadrunner Records
Death
Tracklist
1. Liege of Inveracity
2. Effigy of the Forgotten
3. Infecting the Crypts
4. Seeds of the Suffering
5. Habitual Infamy
6. Reincremation
7. Mass Obliteration
8. Involuntary Slaughter
9. Jesus Wept
Line Up
Frank Mullen - Voce
Terrence Hobbs - Chitarra
Doug Cerrito - Chitarra
Josh Barohn - Basso
Mike Smith - Batteria
 
RECENSIONI
69
80
80
75
90
85
88
ARTICOLI
16/03/2016
Live Report
SUFFOCATION + CATTLE DECAPITATION + GUEST
CENTRALE ROCK PUB, ERBA (CO) - 11/03/16
27/09/2015
Live Report
NILE + SUFFOCATION + altri
Cycle, Calenzano (FI), 22/09/2015
10/06/2013
Live Report
SUFFOCATION + CEPHALIC CARNAGE + HAVOK + FALLUJAH + altri
Il Blogos, Casalecchio di Reno (BO), 05/06/2013
16/03/2012
Live Report
SUFFOCATION + CATTLE DECAPITATION + BLOOD RED THRONE + ADIMIRON + SEPHIRAH
Boulevard Rock Club, Misano Adriatico (RN), 10/03/2012
24/11/2004
Live Report
SUFFOCATION
Transilvania, Reggio Emilia, 19/11/2004
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]