Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La band
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/17
HYPERION
Dangerous Days

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
HOUSTON
III

CONCERTI

18/11/17
EXTREME NOISE TERROR + GUESTS
CSO RICOMINCIO DAL FARO - ROMA

18/11/17
HELLOWEEN
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

18/11/17
BE THE WOLF + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

18/11/17
MORTUARY DRAPE + SULFUR + PRISON OF MIRRORS
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

18/11/17
CELESTIA + IMAGO MORTIS + BLAZE OF SORROW
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

18/11/17
HAVENLOST + DISEASE ILLUSION
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

18/11/17
ANIMAE SILENTES + VORTIKA
MOLIN DE PORTEGNACH - FAVER (TN)

18/11/17
DOMINANCE + CRISALIDE
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

18/11/17
UNMASK + KILLING A CLOUD
TEATRO LO SPAZIO - ROMA

19/11/17
CRIPPLED BLACK PHOENIX + EARTH ELECTRIC + JONATHAN HULTEN
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

Slayer - Divine Intervention
( 9763 letture )
Dopo aver sfornato quattro album in studio di seminale importanza nella storia dell’heavy metal, gli Slayer subiscono la grave defezione di Dave Lombardo alla batteria e lo sostituiscono con Paul Bostaph (ex Forbidden e Testament) dotato, comunque, di un’ottima tecnica. Con la nuova line up nel 1994 viene pubblicato Divine Intervention che vira decisamente verso un thrash aggressivo e violento sullo stile dell’illustre Reign In Blood. Quest'apprezzabile decisione fu presa in un momento nel quale altre grandi formazioni (come i Metallica e i Megadeth) optavano -facendo incazzare tutti!- per sonorità decisamente più orecchiabili e differenti in modo sostanziale da quelle proposte nel loro glorioso passato. In questo senso gli Slayer vanno elogiati per la scelta in controtendenza di grande rispetto nei confronti dei vecchi fan.

Dal punto di vista testuale il disco suscitò molte polemiche perché i brani Dittohead e SS-3 richiamano l’ideologia nazista. 213 è, invece, dedicato al serial killer Jeffrey Dahmer (213 era il numero dell’appartamento dove viveva, torturava ed uccideva le sue vittime). Musicalmente vengono proposte dieci track durissime e veloci (la durata di questa release è di soli 36 minuti e 40 secondi) infarcite di riff ed assoli del duo Hanneman/King suonati con veemenza e grande perizia. Bostaph, pur non raggiungendo il carisma del suo illustre precedessore, dimostra grande abilità alle pelli specie nell’uso della doppia cassa e Araya è in grande forma alla voce (al basso non è mai stato un granchè).
Purtroppo i lati negativi di questa release sono costituiti dalla mancanza di brani di spicco, da una eccessiva ripetitività, dalla somiglianza di alcuni pezzi e da una complessiva mancanza di creatività.
Le canzoni che preferisco sono Dittohead composta da una parte iniziale e finale velocissime ed una centrale più lenta; la title track dall’incedere più cadenzato con un ottimo groove; Serenity In Murder con efficaci assoli di Hanneman e King; 213 che inizia con un’inquietante chitarra acustica per poi scatenarsi in un ritmo ossessivo. Di spessore in Killing Fields e Fictional Reality il lavoro alla batteria del buon Bostaph.

Divine Intervention è un lavoro senza infamia e senza lode, si fa ascoltare con piacere ma non lascia il segno. Alcuni, un po’ duramente, lo hanno definito la brutta copia di Reign In Blood; tuttavia può essere reputato un buon disco thrash metal soprattutto se si prende in considerazione il momento storico in cui è uscito nel quale ad imperare erano altri generi musicali quali il grunge e il nu-metal.



VOTO RECENSORE
77
VOTO LETTORI
73.95 su 144 voti [ VOTA]
ilvinox
Giovedì 2 Novembre 2017, 18.46.50
71
Album grandioso, inferiore soltanto a reign in blood e south of heaven. Brani ottimi, suonati in maniera strepitosa. L'ultimo vero disco in stile slayer prima che introducessero le parti "groovy" dal disco successivo. Migliore pure di season in the abyss.
999
Lunedì 19 Giugno 2017, 10.13.36
70
Adoro sto album, ma non capirò mai però perché dal vivo è sempre poco considerato da loro...
Outsider
Domenica 19 Marzo 2017, 20.30.30
69
Uno dei dischi migliori per me.. Bello
thrasher
Venerdì 17 Febbraio 2017, 11.26.41
68
Per me questo disco è cattivissimo...
LexLutor
Giovedì 16 Febbraio 2017, 23.54.47
67
Un bel disco di thrashmetal sottovalutato dalla critica che, al solito, capisce di più rispetto a.... quello che gli piace veramente. Cioè molto poco. Praticamente niente.
Doom
Giovedì 16 Febbraio 2017, 15.20.50
66
Concordo con entrambi!
Tommy T.
Giovedì 16 Febbraio 2017, 10.53.09
65
Intendiamoci: un mezzo passo falso degli slayer equivale all'album della vita per il 90% dei gruppi metal.... il disco rimane comunque più che buono,forse paga anche il fatto di essere uscito dopo una serie di capolavori incredibili!
Steelminded
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 10.21.45
64
Concordo con Doom. Album molto ma molto buono. Direi album grandioso. I classici sono i classici ma questo e' davvero notevole.
Doom
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 9.56.36
63
A me è sempre piaciuto invece...anche se ovviamente non sta al passo dei classici ci mancherebbe! Però devo dire che di pezzi che mi piaccono ce ne sono parecchi...Killing Fields...Sex Murder Art...Dittohead, Serenity in Murder...Title track...quasi tutti insomma Anzi ricordo che all'epoca ebbe anche recensioni entusiastiche...Lo conservo ancora con all'interno le firme di Kerry e Jeff. Voto giusto secondo me.\m/
Tommy T.
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 1.18.38
62
L'album degli Slayer che mi piace meno,l'ho sempre trovato macchinoso e poco ispirato. Ci sono pezzi ottimi come la title track e 213,ma nel complesso mi è sempre sembrato un mezzo passo falso. 65
MetallaroRosso
Mercoledì 21 Dicembre 2016, 21.28.48
61
secondo me uno dei migliori album degli Slayer, ricordiamoci che in questo periodo Metallica,Megadeth e Anthrax si stavano allontanando dal Thrash, mentre gli Slayer rimasero gli unici a mantenere alta la bandiera del Thrash da lodare anche per questo la band.
MetallaroRosso
Sabato 12 Novembre 2016, 23.26.04
60
voto 90, a me non dispiace la produzione di questo album
Deathland
Sabato 15 Ottobre 2016, 18.36.55
59
Se solo avesse una produzione degna sarebbe da 90 questo
lisablack
Giovedì 11 Agosto 2016, 19.01.09
58
Me lo ricordo come fosse ora, quando uscì questo grande album..mi ricordo le critiche e non ho mai capito il perché. Mentre i Metallica e i Megadeth si erano bevuti il cervello, questo album fu un sonoro calcio in culo a tutti! Grandiosi..
hermann 60
Giovedì 9 Giugno 2016, 18.14.52
57
Anche per me è un gran bel disco, ingiustamente criticato.Forse i migliori sono più soggetti a critiche rispetto agli altri, e loro sono i migliori in assoluto.
Mic
Lunedì 29 Febbraio 2016, 8.58.59
56
Araya in gran forma alla voce proprio no. A me il disco piace poco proprio per la voce e le linee vocali. Musicalmente ci siamo
999
Lunedì 29 Febbraio 2016, 7.50.33
55
Capolavoro,91.
Therocker77
Martedì 2 Febbraio 2016, 12.43.18
54
Senza infamia e senza lode è un modo di dire italiano, usato per indicare qualcosa di mediocre, che pur non avendo palesi difetti non presenta però neanche particolari qualità. ..a mio parere recensione non in linea con uno degli album che rappresenta al meglio l'attitudine della band, per me ci sono tutte le coordinate slayeriane..velocità, cattiveria, malvagità, e poi Bosth lo preferisco a Lomabrdo..
Anto80
Mercoledì 16 Settembre 2015, 21.12.09
53
THE GODFATHER.....e allora CIRCLE OF BELIEFS?.....é una bomba e la mia Song preferita.....se la produzione fosse stata migliore avrebbe disintegrato tutto è tutti quest'album
Anto80
Mercoledì 16 Settembre 2015, 21.12.08
52
THE GODFATHER.....e allora CIRCLE OF BELIEFS?.....é una bomba e la mia Song preferita.....se la produzione fosse stata migliore avrebbe disintegrato tutto è tutti quest'album
TheGodfather
Giovedì 8 Gennaio 2015, 13.17.17
51
Per me questo è un grandiissmo album, e non ho mai capito nè tantomeno condiviso le critiche che gli vennero riservate al momento dell'uscita. Cattivo e aggressivo, ma anche tecnico e perfettamente calibrato: c'è tuitto il meglio degli Slayer. compresa una vena ipnotica e malsana che emerge in brani come la tile-track e la stupenda "213!". Ma sono tanti i pezzi "killer su questo cd, su tutti la devastante "Dittohead", che combina alla perfezione brutalità selvaggia e precisione cronometrica: in una parola SLAYER. Peccato solo per un paio di episodi un po' più sottotono, e una produzione non perfettamente a fuoco, con chitarre un po' troppo esili. Anche se è chiaro, e apprezzabile, l'intento di andare in controtendenza , sia a livello di songwriting che di sound, rispetto allo stile "alla Pantera" che un po' tutti scopiazzavano ai tempi. In un momento non esattamente brillante per il trash metal, questo cd fu una boccata d'ossigeno, per quanto mi riguarda. Voto 90
thrasher
Domenica 26 Ottobre 2014, 21.25.47
50
Disco che quando uscì non molti apprezzarono... a me non dispiace anzi questo disco è veramente cattivo... manca una vera HIt pero... a differenza dei dischi precedenti
Lisa Santini metallara forever
Giovedì 28 Agosto 2014, 20.08.23
49
@LAMBRUSCORE@ a me non mi serve il professore di italiano... E tu la devi fare finita di chiamarmi Liso chiaro? Senno' ti piglio a calci nel sedere cosi' la smetti di fare il bimbo di 2 anni.
LAMBRUSCORE
Giovedì 28 Agosto 2014, 19.34.47
48
@Liso, ce l'ho principalmente col tuo prof. di italiano...
Lisa Santini metallara forever
Giovedì 28 Agosto 2014, 19.28.33
47
@LAMBRUSCORE@ con chi ce lai?
LAMBRUSCORE
Giovedì 28 Agosto 2014, 19.19.41
46
Io mi metto a controbattere LISO SANTUZZO e non commento il disco, appena ho voglia di grattarmi le palle davanti a una cassetta di Bud in offerta lo riascolto ,comunque senza dubbio un ottimo album , considerato che 20 anni fa tanti rachitici con la vocina da checca strillavano: IL THRASH è MORTO!!!! ahaha, li prendo ancora per il culo, bonariamente, intendo....
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 8 Agosto 2014, 18.53.18
45
@Sambalzalzal@ cosa ridi???
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 8 Agosto 2014, 18.52.16
44
@LAMBRUSCORE@ io non ti sto rubando niente... Sei tu che spari stupidate... E non mi chiamo Liso... Quindi smettila
freedom
Venerdì 8 Agosto 2014, 16.22.07
43
Il dubbio era venuto anche a me...
Sambalzalzal
Venerdì 8 Agosto 2014, 15.04.26
42
AHAHAHAHAHAHAHAH
LAMBRUSCORE
Venerdì 8 Agosto 2014, 15.01.33
41
Lisa o Liso Santini ,non credere di rubarmi la leadership in quanto a coglionate scritte su questo sito....
Painkiller
Venerdì 8 Agosto 2014, 14.53.38
40
@Steelminded: vuoi vedere che sotto sotto si cela la vena sarcastica di un nostro vecchio compare che ogni tanto sparisce per poi ritornare? Madoòòò, ho fatto anche rima!!! Siori e sioreeeee......ecco a voi......Lisa Santini in arte BILLOROCK!!!
Steelminded
Venerdì 8 Agosto 2014, 14.40.33
39
Si scrivono post tipo settimana enigmistica, tipo scopri l'errore o l'incongruenza... La frase "Gli Slayer, hanno fatto l'ultimo album World Painted Blood, e basta" è fantastica, è pura arte, mi crogiolo a leggerla e rileggerla da una decina di minuti, cercando di scoprire l'arcano segreto e la potenza esoterica che essa promana!!! Geniale anche "io sono capace di scrivere come voglio", anche se non arriva alle vette della prima. Evviva! P.S. Lisa chiunque tu sia sei stata simpatica/o.
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 8 Agosto 2014, 13.27.46
38
@LAMBRUSCORE@ si hanno fatto solo World Painted Blood
freedom
Venerdì 8 Agosto 2014, 13.27.45
37
Disco leggermente più ostico del solito ma che io trovo assolutamente fantastico, con un Bostaph da paura. Dittohead è di una violenza sconvolgente. Insomma, un grande album degli Slayer. Voto 80.
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 8 Agosto 2014, 13.22.00
36
@Olof@ punto primo io non mi diverto a scrivere in maniera sgrammaticata, quindi io sono capace di scrivere come voglio chiaro? Punto secondo io non sto mettendo le virgole e l'apostrofo in modo sbagliato. Punto terzo ma vai tu al mare! E stai li'...
Olof
Venerdì 8 Agosto 2014, 12.42.52
35
Allora per un po' abbiamo sorvolato... Tu che ti diverti a scrivere appositamente in maniera sgrammaticata, con virgole improbabili e apostrofi orripilanti - e per decenza sorvolo sui contenuti che non possono che essere fittizi - ma Cristo è l'8 agosto! Vai al mare!
LAMBRUSCORE
Venerdì 8 Agosto 2014, 12.17.23
34
Lisa Santini, gli Slayer hanno fatto solo World Painted Blood nella loro carriera??
Lisa Santini metallara forever
Venerdì 8 Agosto 2014, 11.54.44
33
Gli Slayer, hanno fatto l'ultimo album World Painted Blood, e basta. Perche' ce ancora un'album dal titolo Divine Invertion?
Steelminded
Venerdì 8 Agosto 2014, 10.10.09
32
Molto bello, almeno a me piace molto, sono d'accordo con voto e rece, anche se non capisco il voto se comparato all'ultimo World Painted Blood, che al presente non può assoltumanete essere comparato, essendo nettamente inferiore. Evviva!
Philosopher3815
Lunedì 28 Luglio 2014, 8.48.43
31
Album un po' sottotono,comunque valido
Galilee
Martedì 17 Settembre 2013, 18.01.08
30
Disco sottovalutato. E' vero che in quel periodo usci Low dei Testament che era su di un altro pianeta, ma anche questo è un gran bel dischetto. Confronto ai due anonimi ultimi lavori in studio questo raggiunge l'eccellenza. Concordo con recensione e voto. Do comunque un 80.
Almetallo
Domenica 28 Luglio 2013, 13.43.48
29
Dittohead è mostruosa la migliore dell ' album , è una canzone bella almeno quanto Angel of Death per me
doomale
Venerdì 10 Maggio 2013, 22.33.13
28
Io invece qui ci trovo solo la lode! E non è vero che non ci sono pezzi di spicco...killing fields, sex murder art, dittohead, serenity in murder..poi man mano le altre!Ovviamente non è nessuno dei primi 4 o 5, ma rimane comunque un grande album!
Macca
Giovedì 9 Maggio 2013, 11.24.55
27
Una bella sberla marchio di fabbrica Slayer, ma lo trovo più affine al sound di WPB e Christ Illusion piuttosto che ai vecchi lavori ai quali è cronologicamente più vicino: a parte alcuni episodi (Fictional Reality, Dittohead, Mind Control) l'ho sempre trovato un pò "asettico". Comunque un album onesto, aggressivo e violento che avrebbe dovuto avere più compagnia nel periodo in cui è uscito...
Queen W.A.S.P.
Giovedì 18 Aprile 2013, 19.55.54
26
e mentre tutti o quasi nel 1994 si erano venduti al grundge,al business e ad MTV (vendendo pure il culo) gli Slayer coerenti col genere,coi fan e con se stessi, hanno sfornato questo buon album che non tradisce le aspettative e picchia piuttosto forte; era impossibile superare capolavori indiscussi come 'Reign in Blood', 'Seasons in the Abyss' e 'Hell Awaits' ma il risultato analizzato nel contesto dell'epoca e alla luce del presente è apprezzabilissimo. 'Dittohead', 'Divine Intervention', 'SS-3' e 'Fictional Reality' sono memorabili \m/. Non cesserò mai di ringraziare gli SLAYER voto 80
Therocker77
Mercoledì 20 Febbraio 2013, 14.56.14
25
Disco di una violenza inaudita, molto cattivo e acido. L'ultimo vero album "slayer" prima di WPB; Paul non ha nulla da invidiare a Lombardo se non la caratura "storica" di Dave.
manaroth85
Domenica 10 Giugno 2012, 13.49.18
24
secondo me le canzoni sono bellissime, se avesse avuto un suono alla reign in blood sarebbe un capolavoro...213 e serenity in murder le migliori..voto 8.5
Sorath
Sabato 19 Maggio 2012, 18.48.19
23
Per essere uscito negli anni '90 è un disco che pesta. Gli Slayer comunque c'è da dire che, nonostante le leggere variazioni apportate al loro sound, sono stati i più onesti e fedeli alla line rispetto agli altri big 3.
steelminded
Sabato 17 Marzo 2012, 23.12.50
22
Concordo, un gran bel disco - tra i miei preferiti degli Slayer!
DIMMONIU73
Mercoledì 7 Marzo 2012, 17.51.24
21
Per me l'ennesimo capolavoro degli Slayer, con un Bostaph indiavolato dietro le pelli, che secondo me quanto ad inventiva surclassa abbondantemente Lombardo, anche se il maestro non si discute...MAI!
antiborgir
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.46.20
20
Divine Intervention lo adoro....Ci sono canzoni pesanti,cattive...Il sound è malsano e cupo... Mi fanni impazzire Dittohead,Serenity in Murder,la title track e 213...Ottimo lavoro,certo inferionre a Seasons in The Abyss ma uno dei migliori targato 1994!! Voto 80
blackie
Lunedì 21 Marzo 2011, 2.38.36
19
quest album risente della produzione non eccelsa e di qualche canzone non propio all altezza della loro fama...nel complesso e godibile e paul bostafh fa la suaparte alla grande,sarebbe stato molto meglio se avesse avuto una produzione piu in stile season....
Luigi
Venerdì 21 Gennaio 2011, 8.52.36
18
Ti quoto nick 22!!!
nick22
Giovedì 20 Gennaio 2011, 21.40.22
17
mentre metallica e megadeth volgevano verso un sound più commerciale, gli slayer sono rimasti ancorati al loro genere
SNEITNAM
Sabato 25 Settembre 2010, 13.55.13
16
Che dirti gusti son gusti ma che giudichi "World Painted Blood" scarso a mio parere è troppo eccessivo, anche se paragoni l'album suddetto ai capolavori passati. Sai secondo me cosa c'è veramente di scarso? Il 95% e anche di più delle bands e dei loro relativi albums usciti in questo ultimo decennio, quella è veramente scarsità! Tutte bands che non fanno altro che mettere il Metal nelle sabbie mobili "creando" una musica estremamente superficiale, scopiazzata fino all'inverosimile che non dice assolutamente nulla e che non porta assolutamente avanti questo genere musicale. Questo te lo dice una persona che ha iniziato ad ascoltare gli Slayer con "Hell Awaits" nell'ormai lontano 1992, quindi figurati se non so cosa dici quando ti esprimi che sei affezionato ai cari vecchi Slayer perchè mi ricordo anche benissimo che quando è venuto fuori "Divine Intervention" gli Slayer avevano suonato la sveglia a tante bands che oramai si erano commercializzate e che avevano totalmente perso la faccia a favore dei soldi che comunque secondo me a queste bands non mancava. Tutti a star dietro a quello che andava più di moda, che fosse nell'estremo o nel commerciale o a contaminare il Metal con generi assolutamente non consoni a questo genere musicale e arrivano loro che ti sparano pò pò di album e sono sicuro che in molti sono diventati piccoli e se ne sono stati zitti. Comunque senza troppo divagare ti dico che quest'album non me lo sono fatto piacere per forza perchè gli Slayer sono i miei preferiti e perchè sono stufo di non avere un loro nuovo album valido da ascoltare, è un album che quando è uscito non l'ho comprato subito ma l'ho ascoltato nel loro myspace e non mi aveva affatto convinto, poi dopo molti mesi l'ho comprato e ho iniziato ad ascoltarlo attentamente e piano piano ho scoperto che è un album estremamente valido in cui una band che ha già scritto alla grande una delle pagine più importanti nella storia dell'Heavy Metal è riuscita ad arrivare ad avere una sua nuova e fresca maniera di suonare dove non ha perso di coerenza con ciò che ha fatto in passato ma che comunque li mette un passo avanti perchè ti ripeto che capisco benissimo il tuo pensiero però se avessero proseguito per la strada di "Divine Intervention" (un album che senza scopiazzare il passato mischia alla grande la musicalità espressa da "Reign in Blood" a "Seasons in the Abyss") si sarebbero ripetuti facendo venir fuori albums che non avrebbero avuto presa nè su di loro nè tantomeno sull'ascoltatore, nonostante ti avessero dato i cari vecchi Slayer. Se guardi attentamente neanche dal 1983 al 1994 sono riusciti a suonare per troppo tempo alla stessa maniera, vuoi per diversi fattori, ma comunque anche perchè loro essendo dei grandissimi musicisti/artisti sanno che quando hai dato sfogo per bene a determinate idee è bene trovare una nuova strada, consona alla alla band, ma che comunque ti permetta di avere nuove idee belle fresche da poter sfogare. Magari più avanti gli ultimi due album ti convinceranno oppure no, da parte mia credimi ti consiglio di avere tutte e due le orecchie di riguardo perchè magari anche te andrai a scoprire che "Christ Illusion" e "World Painted Blood" sono effettivamente due releases molto valide
jason4ever
Sabato 25 Settembre 2010, 0.55.43
15
ok, SNEITNAM,sicuramente qlc di buono si riesce sempre a trovare quando si è fan sfegatati degli SLAYER....anche io ho continuato a riascoltare mille volte dischi come CHRIST ILLUSION e l'ultimo WORLD PAINTED BLOOD, ma devo essere sincero, non ci riesco, a parte qlc canzone sti dischi non mi fanno saltare come ad esempio il citato DIVINE INTERVENTION....o i precedenti......ma forse o non riescono più a sfornare(x forza di cose) dischi come questo, o forse io sono troppo affezionato ai cari vecchi SLAYER, da non riuscire a farmi una ragione della loro inevitabile fine.....e quindi ad accettare certi album alquanto scarsi.....
SNEITNAM
Venerdì 24 Settembre 2010, 19.19.05
14
Beh non possono più stare ai livelli di prima perchè sennò rischiavano di ripetersi eccessivamente e dunque hanno adottato nuove soluzioni per poter dar freschezza alle loro composizioni. Sull'ultima frase che ho scritto faccio un passo indietro perchè ho "World Painted Blood" che è passato da un album che non mi convinceva ad un album che comincio veramente ad adorare e questo loro ultimo lavoro mi ha fatto rivalutare in maniera positiva "Christ Illusion". Già da "Diabolus in Musica" hanno voluto ricercare nuove soluzioni per creare i nuovi Slayer che sono totalmente usciti con gli ultimi due album (che guardacaso in coincidenza col ritorno del mitico Lombardo) anche perchè ripeto che se avessero continuato per la strada che avevano fino al 1994 si sarebbero ripetuti eccessivamente e questo perchè sono esseri umani anche loro e la tua mente, quando percorri un determinato modo di comporre musica, non ti può dare in eterno idee sempre belle fresche e dunque per forza di cose ad un certo punto devi ricercare nuove soluzioni, questa è la dura prova a cui sono sottoposte le bands che durano per vari decenni. A me sinceramente i nuovi Slayer adesso mi hanno convinto anche perchè mi sono reso conto che è stupido da parte mia pretendere che ritornino a suonare come facevano fino a "Divine Intervention", "Americon" non sarà un pezzo che ti fa strappare i capelli ma si amalgama alla fine al resto di "World Painted Blood" e quest'album veramente ripeto che merita perchè sono riusciti a trovare un tutto che a loro mancava da tanto tempo. 1 miliardo di volte meglio album come "Christ Illusion" e "World Painted Blood" che sentire i loro album con canzoni come "Stain of Mind", "Cast Down" e "Threshold". Meglio un Thrash/Hardcore alla loro maniera che sentire cose nu "metal" che odio totalmente e che non ho mai sopportato, sopratutto se la band in questione sono loro che considero i migliori in assoluto, con tutto il rispetto per autentiche leggende come i Judas Priest
jason4ever
Martedì 21 Settembre 2010, 23.45.49
13
concordo pienamente con SNEITNAM...disco pazzesco......e condivido pure la citazione di FICTIONAL REALITY...cnanzone furiosa, alla SLAYER!!!......questo è stato il loro ultimo capolavoro e quando hanno sfornato dischi del genere non ce n'era per nessuno!!!!..............ora ovviamente non possono più stare ai livelli di prima (la voce di Tom, ormai finita)...ma sinceramente canzoni come Americon, mi fanno solo tristezza.....cmq sempre SLAYER RULEZ!!!!!
SNEITNAM
Sabato 21 Agosto 2010, 13.55.36
12
A mio parere l'ultimo album dei veri Slayer, dopodichè purtroppo sono arrivate le soluzioni hardcore/nu metal che con la loro musica non c'entra un bel niente. Sono consapevole del fatto che Hanneman per dare estrema velocità ed efficacia alle canzoni si è fatto ispirare dal Punk Hardcore e che da questa influenza siano nati capolavori come "Hell Awaits" o "Angel of Death" ma allora l'influenza era messa al servizio del Metal mentre purtroppo adesso ci si è trovati di fronte a canzoni come "Stain of Mind", "Cast Down", "Threshold", "War Zone", "Black Serenade" o "Americon" che non c'entrano nulla con i veri Slayer. "Divine Intervention" è in assoluto il loro ultimo capolavoro uscito dopo immortalità quali "Show No Mercy", "Haunting the Chapel", "Hell Awaits", "Reign in Blood", "South of Heaven" e "Seasons in the Abyss". Un capolavoro che apre in maniera furiosa e assassina con la mitica "Killing Fields" e si chiude con la grandiosa "Mind Control". Ho letto dei commenti di persone che sicuramentre gli Slayer hanno iniziato ad ascoltarli da "Diabolus In Musica" in poi, oltre al fatto che hanno gusti strettamente hardcore e nu metal, e dicevano che i veri Slayer sono nel nu metal. Se magari una di queste persone leggerà ciò che sto per scrivere mi farà molto piacere. Anche se si parla di gusti musicali o comunque di una band che è arrivata ad attuare determinate soluzioni sia per propri gusti musicali ma anche per non cadere nella ripetizione posso dirvi che i veri Slayer sono quelli che vanno dal 1983 al 1994 e cioè a quella band che una volta salita sul palo annientava totalmente il proprio pubblico con canzoni di una ferocia inaudita in cui l'unica cosa che si poteva ascoltare era Metal alla Slayer e non nu metal. Senza andare su canzoni conosciutissime posso dire che canzoni come "Fictional Reality", "Circle of Beliefs", "Skeletons of Society" o "Temptation" sono canzoni loro al 100% ma non cose come "Americon", questi per me non sono gli Slayer, assolutamente. Ognuno ha i suoi gusti ma quando si ascolta un capolavoro come questo mitico album e dopo un album come "God Hates Us All" o "Christ Illusion" la tristezza è inevitabile.
hm is the law
Sabato 21 Novembre 2009, 0.19.46
11
@ Matoc: quoto la tua opinione non ci poteva essere un sostituto migliore di Bostaph per un Dio delle pelli come Lombardo!
Matocc
Venerdì 20 Novembre 2009, 22.13.27
10
Il mio primo album degli Slayer, me lo regalò la mia ragazza dell'epoca... fu proprio un pensierino delicato tipico da fidanzatina... cmq ai tempi trovai -e lo penso tuttora-la produzione un po' strana ma non spiacevole, con quei suoni di chitarre ''a zanzara''. Il cd spacca, i miei pezzi preferiti se devo scegliere sono l'incredibile Killing Fields e Serenity In Murder ma devo dire che tutto il disco è su ottimi livelli. @ hm is the law: hai ragione, non tutti digerirono Bostaph al posto di Lombardo ma in realtà non ci poteva essere rimpiazzo migliore, anche quel macchinario del buon Paul faceva la sua porca figura... ho avuto la fortuna di vedere sia lui che Dave dal vivo, e sono veramente due mostri!!
hm is the law
Martedì 17 Novembre 2009, 9.44.58
9
Il problema di questo disco è che segue cronologicamente tre capolavori pazzeschi; inoltre non tutti digerirono la presenza di Bostaph al posto di Lombardo. Nel complesso l'ho valutato bene e anche io a volte lo ascolto ancora.
jason4ever
Martedì 17 Novembre 2009, 0.29.57
8
secondo me un ottimo disco, certo RIB era un altra cosa, ma in questo album le canzoni sono cattivissime ed Araya è davvero notevole...non dimentichiamo che alle pelli un certo Paul Bostaph si è reso formidabile ed il duo Hannemann-King è sempre all'altezza, secondo me!!!!.....io lo ascolto sempre volentieri xke ripeto, è suonato davvero con cattiveria ed è supportato anche dai testi "terrificanti"....
AL
Martedì 14 Luglio 2009, 10.40.46
7
recensione ineccepibile.. il disco è un buon prodotto thrash. penso che nessun album di nessun gruppo possa essere accostato a reign in blood.. quell'album è mostruoso..
I hate you
Domenica 26 Aprile 2009, 13.16.07
6
Alcuni brani sono coinvolgenti però Reign in blood era tutta un'altra cosa
arkanoid
Sabato 25 Aprile 2009, 14.57.29
5
Un buon album tutto sommato ma non eccelso
Raven
Sabato 25 Aprile 2009, 14.47.12
4
ok,ok, hai il mio stesso ritmo iniziale, (quasi)
Syd
Sabato 25 Aprile 2009, 14.44.11
3
Non sono mai stato d'accordo con chi ha sempre criticato questo album: per me è uno dei migliori capitoli della discografia degli Slayer.
Blood
Venerdì 24 Aprile 2009, 23.05.09
2
Grande esempio di thrash allo stato puro
Valereds
Venerdì 24 Aprile 2009, 22.47.40
1
Disco violento ed estremo a tratti un pò noioso.
INFORMAZIONI
1994
American Recordings
Thrash
Tracklist
1. Killing Fields
2. Sex. Murder. Art.
3. Fictional Reality
4. Dittohead
5. Divine Intervention
6. Circle of Beliefs
7. SS-3
8. Serenity in Murder
9. 213
10. Mind Control
Line Up
Tom Araya : Voce, Basso
Kerry King: Chitarra
Jeff Hanneman: Chitarra
Paul Bostaph: Batteria
 
RECENSIONI
78
78
87
60
60
77
90
96
100
98
92
75
75
82
ARTICOLI
17/07/2016
Live Report
SLAYER + AMON AMARTH + THE SHRINE
Ippodromo delle Capannelle, Roma, 12/07/2016
12/11/2015
Live Report
SLAYER + ANTHRAX + KVELERTAK
Alcatraz, Milano (MI) , 05/11/2015
18/06/2014
Live Report
SLAYER + ANTHRAX
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 15/06/2014
21/06/2013
Live Report
SLAYER
Atlantico Live, Roma, 17/06/2013
08/03/2013
Articolo
SLAYER
Silent Scream - L'analisi dei testi
04/09/2011
Articolo
SLAYER
I serial killer nei testi della band
13/06/2011
Articolo
SLAYER
La biografia, seconda parte
29/05/2011
Articolo
SLAYER
La biografia, prima parte
22/05/2011
Articolo
SLAYER
Jeff Hanneman, la biografia
04/05/2011
Articolo
SLAYER
Kerry King, la biografia
29/04/2011
Articolo
SLAYER
Dave Lombardo, la biografia
07/04/2011
Live Report
SLAYER + MEGADETH + SADIST
Atlantico, Roma, 03/04/2011
29/03/2011
Articolo
SLAYER
Tom Araya, la biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]