Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Sons Of Apollo
MMXX
Demo

Clepsydra
The Gap
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/01/20
NECROPSY
Xiatus (EP)

24/01/20
JORN
Heavy Rock Radio II: Executing The Classics

24/01/20
MICHAEL THOMPSON BAND
High Times - Live In Italy

24/01/20
MARCO HIETALA
Pyre Of The Black Heart

24/01/20
PYOGENESIS
A Silent Soul Screams Loud

24/01/20
AETHYRICK
Gnosis

24/01/20
BLASPHEMER
The Sixth Hour

24/01/20
COLOSSO
Apocalypse

24/01/20
WORM
Gloomlord

24/01/20
LAST FRONTIER
Aether (Equivalent Exchange)

CONCERTI

23/01/20
TEMPERANCE
LEGEND CLUB - MILANO

24/01/20
SUNN O)))
ORION - CIAMPINO (ROMA)

24/01/20
TEMPERANCE
ASTRO CLUB - FONTANAFREDDA (PN)

24/01/20
FACCIAMO VALERE IL METALLO ITALIANO (day 1)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

25/01/20
METAL CONQUEST FESTIVAL
LARGO VENUE - ROMA

25/01/20
BRVMAK
ALIBI - PALERMO

25/01/20
SUNN O)))
TPO - BOLOGNA

25/01/20
SHARKS IN YOUR MOUTH
LE SCUDERIE - SPILAMBERTO (MO)

25/01/20
FACCIAMO VALERE IL METALLO ITALIANO (day 2)
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

25/01/20
MACADERIAL + GUESTS
DEDOLOR MUSIC HEADQUARTER - ROVELLASCA (CO)

Sodom - Persecution Mania
( 9429 letture )
Make us die slowly
Nuclear winter
Clouds of dust will hide the sun forever
Nuclear winter
Blows straight into your heart
Nuclear winter
Day of tomorrow we'll go through
Make your testament
Nuclear winter


Persecution Mania, secondo full length dei thrasher tedeschi Sodom e predecessore dell'acclamato Agent Orange, rappresenta il primo dei grandi classici della band, nonché il distacco della stessa dai canonici temi satanici dell'esordio Obsessed By Cruelty per approdare a tematiche più mature e impegnate, principalmente incentrate sulla denuncia delle orribili conseguenze della guerra.

L'opener, il cui ritornello è quello riportato in cima alla recensione, ci porta subito nel vivo del sound che caratterizzerà tutto il disco: l'influenza di gruppi come Venom e Motorhead è palese; i primi sono riscontrabili generalmente nella struttura ritmica portante, i secondi nel lavoro di riffing teso e continuo dell'inarrestabile Frank Blackfire. Il brano è assolutamente trascinante sia nei momenti più veloci -il refrain è semplice ma indimenticabile- che nelle rare decelerazioni.
La stessa struttura è facilmente individuabile -senza però risultare un mero copia e incolla- in altre grandi hit del disco: Electrocution, la devastante Bombenhagel e la stessa Persecution Mania sono veri e propri brani tritaossa, in cui il compianto Chris Witchhunter sfodera una prestazione da applausi, precisa e inarrestabile, degnamente supportata dai compagni con i quali crea ritmi assolutamente irresistibili sferzati dalla cattivissima linea vocale del leggendario Tom Angelripper.
La title-track è proprio uno dei pezzi più incredibili del platter: in questo brano la prestazione di Witchhunter è da brividi, la trama ritmica è asfissiante e violentissima, il riffing tesissimo intrappola l'ascoltatore in una fittissima tela musicale e la linea vocale è più cattiva che mai, e da ciò nasce un pezzo che ogni thrasher del mondo dovrebbe conoscere a memoria e ascoltare regolarmente, in quanto incarna in sé tutti gli elementi del thrash metal old-school, compreso uno stratosferico assolo, la cui tradizione si sta terribilmente perdendo nelle tendenze moderne.
Enchanted Land e Procession to Golgotha mettono in mostra il lato più oscuro della band, evidentemente mutuato proprio da quei Venom già citati, seppur in modo molto personale, e che è rimasto sempre presente, a livello più o meno cosciente, nel sound successivo del gruppo: la prima è un pezzo sulla falsariga dei precedenti ma più lento e dal mood più cupo e claustrofobico, mentre il secondo è un brano strumentale in cui si evidenzia uno stupefacente assolo conclusivo. All'altra band ispiratrice dei nostri è dedicata la cover di Iron Fist: poco da dire su questo pezzo, se non che la band lo ripropone con intelligenza, senza scimmiottare ma neanche snaturare la versione originale, ma adattandola molto bene al proprio sound.
Il meglio dell'album non è però nelle canzoni già citate, ma in quella che ho volutamente lasciato per ultima: la lunghissima Christ Passion. Una maratona thrash di sei minuti, travolgente come poche altre canzoni a lei contemporanee, tirata dall'inizio alla fine senza un calo di tensione, su ritmiche velocissime, un assolo ancora una volta da antologia, un Angelripper al massimo della forma, che interpreta al meglio le serratissime strofe con cattiveria inaudita; da ascoltare e riascoltare fino alla nausea!

La versione europea è poi arricchita da altre quattro canzoni: la fenomenale Outbreak Of Evil e le tre contenute nell'EP Expurse Of Sodomy; se non le conoscete almeno la prima di esse è assolutamente da ascoltare, trattandosi di un altro dei pezzi più famosi della band, contenuto nel celeberrimo In The Sign Of Evil.

Che amiate il thrash hardcore, quello ipertecnico, quello americano o, ovviamente, quello teutonico, Persecution Mania deve assolutamente far parte della vostra collezione; allo stesso modo non potete farne a meno se siete semplicemente amanti del lato più violento del metal.



VOTO RECENSORE
88
VOTO LETTORI
80.51 su 88 voti [ VOTA]
lisablack
Domenica 2 Dicembre 2018, 20.21.59
33
Condivido..un pelino sopra Agent Orange
thrasher
Domenica 2 Dicembre 2018, 20.19.19
32
Il migliore album dei Sodom
Rik bay area thrash
Sabato 1 Dicembre 2018, 20.50.42
31
1 dicembre 1987 data di pubblicazione di questo opus!!!! Oltre tre decadi, ma sempre attuale. Questa è storia del thrash 😅 (imho)
lisablack
Venerdì 6 Luglio 2018, 19.27.21
30
Stupendo classico..poco da dire, superiore per me anche al seguente, di poco, ma è superiore.
Bestial Inavsion 98
Venerdì 6 Luglio 2018, 17.20.50
29
Un disco che non sbagliato non ha nulla, il mio preferito, il mio primo dei Sodom. Ed anche nella mia top 10 degli album Thrash più belli di sempre
Mauri66
Venerdì 15 Dicembre 2017, 12.34.06
28
Ah dimenticavo....semplicemente strepitosa la cover di Iron Fist...
Mauri66
Venerdì 15 Dicembre 2017, 12.19.05
27
Uno dei più grandi dischi thrash della storia!!!! Suonato alla grande , i pezzi hanno un tiro micidiale....nuclear winter christ passion la title track da infarto!Con Pleasure dei Kreator il migliore thrash metal dalla Germania. Che tempi per il thrash!!!!
thrasher
Mercoledì 13 Dicembre 2017, 21.22.01
26
Il mio preferito insieme all ep expurse of sodomy
lisablack
Mercoledì 13 Dicembre 2017, 20.44.56
25
Io ce l'ho ed è il mio preferito dei Sodom..
Mulo
Mercoledì 13 Dicembre 2017, 20.22.03
24
Day of tomorrow will miss you nuclear winteeer!! Fottuto capolavoro! Compratelo se nn l’avete cazzoni!
Diego
Giovedì 7 Dicembre 2017, 9.47.37
23
Questo album con Agent Orange e Better Off Dead crea un trittico monumentale del thrash. I Sodom sono giustamente da annoverare tra i migliori gruppi del genere, con pochi passi falsi (uno?) nella loro carriera.
Kai Shiden
Giovedì 7 Dicembre 2017, 9.15.42
22
Disco che anche se non il migliore dei Sodom, merita il massimo per aver messo un punto sul metal estremo.
Faberxander
Sabato 28 Ottobre 2017, 13.11.52
21
Per me, il migliore dei Sodom. Voto 95.
Aceshigh
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 17.37.36
20
Ho conosciuto i Sodom con questo album e fu una folgorazione! Semplicemente grandioso, insieme ad Agent Orange costituisce una doppietta fondamentale per la musica estrema degli anni '80. Nuclear Winter e Bombenhagel sono due manifesti del thrash teutonico! Voto 92
MetallaroRosso
Domenica 2 Aprile 2017, 21.55.00
19
voto 95 , in assoluto uno dei migliori album del Thrash tedesco.
Mulo
Sabato 14 Gennaio 2017, 20.42.15
18
Disco fantastico,acquistato all'epoca dopo che un amico mi fece la cassetta... gran tiro,suonato benissimo e con quella voce che ha influenzato tantissimo il black norvegese. Musica sconvolgente x i tempi (insieme a reign in blood,seven churches e pleasure to kill). Se agent orange vale 100/100 questo è 99,9/100. Dead indossava sempre la t-shirt di persecution mania.
LexLutor
Venerdì 13 Gennaio 2017, 8.01.58
17
Ho conosciuto i Sodom con expurse of sodomy, mitico 12" di cui possiedo anche il picture oltre che la versione "normale". PM è il disco di svolta di Tom &Co. Blackfire è come una ventata di aria fresca dopo la bonaccia. Ritmica quadrata, rocciosa, solida, brutale. Mai caotica fine a se stessa. Un caos organizzato per una band dal grande afflato. Nel live "Mortal way of live" tale intesa la si percepirà in modo notevole. Un alchimia che avrebbe regalato un altro grande capolavoro due anni più tardi. 96
rik bay area thrash
Lunedì 29 Febbraio 2016, 20.33.33
16
Quando ascoltai il disco la prima volta, restai perplesso. Buona produzione, songwriting veramente degno di nota, song tutte molto belle, e quindi cosa c'è di strano ? Beh i primi 2 album erano come entrare nell'averno, inferno allo stato puro. La differenza tra gli albori e questo disco sono abissali e quindi ho dovuto assuefarmi a questo nuovo modo di suonare dei sodom. In questa versione nulla da eccepire, disco assolutamente galattico, da avere. Una bella caratteristica è quella di inserire in alcune song strutture 'a la punk ' molto simpatiche. Grandi sodom.
VecchioThrasher
Mercoledì 9 Settembre 2015, 12.42.36
15
Secondo me è il capolavoro dei sodom! Nuclear winter!!
lisablack
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.02.43
14
Nucleare winter,stupenda, ma lo è tutto l' album..capolavoro.
Arrraya
Domenica 20 Aprile 2014, 14.53.45
13
Epocale legnata, Ha ragione Lambru qando fa notare quello spunto punk che tanto manca adesso.
The Preacher
Domenica 6 Ottobre 2013, 11.43.11
12
Comincio a scoprire i Sodom proprio da questo e dall'ultimo Epitome. Che dire, questo è veramente un gran disco, fino a Christ Passion assolutamente magnifico, le ultime due invece sono troppo punk per i miei gusti (e Conjuration ha un ritornello proprio brutto, perchè l'hanno troncato così?). A compensare ci sono pezzi devastanti come Nuclear Winter, la title track, Christ Passion e la devastante strumentale Procession To Golgotha, sulfurea e opprimente. Molto buona la produzione che consente di godersi alla grande il disco ma senza essere eccessivamente pulita, e buonissima prova dei musicisti (ci sono degli assoli mica male nella prima metà del disco). Disco che ha influenzato non poco il metal estremo, con i suoi riffoni in 16mi e la voce sporca di Tom. Sono d'accordo con il voto, peccato per le ultime due tracce che ripeto non incontrano i miei gusti, ma la valutazione rimane comunque alta
vecchio peccatore
Domenica 13 Gennaio 2013, 10.45.04
11
Concordo con chi dice che questo è il disco della maturità e con chi lo preferisce ad Agent Orange, per me si tratta del loro capolavoro, nonché di una delle tante perle di Thrash europeo degli anni '80
Northcross1
Giovedì 14 Giugno 2012, 17.04.11
10
Che disco, che spettacolo. Vado controcorrente, ma per me il capolavoro è questo e non Agent Orange... Questione di qualche punto sia chiaro. In questo disco (come il successore) si affrontano temi molto maturi e anche contemporanei, bellissime Nucler winter e Christ Passion. Non ci sono molti aggettivi per uqesto album se non fantastico! per me 96
Flag Of Hate
Domenica 1 Gennaio 2012, 19.50.36
9
Il primo capolavoro della corazzata di Gelsenkirchen, splendido nella sua monoliticità. "Christ Passion" da antologia. 90/100
The Nightcomer
Mercoledì 26 Ottobre 2011, 19.28.42
8
Acquistai il vinile di Persecution Mania quando uscì, attratto dai pareri positivi sentiti in giro. Mi piacque subito, perchè notai un netto miglioramento rispetto alle releases precedenti, a mio parere non all'altezza (secondo me la band iniziò a mostrare una certa maturità proprio a partire da questo album). Ascoltavo molto il thrash tedesco (Destruction e Kreator su tutti) e questo disco divenne presto uno dei più gettonati sul piatto dello stereo. Bei ricordi!
SNEITNAM
Venerdì 12 Agosto 2011, 14.00.14
7
Gran capolavoro del Thrash! Da In the Sign of Evil a Tapping the Vein una discografia assolutamente fantastica! Grandi Sodom!
Renaz
Lunedì 6 Luglio 2009, 19.03.19
6
E vai di s11, grande Nikolas
LAMBRUSCORE
Lunedì 6 Luglio 2009, 18.53.24
5
compagno di tante bevute in compagnia, con quel tocco punk che nel genere, x me, è fondamentale
LAMBRUSCORE
Lunedì 6 Luglio 2009, 18.52.52
4
compagno di tante bevute in compagnia, con quel tocco punk che nel genere, x me, è fondamentale
NoRemorse
Lunedì 6 Luglio 2009, 13.31.49
3
Bella recensione! Disco spettacolare! che potenza!
Er Trucido
Lunedì 6 Luglio 2009, 10.14.12
2
Uno dei miei preferiti, a livello lirico ci fu un drastico cambiamento e frasi come "Condemned to capital punishment By the nuclear sword of Damocles" contenuta nel primo brano indicano una maturazione incredibile nel giro di un paio di anni
hm is the law
Lunedì 6 Luglio 2009, 10.09.28
1
Semplicemente devastante
INFORMAZIONI
1987
Steamhammer/SPV
Thrash
Tracklist
1. Nuclear Winter
2. Electrocution
3. Iron Fist
4. Persecution Mania
5. Enchanted Land
6. Procession to Golgotha
7. Christ Passion
8. Conjuration
9. Bombenhagel
Line Up
Frankie Blackfire: Guitar
Chris Witchhunter: Drums
Tom Angelripper: Bass, vocals
 
RECENSIONI
73
77
s.v.
90
82
45
82
88
59
58
80
88
93
88
80
79
ARTICOLI
15/03/2019
Live Report
THE ABYSS FEST - SODOM + GRIM REAPER + OTHERS
Day 2 - Gothenburg Film Studios, Göteborg (SWE), 02/03/2019
19/12/2018
Live Report
EXODUS + SODOM + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
MTV HEADBANGERS BALL TOUR 2018 - Phenomenon, Fontaneto d'Agogna (NO), 14/12/2018
19/03/2014
Live Report
SODOM + ASPHYX + GUESTS
Demodè Club, 15/03/2014, Bari (BA)
13/09/2011
Articolo
SODOM
La biografia
15/02/2011
Live Report
SODOM + DIE HARD + IRREVERENCE
Live Club, Trezzo Sull'Adda (MI), 10/02/2011
10/11/2010
Intervista
SODOM
De bello germanico
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]