Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Five Finger Death Punch
F8
Demo

Conception
State Of Deception
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

03/04/20
BLAZE BAYLEY
Live in Czech

03/04/20
AUGUST BURNS RED
Guardians

03/04/20
THORN IN SIDE
Tales Of The Croupier

03/04/20
AARA
En Ergô Einai

03/04/20
TESTAMENT
Titans of Creation

03/04/20
AD INFINITUM
Chapter I: Monarchy

03/04/20
LOVIATAR
Lightless

03/04/20
WITCHES OF DOOM
Funeral Radio

03/04/20
P.O.E. (PHILOSOPHY OF EVIL)
Of Humanity And Other Odd Things

03/04/20
MANAM
Ouroboros

CONCERTI

02/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

02/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
EXCALIBUR PUB - CHIAVARI (GE)

03/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA (ANNULLATO)
SANTOMATO LIVE CLUB - PISTOIA

03/04/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

04/04/20
GUTALAX + GUESTS TBA
CIRCOLO EKIDNA - CARPI (MO)

04/04/20
FULL OF HELL + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

04/04/20
ANCIENT + NECRODEATH + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

04/04/20
TYGERS OF PAN TANG + GUESTS TBA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

04/04/20
DEATHLESS LEGACY
GRINDHOUSE CLUB - PADOVA

04/04/20
IMAGO MORTIS + GUESTS
KRACH CLUB - MONASTIER (TV)

Ensiferum - From Afar
( 8623 letture )
L’ultimo nato in casa Ensiferum volteggia come un lepidottero tra i campi innevati della Finlandia colorando il paesaggio monocromatico. From Afar dispiega così le variopinte ali al vento e come una farfalla appena libera dalla crisalide vola alto nei cieli.

Dallo strepitoso esordio ad oggi ne è passata di acqua sotto i ponti dell’istrionica band finnica. Il processo di crescita interrotto dall’abbandono di Jari Mäenpää e poi ripreso a stento con Petri Lindroos ora trova finalmente continuità, nonostante le molte perplessità sorte intorno alla nuova formazione. Se i primi lavori erano impostati in un ruvido death metal a tratti powereggiante condito da elementi folk, le ultime produzioni sterzano decise verso un certo ammorbidimento del sound per accomodare la più incisiva componente folk. In verità il discusso Victory Song, accusato di essere troppo power oriented, e il nuovo From Afar contengono le stesse caratteristiche di base, seppur rivisitate, del binomio pre Lindroos Ensiferum-Iron. Per questo bisogna avvicinarsi al disco senza alcun pregiudizio di sorta aprendo la mente ai contenuti affascinanti di quest’opera ammaliante e vendicativa. A quasi dieci anni dal debutto ufficiale gli Ensiferum si rinnovano, in male o in peggio chissà, tagliando con il passato non senza vendersi al mercato.

La title-track viene pescata dal forziere tra dobloni scintillanti. Eletta singolo apripista il brano viaggia all’insegna di una epicità sfrenata e formicolante che non tarderà a ghermirvi. Una cavalcata micidiale enfatizzata dai classici cori da stadio e pompata dalle tastiere, fondamentali nella riuscita della traccia e dell’intero full-length. Quanto detto sulla title-track è valido anche per la seguente Twilight Tavern. Dall’animo forte e dinamico si snoda tra riff granitici e fulgide aperture melodiche finendo per incantare nel chorus vorticoso e avvolgente. In Heathen Throne è la poesia a rivelare il nuovo corso della band. L’ariosità delle melodie e l’emotività delle atmosfere ricreano un mondo ancestrale scandito da tempi riflessivi e cadenzati che danno vita a un frammento dai contorni leggendari ed epici. Il chorus che prende spunto per quanto concerne il lato testuale dal Kalevala, famosissimo poema epico finlandese, pizzica le corde più intime del disco ponendosi come pietra angolare dell’opera; ad essere precisi è anche l’estratto che forse rompe più con il passato. Con Elusive Reaches tornano a impazzare i tempi veloci e trascinanti che si esalteranno in Stone Cold Metal, altro brano simbolo del platter. Tra atmosfere ricche di pathos si scopre un sentiero che porta l’immaginazione, in maniera del tutto inconsueta per la band di Helsinki, a viaggiare dalle fredde e inospitali terre nordiche fino alle praterie assolate e desertiche dell’America settentrionale. Così come in un vecchio film di Sergio Leone s’innalza dalle montagne una melodia che similmente alla brezza ci trasporta nel selvaggio west tra pallottole infuocate e carovane assaltate. L’assolo di banjo è d’antologia. Smoking Ruins è un altro brano dalle chiare ritmiche folkeggianti e impregnato di sentimento pagano. Tumman Virran Taa si presenta a sua volta come un sincero estratto tradizionale che anticipa la regale The Longest Journey, seconda parte della maestosa Heathen Throne. Seguendo il corso naturale del brano principe da cui scaturisce gode della stessa ariosità e con eleganza corre verso la fine del lungo viaggio. Nell’edizione limitata fa capolino anche la cover dei Nordman Vandraren inserita come bonus track.

From Afar si specchia nell’aurora boreale e si dimostra un’opera ricca, potente e completa che si fomenta nell’arduo compito di rilanciare una band forse un po’ stordita dai cambi di line-up. Scossi dal torpore gli Ensiferum tornano alla carica con prepotenza, assetati di rivalsa e più vendicativi che mai.
Di diritto tra le migliori uscite dell’anno domini duemilanove.



VOTO RECENSORE
88
VOTO LETTORI
79.60 su 87 voti [ VOTA]
Luke25
Sabato 18 Gennaio 2014, 18.27.04
28
Buon album sicuramente, lo ascolto volentieri, ma per me tutti i suoi predecessori restano superiori... Voto 78.
ensiferum2000
Domenica 1 Dicembre 2013, 19.43.32
27
il meglio dei migliori non aggiungo altro ......... voto 100
I vichinghi
Lunedì 15 Luglio 2013, 19.09.28
26
Ottimo album ,non riesco a spegnere lo stereo da quanto sono bravi Voto:100
scimmione onduregno
Lunedì 24 Settembre 2012, 1.26.14
25
bastardo! mi consolero' mangiandomi un casco di banane!
Metal Maniac
Domenica 23 Settembre 2012, 20.41.58
24
mi spiace deluderti caro scimmione onduregno, ma l'amico theo ha già commentato il nuovo album alle 14:46 di oggi... ah ah ah! ti ha fregato!
scimmione onduregno
Domenica 23 Settembre 2012, 20.29.12
23
carissimo pinokki..cioe' theo.. teocoli voglio informarti x tuo sommo gaudio che la rece e' appena uscita!presto corri a commentare!XD
Theo
Giovedì 13 Settembre 2012, 18.19.09
22
A proposito del nuovo album... Eheh, non voglio fare il rompipalle... Ma mi chiedevo quando arriverà la rece (scusate davvero, ma sono impazientissimo di commentarlo e sentire cosa ne pensate)
ANDREASTARK
Martedì 4 Settembre 2012, 10.34.00
21
Decisamente il migliore album degli Ensiferum e decisamente uno degli album al top nel suo genere nel decennio 2000-2010...un lotto di canzoni imperdibili, una produzione eccelsa e nessuna traccia debole...aspetto in fibrillazione il nuovo album
andrea - heidevolk fan club
Lunedì 20 Agosto 2012, 10.27.32
20
riascoltando per la 100 volta la discografia con dischi come questo..cosa vuoi dire...la sommità e la perfezione dell'artista...
DarkTroll
Giovedì 12 Aprile 2012, 17.21.42
19
Dio bono che album! pazzesco a dir poco, "The Longest Journey" è un orgasmo!
Theo
Giovedì 5 Aprile 2012, 14.29.50
18
Comunque sono assolutamente d'accordo quando mi dici che con maempaa avevano una marcia (molto piccola però) in più... Secondo me Iron è un album perfetto
Theo
Giovedì 5 Aprile 2012, 14.28.03
17
Sono d'accordo sul fatto che Moonsorrow e Ensiferum siano troppo diversi per essere comparati... Ti dirò che per me sono eccellenti sia le composizioni con Maenpaa sia quelle con Petri... Se consideri poi che il gruppo è cambiato COMPLETAMENTE in quanto a membri, capisci che le differenze fra le due "ere" non sono dovute solo al cambio di main vocalist-lead guitarist, ma, a mio parere, soprattutto nel modo di suonare il basso di Sami Hinkka, che per me è mostruoso
il vichingo
Martedì 13 Marzo 2012, 17.22.43
16
Ti dirò che ultimamente, complice il doppio acquisto di Dragonheads e di From Afar, sto rivalutando enormenente gli Ensiferum (soprattutto il periodo d'oro con Jari Maenpaa) e delle band che ho citato nel commento n.14 li ritengo superiori a Thyrfing, Manegarm e compagnia e di poco inferiori ai Moonsorrow (che reputo superiori per questioni di tecnica ed originalità nelle composizioni), anche se i cugini Sorvali suonano un genere leggermente diverso quindi un paragone tra le due band non è molto corretto.
Theo
Martedì 13 Marzo 2012, 17.10.45
15
@il vichingo: tra quelli da te citati, (che conosco molto bene tutti quanti) preferisco gli ensiferum... questione di gusti
il vichingo
Sabato 31 Dicembre 2011, 12.33.57
14
Sono una delle migliori band folk-viking ma imbattute proprio non direi!! Band come Manegarm, Thyring, Moonsorrow e Falkenbach vantano a mio parere una capacitá compositiva leggermente superiore agli Ensiferum... Voto: 82 preferisco Victory songs e Iron!
Theo
Sabato 24 Dicembre 2011, 18.18.58
13
Per quanto riguarda la scena viking/folk metal internazionale, gli ensiferum (a mio modesto parere) sono ampiamente imbattuti per ora... questo forse il loro piu bell'album, segno di una sempre più crescente maturita compositiva e stilistica... voto 98
tyler90
Mercoledì 30 Novembre 2011, 10.46.38
12
Dopo aver ascoltato "Victory Songs" ero un pò scettico sul fatto che si potesse ritornare ai livelli dei primi due album, ma devo dire che From Afar non mi ha fatto per niente rimpiangere Maenpaa. Album fantastico!
Finntrollfan
Venerdì 5 Agosto 2011, 8.20.34
11
Primo album che ho ascoltato degli Ensiferum e lo ho eletto subito come mio album Folk/Viking preferito.
Michele
Mercoledì 10 Novembre 2010, 20.00.17
10
Uno dei migliori gruppi Folk Metal in circolazione,probabilmente.
zerba
Lunedì 4 Gennaio 2010, 22.21.18
9
sempre più convinto su questo album, bello bello e ribello. E' la prima volta che li sento e sono estasiato. Quasi quasi lo compro...
Ghost
Lunedì 9 Novembre 2009, 15.11.42
8
è stato il mio primo album degli ensiferum.Due giorni dopo averlo ascoltato ero di nuovo in negozio a comprare Victory song e Iron.MI SI è APERTO UN NUOVO MONDO VOTO 95
zerba
Mercoledì 28 Ottobre 2009, 21.27.21
7
bell'album, merita davvero
silvereagle
Domenica 18 Ottobre 2009, 19.05.19
6
ke gruppo ^_^ li vorrei seguire dal vivo ...molto bravi
Valeria*§tarchild
Lunedì 5 Ottobre 2009, 9.58.49
5
è che Jari ha secondo me una specie di potere, con il quale riveste le canzoni di un alone di magia, e atmosfere e melodie veramente forti sia a livello musicale che emotivo, per cui inevitabilmente uno nell'ascoltare rimane incantato. può sembrare una stupidata da dire, ma è questo l'effetto che mi fanno sia i due album degli ensiferum con lui, che l'album dei wintersun =)) infatti a dirla tutta , pagherei oro perchè Jari tornasse negli ensiferum e petri tornasse nei norther (visto che ora 'li ha lasciati') ..non si capisce piu niente !! tuttavia ribadisco, se nn si puo avere piu jari, petri è il degno sostituto..anzi io sono anche una sua grande fan =))
Quorth_on
Domenica 4 Ottobre 2009, 20.01.38
4
Grazie Valeria Beh effettivamente i lavori con Maenpaa erano delle vere e proprie gemme. Inimitabili se vogliamo. Ma tutto sommato From Afar non me li fa rimpiangere...
Valeria*§tarchild
Domenica 4 Ottobre 2009, 16.37.22
3
hei, ma questo lo volevo recensire io..xD così imparo a non visitare più spesso il work planning.. ahha scherzo, cmq oh bella recensione, hai un modo sfiziosissimo di scrivere ^^ io continuo a preferire i lavori dei tempi di Jari Maenpaa, ma lalbum tutto sommato è piaciuto parecchio anche a me. un saluto! =))
ROSSMETAL 65
Sabato 3 Ottobre 2009, 20.06.42
2
Si',ha proprio ragione Fabio,questo e' un gran bel disco.Non conoscevo questa band,ma il loro sound,che secondo me si avvicina anche molto allo speed tedesco dei primi Blind Guardian,e' vario e ricco di mille sfaccettature.Un'opera molto gustosa sotto tutti i punti di vista.Promossi con lode.
Tizi1970
Venerdì 2 Ottobre 2009, 14.54.50
1
Lo sto ascoltando ora e non finisco neanche di sentire tutti i pezzi per dire che sto godendo come un Vickingo appena asceso al Valhalla ed accolto da bionde e suadenti Valkirie Voto 100!!!!
INFORMAZIONI
2009
Spinefarm Records
Folk Metal
Tracklist
1. By The Dividing Stream
2. From Afar
3. Twilight Tavern
4. Heathen Throne
5. Elusive Reaches
6. Stone Cold Metal
7. Smoking Ruins
8. Tumman Virran Taa (Behind the Dark Stream)
9. The Longest Journey (Heathen Throne Part II)
10. Vandraren (bonus track)
Line Up
Petri Lindroos (Voce, Chitarra)
Markus Toivonen (Chitarra, Voce pulita)
Emmi Silvennoinen (Tastiera)
Sami Hinkka (Basso)
Janne Parviainen (Batteria)
 
RECENSIONI
80
78
88
85
83
87
88
ARTICOLI
29/04/2016
Intervista
ENSIFERUM
Questa è la bellezza della nostra musica
22/04/2016
Live Report
ENSIFERUM + FLESHGOD APOCALYPSE + HEIDRA
Fabrique, Milano, 18/04/16
06/10/2012
Live Report
ENSIFERUM + AMORAL + PROFANE OMEN
Rock'n'Roll Arena, Romagnano Sesia (NO), 01/10/2012
20/04/07
Live Report
ENSIFERUM + SUIDAKRA + NAILDOWN
La data di Milano
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]