Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Five Finger Death Punch
F8
Demo

Conception
State Of Deception
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

10/04/20
PRETTY MAIDS
Maid In Japan

10/04/20
FM
Synchronized

10/04/20
MEGATHERIUM
GOD

10/04/20
DENNIS DEYOUNG
26 East Vol. I

10/04/20
METAL CHURCH
From the Vault

10/04/20
JOE SATRIANI
Shapeshifting

10/04/20
DOOL
Summerland

10/04/20
ACROSS THE SWARM
Projections

10/04/20
HER CHARIOT AWAITS
Her Chariot Awaits

10/04/20
CORDYCEPS
Betrayal

CONCERTI

07/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

08/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/04/20
VAN DER GRAAF GENERATOR (POSTICIPATO)
AUDITORIUM DI MILANO - MILANO

09/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
BLAH BLAH - TORINO

09/04/20
WILLIAM DUVALL
FABRIK - CAGLIARI

10/04/20
WILLIAM DUVALL
SANTERIA TOSCANA 31 - MILANO

10/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

11/04/20
IMONOLITH (ANNULLATO)
THE FACTORY - SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR)

16/04/20
CULT OF FIRE + MALOKARPATAN
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

16/04/20
STORMTIDE + TBA
UFO CLUB - BERGAMO

Rainbow - Long Live Rock’n’Roll
( 10714 letture )
Dopo la pubblicazione di Stormbringer nel 1975 Ritchie Blackmore abbandona i Deep Purple e fonda i Rainbow. Con il suo nuovo gruppo realizza tre ottimi album (Ritchie Blackmore’s Rainbow, Rising e Long Live Rock’n’Roll) ed un live (On Stage) che ebbe molto successo.
Il cantante di quella band era il grande Ronnie James Dio a cui il chitarrista deve moltissimo della fortuna dei citati lavori.
Da Down To Earth, pubblicato nel 1979, la line up dei Rainbow cambierà e con essa scadranno dal punto di vista qualitativo tutte le successive release.

Long Live Rock’n’Roll del 1978 è l’ultimo disco del duo Blackmore/Dio e presenta un hard rock classico, ma meno "duro" degli album precedenti.
Contiene dei brani molto tirati quali la title track caratterizzata da un riff portante di rara bellezza e Kill The King, una song travolgente più metal che hard già contenuta nel predetto album live. Lady Of The Lake, azzeccato anche qui il riff di chitarra, esalta Dio in un ritornello inaspettatamente melodico. Molto intensa la struggente Rainbow Eyes, una ballata con tanto di violini con sugli scudi ancora la voce di Dio. Il brano più interessante è l’elaborata ed orientaleggiante Gates Of Babylon dove viene utilizzato efficacemente il sound del sintetizzatore. Trascinante la conclusiva Sensitive To Light, mentre i rimanenti brani non lasciano il segno. Da evidenziare nel complesso l’ottimo drumming del grandissimo Cozy Powell.

Il disco, la cui cover è davvero molto bella, è inferiore qualitativamente ai precedenti della band anche perché si percepisce che il rapporto tra i due leader risulta compromesso da divergenze musicali. Blackmore, infatti, sembra propenso ad alleggerire il sound forse per ammiccare al mercato americano e lo dimostrerà ampiamente dall’album successivo in poi realizzando canzoni spesso troppo orecchiabili e banali. Dio non accetterà la nuova linea musicale in quanto uno stile del genere non si attaglia assolutamente alle sue particolari caratteristiche vocali. Le stesse, invece, verranno esaltate nei Black Sabbath, band nella quale militerà successivamente, nel contesto di brani molto rock intrisi sovente di sfumature maestose ed epiche.

Long Live Rock’n’Roll è un lavoro certamente non seminale ma che merita di essere ascoltato sia perché contiene alcuni pezzi molto buoni ed anche perché, nonostante vi siano alcuni momenti di stanca, ha comunque rappresentato un punto di riferimento per molte band rock & metal.



VOTO RECENSORE
83
VOTO LETTORI
84.08 su 122 voti [ VOTA]
Mauroe20
Martedì 28 Gennaio 2020, 12.13.08
55
Non il migliore ma grande lavoro.Storia
cowboy big 80
Martedì 28 Gennaio 2020, 11.33.37
54
ma per me, i modernismi, imposti o comunque accettati da molti non vanno bene. Per me la tradizione e' piu' forte. Chi ha scritto la canzone You never too old to rnr?
cowboy big 80
Giovedì 9 Gennaio 2020, 0.09.43
53
capire il rock non e' semplice, l ultimo vero disco da studio dei Rainbow e' Stranges in us all ...buono, poco seguito dagli imbecilli pop. Si sa nati inferiori
DP
Mercoledì 10 Luglio 2019, 9.53.18
52
i veri Raimbow.....grandissima band.....di gran lunga il migliore di tutta lo loro discografia........grandi brani....poderoso e potente dal sound tagliente come rasoio....performance al top.....impossibile x me aggiungere altro .
G
Martedì 7 Maggio 2019, 18.16.30
51
Beh... diciamo allora che la ricorda davvero molto. Per quanto mi riguarda credo che la cosa sia assolutamente voluta. Un omaggio più che una copia. Mettiamola così. Rimane comunque un gran bel pezzo anche da cantare ti da molta soddisfazione.
Rob Fleming
Lunedì 6 Maggio 2019, 12.14.30
50
"Smaccatamente copiata" mi sembra eccessivo. Però è anche vero che il giro Purple aveva molti collegamenti con JCS: da Gillan a Gustafson - quello che compose e cantò Black Sheep of the Family.
G
Domenica 5 Maggio 2019, 23.13.43
49
Gran bel disco senza dubbio da tutti i punti di vista con il capolavoro Gates of Babylon che però ha la grossa pecca di essere smaccatamente copiata da Heaven on Their Minds di Jesus Christ Superstar. Sarà un caso? Ciò non ostante... è un pezzo che mi piace un sacco.
jaw
Giovedì 11 Aprile 2019, 23.48.11
48
basta la prima, tutto il resto e' noia
VASCO ROSSI
Domenica 17 Febbraio 2019, 23.53.26
47
RAINBOW EYES! NOTEVOLE (UN PÒ SIMILE A YESTERDAY, SI PUÒ DIRE È LA YESTERDAY DEL METALLO)
Jonathan
Mercoledì 2 Gennaio 2019, 15.17.46
46
Il famoso "canto del cigno" prima di un fase di declino, oserei dire: tutti ottimi pezzi, tranne forse "Sensitive To Light" che trovo poco sviluppata, ma per il resto, ripeto, ottima qualità complessiva. Voto 90.
Aceshigh
Giovedì 20 Settembre 2018, 13.54.34
45
Un pelo al di sotto di Rising, ma comunque capolavoro. La title-track è un vero e proprio inno, Kill the King e Gates of Babylon sono due pezzi a dir poco strepitosi, notevole la dolcissima Rainbow Eyes che chiude il disco, ma anche i restanti pezzi funzionano alla grande. Voto 90
Pasquil62
Martedì 14 Agosto 2018, 19.23.06
44
Ascoltato or ora in vinile acquistato 40 anni fa. Capolavoro con perle che dal vivo sarebbero state magnifiche come Gates of Babylon. Però chissà perchè continua a piacermi da 40 anni L.A. Connection che non mi esce mai dalla testa. Voto? 100 forse no ma 90 di sicuro.
jo-lunch
Domenica 10 Settembre 2017, 15.04.53
43
100 anche per me. Capolavoro assoluto. Album bellissimo che non mi stanco mai di ascoltare.
Mr.Darcy
Domenica 10 Settembre 2017, 14.36.12
42
Per me album da 100.. splendido e iconico.
Philosopher3185
Venerdì 31 Marzo 2017, 13.45.53
41
A me personalmente,sembra l'ennesimo capolavoro..non trovo nessun brano che sia poco convincente.Band come queste non rinasceranno mai...qualcuno dovrebbe fare un monumento a Cozy Powell..quell'uomo aveva un tocco incredibile,era solido,preciso come un orologio svizzero...Blackmore non si discute...lo Stanley Kubrick della Chitarra elettrica..
Psychosys
Martedì 7 Giugno 2016, 23.04.18
40
A Bologna, dopo i Gamma Ray ed in attesa dei Megadeth è partita una playlist con Ace Of Spades, Fast As A Shark, Wasted Years, Long Live Rock 'n Roll e Bonded By Blood (interrotta a metà a causa dell'inizio di Hangar 18). Cos'ha da spartire Long Live Rock 'n Roll con gli altri pezzi e con i gruppi programmati per la serata? Assolutamente nulla. Questo dimostra la grandezza di Ritchie Blackmore.
Rob Fleming
Sabato 6 Febbraio 2016, 21.16.33
39
Altro classicissimo in forza dei capolavori assoluti di Kill the King e Gates of Babylon (due di quelle canzoni per cui è stato coniato il termine fondamentale). Ma non sarebbe giusto omettere di menzionare la galoppante titletrack, Rainbow Eyes, l'oscura The Shed e la hendrixiana L.A. Connection. 85
DAny
Giovedì 26 Novembre 2015, 18.34.41
38
Solo kill the king vale il prezzo del disco .. che capolavoro, .. voto 99 come quasi tutti i dischi dei Rainbow
death
Lunedì 2 Novembre 2015, 18.42.36
37
che album,99 meritatissimo
aquarius27
Martedì 15 Settembre 2015, 13.47.35
36
Il voto del recensore è personale e merita di essere rispettato, ma quel 83 grida vendetta!! Per me supera il 90 ampiamente. Inferiore a Rising (e siamo tutti d'accordo), ma superiore all'esordio!!
metallo
Giovedì 27 Agosto 2015, 23.13.21
35
Anche per me questo e' proprio un signor album, bello davvero, contiene delle perle di canzoni dal sound veramente interessante, e poi si, per me almeno e' sempre un piacere ascoltare la mitica voce di Dio accoppiata alla magica e incantevole chitarra di Blackmore, la grande storia cari signori.Per me un bel 86.
LAMBRUSCORE
Giovedì 27 Agosto 2015, 22.38.23
34
Trovato in ristampa un po' di anni fa, la sola Kill the king, per me stende buona parte dell'allora in fase crescente NWOBHM, tutto il disco comunque è su ottimi livelli. 85 per me.
peppe
Domenica 10 Maggio 2015, 8.57.04
33
fabio, puoi spiegarmi per favore perchè se kill the king è del 78, è presente(brano d apertura tra l altro) nel live "on stage"?
Hm is the law
Giovedì 15 Maggio 2014, 20.18.40
32
@ Vecchio Sunko: per me una spanna ineferiore al primo e ovviamente Rising è inarrivabile
Vecchio Sunko
Giovedì 15 Maggio 2014, 18.58.04
31
Secondo solo a Rising !!! 93
Giovannni
Venerdì 20 Dicembre 2013, 20.05.03
30
Gran bel'album, ma non un capoolavoro di certo voto dei lettori direi congruo i Rainbow hanno fatto di meglio con Rising che merita 100 pieno
enzo
Venerdì 20 Dicembre 2013, 19.07.12
29
questo e un capolavoro punto altro che lavoro non seminale
AL
Mercoledì 25 Settembre 2013, 20.44.58
28
non meno di 90... secondo me tutti i pezzi di questo album lasciano il segno.. monumentale
Malkuth
Domenica 11 Agosto 2013, 21.13.13
27
Merita più di 90 solo per Gates of Babylon. Diamine, è una delle canzoni più epiche di sempre.
zerba
Sabato 16 Marzo 2013, 0.21.39
26
ronnie james canta veramente da Dio
Andy '71
Venerdì 18 Gennaio 2013, 9.30.26
25
Ok,Rising è da 100 e non si discute,ma questo capolavoro è sicuramente da almeno 90.Fantastico!
Arrraya
Venerdì 18 Gennaio 2013, 3.34.30
24
100...di piu non si può, peccato.
Delirious Nomad
Venerdì 5 Ottobre 2012, 17.25.26
23
Kill the king é l'anello mancante tra hard e metal... Questo disco ha momenti sublimi, se solo l'avessero fatto più corto toglienco l'irritante the shed e sensitive to light (e mettendo la connection, carina, più in fondo) sarebbe da 95, ma così gli dò un 88. Bellissimo.
hm is the law
Venerdì 14 Ottobre 2011, 9.59.58
22
@ fabriziomagno: ok ci vediamo ai Folkstone così tra una birra e un'altra litighiamo un po' su qual'è il migliore tra Rising e Long Live Rock’n’Roll
fabriziomagno
Venerdì 14 Ottobre 2011, 9.43.52
21
anche io preferisco questo a rising, e di molto. sono gusti! (ci si vede ai folkstone?)
hm is the law
Venerdì 14 Ottobre 2011, 9.22.01
20
@ the ripper: se dai 100 a questo quanto dai a Rising? Dai su, questo è un grande album (comme attestato anche dai voti dei lettori), ma non certo un capolavoro; la morte di Dio non deve giustificare l'attribuzione forzata di un voto massimo che sarebbe illogico e fuorviante.
the ripper
Giovedì 13 Ottobre 2011, 4.10.37
19
100. 100. 100. come si fa a non dare il massimo a questo album che gia dal titolo merita...100. Non condivido i "momenti di stanca" nella recensione del buon "HM is the law". non li condivido per niente, anche perchè questo album l'ho vissuto al 100% e a distanza di decenni (gulp) mi esalta ancora e mi gasa come un tempo. Grazie Ronnie James
Radamanthis
Mercoledì 13 Luglio 2011, 16.51.59
18
Pietra miliare della musica! Canzoni come # 1, 2, 4, 5 sono da 100 assoluto! Disco stupendo, voto finale 90!
BILLOROCK fci.
Mercoledì 13 Luglio 2011, 16.09.29
17
dove c è del sano e buon rock n roll, io sono sempre presente !! rock lives now, ever and for ever
hm is the law
Mercoledì 13 Luglio 2011, 15.50.15
16
@ Electric Warrior: Rising è la summa thelogica dell'hard rock!
hm is the law
Mercoledì 13 Luglio 2011, 15.50.02
15
@ Electric Warrior: Rising è la summa thelogica dell'hard rock!
Electric Warrior
Mercoledì 13 Luglio 2011, 12.08.59
14
Per me è un capolavoro come Rising. Potenza hard rock orgasmica!
Flag Of Hate
Domenica 8 Maggio 2011, 23.43.58
13
Il canto del cigno di una delle migliori formazioni mai esistite. Forse il meno bello dei tre, ma ugualmente un capolavoro grazie a Kill the king, Gates of Babylon e Rainbow eyes. E' sempre un piacere ascoltare questi dischi, memoria indelebile dei magnifici Rainbow. Certo, rimane sempre il rimpianto, il chiedersi "ma se fossero rimasti insieme....", ma rimane un puro esercizio ucronico. Probabilmente è meglio che sia finita così, con un trio di pietre miliari. 90/100
B-DEEP
Domenica 17 Aprile 2011, 17.24.20
12
Amante della Purple Family reputo Long Live il loro migliore lavoro in studio. Rising e' un grande album, nulla da dire, ma qui siamo davanti al disco che li sanciti definitavamente rockstar mondiali. Inutile fare commenti superflui sulla band, grandissima. Tutto e' nato nel lontano 1974 in occasione del tour inglese dei Purple Mark 3 (uno degli ultimi dove la band di supporto erano gli americani ELF prodotti all'epoca da Glover) quando Blackmore ci ha visto (e sentito) giusto divenendo amico e ammiratore di un certo vocalist Ronnie James Dio all'inizio della sua grandissima carriera. Abbandonando i Purple (Ritchie) e sciogliendo gli ELF (Dio) tutto ebbe inizio . Rock
jek
Sabato 1 Gennaio 2011, 16.18.25
11
Ripetersi dopo Rising non è facile ma anche questo disco entra nei migliori albun hard rock.
Stefano
Venerdì 22 Maggio 2009, 17.54.57
10
Disco sottotono rispetto ai precedenti nonostante 2-3 brani ottimi. Sono daccordo con HMITL si sente che non il gruppo non è unito rispetto al passato per le voglie americane dell'ex Purple
Andrea70
Venerdì 22 Maggio 2009, 13.02.53
9
Olttimo hard rock targato seventies!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Autumn
Venerdì 22 Maggio 2009, 12.42.51
8
Ho lacrimato anch'io con Rainbow Eyes...
hm is the law
Venerdì 22 Maggio 2009, 10.03.54
7
Le motivazioni per cui questo disco è inferiori le ho espresse nella rece ciò non significa che LLRnR non sia un classico (83 su 100 è moltissimo) ma che la band inizia a disgregarsi. Cmq recensirò anche il primo che giudico inferiore solo al mitico Rising. Poi regà è ovvio che ognuno di noi ha delle opinioni diverse legate al gusto personale ed anche ad eventi della propria vita connessi per qualche motivo ad un album specifico. Ciao Fabio
pincheloco
Venerdì 22 Maggio 2009, 8.25.00
6
Uscissero ora album così...Forse non seminale ma ottimo comunque. Io sono uno di quelli (forse pochi) che si commossero con Rainbow eyes e parlo del '78 quindi per me sgnifica scuole medie (cosa ascoltano adesso alle medie?sigh).
Ribbon
Venerdì 22 Maggio 2009, 0.06.25
5
No, dai...il meno bello è il primo...prendi "Man On The Silver Mountain", "The Temple Of The King", "16th Century Greensleeves" e l'immensa "Catch The Rainbow" e l'album è finito lì...perfino "Still I'm Sad" (che adoro dal vivo) strumentale e arrangiata così non la reggo...in "Long Live Rock 'N' Roll" le uniche a non convincermi sono "L.A. Connection" e "The Shed", il resto è ottimo...vorrei tanto sapere cosa ne pensa il mentore di tutti noi metalheads: Raven, dacci la tua classifica delle migliori songs dell'album (con anche una motivazione)! Pendiamo dalle tue labbra!!!
arkanoid
Giovedì 21 Maggio 2009, 22.36.24
4
Il meno bello dell'epoca Dio/Blackmore ma nettamente migliore di quello che faranno i Rainbow da quel momento in poi
Raven
Giovedì 21 Maggio 2009, 21.32.58
3
No, non è affatto malaccio
Ludwig
Giovedì 21 Maggio 2009, 18.53.37
2
Kill the king è un pezzo al fulmicotone!!!!!!!!!!
valereds
Giovedì 21 Maggio 2009, 14.51.26
1
Rising è il migliore ma anche questo non è malaccio
INFORMAZIONI
1978
Polydor
Hard Rock
Tracklist
1. Long Live Rock’n’Roll
2. Lady of the Lake
3. L.A. Connection
4. Gates of Babylon
5. Kill the King
6. The Shed (Subtle)
7. Sensitive to Light
8. Rainbow Eyes
Line Up
Ronnie James Dio – voce
Ritchie Blackmore – guitar and additional bass
David Stone – keyboards
Bob Daisley – bass
Cozy Powell – drums
 
RECENSIONI
79
75
75
71
69
73
83
90
100
86
ARTICOLI
28/07/2015
Intervista
BLACK RAINBOWS
Lysergic Acid (he)art
11/03/2015
Live Report
BLACK RAINBOWS + WEDGE + ELECTRIC SUPERFUZZ
Init, Roma, 06/03/2015
17/03/2014
Intervista
BLACK RAINBOWS
Fuzz Nation
09/02/2014
Live Report
CHURCH OF MISERY + BLACK RAINBOWS
Init, Roma, 05/02/2014
13/05/2010
Intervista
BLACK RAINBOWS
Rock inglese d'Italia
14/03/2010
Live Report
AIRBOURNE + BLACK RAINBOWS
Una serata all'insegna dell'Hard Rock
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]